Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come aggiungere un account non Gmail su Gmail

di

Di recente un tuo collega, notando che sei solito consultare i tuoi account di posta elettronica personali accedendo di volta in volta alle varie Webmail o app, ti ha suggerito di utilizzare Gmail — dove hai la tua casella principale — per gestire in maniera centralizzata le email dei vari profili, compresi quelli relativi ad altri servizi.

Non sapendo nulla di questa possibilità, ti sei messo sùbito alla ricerca delle istruzioni su come aggiungere un account non Gmail su Gmail e sei giunto qui sul mio sito. Ebbene, il tuo collega non aveva assolutamente torto: come ti mostrerò a breve, infatti, si tratta di una soluzione particolarmente comoda che ti permetterà di risparmiare molto tempo e di controllare più agevolmente tutte le tue comunicazioni email sia dal tuo computer che dal tuo dispositivo mobile tramite la casella di posta del celebre servizio sviluppato dal colosso di Mountain View.

Se desideri approfondire l'argomento, dunque, ti basterà solamente dedicare qualche minuto del tuo prezioso tempo alla lettura dei prossimi paragrafi: si tratta, infatti, di una procedura piuttosto semplice, assolutamente alla tua portata. Allora, che ne dici? Affare fatto? Perfetto, in tal caso ti auguro buon proseguimento!

Indice

Informazioni preliminari

persona che accede a Gmail da smartphone

Prima di illustrarti le operazioni necessarie per aggiungere un account non Gmail sul celebre servizio di posta elettronica fornito da Big G, credo sia opportuno fare alcune brevi premesse: in particolare, come puoi facilmente immaginare è essenziale disporre di un account Google e annesso indirizzo Gmail per poter procedere. Se non hai ancora provveduto, in questa guida dedicata ti spiego passo dopo passo come effettuare la registrazione.

In secondo luogo, alcune specifiche tipologie di account (ad esempio Yahoo, Outlook e Hotmail) possono essere integrate in maniera più agevole e funzionale grazie al servizio sviluppato dal colosso di Mountain View denominato Gmailify. Tuttavia, ti farà piacere sapere che è possibile associare anche caselle diverse da quelle succitate eseguendo una procedura leggermente diversa.

Dopo aver effettuato il collegamento con Gmail, inoltre, potrai godere di alcuni benefici come la protezione anti-spam, le notifiche su dispositivo mobile, l'ordinamento automatico dei messaggi in specifiche categorie (Social, Aggiornamenti, Promozioni) e funzioni di ricerca avanzate.

Tuttavia, come forse già saprai, ogni account Google include uno spazio totale di 15 GB: se, in considerazione di quanto appena indicato, temi che aggiungendo altre caselle di posta elettronica a Gmail tu possa superare facilmente questo limite, ti suggerisco di consultare le mie guide dedicate a come liberare memoria sui vari servizi che condividono lo spazio in questione, ossia Gmail, Google Drive e Google Foto.

Come aggiungere un account non Gmail su Gmail

Nei prossimi paragrafi ti mostrerò le varie procedure che ti permetteranno di apprendere velocemente come aggiungere un account non Gmail su Gmail sia da computer che da dispositivi mobili Android e iOS/iPadOS. Per facilitarti il compito, ho dedicato un capitolo a ognuno dei device appena citati.

PC

associazione account Yahoo a Gmail da PC

Se hai intenzione di aggiungere un account non Gmail su Gmail dal tuo PC, per cominciare collegati alla tua casella di posta Google e, se richiesto, esegui l'accesso con le relative credenziali. A seguire, premi il simbolo dell'ingranaggio posto in alto a destra e clicca sul bottone Visualizza tutte le impostazioni.

Nella schermata successiva pigia sulla scheda Account e importazione, quindi scorri la pagina fino a individuare la sezione Controlla la posta da altri account e clicca sulla voce Aggiungi un account email posta a fianco.

A questo punto, digita l'indirizzo email che desideri gestire con Gmail nell'apposito campo all'interno della nuova finestra e premi il sottostante pulsante Avanti. Se l'indirizzo è compatibile con il servizio Gmailify (di cui ti ho parlato nel capitolo introduttivo di questa guida) al passaggio successivo troverai automaticamente selezionata tale opzione e, dunque, non dovrai fare altro che pigiare nuovamente il bottone Avanti.

Per concludere, premi il pulsante Accetto per consentire a Gmail di accedere in scrittura e lettura al profilo email indicato: non appena il processo verrà portato a termine, pigia sulla dicitura Chiudi nella seguente notifica di conferma.

aggiunta altro account non Gmail su Gmail da PC

Se l'account che intendi aggiungere a Gmail non è compatibile con Gmailify, invece, ti verrà data unicamente la possibilità di utilizzare la funzione Importa le email dal mio altro account (POP3). Cliccando sul pulsante Avanti, nella finestra successiva ti verrà richiesto di inserire il nome account e la password del servizio di posta elettronica prescelto, dopodiché sarà necessario selezionare dal menu a tendina sottostante il relativo server di posta e la porta. Se non hai idea di quali siano i parametri corretti, in questa guida ti mostro come reperire le informazioni relative ai principali servizi email.

Una volta fatto ciò, immetti il segno di spunta nelle rispettive caselle per scegliere se lasciare una copia del messaggio scaricato sul server, applicare un'etichetta ai messaggi in entrata (definendo dall'apposito menu quale) e archiviarli. Ti consiglio vivamente, invece, di mantenere selezionata l'opzione Utilizza sempre una connessione protetta (SSL) quando viene scaricata la posta, che risulterà già selezionata di deafult.

