Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come installare applicazioni su iPad

di

Sei sempre stato affascinato dal mondo Apple e, finalmente, dopo aver messo da parte un gruzzoletto, hai acquistato il tuo primo dispositivo della “mela morsicata”: un fantastico iPad. Stai maneggiando il tuo nuovo tablet da pochissimo tempo ma già hai imparato a usarlo benissimo. L’unica cosa che ancora non ti è molto chiara è come installare le applicazioni su iPad.

Tranquillo! Anche la procedura relativa all’installazione delle app è semplicissima: basta rivolgersi all’App Store incluso in iPadOS (il sistema operativo di Apple, conosciuto come iOS fino alla versione 12.x) e il gioco è fatto. Se vuoi capire come, in dettaglio, concedimi qualche istante del tuo prezioso tempo e prosegui nella lettura. Posso infatti illustrati io, per filo e per segno, come riuscire nell’impresa.

Insieme, andremo innanzitutto a scoprire quali sono i passaggi preliminari che vanno compiuti per fare in modo che tutto vada per il verso giusto e, successivamente, quelli da eseguire per avviare il download e l’installazione delle applicazioni di proprio d’interesse. Ora però basta chiacchierare e passiamo all’azione. Buona lettura e in bocca al lupo per ogni cosa!

 Indice

Operazioni preliminari

Come ti dicevo a inizio guida, prima di poter installare applicazioni su iPad, ci sono alcune operazioni preliminari che vanno compiute per far sì che tutto vada per il verso giusto. Quello a cui mi riferisco, nello specifico, è collegare a Internet il tablet, effettuare il login con il proprio ID Apple e fornire un metodo di pagamento valido. Per saperne di più, continua a leggere.

Collegare l’iPad a Internet

iPadOS

Il primo passo che devi compiere, se vuoi riuscire a scaricare e installare nuove app sul tuo iPad, è quello di collegare il dispositivo a Internet. A seconda del tipo di connettività supportata dal tablet, puoi decidere di sfruttare il Wi-Fi oppure la rete dati cellulare, ma ti invito a preferire la prima opzione, in modo tale da evitare spreco di Giga o eventuali costi inattesi da parte del tuo gestore di telefonia mobile.

Ciò detto, per poter collegare il tuo iPad a Internet tramite Wi-Fi, prendi il dispositivo, sbloccalo, accedi alla home screen, fai tap sull’icona delle Impostazioni (quella con la ruota d’ingranaggio), poi sulla dicitura Wi-Fi presente nella schermata che si apre e sposta su ON l’interruttore che trovi in corrispondenza della voce Wi-Fi.

Se il tuo iPad non si connette in automatico alle reti rilevate o se non hai mai collegato il dispositivo al Wi-Fi, fai tap sul nome della connessione di tuo interesse presente nell’elenco che ti viene proposto e immetti la password d’accesso nell’apposito campo che ti viene mostrato sul display. Per ulteriori informazioni, puoi leggere il mio articolo su come attivare il Wi-Fi. Se ti stai collegando alla rete di un locale pubblico, al posto della password, potrebbe esserti chiesta l’autenticazione tramite email o social network.

Se nel tuo iPad hai inserito una SIM dati e vuoi collegarti alla rete dei cellulari (3G/4G), dopo esserti recato nella schermata delle Impostazioni di iPadOS, così come ti ho spiegato poc’anzi, fai tap sulla voce Dati cellulare e porta su ON l’interruttore che trovi accanto alla dicitura Dati cellulare. Per ulteriori dettagli, fa’ riferimento alla mia guida su come attivare i dati mobili.

Sia nel caso del Wi-Fi che della rete dati cellulare, oltre che così come ti ho indicato poc’anzi, puoi abilitare la connessione dal Centro di controllo di iPadOS: per riuscirci, richiama quest’ultimo effettuando uno swipe dalla parte in alto a destra del display verso il basso, dopodiché fai tap sul pulsante con le tacchette oppure su quello con l’antenna (così che da grigi diventino colorati) per attivare, rispettivamente, la connessione Wi-Fi e quella alla rete dati.

Eseguire il login con l’ID Apple

iPadOS

Un’altra operazione preliminare che devi effettuare, se vuoi riuscire a installare applicazioni su iPad, consiste nell’effettuare il login all’account Apple (se non ne possiedi già uno, puoi leggere la mia guida su come creare un ID Apple e rimediare).

