Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla Scopri il programma

Come registrare video con Instagram

di

Hai saputo l’ultima novità? Instagram ha aggiunto la possibilità di realizzare dei video. Ebbene sì! Oltre alle foto, ora è possibile girare dei piccoli video (massimo 15 secondi di durata) e condividerli facilmente con i propri amici attraverso tutti i principali social network.

Gli effetti speciali? Ci sono anche quelli, ovviamente. I video di Instagram possono essere personalizzati proprio come le foto, con tanti effetti in stile vintage applicabili con un semplice tap. Ma perché continuare a parlarne? Corri ad aggiornare la app all’ultima versione e scopri come registrare video con Instagram seguendo le indicazioni che sto per fornirti.

Se vuoi scoprire come registrare video con Instagram, devi avere l’ultima versione della app installata sul tuo telefono. Questo significa che se hai già una copia di Instagram sul tuo smartphone, devi aprire la sezione di App Store o Google Play dedicata agli aggiornamenti ed eseguire l’upgrade di Instagram da lì.

Se non hai mai provato Instagram e vuoi iniziare ora per sfruttare la funzione relativa ai video, scarica l’applicazione sul tuo smartphone e scopri come creare gratuitamente il tuo account personale leggendo la mia guida su come registrarsi su Instagram. Ci vogliono pochissimi secondi.

Una volta installata o aggiornata la app, tutto quello che devi fare per registrare video con Instagram è pigiare sul pulsante con la macchina fotografica che si trova in basso e selezionare l’icona della videocamera presente nella schermata che si apre. Tieni quindi premuto il pulsante REC per girare il tuo video e togli il dito dallo schermo quando vuoi interrompere la registrazione.

Come accennato in precedenza, puoi realizzare un video di massimo 15 secondi, ma puoi suddividerlo in varie sezioni. Questo significa che dopo aver girato qualche secondo di filmato e aver tolto il dito dal pulsante REC, puoi riprendere la registrazione in altri frangenti fino ad arrivare alla durata massima dei 15 secondi.

Per cancellare una sezione di video che non è venuta bene, non devi far altro che pigiare sul pulsante x collocato in basso a sinistra e confermare l’operazione premendo l’icona del cestino che compare al posto della croce.

Puoi anche mettere a fuoco punti precisi dell’inquadratura, sfiorando con il dito l’elemento da far risaltare nelle riprese, e passare dalla fotocamera posteriore a quella frontale pigiando sull’icona della fotocamera che si trova in cima allo schermo.

Una volta completata la realizzazione del video, pigia sul pulsante Avanti collocato in alto a destra e seleziona quali effetti speciali applicare alle riprese utilizzando le icone presenti nella parte bassa dello schermo. Aiutati con l’anteprima del filmato aggiornata in tempo reale per scegliere il filtro più adatto ai tuoi gusti.

Dopo aver scelto quale effetto applicare al video (ammesso che tu voglia usarne qualcuno, non è obbligatorio), pigia su Avanti e seleziona il fotogramma da usare come copertina, ossia come immagine di anteprima del filmato.

Infine, premi ancora una volta su Avanti e condividi la tua breve opera multimediale selezionando i social network su cui vuoi pubblicarla (oltre che sullo stesso Instagram, naturalmente). La procedura è identica a quella per le foto, quindi non c’è bisogno di ulteriori spiegazioni. Buon divertimento!