Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come salvare la rubrica su Gmail

di

Con il tuo dispositivo mobile svolgi ormai moltissime attività quotidiane e non riusciresti più a stare senza. Proprio per questo motivo stai cercando una soluzione che ti permetta di salvare la rubrica del tuo telefono all’interno di Gmail, in modo tale da avere sempre una copia dei tuoi contatti: non osi immaginare come faresti se dovessi perderli!

Beh, se le cose stanno proprio in questo modo non vedo perché tu non debba riuscire nel tuo intento: se hai bisogno di una mano per effettuare questa procedura sono più che lieto di offrirtela. Salvare la rubrica su Gmail è una procedura abbastanza semplice da effettuare che può essere eseguita dal sito Internet ufficiale del servizio di Webmail e anche tramite le impostazioni del tuo dispositivo mobile Android o iOS.

Come dici? Sei impaziente di saperne di più? Vorresti sapere come effettuare quest’operazione senza margine di errore? D’accordo, allora ti consiglio di metterti seduto comodo davanti al tuo PC e di prenderti qualche minuto di tempo libero da dedicare alla lettura attenta di questo mio tutorial. Ti auguro una buona lettura e un buon “lavoro”.

Indice:

Importare la rubrica su Gmail

La prima procedura che ti suggerisco di effettuare per salvare i contatti presenti in una rubrica all’interno del servizio di Webmail Gmail richiede che tu debba agire tramite il sito Internet ufficiale di Gmail in modo tale da effettuare l’importazione dei tuoi contatti nella sezione relativa a quelli di questo servizio di email.

Per effettuare questa procedura, devi quindi aprire il browser che solitamente utilizzi per la navigazione in Internet (per esempio Google Chrome o Safari) in modo da collegarti alla pagina iniziale di Gmail e poi premere sul pulsante Accedi che puoi vedere situato in alto a destra. In questo modo potrai effettuare poi l’accesso con i dati del tuo account Google: dovrai quindi indicare l’indirizzo email e la password relativi al tuo account premendo sul pulsante Avanti quando richiesto.

Se invece ancora non ti sei registrato a questo servizio di Webmail e quindi non possiedi un account, allora prima di tutto dovrai premere sul pulsante Crea account e seguire poi la procedura a schermo relativa alla creazione di un account Gmail. A questo proposito, se hai bisogno di maggiori spiegazioni su come procedere, ti invito alla lettura della mia guida dedicata all’argomento nella quale ti spiego passo dopo passo i procedimenti da effettuare.

Una volta che ti troverai nella schermata principale della Webmail di Google potrai cominciare a seguire i passaggi che ti indicherò nelle righe seguenti, i quali ti permetteranno di importare la rubrica di cui disponi nel servizio di posta elettronica Gmail.

La prima cosa che devi fare è cliccare sull’icona con i nove quadratini che si trova in alto a destra e selezionare la voce Contatti dal menu che si apre, in modo tale da visualizzare la pagina di gestione dei contatti di Gmail. Una volta che visualizzerai a schermo la sezione contenente tutti i contatti della tua rubrica su Gmail, potrai effettuare il salvataggio dei tuoi contatti al suo interno facendo clic sul pulsante Di più e poi sul pulsante Importa. Comparirà così un menu per scegliere il servizio di Webmail dal quale importare i contatti in Gmail.

Le opzioni disponibili riguardano l’importazione dei contatti da account come Yahoo Mail, Outlook.com, AOL, e anche altri provider come per esempio l’account Apple. Di conseguenza ti basta fare clic sul provider per cui disponi dei contatti e per il quale hai l’esigenza di salvarli su Gmail, inserire le relative credenziali d’accesso e seguire le indicazioni a schermo per completare la procedura.

Tieni presente che è anche possibile salvare i contatti su Gmail in maniera tradizionale, attraverso il caricamento di un file di tipo CSV o vCard. In quest’ultimo caso, dopo aver fatto clic sul pulsante Di più e sul pulsante Importa, devi pigiare sul bottone Seleziona file, scegliere il file con i contatti che vuoi importare in Gmail e premere su Importa.

