Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come disabilitare WhatsApp

di

Ogni volta che ti trovi in classe, in ufficio o al cinema vieni disturbato da decine di notifiche di WhatsApp? Qualcuno potrebbe suggerirti di spegnere il cellulare o impostarlo in modalità aereo… ma lasciamo perdere. Mi pare evidente che tu abbia bisogno dello smartphone anche per altre attività, probabilmente più importanti di WhatsApp, ma voglia limitare al minimo i disturbi causati da quest’applicazione. Beh, cercherò di fare il possibile per aiutarti.

Come avrai sicuramente notato, WhatsApp non include una funzione per disconnettersi dal proprio account. L’applicazione è stata progettata con lo scopo di rendere i propri utenti sempre reperibili – non prevede il concetto di “logout” -, ma agendo nel menu delle impostazioni è possibile renderla meno invasiva.

Qualche esempio? Puoi impedire ai tuoi amici di sapere se hai letto i loro messaggi o no (disattivando la famosa doppia spunta blu), puoi disattivare la visualizzazione della data e dell’ora del tuo ultimo accesso e, dulcis in fundo, puoi disabilitare le notifiche dell’applicazione in modo che il telefono non ti arrechi disturbo quando stai lavorando, stai studiando oppure stai parlando con altre persone. Come misura estrema puoi anche disabilitare WhatsApp in maniera definitiva, cioè di chiudere il tuo account, ma di questo parleremo nella parte finale del tutorial.

Indice

Disabilitare notifiche WhatsApp

Come disabilitare WhatsApp

Se il tuo problema principale sono le notifiche, puoi rendere WhatsApp meno “fastidioso” disattivano gli avvisi relativi ai messaggi ricevuti. Ci sono due modi per bloccare le notifiche in WhatsApp: uno generico che inibisce gli avvisi (o i suoni) relativi a tutti i messaggi e uno più selettivo, che invece permette di scegliere singoli utenti o gruppi da “silenziare”. Analizziamoli in dettaglio.

Android

Per disattivare tutte le notifiche di WhatsApp su Android, recati nel menu Impostazioni del tuo smartphone (l’icona dell’ingranaggio che si trova nella schermata con l’elenco di tutte le app installate sul dispositivo), seleziona l’icona Audio e notifiche e vai su Notifiche app. Se non trovi queste voci, probabilmente usi una versione personalizzata di Android (es. EMUI di Huawei), per cui devi essere bravo a trovare la voce relativa alla personalizzazione delle notifiche: sui device Huawei, ad esempio, può nascondersi dietro i menuPannello notifiche & barra di stato > Gestione notifiche. A questo punto, seleziona l’icona di WhatsApp dal menu che si apre e sposta su ON la levetta relativa all’opzione Blocca o, in alternativa, sposta su OFF la levetta relativa alla funzione Consenti notifiche.

Se non vuoi disattivare le notifiche ma solo i loro suoni o le loro vibrazione, apri WhatsApp, pigia sul pulsante ⋮ collocato in alto a destra e seleziona la voce Impostazioni dal menu che compare. Successivamente, fai “tap” sull’icona Notifiche, seleziona la voce Tono notifiche relativa alle notifiche messaggi e scegli prima Media Storage (o Seleziona suonerie) e poi Nessuna dalla schermata che si apre. Ripeti l’operazione per le notifiche gruppi e le notifiche chiamate e il gioco è fatto. Per disabilitare anche le vibrazioni, dal medesimo menu, seleziona la voce Vibrazione e imposta il valore Spenta nel riquadro che si apre.

Vuoi “silenziare” un solo gruppo o un solo contatto? Nulla di più facile. Apri WhatsApp, recati nella scheda Chat dell’applicazione e seleziona la persona o il gruppo per il quale desideri disattivare le notifiche. Dopodiché pigia sul nome della persona o sul titolo del gruppo collocato in cima allo schermo, sposta su ON la levetta Silenzia notifiche e scegli se “zittire” le notifiche per 8 ore, 1 settimana o 1 anno rimuovendo il segno di spunta dalla voce Mostra notifiche.

iPhone

Per disattivare tutte le notifiche di WhatsApp su iPhone, avvia l’applicazione, recati nella scheda Impostazioni collocata in basso a destra e seleziona l’icona Notifiche dal menu che si apre. Sposta su OFF le levette relative alle notifiche per messaggi, gruppi e chiamate e il gioco è fatto. Se non vuoi disattivare completamente le notifiche ma solo i loro suoni, vai nel menu Impostazioni > Notifiche di WhatsApp, seleziona la voce Suoni relativa a messaggi, gruppi e chiamate e seleziona l’opzione Nessuno dalla schermata che si apre. In alternativa, per disattivare completamente le notifiche di WhatsApp su iPhone, recati nel menu Impostazioni > Notifiche di iOS, seleziona l’icona di WhatsApp e sposta su OFF la levetta relativa all’opzione Consenti notifiche.