Per fare ciò, sfiora l’icona delle Impostazioni (quella con la ruota d’ingranaggio) che trovi nella home screen di iPadOS, fai tap sulla voce Esegui il login su [nome dispositivo], immetti il tuo ID Apple e la password a esso associata nei campi appositi e digita il codice di verifica che ti viene richiesto (se hai scelto di proteggere il tuo account con l’autenticazione a due fattori).

Assicurati altresì di aver effettuato l’accesso con il tuo ID Apple su App Store: per riuscirci, seleziona la voce iTunes Store e App Store che trovi nella schermata principale delle Impostazioni di iPadOS e sincerati del fatto che nella parte in alto dello schermo, accanto ala voce ID Apple, risulti indicato il tuo ID Apple. Se non è stato ancora effettuato il login, premi sulla voce Accedi e digita le credenziali richieste.

Fornire un metodo di pagamento valido

iPadOS

Considerando che sull’App Store ci sono sia app e giochi scaricabili gratuitamente che contenuti a pagamento o comunque che offrono acquisti in-app, un’altra operazione che devi compiere prima di poter installare applicazioni su iPad è quella di associare un sistema di pagamento valido al tuo account Apple.

Per riuscirci, fai tap sull’icona delle Impostazioni (quella con la ruota d’ingranaggio) presente in home screen, sfiora il tuo nome situato nella parte in alto dello schermo, seleziona la voce Pagamento e spedizione e fai tap sulla dicitura Aggiungi metodo di pagamento. Tramite la schermata successiva, provvedi poi a selezionare il metodo di pagamento che preferisci, a digitare l’indirizzo di fatturazione e a fornire tutti gli altri dati richiesti.

Installare le applicazioni su iPad

Compiute le operazioni preliminari di cui sopra, sei finalmente pronto per passare all’azione vera e propria e andare a scoprire, dunque, come installare le applicazioni sul tuo iPad. Per fare ciò, come ti dicevo in apertura del post, devi ricorrere all’uso dell’App Store, il negozio virtuale di Apple dedicato alle app e ai giochi. L’operazione, te lo anticipo, è fattibile sia in modo manuale che automatico. Per tutti i dettagli del caso, continua pure a leggere.

Download manuale

App Store

Per riuscire a scaricare sul tuo iPad nuove applicazioni, la prima cosa che devi fare è quella di recarti nella home screen di iPadOS e sfiorare l’icona di App Store (quella con lo sfondo azzurro e la “A” su impressa). Una volta fatto ciò, ti ritroverai al cospetto della schermata principale dello store: la sezione Oggi. Tramite quest’ultima, puoi accedere alle app e ai giochi proposti giornalmente da Apple, sotto forma di storie.

Se desideri visualizzare le applicazioni per classifica o per categoria, devi invece recarti nella sezione App, sfiorando la relativa voce che trovi in fondo allo schermo, mentre per accedere all’elenco dei giochi (proposti anch’essi per classifiche e per categorie), devi fare tap sulla dicitura Giochi. Premendo sulla scheda Arcade, invece, potrai accedere ai contenuti dell’abbonamento al servizio di videogiochi Apple Arcade, che per 4,99 euro/mese dopo 30 giorni di prova gratis, consente l’accesso a tantissimi titoli senza pubblicità o acquisti in-app.

Se, invece, vuoi cercare app e giochi per parola chiave, puoi riuscirci facendo tap sulla voce Cerca che trovi nella parte in basso a destra del display, digitando il nome del contenuto di tuo interesse nel campo apposito e facendo poi tap sul suggerimento pertinente tra quelli proposti.

Puoi aiutarti nella ricerca delle app e dei giochi per parola chiave anche sfruttando i filtri accessibili previo tap sul menu Filtri, presente nella parte in alto a sinistra dello schermo. Ti faccio notare che, dal menu in questione, puoi altresì scegliere di rendere visibili le app progettate in via esclusiva per iPhone, le quali, però, possono essere usate anche su iPad, sebbene con risoluzione e funzionalità non ottimizzate: per riuscirci, seleziona la voce Supporta e poi quella Solo iPhone.

Quando avrai trovato l’app o il gioco che intendi installare sul tuo iPad, fai tap sul suo nome, per accedere alla relativa scheda, da cui potrai visualizzarne la descrizione, gli screenshot, i commenti degli altri utenti e varie altre informazioni utili (dimensioni, lingue supportate, categoria d’appartenenza ecc.).