Se vuoi effettuare la procedura inversa e, cioè, vuoi esportare sul computer la rubrica di Gmail sul computer, fai clic sul pulsante Di più e poi sul pulsante Importa dalla barra laterale di sinistra e segui le indicazioni presenti nel mio tutorial su come esportare contatti da Gmail.

Salvare la rubrica su Gmail da Android

Se sei in possesso di un dispositivo Android, la procedura che devi eseguire per salvare la rubrica all’interno di Gmail è ancora più semplice, in quanto ti basterà attivare la sincronizzazione dei contatti relativa all’account Google del tuo dispositivo.

Avvi quindi l’app Impostazioni del tuo dispositivo (è quella con il simbolo di un ingranaggio che si trova in home screen), dopodiché dovrai fare tap sulle voci Account > Google e dovrai selezionare il tuo indirizzo Gmail, in modo da visualizzare a schermo le opzioni relative alla sincronizzazione dei dati online.

A questo proposito, individua la dicitura Contatti e sposta la levetta da OFF a ON, in modo tale da attivare la sincronizzazione degli stessi. Effettuando questa specifica operazione, farai in modo che la rubrica del tuo dispositivo mobile Android venga salvata online su Gmail; di conseguenza se aggiungerai un nuovo contatto all’interno della rubrica potrai visualizzarlo anche all’interno del noto servizio di Webmail.

Se non hai ancora configurato un account Google sul tuo device o vuoi salvare la rubrica su un account diverso da quello impostato sul dispositivo, vai nel menu Impostazioni > Account, seleziona la voce Aggiungi account da quest’ultimo e pigia sul logo di Google per poi effettuare l’accesso al tuo indirizzo Gmail.

Salvare la rubrica su Gmail da iOS

Anche iOS consente di sincronizzare la rubrica con Gmail, ma bisogna sottolineare una cosa importante: la procedura in questione permette solo di scaricare sull’iPhone (o sull’iPad) i contatti della rubrica di Gmail, e di salvare su quest’ultima i nuovi contatti che vengono creati sul dispositivo. I contatti che sono già presenti su iPhone (o iPad) non vengono sincronizzati. Per procedere alla loro sincronizzazione, occorre prima esportarli sotto forma di file CSV o VCF e poi importarli in Gmail seguendo la procedura descritta nel capitolo iniziale di questo tutorial.

Per procedere con l’esportazione dei contatti da iOS, installa l’applicazione My Contacts Backup che nella sua versione gratuita permette di salvare fino a 500 contatti. Per esportare un maggior numero di contatti, occorre acquistare la versione completa dell’app per 2,29 euro. Il funzionamento di My Contacts Backup è di una semplicità disarmante: dopo aver avviato l’app e averle dato il permesso di accedere alla rubrica di iOS, fai tap sull’icona dell’ingranaggio che si trova in basso a destra e scegli se salvare i contatti sotto forma di file vCard (VCF) o CSV.

Dopodiché fai tap sul pulsante Fine collocato in alto a sinistra, premi sul bottone Backup e attendi che venga portato a termine il salvataggio dei contatti. Se compare un avviso relativo al fatto che le dimensioni del file di backup sta assumendo dimensioni troppo grandi e bisogna rimuovere le foto dei contatti, accetta.

Per concludere, premi sul pulsante E-mail e auto-inviati il file VCF o CSV con i contatti della rubrica di iOS. Fatto ciò, importa i contatti in Gmail come spiegato a inizio post.

Come salvare rubrica iPhone

Adesso puoi passare al download e alla successiva sincronizzazione dei contatti di Gmail con iOS. Per procedere in tal senso, devi aggiungere il tuo account Google alle impostazioni di iPhone (o iPad).