Per disattivare le notifiche per un solo contatto o gruppo devi seguire la stessa procedura vista in precedenza per Android: avvia WhatsApp, recati nella scheda Chat dell’applicazione e seleziona la persona o il gruppo da “silenziare”. A questo punto, pigia sulla barra del titolo che si trova in cima allo schermo, seleziona la voce Silenzioso dal menu che si apre e scegli se disattivare le notifiche per il contatto/gruppo selezionato per 8 ore, 1 settimana o 1 anno.

Naturalmente, in caso di ripensamenti puoi attivare nuovamente le notifiche per la persona o il gruppo “silenziato” tornando nel menu utilizzato in precedenza e disattivando la funzione Silenzioso.

Disabilitare conferma lettura e ultimo accesso a WhatsApp

Come disabilitare WhatsApp

Vuoi proteggere la tua privacy su WhatsApp rimuovendo la conferma di lettura dei messaggi (la doppia spunta blu) o la data del tuo ultimo accesso (quella che viene visualizzata nella barra del titolo dell’applicazione)? Nessun problema, si può fare, però bisogna precisare una cosa importante : entrambe queste impostazioni prevedono la reciprocità fra gli utenti di WhatsApp. In altre parole, se disattivi l’ultimo accesso o le spunte blu, nemmeno tu potrai vedere le conferme di lettura o la data di ultimo accesso a WhatsApp dei tuoi amici. Tutto chiaro? Bene, allora passiamo all’azione.

  • Per disattivare la conferma di lettura dei messaggi – apri WhatsApp, recati nel menu delle impostazioni e seleziona l’icona Account. Successivamente, vai su Privacy, deseleziona l’opzione Conferme di lettura e il gioco è fatto. L’impostazione non ha effetto sui gruppi, in cui le conferme di lettura resteranno attive.
  • Per disattivare la data di ultimo accesso – apri WhatsApp, recati nel menu delle impostazioni e seleziona l’icona Account. Dopodiché vai su Privacy, fai “tap” sull’opzione Ultimo accesso e scegli di non far visualizzare l’informazione a Nessuno.

Per approfondimenti riguardanti entrambe queste procedure ti invito a leggere i miei tutorial su come risultare invisibili su WhatsApp e come togliere ultimo accesso WhatsApp.

Disabilitare WhatsApp Web

Come disabilitare WhatsApp Web

Dopo aver letto che WhatsApp Web può essere usato per spiare WhatsApp dal PC, hai paura per la tua privacy e, dunque, vorresti disattivare il servizio dal tuo account? Nessun problema: accedendo alle impostazioni di WhatsApp sullo smartphone, puoi chiudere tutte le sessioni di WhatsApp Web aperte ed evitare così che qualcuno possa sfruttare il servizio per ficcare il naso nelle tue conversazioni a distanza. La procedura da seguire è estremamente semplice.

Se utilizzi un terminale Android, avvia WhatsApp, pigia sul pulsante ⋮ collocato in alto a destra e seleziona la voce WhatsApp Web dal menu che compare. Nella schermata successiva, se vuoi chiudere una specifica sessione di WhatsApp Web (o anche WhatsApp per Windows/macOS), pigia su di essa e rispondi Disconnetti all'avviso che compare sullo schermo. Se, invece, vuoi chiudere tutte le sessioni aperte del servizio, fai tap sulla voce Disconnetti da tutti i dispositivi e dai conferma, premendo sulla voce Disconnetti.

Se hai un iPhone, avvia WhatsApp, seleziona la scheda Impostazioni collocata in basso a destra, vai su WhatsApp Web/Desktop e scegli il da farsi. Se vuoi chiudere una singola sessione di WhatsApp Web (o anche WhatsApp per Windows/macOS), effettua uno swipe da destra a sinistra su di essa. Se, invece, vuoi chiudere tutte le sessioni del servizio contemporaneamente, fai tap sulla voce Disconnetti da tutti i dispositivi e dai conferma, rispondendo Disconnetti all'avviso che compare sullo schermo.

Disabilitare backup WhatsApp

Come disattivare il backup di WhatsApp su Android

Stai utilizzando WhatsApp su un numero che desideri mantenere altamente privato e, proprio per questo, vuoi evitare che vengano salvate delle copie di backup delle tue conversazioni su Google Drive o iCloud? Comprensibile, anche se – poi non dirmi che non ti ho avvisato – disattivando i backup di WhatsApp perderai la possibilità di ripristinare le tue chat in caso di reinstallazione dell'app, formattazione dello smartphone o passaggio a un altro dispositivo. Chiarito ciò, andiamo al nocciolo della questione e vediamo, insieme, come disabilitare i backup sia su Android che su iPhone.

Se utilizzi un dispositivo Android, apri WhatsApp, pigia sul pulsante ⋮ collocato in alto a destra e seleziona la voce Impostazioni dal menu che si apre. Successivamente, vai su Chat > Backup delle chat, fai tap sulla voce Backup su Google Drive e apponi il segno di spunta accanto alla voce Mai. Fatto ciò, collegati a questa pagina Web, effettua l'accesso al tuo account Google (se necessario), clicca sull'icona di WhatsApp Messenger e premi sul pulsante RIMUOVI ACCESSO per bloccare l'accesso al tuo Google Drive da parte di WhatsApp.

