Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come ottenere la firma digitale con Poste Italiane

di

Avendo la necessità di firmare alcuni documenti digitali che richiedono una firma autografa con valore legale, ti è stato consigliato di attivare la firma digitale con Poste Italiane. Vorresti dunque seguire il suggerimento in questione, ma non sei molto ferrato in ambito tecnologico e, dunque, non da dove cominciare. Non ti preoccupare: se vuoi, ti aiuto io!

Se mi dedichi pochi minuti del tuo tempo libero, posso infatti spiegarti come ottenere la firma digitale con Poste Italiane fornendoti tutte le indicazioni necessarie per riuscire nel tuo intento. Oltre alla procedura dettagliata per acquistare e attivare il servizio in questione, troverai anche le istruzioni per firmare digitalmente un documento con un apposito software messo a disposizione da Poste Italiane.

Se è proprio quello che volevi sapere, non dilunghiamoci oltre e vediamo come procedere. Mettiti comodo e dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi. Ti assicuro che, seguendo attentamente le mie indicazioni e provando a metterle in pratica, riuscirai a richiedere e attivare la tua firma digitale con Poste Italiane e utilizzarla per firmare i documenti di tuo interesse. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Costo firma digitale Poste Italiane

Firma Poste Italiane

Prima di entrare nel vivo di questo tutorial e spiegarti per filo e per segno come ottenere la firma digitale con Poste Italiane, potrebbe esserti utile conoscere quali sono i costi per attivare il servizio in questione.

Nel momento in cui scrivo questa guida, la firma digitale con Poste Italiane ha un costo di 39,04 euro e ha validità di 3 anni. Può essere acquistata esclusivamente online, a patto di aver attivato PosteID o di avere un account Poste Italiane verificato, cioè un account associato a un conto BancoPosta o a una Postepay; in alternativa è possibile effettuare l’identificazione in un ufficio postale. A tal proposito, potrebbero esserti utili le mie guide su come fare SPID con Poste Italiane (PosteID) e come registrarsi su Poste Italiane.

Come dici? Ti stai chiedendo se è possibile ottenere la firma digitale Poste Italiane gratis? In tal caso, sarai contento di sapere che la risposta è affermativa. Tuttavia, puoi richiederla a costo zero solo per uso esclusivo nei servizi online di Poste, attivando contemporaneamente uno dei servizi che lo prevedono (es. Ritiro Digitale).

Come fare la firma digitale con Poste Italiane

Firma digitale Poste Italiane

Ora che dovrebbe essere tutto chiaro, direi di passare all’azione. Per richiedere la firma digitale, collegati al sito ufficiale di Poste Italiane, clicca sul pulsante Acquista firma, apponi il segno di spunta accanto alla modalità d’accesso di tuo interesse tra Poste ID abilitato a SPID e Account Poste Verificato e premi sul pulsante Continua.

Se hai scelto di accedere con SPID Poste, inserisci le credenziali associate alla tua identità digitale nei campi Nome utente e Password e clicca sui pulsanti Accedi e Prosegui, per ricevere una notifica sul tuo smartphone e autorizzare l’accesso.

Se, invece, hai un account Poste Italiane verificato, inserisci i tuoi dati d’accesso nei campi Nome utente e Password e premi sui pulsanti Accedi e Prosegui, per verificare la tua identità usando l’app Postepay installata sul tuo smartphone.

In alternativa, seleziona l’opzione Vuoi usare un altro metodo di autorizzazione (es. SMS su Cellulare)?, apponi il segno di spunta accanto alla voce SMS su numero di cellulare associato ai tuoi prodotti finanziari e clicca sul pulsante Prosegui, per ricevere un codice tramite SMS utile per verificare la tua identità e autorizzare l’accesso al sito di Poste Italiane.

A prescindere dalla modalità d’accesso scelta in precedenza, assicurati che i dati visualizzati nella schermata Dati anagrafici siano corretti, seleziona la tua professione tramite l’apposito menu a tendina, apponi il segno di spunta per dichiarare la veridicità dei dati inseriti e clicca sul pulsante Continua.

Nella nuova pagina aperta, seleziona le varie opzioni denominate Accetto, per accettare le condizioni generali del servizio; scegli se inserire il certificato relativo alla tua firma digitale nelle liste pubbliche dei certificati emessi da Poste Italiane, apponendo il segno di spunta accanto a una delle opzioni disponibili tra e No, e premi sul pulsante Prosegui per andare avanti.

A questo punto, nella schermata Opzioni di pagamento, apponi il segno di spunta accanto a una delle opzioni disponibili tra Tramite App Postepay e Tramite carta Postepay o carta BancoPosta, per effettuare il pagamento utilizzando una carta Postepay o BancoPosta.

