Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vedere la TV sul PC

di

Sei fuori casa, non hai un televisore a portata di mano, ma non vuoi assolutamente rinunciare alla tua serie preferita? Accendi il PC. Forse non lo sai, ma molte famose emittenti televisive nazionali permettono di vedere le loro trasmissioni su Internet a costo zero con una qualità che ha ben poco da invidiare a quella del digitale terrestre.

Se sei d’accordo, ora vorrei segnalarti alcuni tra i migliori siti per vedere la TV sul PC, tutto legale e fruibile con qualsiasi connessione Internet, browser o sistema operativo. L’unico vincolo che bisogna rispettare per accedere a questi contenuti è quello di collegarsi dall’Italia o comunque dall’Europa, difatti lo streaming non è quasi mai consentito verso l’estero. Molti dei siti che sto per segnalarti consentono anche di guardare programmi on-demand, ciò significa che puoi vedere non solo le dirette streaming delle varie emittenti ma anche riguardare gli episodi di serie TV, fiction e show televisivi in qualsiasi momento.

Inoltre, ti segnalerò altre soluzioni che possono sicuramente essere di tuo interesse, come l’utilizzo di specifici software per l’IPTV oppure dei dispositivi che puoi acquistare e usare sul tuo PC per vedere la TV senza l’utilizzo di Internet. Allora, si può sapere che aspetti? Non mi resta che augurarti una buona lettura e, soprattutto, una buona visione!

Indice

Come vedere la TV sul PC gratis in diretta

Vuoi sapere come guardare la TV sul PC gratis in diretta? In questo caso, ciò che ti consiglio di fare è provare le soluzioni che ti propongo nei prossimi capitoli!

Rai

RaiPlay

Tra i primi siti Web che mi sento di consigliarti per vedere la TV online in diretta gratis sul PC è RaiPlay. Il portale della TV di Stato è costantemente aggiornato e permette sia di visualizzare i canali del gruppo Rai in diretta, che di visualizzare i migliori programmi trasmessi da Rai 1, Rai 2, Rai 3, ecc. su richiesta, usando semplicemente i browser Web più diffusi.

Per visualizzare un canale in diretta, raggiungi il sito Web ufficiale, clicca sul pulsante ☰ collocato in alto a sinistra, vai sulle voci Canali TV > Dirette e seleziona una delle emittenti presenti nella pagina che si apre. Per accedere ai contenuti on-demand richiede la creazione di un account gratuito, che si può effettuare facilmente selezionando la voce Accedi > Registrati dal menu principale del servizio. È possibile usare l’indirizzo email o un account Google, Apple o HUAWEI.

Se invece preferisci visualizzare i programmi on-demand, seleziona uno dei generi disponibili in home page (scorrendo la pagina verso il basso) oppure fai clic sul pulsante ☰ collocato in alto a sinistra e scegli i contenuti di tuo interesse (es. programmi, fiction, film o documentari) alla voce On demand, dal menu che si apre.

Inoltre, ti segnalo che recandoti nella sezione Canali TV > Guida TV/Replay puoi visualizzare i programmi trasmessi sulle reti Rai del digitale terrestre nel corso dell’ultima settimana e visualizzarli in modalità on-demand.

RaiPlay è accessibile anche da smartphone e tablet tramite l’apposita app gratuita disponibile per Android e iOS/iPadOS. Maggiori informazioni sul servizio Rai in questo mio tutorial.

Mediaset Infinity

Mediaset

I canali in chiaro del gruppo Mediaset (Canale 5, Rete 4, Italia 1, Italia 2, La5, Mediaset Extra ecc.) sono disponibili in diretta streaming, ma solo previa registrazione gratuita sul sito Web Mediaset Infinity.

Per creare il tuo account gratuito, devi cliccare prima sulla voce Accedi collocata in alto a destra e poi sul pulsante Registrati. Dopodiché devi compilare il modulo che ti viene proposto e devi verificare la tua identità facendo clic sul link di conferma che ti viene mandato via email. Puoi registrarti con email, account Google, Apple o Facebook.