Se utilizzi un iPhone, invece, avvia WhatsApp, seleziona la scheda Impostazioni collocata in basso a destra e vai su Chat > Backup delle chat. A questo punto, fai tap sull'opzione Backup automatico, apponi il segno di spunta accanto alla voce Disattiva e il gioco è fatto. Successivamente, per bloccare l'accesso a iCloud da parte di WhatsApp, recati nel menu Impostazioni di iOS, fai tap sul tuo nome, poi su iCloud, scorri il menu che ti viene proposto e sposta su OFF la levetta relativa a WhatsApp. Facile, vero?

Se qualche passaggio non ti è chiaro e/o vuoi maggiori informazioni su come disattivare il backup di WhatsApp, consulta il tutorial che ho dedicato all'argomento.

Disabilitare Stato WhatsApp

Come disabilitare Stato WhatsApp

Come ti ho spiegato anche nel mio tutorial su come funziona lo Stato di WhatsApp, in WhatsApp sono disponibili due "Stati": quello classico, testuale, che viene visualizzato sotto il proprio nome nella schermata dei contatti; e quello composto da foto e video, che invece è una sorta di Storia, come quelle presenti su Instagram e WhatsApp (o, prima ancora, Snapchat).

Per disattivare entrambi gli Stati, devi agire in maniera differente. Se utilizzi un terminale Android, avvia WhatsApp, pigia sul pulsante ⋮ collocato in alto a destra e seleziona la voce Impostazioni dal menu che si apre. Nella schermata successiva, per nascondere lo Stato con foto e video, vai su Account > Privacy > Stato, metti la spunta sull'opzione Condividi con e scegli solo i contatti ai quali consentire la visualizzazione dello Stato. Non selezionando alcun nominativo, lo Stato verrà nascosto a tutti. Per disattivare lo Stato testuale, vai invece nel menu Impostazioni > [tuo nome], pigia sul primo campo situato sotto la voce Info e numero di telefono, premi sull'icona della matitam sostituisci il tuo Stato attuale con un punto e dai OK.

Se utilizzi un iPhone e vuoi disattivare lo Stato con foto e video, avvia WhatsApp, seleziona la scheda Impostazioni che si trova in basso a destra e vai su Account > Privacy > Stato, metti la spunta sull'opzione Condividi solo con e scegli i contatti con i quali condividere il tuo Stato. Non selezionando alcun nominativo, lo Stato verrà nascosto a tutti. Per disattivare lo Stato testuale, invece, vai nel menu Impostazioni > [tuo nome] e pigia prima sul campo Info e poi su quello Attualmente impostata come. Sostituisci, dunque, il tuo Stato attuale con un punto e premi Salva. Missione compiuta!

Disabilitare account WhatsApp

Come disabilitare WhatsApp

Sei talmente esasperato dalle notifiche che hai deciso di disabilitare WhatsAppin maniera definitiva cancellando il tuo account? A dire il vero mi sembra una scelta un po’ avventata, comunque sei tu “il capo”… vediamo subito come si fa!

Per cancellarti definitivamente da WhatsApp non devi far altro che avviare l’applicazione, recarti nel menu delle impostazioni e selezionare prima la voce Account e poi quella Elimina account da quest’ultimo. Digita quindi il tuo numero di cellulare, pigia sul pulsante Elimina account e il gioco è fatto.

Ti ricordo che cancellando il tuo account da WhatsApp perderai tutte le tue conversazioni, i backup e la licenza dell’applicazione. Per maggiori informazioni a riguardo da’ pure un’occhiata alla mia guida su come eliminare account WhatsApp.

Non vuoi cancellare in maniera definitiva il tuo account, ma solo trasferirlo su un altro numero? Allora recati nel menu Impostazioni > Account > Cambia numero dell’applicazione e segui le indicazioni su schermo. È facilissimo, te ne ho parlato anche nel mio tutorial su come trasferire WhatsApp.

Disabilitare WhatsApp in caso di furto

Come disabilitare WhatsApp

Nel malaugurato caso in cui avessi subito il furto del tuo cellulare, puoi disattivare il tuo account sul dispositivo rubato semplicemente attivando una nuova copia della app con lo stesso numero di telefono.

Se non puoi attivare una nuova copia di WhatsApp con il numero del cellulare oggetto del furto, invia un’email all’indirizzo support@whatsapp.com inserendo nell'oggetto Perso/rubato: Disattivazione del mio account e chiedi la disattivazione forzata dell’account. Nel messaggio devi inserire il tuo numero di telefono completo di prefisso internazionale (+39 per l’Italia).

Se non riattivi il tuo account entro 30 giorni dalla disattivazione, questo verrà completamente eliminato. Maggiori informazioni a riguardo sono disponibili sul sito ufficiale di WhatsApp.

Nota: tutte le procedure relative ad Android illustrate in questo tutorial valgono anche per WhatsApp Business, la versione professionale di WhatsApp, di cui ti ho parlato approfonditamente in questa mia guida.