Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come trovare un indirizzo email

di

Vista la diffusione dei social network e delle sempre più numerose applicazioni di messaggistica istantanea, abbiamo forse un po’ perso di vista l’utilizzo di altri strumenti di comunicazione altrettanto validi, come la posta elettronica. A fronte di questa mio pensiero, mettiamo ora il caso che tu debba inviare una comunicazione ufficiale a una persona che non conosci, di cui ti è stato fornito soltanto nome, cognome e indirizzo email. Distrattamente, però, hai smarrito il documento su cui ti eri segnato il suo indirizzo di posta elettronica e quindi ti trovi in difficoltà perché hai l’estrema esigenza di contattare questa persona ma, dal momento che non è un tuo amico o conoscente, non hai la possibilità di contattarlo in un modo diverso. Come riuscire, quindi, nel tuo intento di contattarlo via email, se non ricordi più il suo indirizzo?

Il tutorial di quest’oggi sarà dedicato alla risoluzione di questo tuo problema: ti spiegherò nel dettaglio quali sono le possibilità in tuo possesso per trovare l’indirizzo email di una persona. Prima che tu possa fraintendere, sappi che i metodi che ti descrive nelle prossime righe sono assolutamente legali. Devi infatti sapere che la privacy degli utenti dei principali client di posta elettronica e Webmail viene sempre tutelata; ciò significa che non vi è uno strumento ufficiale dedicato al ritrovamento di un indirizzo email attraverso la digitazione del nome e del cognome di una persona. Questo però non vuol dire che, con un po’ di fortuna, con un po’ di logica e con l’aiuto di qualche risorsa del Web, non si possa riuscire a trovare l’indirizzo email di una persona (o quantomeno provarci).

La questione, oltre ad essere di tuo interesse, ti incuriosisce anche parecchio? Beh allora sappi che sei proprio capitato sul tutorial giusto. Prenditi qualche minuto di tempo libero e attieniti ai suggerimenti e alle istruzioni che ti fornirò in questa mia guida. Sei pronto per incominciare? Sì? Benissimo! Ti auguro come al solito una buona lettura e ti auguro anche una buona fortuna!

Indice

Utilizzare la logica delle combinazioni

Come verificare PEC

Il primo metodo che voglio indicarti per aiutarti a trovare un indirizzo email si basa sull’utilizzare la logica delle combinazioni per cercare di indovinare l’indirizzo email di una persona. Chiaramente, le combinazioni da utilizzare devono tenere conto di quelle che sono le possibilità per la registrazione di un indirizzo email con i più comuni servizi di Webmail, come Gmail e Outlook.

Gmail

Per creare un indirizzo email Gmail, è possibile utilizzare una combinazione di lettere, numeri e punti. Qui di seguito ti elenco alcune delle possibili combinazioni che ti potrebbero essere d’aiuto per rintracciare l’indirizzo l’email una persona.

nomecognome@gmail.com

cognomenome@gmail.com

cognome@gmail.com

nome@gmail.com

nomecognomeannodinascita@gmail.com

cognomenomeannodinascita@gmail.com

Tieni però presente che, per la registrazione di un indirizzo email, è anche possibile scegliere di utilizzare un nickname, e non necessariamente il proprio nome e/o cognome. Giusto per fare qualche esempio: nickname@gmail.com oppure nicknameannodinascita@gmail.com.

Outlook

Se l’indirizzo email che stai cercando di rintracciare è stato creato attraverso il servizio di Webmail di Microsoft, le cose potrebbero complicarsi. Al momento attuale, infatti, gli indirizzi email che è possibile creare presentano l’estensione hotmail.com, outlook.it, outlook.com e, in passato, era possibile registrare un indirizzo anche con l’estensione hotmail.it o live.it.

Inoltre, per la creazione di un indirizzo email nel servizio di posta elettronica Microsoft, si possono utilizzare anche i caratteri come il (), (_) e il (.); puoi quindi capire che, in questo caso specifico, è più difficile indovinare un indirizzo email utilizzando la logica delle combinazioni. Giusto per fare qualche esempio, potrebbero configurarsi i casi indicati di seguito.

Hotmail.com o Hotmail.it

nomecognome@hotmail.com (o .it)

cognomenome@hotmail.com (o .it)

cognome_nome@hotmail.com (o .it)

nome_cognome@hotmail.com (o .it)

nome@hotmail.com (o .it)

cognome@hotmail.com (o .it)

cognome-nome@hotmail.c0m (o .it)

nome-cognome@hotmail.com (o .it)

Outlook.it o Outlook.com

nomecognome@outlook.it (o .com)

cognomenome@outlook.it (o .com)

cognome_nome@it (o .com)

nome_cognome@it (o .com)

nome@outlook.it (o .com)

cognome@outlook.it (o .com)

cognome-nome@outlook.it (o .com)

nome-cognome@outlook.it (o .com)

Live.it

nomecognome@live.it

cognomenome@live.it

nome@live.it

cognome@live.it

nome_cognome@live.it

cognome_nome@live.it

nome-cognome@live.it

cognome-nome@live.it

Nel provare a formare le possibili combinazioni, non dimenticare che è possibile registrare un indirizzo di posta elettronica anche utilizzando il proprio anno o data di nascita oppure un nickname.

