Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

App per fare screenshot

di

Pur essendo ben consapevole del fatto che, come ti ho indicato nel mio articolo su come fare screen, per realizzare uno screenshot sul tuo smartphone o sul tuo tablet non vi è alcun bisogno di ricorrere all’uso di strumenti terzi in quanto sono sufficienti le funzioni “di serie”, hai comunque deciso di fare qualche ricerca in rete per riuscire a trovare delle applicazioni tramite cui poter catturare le tue schermate in modo alternativo e/o sfruttando delle funzionalità extra oltre che apportarvi varie ed eventuali personalizzazioni aggiungendovi scritte, evidenziazioni e quant’altro. Sei dunque finito qui, sul mio sito, speranzoso di poter ricevere delle utili dritte al riguardo.

Come dici? Le cose stanno esattamente in questo modo e vorresti dunque capire se posso consigliarti delle risorse adibite allo scopo? Ma certo che si, era esattamente quello che intendevo fare! Se mi concedi qualche minuto del tuo prezioso tempo libero posso infatti illustrarti tutte quelle che a mio modesto parere rappresentano le migliori app per fare screenshot attualmente disponibili sulla piazza, sia per quel che concerne il versante Android che per quanto riguarda iOS. Ce ne sono diverse, sia ben chiaro, di semplicissimo utilizzo ed un po’ più avanzate, comprensive di questo o di quell’altro strumento e sia gratis che a pagamento. Quale tra le tante scegliere spetta ovviamente a te, in base a quelle che sono le tue effettive necessità.

Allora? Che ne diresti di mettere finalmente le chiacchiere da parte e di entrare nel vivo della questione? Si? Grandioso. Suggerisco allora di non dilungarci oltre e di cominciare subito a scoprire insieme quali sono le app della categoria più interessanti del momento. Le trovi indicate tutte qui di seguito. Ti auguro, come al solito, buona lettura e, ovviamente, anche buon download.

Screenshot di Geeks.Lab.2015 (Android)

App per fare screenshot

Utilizzi uno smartphone o un tablet Android e sei alla ricerca di un app per fare screenshot? Allora permettimi di suggerirti di provare Screenshot di Geeks.Lab.2015. Si tratta di una risorsa semplice ma molto efficace che consente di catturare schermate e di modificarle aggiungendovi scritte, ritagli e disegni a mano. È gratis, è specifica per dispositivi basati sulla piattaforma mobile del “robottino verde” ed ha anche una bella interfaccia. Insomma, perché non provarla subito?

Per servirtene, scarica, installa ed avvia l’applicazione sul tuo dispositivo dopodiché pigia sul pulsante Avvia acquisizione, tappa su OK e cattura uno screenshot usando la classica combinazione di tasti per Android dopodiché personalizza l’immagine ottenuta usando gli strumenti inclusi nell’applicazione, quelli che trovi sulla barra laterale.

In base a quelle che sono le tue esigenze e preferenze puoi dunque aggiungere un’area pixellata per oscurare eventuali dati sensibili, più ritagliare una porzione di schermata, più aggiungere del test e/o dei disegni a mano libera.

Al termine delle modifiche potrai salvare lo screenshot nella galleria di Android facendo tap sul pulsante con il floppy disk in basso o condividerlo in altre varie app e social network pigiando sul simbolo della condivisone posto di lato.

Qualora il risultato finale non dovesse soddisfarti, potrai invece eliminare lo screenshot acquisito e le modifiche ad esso apportate tappando sul pulsante rosso con il cestino che si trova a fondo schermo.

Nota: Dopo aver usato l’applicazione ricordati poi di disattivarne l’uso tornando nella schermata principale della stessa e pigiando poi su Arresta acquisizione.

Screenshot Facile (Android)

App per fare screenshot

L’applicazione per fare screenshot di cui ti ho già parlato non ha saputo soddisfarti? Cerchi una risorsa di ancora più semplice utilizzo? Allora non posso far altro se non suggerirti idi provare Screenshot Facile. Come lascia intendere il nome stesso, si tratta di un’app per device Android che permette di catturare schermate su smartphone e tablet in maniera estremamente semplice: usando un’icona visualizzata nel menu delle notifiche, il pulsante della fotocamera o la combinazione di tasti standard. In caso di root (se non sai di cosa sto parlando, leggi la mia guida sull’argomento) consente altresì di catturare schermate agitando il dispositivo. Si scarica gratis.