Dalla schermata principale del tuo device, fai quindi tap sull’icona delle Impostazioni (la quale presenta il simbolo di un ingranaggio), individua la dicitura Account e password e fai tap su di essa, in modo tale da visualizzare la sezione dedicata agli account collegati all’interno del tuo dispositivo.

Pigia, dunque, sulla dicitura Aggiungi account e poi sulla voce Google, in modo tale che ti venga richiesto di effettuare il login con i dati del tuo account Google e salvare la rubrica del tuo dispositivo iOS su Gmail. Effettua quindi il login e scegli quali elementi vuoi sincronizzare con il tuo iPhone/iPad.

Nel caso in cui tu voglia sincronizzare solo i contatti della rubrica con Gmail, sposta da OFF a ON soltanto la levetta posta in corrispondenza della dicitura Contatti. Premi, poi, sul pulsante Salva che è situato nell’angolo in alto a destra per confermare le operazioni che hai scelto di effettuare.

Superato questo step, devi impostare la rubrica di Gmail come rubrica predefinita di iOS, in modo che tutti i nuovi contatti vengano salvati al suo interno. Recati, quindi, nel menu Impostazioni > Contatti > Account di default e seleziona la voce relativa a Gmail dalla schermata che si apre.

Una volta che avrai effettuato queste operazioni potrai utilizzare il tuo smartphone iOS e creare nuovi contatti all’interno della rubrica. Tutti i nuovi contatti che creerai utilizzando l’applicazione Contatti del tuo dispositivo mobile Apple verranno automaticamente salvati all’interno della rubrica di Gmail e potrai visualizzarli attraverso la sezione Google Contatti di cui ti ho parlato in precedenza, alla quale puoi accedere in maniera più rapida facendo clic su questo link.

Ovviamente ti ricordo che per visualizzare i contatti salvati nella rubrica di Gmail dovrai effettuare il login attraverso il sito Internet di Google Contatti utilizzando l’account che hai sincronizzato sul tuo dispositivo mobile iOS.

Salvare la rubrica su Gmail da client email per PC

Utilizzi un client di posta elettronica, come ad esempio OutlookMozilla Thunderbird, sul tuo computer e ti piacerebbe sincronizzare la rubrica di quest’ultimo con Gmail? Nulla di impossibile, anzi, si tratta di un gioco da ragazzi: segui le indicazioni riportate di seguito e te ne renderai conto.

  • Microsoft Outlook – se utilizzi Microsoft Outlook, puoi sincronizzare la rubrica di Gmail con il tuo client utilizzando un’applicazione gratuita chiamata GO Contact Sync Mod: te ne ho parlato più in dettaglio nella mia guida su come sincronizzare i contatti di Gmail.
  • Mozilla Thunderbird – anche Thunderbird necessita del ricorso a una soluzione esterna per consentire la sincronizzazione dei contatti con Gmail. Mi riferisco all’estensione gContactSync, di cui ti ho parlato nel mio tutorial su come sincronizzare i contatti di Gmail. Se, invece, vuoi approfondire la conoscenza di Mozilla Thunderbird, ti invito a leggere il mio tutorial dedicato al programma.
  • Posta di Windows 10 – se utilizzi Windows 10, puoi attivare la sincronizzazione dei contatti tra Google e la rubrica di sistema avviando l’app Contatti (la puoi trovare con una semplice ricerca nel menu Start) e cliccando prima su Inizia e poi su Importa contatti. Nella finestra che si apre, seleziona il logo di Google, effettua l’accesso al tuo account e scegli l’opzione relativa alla sincronizzazione dei contatti. Più facile di così?!
  • Apple Mail – se hai un Mac e vuoi sincronizzare la rubrica di Gmail con Apple Mail, recati in Preferenze di sistema (l’icona dell’ingranaggio che si trova sulla barra Dock), seleziona la voce Account Internet dalla finestra che si apre e clicca sul logo di Google per associare il tuo account Gmail al Mac. A login effettuato, attiva la spunta relativa alla sincronizzazione dei contatti.