Per esempio: nomecognomeannodinascita@outlook.com (oppure @outlook.it, @outlook.com, @hotmail.com, @hotmail.it @live.it)

Altri provider

Gmail e Outlook sono soltanto due tra i più famosi servizi di Webmail; ti consiglio quindi di fare qualche tentativo di indovinare l’indirizzo email, utilizzando le estensioni di altri popolari servizi come @yahoo.com oppure @libero.it.

Prova quindi ad utilizzare combinazioni come per esempio:

nomecognome@estensionedelservizio.it (o .com)

cognomenome@estensionedelservizio.it (o .com)

cognome@estensionedelservizio.it (o .com)

nome@estensionedelservizio.it (o .com)

cognomeannodinascita@estensionedelservizio.it (o .com)

Servizi per trovare un indirizzo email

Email Finder

Come puoi capire, trovare l’indirizzo email di una persona utilizzando esclusivamente la logica delle combinazioni non è affatto così semplice. È veramente difficile indovinare al primo colpo l’esatto indirizzo email di una persona, specialmente se non la si conosce. Per questo motivo, potrebbe tornarti utile rivolgerti a dei servizi adatti allo scopo.

Uno dei migliori sulla piazza è Hunter.io, che permette di cercare persone e indirizzi email in maniera piuttosto semplice: si indica il nome della persona che si vuole cercare e una società o un sito che ha a che fare con essa e si avvia la ricerca. La versione free di  Hunter.io permette di cercare soltanto 3 indirizzi email al mese (per gli utenti non registrati) e fino a 5o (per gli utenti registrati). Per abbattere questi limiti, bisogna sottoscrivere uno dei piani d’abbonamento tra quelli disponibili, a partire da 49 euro/mese.

Per servirtene, collegati a questa pagina di Hunter.io, scrivi nome e cognome della persona di tuo interesse nel primo campo di testo e scrivi nel campo di testo che si trova dopo il simbolo il nome della società o del sito Web associato all’utente in questione (magari aiutandoti con i suggerimenti che compaiono in fase di digitazione).

Dopodiché avvia la ricerca cliccando sul pulsante raffigurante la lente d’ingrandimento e, se il servizio troverà dei riscontri in merito a un indirizzo email associato alla persona che hai cercato, lo visualizzerai immediatamente sotto il modulo che hai usato poc’anzi.

Verificare l’indirizzo email

Dopo aver individuato l’indirizzo email “papabile” che potrebbe appartenere alla persona di tuo interesse, ti consiglio di effettuarne la verifica, in modo tale da sapere se si tratta effettivamente di un indirizzo esistente o no.

Tra gli strumenti del Web di cui puoi avvalerti per verificare un indirizzo email che hai reperito utilizzando la logica delle combinazioni o il servizio di cui ti ho parlato nelle righe precedenti, vi è il sito Internet Verificaemail.com. Si tratta di un servizio Web di facile utilizzo che permette di verificare la correttezza di un indirizzo email e che può aiutarti a scoprire se l’indirizzo che hai cercato di indovinare è esistente oppure no.

Per avvalertene, apri il browser che solitamente utilizzi per navigare su Internet (per esempio Google Chrome o Safari) e collegati alla home page del sito Web in questione. Dalla sua pagina principale, premi poi sul pulsante Verifica ora online e, tramite la schermata successiva, individua il campo di testo adibito alla ricerca.

Nel campo di testo Inserisci qua l’indirizzo email da verificare, digita l’indirizzo email che ricordi o che hai provato a trovare in precedenza e premi il tasto Invio della tastiera del tuo computer per avviare la ricerca.

Nel caso in cui il risultato dia esito positivo, ti verrà indicata la cosa all’interno di un riquadro di colore verde. Troverai l’indicazione L’email [indirizzo email cercato] è valida la quale confermerà l’effettiva esistenza e lo stato della casella email da te indicato. Ciò significa che l’indirizzo email è esistente e che potresti aver indovinato. Tieni però presente che potrebbe esserci un margine di errore in caso di omonimia, il che significa che l’indirizzo email è esistente, ma potrebbe appartenere a qualcun altro.

Nel caso in cui il risultato della verifica sia negativo, invece, ti verrà indicato l’esito con un riquadro di colore rosso e l’indicazione L’email [indirizzo email cercato] NON è valida.

Ciò che ti consiglio di fare, in caso di email valida, è di contattare la persona tramite l’indirizzo email individuato. Ovviamente nel corpo del testo specifica le tue generalità, precisa che potresti avere inviato un’email per errore (scrivendo al destinatario sbagliato) e attendi un’eventuale risposta.