Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come creare indirizzo Gmail

di

Alcuni colleghi ti hanno consigliato di attivare un indirizzo di posta elettronica su Gmail in quanto si può usare comodamente dal browser, senza affrontare complicate configurazioni in programmi come Outlook, e non presenta limiti stringenti per gli allegati? Beh, ti hanno dato un ottimo consiglio.

Gmail è uno dei servizi per la posta elettronica più completi ed avanzati del mondo, e nonostante ciò risulta completamente gratuito (il guadagno di Google deriva dai banner pubblicitari e dai dati degli utenti raccolti per la loro visualizzazione). Puoi aprire un indirizzo su di esso in quattro e quattr’otto e cominciare a usarlo senza attendere conferme o verifiche da parte di chicchessia.

Se vuoi saperne di più, prenditi un paio di minuti di tempo libero e scopri come creare indirizzo Gmail grazie alle indicazioni che trovi di seguito. Una volta creato il tuo account, potrai usarlo non solo sul computer, ma anche su smartphone e tablet usando numerose app per la gestione della posta elettronica. Ma cerchiamo di andare con ordine.

Creare indirizzo Gmail da PC

Se vuoi aprire un indirizzo su Gmail usando il tuo computer, non devi far altro che collegarti alla pagina principale del servizio e cliccare sulla voce Crea un account per accedere al modulo di registrazione a Google.

Nella pagina che si apre, compila tutti i campi relativi alle tue informazioni anagrafiche: nome, cognome, data di nascita, Paese e genere d’appartenenza. Dopodiché digita il nome utente e la password che intendi utilizzare per accedere a Gmail (il nome utente sarà anche il tuo indirizzo @gmail.com), metti il segno di spunta accanto alla voce Accetto i termini di servizio e le norme sulla privacy di Google e ricopia il codice di sicurezza nel campo di testo collocato in fondo alla pagina.

I campi relativi a numero di cellulare e indirizzo email secondario sono opzionali, ma ti consiglio di compilarli ugualmente in quanto sono le informazioni che Google utilizzerà per farti recuperare la password di Gmail in caso di smarrimento.

Adesso non ti resta che pigiare sul pulsante  Passaggio successivo e scegliere se attivare un profilo su Google+, il social network di Google. Non è un’operazione obbligatoria e inoltre puoi eseguirla in qualsiasi momento, quindi direi di cliccare tranquillamente su No, grazie e cominciare ad usare Gmail.

Creare indirizzo Gmail da smartphone e tablet

È possibile creare indirizzo Gmail anche da smartphone e tablet Android. Vuoi sapere come? Ti accontento subito. Tutto quello che devi fare è selezionare la voce Impostazioni dal drawer (la schermata con le icone di tutte le app installate sul terminale) e pigiare prima sul bottone Account e poi su Aggiungi account.

Nella schermata che si apre, selezionare il logo di Google e premi il pulsante Oppure crea un nuovo account. Digita quindi il tuo nome e pigia su Avanti, scegli l’indirizzo Gmail da aprire (ossia il nome utente del tuo account Google) e vai ancora avanti per inserire la password e il resto delle informazioni necessarie a creare l’indirizzo.

Come usare Gmail

Una volta creato il tuo account, puoi gestire la posta con Gmail direttamente dal browser collegandoti all’indirizzo mail.google.com oppure configurando in maniera adeguata un client di posta elettronica, come ad esempio Microsoft Outlook, Mozilla Thunderbird o Apple Mail.

La maggior parte dei programmi appena elencati dispone di una procedura di configurazione guidata che provvede a regolare automaticamente tutti i parametri di Gmail con la semplice immissione di un nome utente e una password. Ad ogni modo qui sotto trovi le “coordinate” da inserire nei client che non dispongono di tale funzione.

IMAP

  • Server posta in arrivo (IMAP): imap.gmail.com, Porta: 993, Richiede SSL: sì.
  • Server posta in uscita (SMTP): smtp.gmail.com, Porta: 465 o 587, Richiede SSL: sì, Richiede l'autenticazione: sì.
  • Nome completo o nome visualizzato: il tuo nome.
  • Nome account o Nome utente: tuo indirizzo Gmail.
  • Indirizzo e-mail: tuo indirizzo Gmail.
  • Password: password dell’account Google.

POP3

  • Server posta in arrivo (POP3): pop.gmail.com, Porta: 995, Richiede SSL: sì.
  • Server posta in uscita (SMTP): smtp.gmail.com, Porta: 465 o 587, Richiede SSL: sì, Richiede l'autenticazione: sì.
  • Nome completo o nome visualizzato: il tuo nome.
  • Nome account o Nome utente: tuo indirizzo Gmail.
  • Indirizzo e-mail: tuo indirizzo Gmail.
  • Password: password dell’account Google.

Il protocollo di posta elettronica che ti consiglio di utilizzare (e che viene impostato in automatico) per Gmail è quello IMAP che è disegnato per funzionare su più dispositivi contemporaneamente e sincronizza automaticamente i messaggi in entrata e in uscita su qualsiasi device/applicazione. Per essere sicuro che sia attivo, collegati alla tua casella Gmail, clicca sull’icona dell’ingranaggio che si trova in alto a destra e seleziona la voce Impostazioni dal menu che compare. Nella pagina che si apre, seleziona quindi la scheda Inoltro e POP/IMAP, metti la spunta sulla voce Attiva IMAP e pigia su Salva modifiche.

Il protocollo POP3 è più datato e non è adatto all’utilizzo su più dispositivi. Inoltre cancella in automatico dai server della posta tutti i messaggi scaricati in locale (salvo funzioni di backup esterne). Per attivarlo in Gmail, collegati alla tua casella di posta, recati nel menu delle impostazioni e seleziona la scheda Inoltro e POP/IMAP. Metti quindi il segno di spunta accanto alla voce Attiva POP solo per i messaggi che arrivano a partire da adesso e clicca su Salva modifiche per salvare le modifiche.

Su smartphone e tablet puoi usare senza troppi problemi la app ufficiale di Gmail, che è disponibile per Android e iPhone/iPad.