A iscrizione completata, potrai vedere le dirette dei canali Mediaset facendo clic sui loro loghi presenti nella schermata principale di Mediaset Infinity. Se invece vuoi accedere ai contenuti on-demand del portale (fiction e programmi TV), clicca sulla voce Catalogo collocata in alto a sinistra e scegli una delle categorie di tuo interesse.

I canali Mediaset sono fruibili anche da tablet e smartphone, basta installare l’app ufficiale di Mediaset Infinity per Android e iPhone e iPad. Se vuoi saperne di più su questo servizio di Mediaset, ti consiglio la lettura della mia guida su come vedere Mediaset Infinity.

Sky

TV8

Sky è uno dei più importanti broadcaster presenti in Italia e in molti altri Paesi del mondo. La sua offerta comprende un celebre servizio di pay TV e una serie di canali in chiaro sul digitale terrestre, entrambi accessibili anche da PC. Cominciamo dall’offerta gratuita e dai canali che la compongono.

  • Cielo — il primo canale generalista in chiaro di Sky Italia. Trasmette film, reality show americani e altri programmi molto interessanti. Per guardarlo in streaming basta visitare il suo sito Internet ufficiale e cliccare sulla voce Streaming che si trova in alto a destra. Maggiori informazioni qui.
  • TV8 — un altro canale generalista targato Sky Italia. Il suo palinsesto è composto da film, serie TV, show televisivi ed eventi sportivi, come ad esempio le gare di MotoGP e i match delle squadre italiane in Europa League. Per visualizzarlo in streaming sul PC basta collegarsi al suo sito Internet ufficiale e cliccare sulla voce Streaming che si trova in alto a destra. Maggiori informazioni qui.
  • SKY TG24 — è il noto canale dedicato alle notizie ed è anch’esso visualizzabile in diretta streaming senza alcun vincolo. Per avviare la diretta, non devi far altro che collegarti al sito dell’emittente e visualizzare la diretta nel player in riproduzione. Te ne ho parlato nel mio tutorial sulle dirette Sky.

Per quanto concerne i canali a pagamento, gli abbonati alla pay TV satellitare possono guardare i canali di Sky in streaming usando il servizio Sky Go (te ne ho parlato in maniera più dettagliata nel mio tutorial su come attivare Sky Go).

Tutti gli altri possono rivolgersi a NOW, un servizio di Sky senza vincoli contrattuali che consente di guardare alcuni canali di questa emittente sia in diretta che in modalità on-demand, tramite un’offerta basata su pacchetti tematici (Cinema, Intrattenimento e Sport).

NOW può essere fruito da una vasta gamma di device ed è accessibile sottoscrivendo un abbonamento da 14,99 euro/mese (3 euro in promozione per il primo mese) per guardare i canali del pass Cinema e Intrattenimento. Per saperne di più, leggi il mio post su come funziona NOW.

Discovery

Discovery

Le emittenti del gruppo Discovery possono contare su una vasta galleria di contenuti on-demand attraverso la quale rivedere i migliori show mandati in onda da Real Time, DMAX, NOVE, K2, Giallo e altri ancora. Puoi guardare una selezione di contenuti gratuitamente oppure sottoscrivere un abbonamento a pagamento (da 3,99 euro/mese) per accedere a tutti i canali e contenuti.

Per accedere ai contenuti on-demand, bisogna collegarsi al sito Internet Discovery+ e selezionare il contenuto di proprio interesse. Recandosi nella scheda Programmi si possono “sfogliare” tutti i programmi di Discovery in base al loro nome o al loro grado di popolarità.

Nella scheda Canali invece si può accedere ai canali del gruppo, mentre in Live puoi vedere la guida TV e accedere alla riproduzione in streaming dei vari canali (quelli marcati con la dicitura Guarda se non possiedi un abbonamento, che puoi trovare anche nella scheda Free).

Discovery+ è disponibile anche sotto forma di app per dispositivi Android e iPhone/iPad. I suoi contenuti sono gli stessi che si trovano sulla versione Web del servizio. Per maggiori informazioni, puoi consultare il mio tutorial dedicato a questo servizio.

Altre emittenti TV

TV

Per concludere, ecco una lista di emittenti italiane che permettono di guardare le loro trasmissioni in diretta streaming e/o in modalità on-demand. Ce n’è davvero per tutti i gusti.