Se desideri procedere con il download e l’installazione, premi prima sul pulsante Ottieni e poi su quello Installa, dopodiché conferma le tue intenzioni tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple e attendi che il contenuto scelto risulti disponibile sul tuo dispositivo. In seguito, potrai avviare l’app o il gioco che hai deciso di installare premendo sul bottone Apri comparso sul display oppure sfiorandone l’icona che è stata aggiunta in home screen.

Per completezza d’informazione, ti segnalo anche come verificare la disponibilità di eventuali aggiornamenti per le app e i giochi che hai provveduto a installare sul tuo dispositivo: per riuscirci, ti basta fare tap sulla tua foto che trovi nella parte in alto a destra della schermata dell’App Store e consultare l’elenco dei contenuti sotto la dicitura Aggiornamenti disponibili o Prossimi aggiornamenti automatici presente nel riquadro che si apre.

Per procedere manualmente con i singoli aggiornamenti, premi sul bottone Aggiorna che trovi accanto al nome delle app e dei giochi in elenco, mentre per aggiornare tutti i contenuti in contemporanea ti basta sfiorare la dicitura Aggiorna tutto. Considera comunque che, andando ad abilitare gli aggiornamenti automatici, come spiegato nel passo successivo, le operazioni appena descritte sono del tutto superflue.

Download automatico

Impostazioni iPadOS App Store e iTunes Store

Se possiedi un altro dispositivo basato su iPadOS oppure su iOS su cui hai effettuato l’accesso con il medesimo ID Apple con il quale ti sei collegato al tuo iPad, puoi abilitare il download e l’installazione automatica delle app e dei giochi già scaricati, in modo tale da non dover procedere tu manualmente, come visto insieme nel capitolo precedente.

Per attivare la suddetta funzionalità quando risulti collegato a una rete Wi-Fi, tutto quello che devi fare è accedere alla home screen del tuo iPad, sfiorare l’icona delle Impostazioni (quella con la ruota d’ingranaggio), selezionare la voce iTunes Store e App Store e portare su ON l’interruttore che trovi accanto alla voce App, in corrispondenza della sezione Download automatici.

Ti segnalo inoltre che, se vuoi far sì che vengano installati automaticamente anche gli aggiornamenti disponibili per le applicazioni, puoi riuscirci spostando su ON l’interruttore situato accanto alla voce Aggiornamenti app.

Se poi vuoi fare in modo che il download automatico di app e giochi venga effettuato anche quando sei connesso a Internet tramite dati cellulare, porta su ON l’interruttore posto accanto alla voce Download automatici situato in corrispondenza della sezione Dati cellulare.

Tieni presente che con la connessione dati cellulare, per impostazione predefinita, al fine di evitare consumi inattesi, i download vengono avviati in automatico per app e giochi aventi un peso inferiore ai 200 MB. In tutti gli altri casi, ti verrà chiesto di autorizzare i download.

Se vuoi, però, puoi modificare il comportamento appena descritto sfiorando la voce Download app che trovi sempre nella sezione iTunes store e App Store delle Impostazioni di iPadOS e scegliere se consentire sempre i download oppure se chiedere sempre come procedere.

In caso di dubbi o problemi

Supporto Apple iPad

Hai seguito per filo e per segno le mie indicazioni su come installare applicazioni su iPad ma non sei ancora riuscito nel tuo intento? In corso d’opera sei andato incontro a qualche intoppo a cui non sei riuscito a far fronte da solo? Considerate le circostanze, il miglior suggerimento che posso darti è quello di metterti in contatto con l’assistenza Apple, così da poter ricevere supporto riguardo la problematica riscontrata.

A seconda di quelle che sono le tue preferenze ed esigenze oltre che, chiaramente, i mezzi in tuo possesso, puoi riuscirci telefonicamente, via Internet oppure di persona. Per scoprire come fare, esattamente, in tutti i casi, ti invito a consultare la mia guida su come contattare Apple.

Potrebbe altresì esserti d’aiuto dare un’occhiata alla sezione del sito Internet di Apple dedicata al supporto per iPad: al suo interno ci trovi guide e istruzioni relative al funzionamento del tablet dell’azienda della “mela morsicata”.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.