Se, invece, preferisci pagare con una carta di credito/debito, nella sezione Carte di pagamento, seleziona l’opzione di tuo interesse tra Visa/V-Electron/V-Pay e Mastercard/Maestro, inserisci i dati della tua carta nei campi Nome titolare della carta, Email, Numero carta, Scadenza e CVV/CVV2, apponi il segno di spunta accanto all’opzione Ho letto e accettato le condizioni sulla privacy e clicca sul pulsante Continua, per effettuare il pagamento.

Poste Italiane

Se tutto è andato per il verso giusto, dovresti ricevere tre email all’indirizzo di posta elettronica associato a PosteID o al tuo account Poste Italiane: un’email di conferma dell’avvenuto pagamento, un messaggio contenente il contratto relativo al servizio appena attivato e un’email per completare l’attivazione della tua firma digitale.

Individua, quindi, quest’ultima email, annota il PIN temporaneo contenuto al suo interno e clicca sul pulsante Crea PIN Firma. Nella nuova pagina aperta, inserisci il PIN temporaneo in tuo possesso nel campo apposito e clicca sul pulsante Continua.

Poste Italiane

Adesso, crea un PIN personalizzato (almeno 10 caratteri alfanumerici e non deve contenere caratteri speciali o simboli) che ti verrà richiesto ogni volta che dovrai firmare digitalmente un documento inserendolo nei campi Nuovo PIN Firma e Ripeti PIN Firma e clicca sul pulsante Conferma.

Per completare l’attivazione della firma digitale Poste Italiane, inserisci il codice di verifica che ti è stato inviato tramite SMS nel campo Codice SMS di conferma e premi sul pulsate Conferma, per ricevere una nuova email da Poste Italiane contenente il codice della pratica e un codice che dovrai utilizzare in caso di revoca, sospensione o riattivazione della tua firma digitale.

Come usare la firma digitale con Poste Italiane

FirmaOK

Dopo aver richiesto e ottenuto la firma digitale con Poste Italiane, devi scaricare FirmaOK!, un software gratuito che dovrai utilizzare per firmare digitalmente i documenti di tuo interesse.

Per farlo, collegati dunque al sito ufficiale di Poste Italiane, seleziona l’opzione Scopri di più, premi sulla voce Software FirmaOK! e clicca sul nome del sistema operativo installato sul tuo computer, in modo da avviare il download del software in questione.

A scaricamento completato, apri il pacchetto ZIP ottenuto e, se hai un PC Windows, fai doppio clic sul file firmaOK_installer_[versione].exe. Premi, poi, sul pulsante Avanti, apponi il segno di spunta accanto alla voce Accetto le condizioni della licenza e clicca sui pulsanti Avanti (per tre volte consecutive), Installa e Fine, per concludere il setup.

Se, invece, hai un Mac, apri il file FirmaOK_PosteItaliane_[versione]_macos_installer.pkg, clicca sul pulsante Continua per due volte consecutive e seleziona l’opzione Accetta, per accettare i termini della licenza del software. Premi, poi, sul pulsante Installa, per installare FirmaOK!, e attendi che la barra d’avanzamento raggiunga il 100%.

FirmaOK!

Adesso, indipendentemente dal sistema operativo utilizzato, avvia FirmaOK!, premi sull’opzione Firma e seleziona il file che intendi firmare digitalmente. Fatto ciò, apponi il segno di spunta accanto all’opzione Firma remota, clicca sul pulsante Continua, inserisci le credenziali associate a PosteID o al tuo account Poste Italiane nei campi Nome utente e Password e premi sul pulsante Accedi.

Inserisci, poi, il PIN associato alla tua firma digitale nel campo Inserisci il PIN, seleziona la tipologia di firma tramite l’apposito menu a tendina (es. Busta crittografica P7M) e clicca sul pulsante Continua. Nella nuova schermata visualizzata, apponi il segno di spunta accanto alla voce Dichiaro di aver preso visione del documento, di sottoscriverne il contenuto e di essere consapevole della validità ai sensi della legge della firma apposta e premi nuovamente sul pulsante Continua.

A questo punto, inserisci il codice che ti è stato inviato tramite SMS nel campo OTP e clicca sui pulsanti OK e Fatto, per firmare digitalmente il documento selezionato in precedenza. Ti segnalo che con FirmaOK!, selezionando l’opzione Verifica, puoi anche verificare la firma digitale di un documento. A tal proposito, potrebbe esserti utile la mia guida su come verificare firma digitale.

Infine, se hai intenzione di revocare o sospendere la tua firma digitale o hai la necessità di cambiare il PIN firma, tutto quello che devi fare è collegarti al sito ufficiale di Poste Italiane e cliccare sull’opzione di tuo interesse tra Accedi con PosteID e Accedi con Poste.it, per accedere alla sezione Gestisci firme e gestire le tue firme digitali ottenute con Poste Italiane.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.