  • La7 — il sito Internet di La7 permette di guardare il canale in diretta streaming (anche se alcune trasmissioni vengono oscurate) e i principali programmi in modalità on-demand.
  • Paramount Channel — un canale in chiaro che trasmette tantissimi film e serie TV americane. Si può guardare in diretta streaming e consente di vedere diversi film in modalità on-demand.
  • Marcopolo — emittente del gruppo Al.ma incentrata sui viaggi e sulla scoperta delle culture di tutto il mondo. Si può guardare gratuitamente in streaming e alcuni suoi programmi si possono rivedere in modalità on-demand.
  • TV2000 — l’emittente della Conferenza Episcopale Italiana. Trasmette non solo programmi a tema religioso, ma anche film, serie TV e programmi di vario genere.

Inoltre, ti consiglio di aggiungere ai segnalibri il sito Internet TVDream che raccoglie i collegamenti per guardare rapidamente in streaming molte emittenti TV regionali (sezione Regioni) e internazionali (sezione Paesi). TVDream non richiede iscrizioni per essere utilizzato ed è compatibile con tutti i browser Web. Da mobile, invece, puoi contare sull’app SuperGuidaTV per Android e iOS/iPadOS.

Se ti trovi all’estero e non riesci ad accedere ad alcuni dei servizi menzionati, puoi rivolgerti a una VPN come NordVPN (di cui ti ho parlato approfonditamente qui) e Surfshark (di cui ho parlato qui), che a prezzi davvero molto convenienti permettono di proteggere la connessione e bypassare agevolmente censure e restrizioni regionali.

Come vedere IPTV sul PC

Salotto

Nel caso in cui non lo sapessi, puoi vedere la TV sul PC tramite Internet utilizzando il servizio IPTV. Si tratta di un sistema che consente di guardare canali nazionali e internazionali in chiaro sfruttando il protocollo TCP/IP di una connessione a Internet e usando un semplice software.

Tutto quello che ti serve è una lista M3U o altri formati supportati dal software che deciderai di usare per la IPTV, che puoi reperire facilmente dal Web. Ti avviso di usare soltanto liste IPTV affidabili e che non contengano canali della Pay TV: in caso contrario si incorrere in grosse sanzioni.

Se vuoi saperne di più su cos’è il servizio IPTV, ti invito a leggere questo mio tutorial. Se già conosci l’argomento e vuoi semplicemente sapere alcuni software che possano aiutarti ad accedere alla IPTV, ti suggerisco di proseguire nella lettura dei prossimi capitoli.

Come vedere la TV sul PC con Kodi

Kodi

Per guardare le emittente TV con IPTV, ti consiglio di usare Kodi. Qualora non lo avessi mai sentito nominare, si tratta di un eccellente media center gratuito e open source compatibile con Windows, macOS, Linux, Android, Raspberry e iOS (solo sui dispositivi jailbreak).

Utilizzandolo, è possibile guardare la TV su Internet, riprodurre i contenuti archiviati in locale (su hard disk, chiavette, schede di memoria o in dispositivi di rete) e si possono guardare tantissimi contenuti in modalità on-demand, fra cui film, serie TV, documentari e anime giapponesi.

La bellezza di Kodi sta nella sua compatibilità con una vasta gamma di device e sistemi operativi differenti — come appena detto può essere installato su quasi tutti i computer, gli smartphone, i tablet e i TV Box — e soprattutto nel suo supporto agli add-on. Dopo aver scaricato Kodi sul tuo computer, infatti, puoi personalizzarlo e ampliare le sue funzionalità grazie ad alcuni componenti aggiuntivi che si possono scaricare a costo zero da Internet.

Se sei interessato a installare questo software, devi raggiungere il sito Web ufficiale oppure, se utilizzi Windows 10 o successivi, scaricalo dal Microsoft Store. Per saperne di più sulla sua installazione, ti consiglio la lettura di questo mio tutorial. Dopo averlo installato, puoi procedere alla sua configurazione: te ne ho parlato nella mia guida su come configurare Kodi.