Per provarla, effettuane subito il download e l’installazione sul tuo dispositivo dopodiché avviala e imposta le tue preferenze relative ai metodi di realizzazione degli screenshot portando su ON o su OFF gli interruttori delle varie opzioni disponibili (Icone sovrapposte, Icone di notifica, Shake ecc.). Successivamente tappa sul pulsante Avviare l’acquisizione e poi su Avvia adesso.

Procedi dunque andando ad effettuare la cattura dello screenshot (utilizzando la combinazione di tasti di default di Android o la modalità indicata nelle impostazioni dell’app) dopodiché potrai visualizzare la schermata catturata in anteprima.

Nella parte in alto trovi dunque i vari comandi disponibili: ci sono il pulsante per la condivisione e quello del cestino per eliminare la schermata. Tappando invece sul bottone (…) in alto a destra puoi accedere ad ulteriori opzioni per ritagliare l’immagine, comprimerla in un archivio ZIP, salvala con un dato nome ecc.

Ti segnalo infine che, volendo, puoi intervenire su ulteriori settaggi relativi all’applicazione tappando sulla voce Impostazioni posta nella parte in alto a destra della schermata principale dell’app e regolando poi i vari parametri disponibili (la pozione predefinita per il salvataggio delle immagini, il nome di file, l formato di immagine ecc.).

Se invece vuoi editare degli screenshot già catturati tappa sulla voce Screenshot sempre presente nella parte in alto a destra della schermata principale dell’app e seleziona quelli su cui indi andare ad agire.

Nota: Dopo aver usato la app, ricordati di disattivarla avviandola e pigiando sul bottone Interrompi l’acquisizione annesso alla schermata principale della stessa.

Awesome Screenshot (iOS)

Come fotografare lo schermo iPhone

Se invece quella che stai cercando è un’applicazione per iOS per fare screenshot di intere pagine Web, ti suggerisco di provare subito Awesome Screenshot. Si tratta di una risorsa gratuita e specifica per iPhone e iPad che, come già anticipato, permette di catturare le pagine Internet per tutta la lunghezza (quindi non solo la parte visualizzata a schermo) sotto forma di immagine. È molto semplice da usare ed include anche degli strumenti ad hoc tramite cui poter aggiungere ulteriori elementi alle schermate catturate, ad esempio frecce, annotazioni ecc.

Per usarla, scarica, installa ed avvia l’app sul tuo dispositivo dopodiché incolla l’indirizzo della pagina Web di cui ti interessa realizzare lo screenshot nella barra che si trova in alto e schiaccia il pulsante Vai visibile su schermo per avviare la cattura della schermata.

In seguito, tappa sull’icona Full page che si trova in alto a destra, aggiungi (se vuoi) delle annotazioni, delle frecce ed altri elementi alla tua istantanea pigiando sugli appositi pulsanti che stanno in basso e pigia prima sul segno di spunta verde e poi su Save per salvare l’immagine nel rullino di iOS.

Se vuoi, sempre servendoti dei bottoni a fondo schermo, puoi anche ritagliare l’immagine acquisita sfruttando l’apposito strumento in fondo a sinistra e puoi applicare delle sfocature per coprire gli elementi che non vuoi rendere visibili, previo tap sul bottone in fondo sulla destra. Se invece ti interessa definire lo spessore dei tratti da aggiungere ed il colore degli stessi devi utilizzare l’ulteriore menu che vedi comparire dopo aver selezionato lo strumento di riferimento.

Oltre che così come ti ho appena indicato, più servirti dell’app per modificare gli screenshot catturati in precedenza su iOS con le funzioni di serie (non per forza quelli riguardanti le pagine Web). Per riuscirci, pigia sull’icona che si trova al centro dello schermo nell’applicazione e seleziona l’immagine su cui desideri intervenire dopodiché serviti degli strumenti disponibili in Awesome Screenshot così come ti ho indicato poc’anzi.

Nota: Quando Awesome Screenshot ti chiede il permesso per accedere alle foto, rispondi in maniera affermativa, altrimenti gli screenshot catturati non potranno essere salvati nell’applicazione Foto, per la precisione nell’album intitolato Awesome Screenshot).

