Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come velocizzare apertura programmi

di

Dove sei, maledetto? Sono ore che ti cerco ma non ti trovo… dovresti essere qui, forse da quest’altra parte. Non ce la faccio più! Lasciami indovinare. Sei ancora una volta alle prese con gli infiniti sotto-menu del menu Start di Windows.

Ma come devo spiegartelo che per avviare i tuoi programmi preferiti ci sono metodi molto più semplici e salutari per il tuo fegato? Giusto per farti un esempio, potresti provare il programma gratuito Executor.

Executor, infatti, ti consente di velocizzare l’apertura dei programmi del tuo PC attraverso una comodissima barra di ricerca intelligente. Ecco tutte le dritte per usarlo al massimo!

La prima cosa che devi fare è quella di collegarti sul sito Internet di Executor e fare click sul pulsante Download che si trova nella parte alta della pagina. Nella pagina che si apre, clicca sulla voce Download situata accanto alla dicitura Latest version 0.99b (installer) per scaricare il programma sul tuo PC.

A scaricamento completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (ExecutorSetup.exe) e, nella finestra che si apre, clicca prima sul pulsante Next per quattro volte consecutive e poi su Install e Finish per terminare la procedura d’installazione e avviare il programma.

Nella finestra che si apre, scegli quale aspetto grafico far assumere ad Executor, mettendo il segno di spunta accanto al nome del tema che preferisci e facendo click su OK per confermare la tua scelta.

Affinché Executor ti consenta di associare i programmi a delle parole chiave e cercare velocemente i file sul tuo computer, metti il segno di spunta accanto alla voce I prefer a balance of having keywords for more control, but also having indexed items.

Seleziona, inoltre, la voce Only when i type something dal menu a tendina che si trova nella parte bassa a destra della finestra affinché Executor visualizzi la cronologia delle ricerche effettuate quando vengono digitate delle parole e clicca su OK per salvare le impostazioni.

Nella barra di ricerca che compare, puoi digitare il nome di un programma o solo le sue iniziali affinché compaia nella lista sottostante e tu possa avviarlo in un batter d’occhio.

Per associare l’avvio di un programma ad una determinata parola o ad una sigla composta da poche lettere, non devi far altro che richiamare Executor premendo contemporaneamente i tasti Win (quello con la bandierina di Windows, che si trova in basso a sinistra) e Z della tastiera del tuo computer, fare click con il tasto destro del mouse nella barra di ricerca che compare e selezionare la voce Add keyword dal menu contestuale.

Nella finestra che si apre, digita nel campo Keywords la parola o la sigla che intendi utilizzare per avviare un determinato programma (es: “pp”), clicca sul pulsante Find per selezionare il programma da associare ad essa (es: PowerPoint), fai click su Apply per salvare il tutto e chiudi la finestra delle impostazioni di Executor.

A questo punto, ogni qual volta digiterai all’interno della barra di ricerca di Executor la sigla o la parola da te associata ad un programma, questo si avvierà quasi come per magia.

Inoltre, ricorda che con questa barra di avvio veloce puoi anche compiere azioni quali spegnimento del computer (digitando ?shutdown), svuotamento del cestino (digitando ?emptyreciclebin), spegnimento del monitor (digitando ?monitor) e molte altre funzioni facilmente rintracciabili scrivendo un punto interrogativo in Executor.

Desideri cambiare la combinazione di tasti della tastiera utile a richiamare Executor? Nessun problema. Seleziona con il tasto destro del mouse la barra di ricerca del programma, clicca sulla voce Settings presente nel menu contestuale che si apre e sostituisci la lettera Z presente nel campo Hotkey con la lettera che più preferisci.

Metti quindi il segno di spunta accanto alle voci relative ai pulsanti che vuoi utilizzare insieme alla lettera appena impostata (Alt, Windows, Control o Shift) e chiudi la finestra per salvare i cambiamenti. Più semplice di così?