Per concludere, premi il pulsante Aggiungi account, attendi qualche istante l'elaborazione della richiesta, e il gioco è fatto. In caso di ripensamenti, ti basterà seguire il percorso esposto poc'anzi per accedere alle impostazioni Account e importazione: in corrispondenza della sezione Controlla la posta da altri account visualizzerai le informazioni relative ai servizi già aggiunti, e ti basterà premere il pulsante Scollega o Elimina e confermare l'intenzione nella successiva notifica per rimuovere l'associazione.

Android

selezione account Gmail da smartphone

Hai già in mano il tuo smartphone Android (o tablet) e sei pronto ad aggiungere un account non Gmail nell'app Gmail? Perfetto! Per cominciare, avvia quest'ultima sul dispositivo, quindi premi l'immagine del tuo profilo collocata in alto a destra della schermata principale e seleziona dal menu contestuale la voce Aggiungi un altro account.

A seguire, se il servizio di posta elettronica che desideri aggiungere è fornito da Outlook, Hotmail e Live, Yahoo, Exchange o Microsoft 365 seleziona la relativa opzione, altrimenti pigia sulla voce Altro. Nel primo caso, verrai rimandato alla schermata di accesso del relativo provider: per procedere inserisci le informazioni di accesso, quindi fornisci il consenso a Gmail per l'accesso in lettura e scrittura all'account in questione.

Per completare l'associazione, infine, verifica le impostazioni dei server di Posta in arrivo, Posta in uscita e le Opzioni account (in questa specifica schermata potrai gestire funzionalità come la frequenza di sincronizzazione e gli avvisi) premendo di volta in volta il bottone Avanti posto in basso a destra. Non appena visualizzi il messaggio di conferma, premi nuovamente il bottone Avanti per concludere l'operazione.

aggiunta altro account non Gmail su Gmail da app

Se, invece, il servizio che desideri aggiungere non è incluso in quelli già predisposti elencati nella schermata di cui sopra e, dunque, hai dovuto selezionare l'opzione Altro, al passaggio successivo digita il relativo indirizzo email, quindi premi il bottone Avanti e scegli se utilizzare la modalità POP3 o IMAP: ti suggerisco vivamente, ove possibile, di utilizzare il protocollo IMAP, il quale mantiene i messaggi scaricati dal client sui server remoti, permettendo dunque la sincronizzazione di tutte le comunicazioni su più dispositivi.

Una volta effettuata la scelta del protocollo immetti la password dell'account, quindi verifica il riepilogo delle informazioni di accesso relative a Posta in entrata e Posta in uscita nelle schermate successive. Ti consiglio di controllare, in particolare, i dati relativi ai server facendo riferimento ai parametri indicati nella mia guida su come trovare il server di posta elettronica. In alternativa, puoi anche procedere direttamente alla compilazione dei dati in questione premendo l'opzione Configurazione Manuale nella prima schermata.

Per concludere, seleziona le Opzioni account che desideri impostare sul servizio e, non appena visualizzi la conferma dell'avvenuta configurazione dell'account, premi il pulsante Avanti. A questo punto, per accedere alla casella di posta elettronica appena aggiunta non dovrai fare altro che premere nuovamente l'immagine del tuo profilo e pigiare sul nome dell'account desiderato.

Se, invece, desideri eliminare l'account ti basterà selezionare l'opzione Gestisci gli account su questo dispositivo, selezionare il servizio e premere il pulsante Rimuovi account.

iPhone/iPad

aggiunt account non Gmail su Gmail da app iPhone

Se disponi di un iPhone/iPad, la procedura non differisce molto da quella appena esposta per i dispositivi mobili Android: una volta avviata l'app di Gmail, infatti, anche in questo caso dovrai premere sull'immagine del profilo situata in alto a destra e sfiorare la funzione Aggiungi un altro account.

Una volta fatto ciò, seleziona il servizio relativo alla casella di posta che vuoi aggiungere a Gmail e, se non presente fra quelli elencati, sfiora l'opzione Altro. Nel primo caso (Outlook, Hotmail e Live, Yahoo, Exchange e Microsoft 365), ti verrà dato modo di scegliere l'opzione Prova Gmailify, e integrare così alcune funzioni come la protezione contro lo spam e l'utilizzo delle categorie di Gmail per ordinare la posta. Se non vuoi usufruirne, invece, premi l'opzione No, Grazie.

In caso di risposta affermativa, a seguire dovrai semplicemente immettere il tuo indirizzo email e pigiare il pulsante Avanti posto in alto a destra, per poi completare la configurazione selezionando l'account Gmail di riferimento e pigiando un'ultima volta sulla voce Avanti: entro pochi istanti visualizzerai una conferma dell'avvenuta associazione, e i messaggi presenti nella casella di posta indicata verranno integrati nell'account email precedentemente selezionato.

Se hai scelto di non avvalerti di Gmailify, invece, verrai rimandato alla schermata di accesso del servizio prescelto e, dopo aver eseguito il riconoscimento a aver accettato le condizioni di utilizzo, dovrai digitare l'indirizzo email da aggiungere e, successivamente, il nome dell'account che desideri associare alle relative comunicazioni. Per accedervi, quindi, ti basterà pigiare sull'immagine del profilo e sfiorare l'account appena aggiunto.

Nel caso in cui tu abbia selezionato la voce Altro in quanto il tuo account non corrisponde a uno dei servizi elencati in precedenza, per cominciare digita l'indirizzo email da aggiungere, quindi compila le impostazioni relative al Server della posta in arrivo (IMAP) prima e le impostazioni del Server della posta in uscita (SMTP) poi.

Se non hai idea di quali siano i parametri, in questa guida puoi trovare le informazioni corrette relativi ai servizi di posta elettronica più diffusi. Una volta eseguita la sincronizzazione, assegna un nome all'account e premi nuovamente il pulsante Avanti per concludere la procedura.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.