Tailor – Screenshot Stitching (iOS)

Come fotografare lo schermo iPhone

Se invece stai cercando un app per screenshot per il tuo iPhone o iPad che ti consenta di unire più schermate dello stesso tipo tra loro in un’unica immagine ti consiglio di provare Tailor – Screenshot Stitching. Trattasi infatti di un’app che riconosce in maniera automatica gli screenshot presenti nel rullino di iOS e unisce quelli che combaciano tra loro. Si scarica gratis, ma applica un watermark alle immagini che vengono unite (che può essere rimosso solo passando alla versione a pagamento dell’app trame acquisti in-app).

Mi chiedi come fare per utilizzare quest’applicazione? È semplicissimo, al punto tale che non ci sarebbe neppure bisogno di spiegarlo. Ad ogni modo scarica, installa ed avvia Tailor – Screenshot Stitching sul tuo iDevice dopodiché concedigli il permesso di accedere alle foto di iOS e seleziona gli screenshot da unire (che verranno riconosciuti in automatico).

Ad operazione completata, pigia sul bottone Share e scegli se salvare l’immagine nel rullino di iOS facendo tap sul pulsante Save image o se condividerla in un’altra applicazione selezionando la relativa icona nel menu che si apre. Et voilà!

Altre app per fare screenshot

App per fare screenshot

Le app per fare screenshot di cui ti ho già parlato non ti hanno entusiasmato in maniera particolare e stai cerando delle risorse alternative? Allora prova a dare un’occhiata all’ulteriore elenco di applicazioni che trovi qui di seguito. Spero vivamente tu riesca a trovare qualcosa in grado di soddisfarti.

  • Rapido Screenshot (Android) – App per dispositivi Android che, come facilmente deducibile dal nome stesso, consente di catturare istantanee dello schermo dello smartphone o del tablet in modo semplicissimo: con un solo tocca o premendo in contemporanea la combinazione di default. Gratis.
  • Nimbus Clipper (Android) – Validissima applicazione appartenente alla categoria in oggetto che consente di catturare screenshot completi delle pagine Web e di personalizzare le schermate ottenute con scritte, emoji e sfocature per nascondere specifiche informazioni. Include anche degli strumenti per aggiungere annotazioni ai PDF e altro ancora. Gratis.
  • Screenshot Ultimate (Android) – Si tratta di una risorsa destinata a chi possiede un device Android su cui è stato seguito il root che consente di catturare lo schermo del dispositivo in uso in tanti modi diversi, ad esempio agitando il cellulare o  pigiando su un’apposita icona. Le schermate catturate possono poi essere salvate, modificate a piacere e/o condivise.
  • semplice screenshot (Android) – Altra app della categoria tramite cui si possono catturare schermate dello smartphone o del tablet in uso in modo semplicissimo. Gli screenshot si possono poi condividere sui social e tramite altre app. Gratis.
  • ChatShots – screenshot your favorite chats! (iOS) – Dal nome lo si intuisce abbastanza facilmente: si tratta di un’app preposta alla cattura degli screenshot delle conversazioni in chat, più precisamente su WhatsApp e nella loro interezza. Gratis.
  • Pinpoint (iOS) – Non serve propriamente alla cattura degli screenshot bensì all’editing di quelli che vengono realizzati sfruttando la combinazione di tasti di default di iOS ma merita comunque di essere insta in quest’articolo considerando l’estrema semplicità d’uso ed i vari strumenti per aggiungere simili, scritte ed aree pixellate alle immagini. Gratis.
  • Annotable (iOS) – Un’applicazione che permette di personalizzare gli screenshot realizzati su iPhone  iPad con scritte, frecce, effetti di sfocatura e altri strumenti molto utili. Gratis (ma offre acquisti in-app per sbloccare delle funzioni extra).
  • LongScreen (iOS) – Consente di unire più screenshot tra loro offrendo anche diverse funzionalità extra quali la possibilità di “pulire” la barra di stato dell’iPhone rimuovendo il nome dell’operatore telefonico, la percentuale di carica della batteria e l’orario e di incorniciare le schermate acquisite in rappresentazioni grafiche. Costa 3,49 euro.