A primo acchito, Kodi non sembra facilissimo da usare ma ti assicuro che basta solo un po’ di pratica per imparare a sfruttarlo al meglio. Ad esempio, per attivare l’add-on PVR IPTV Simple Client che permette di guardare la TV online tramite delle liste di IPTV, non devi far altro che recarti nel menu Add-on > Scarica > Client PVR di Kodi, selezionare PVR IPTV Simple Client dalla lista degli add-on disponibili e pigiare sul pulsante Installa e poi sul bottone OK.

Successivamente, devi pigiare sul pulsante Configura di PVR IPTV Simple Client, inserire in esso il link della lista IPTV contenente i canali della TV italiana e il gioco è fatto! A operazione completata, potrai guardare la TV sul PC con Kodi recandoti nel menu TV e selezionando un canale da riprodurre in streaming.

PVR IPTV Simple Client è solo uno dei tanti add-on disponibili per Kodi. Ce ne sono davvero a bizzeffe, non solo per la TV in streaming ma anche per i contenuti on-demand. Sta a te “scovarli” su Internet e installarli seguendo i tanti tutorial disponibili in Rete. È anche integrato tra gli add-on uno che ti consente di vedere i canali di RaiPlay (lo trovi nella categoria Add-on Video).

Altra cosa importante da sottolineare è che Kodi permette di bypassare le restrizioni regionali imposte dai siti ufficiali delle emittenti televisive. Questo significa che permette di guardare la TV in streaming anche dall’estero senza ricorrere a VPN o ad altri “stratagemmi”.

Attenzione! Gli add-on di cui ti ho parlato in questo tutorial sono stati sviluppati da terze parti. Né io né gli sviluppatori di Kodi ci assumiamo la responsabilità circa eventuali violazioni di copyright o problemi causati dal cattivo funzionamento di tali add-on.

Come vedere la TV sul PC con VLC

VLC per ITPV

VLC è un altro player che puoi installare su Windows, macOS e Linux (è disponibile anche l’app per smartphone e tablet) che consente di riprodurre i più diffusi (e non solo) formati di file multimediali. Inoltre, puoi aggiungere liste IPTV per vedere la TV sul PC con VLC facilmente.

Innanzitutto, se non possiedi già VLC sul tuo PC, puoi procedere al suo download tramite il sito Web ufficiale. Per riuscire poi a installarlo correttamente, nel caso in cui dovessi riscontrare qualche problema, puoi consultare nel dettaglio il mio tutorial dedicato a VLC.

Veniamo adesso al nocciolo della questione, su come usare questo lettore multimediale per guardare la TV. Innanzitutto, così come ti ho anticipato nell’introduzione e nel capitolo dedicato a Kodi, devi procurarti l’URL sorgente del canale televisivo o una lista M3U: puoi fare una ricerca sul Web in tal senso, avendo cura di prelevare soltanto quelle che contengono canali in chiaro.

Fatto ciò, avvia VLC e seleziona le voci Media > Apri flusso di rete che trovi nel menu superiore. Nella scheda Rete, digita l’URL nella casella di testo Inserisci un URL di rete e premi sul tasto Riproduci. Se tutto è andato per il verso giusto, ti verrà riprodotto il primo canale presente in lista. Puoi selezionarne uno diverso facendo clic con il destro sul player ed evidenziando la voce Scaletta, per accedere alla lista dei canali.

Come vedere la TV sul PC senza internet

Come vedere la TV sul PC

Se non vuoi mantenere la connessione Internet costantemente “occupata” dallo streaming dei canali televisivi, puoi acquistare un tuner digitale terrestre USB e vedere la TV sul PC captando direttamente il segnale televisivo standard collegando il cavo dell’antenna o usando quella integrata.

Qui sotto trovi degli esempi di sintonizzatore digitale terrestre USB per Windows e macOS. Prima di acquistarne uno, assicurati che i suoi driver siano compatibili con il sistema operativo installato sul tuo computer e che l’antenna fornita sia abbastanza potente.

August USB Freeview HD TV Tuner DVB-T210 - Guarda la televisione digit...
Vedi offerta su Amazon
TBS6281 Scheda PCIe ricevitore TV DVB-T2/T Dual Tuner,TBS6281 Scheda P...
Vedi offerta su Amazon
Nooelec NESDR SMArt v4 SDR - Premium RTL-SDR w/ Alluminio Scatola, 0,5...
Vedi offerta su Amazon
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.