Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare email gratis

di

Finalmente anche tu, al pari della stragrande maggioranza delle persone, hai deciso di aprire una casella di posta elettronica, così da poter comunicare con amici, parenti e aziende in via telematica. Considerando che, oggigiorno, ruota quasi tutto attorno al Web, hai fatto davvero bene, non posso dirti altro. Tuttavia, se in questo momento stai leggendo questa guida, molto probabilmente è perché non sai proprio da dove cominciare, oltre al fatto che temi sia necessario spendere del denaro per poter creare un indirizzo di posta elettronica.

È così? Allora sappi che non hai alcun motivo di preoccuparti. Posso infatti spiegarti io, per filo e per segno, tutto ciò che bisogna fare per poter creare email gratis. Allo stato attuale delle cose, risultano disponibili tanti, anzi tantissimi servizi grazie ai quali è possibile creare delle caselle di posta elettronica in modo molto semplice e, soprattutto, gratuito. Nelle seguenti righe, andrò quindi a illustrarti quelli che, a mio modesto parere, rappresentano i migliori provider di posta. Spetterà poi a te scegliere la soluzione che pensi possa risultare più consona alle tue esigenze e procedere mettendo in atto le mie indicazioni.

Allora, sei pronto per iniziare? Sì? Alla grande! Mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo necessario per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e attua le “dritte” che ti darò relativamente alla creazione di un account di posta elettronica mediante i provider elencati di seguito. Sono certo che alla fine riuscirai a portare a termine la tua “impresa” senza alcuna difficoltà. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come creare email gratis con Gmail

Uno dei primi servizi che ti consiglio di provare per creare un account di posta in modo gratuito è Gmail. Nell’improbabile caso in cui non ne avessi mai sentito parlare, sappi che Gmail è uno dei servizi di posta elettronica più apprezzati al mondo. Il suo utilizzo è totalmente gratuito e ogni utente ha a propria disposizione ben 15 GB di spazio per l’archiviazione dei dati.

Sappi, inoltre, che essendo Gmail un servizio di posta elettronica reso disponibile da Google, creando un account su di esso si ha non solo la possibilità di gestire comodamente la posta da qualsiasi piattaforma (Web, desktop, smartphone e tablet) ma anche quella di accedere a tutti i servizi del colosso di Mountain View: YouTube, Mappe, Google Drive, etc.

Per creare una casella di posta con Gmail, la prima cosa che devi fare è quella di cliccare qui per collegarti alla pagina Web mediante la quale creare un account gratuito. Compila, dunque, il modulo che vedi a schermo, indicando le informazioni richieste (nome, cognome, nome utentepassword da utilizzare per accedere a Gmail, etc.) e pigia sul pulsante Avanti.

Dopodiché compila il resto del modulo fornendo il tuo numero di telefono, l’indirizzo email di recupero, la tua data di nascita e il sesso e poi pigia su Avanti. Per concludere, apponi il segno di spunta sulle caselle Accetto i Termini di servizio di GoogleAccetto il trattamento dei miei dati come descritto in precedenza e come spiegato nelle norme sulla privacy e pigia sul bottone azzurro Crea account.

Missione compiuta! Adesso puoi finalmente accedere alla tua casella di posta su Gmail. Per farlo, puoi collegarti a questa pagina direttamente dal browser. Se vuoi configurare l’utilizzo di Gmail in un client di posta tradizionale e accedervi da lì (anziché dalla WebMail), invece, consulta la guida in cui spiego come fare.

Se vuoi utilizzare Gmail da smartphone e tablet, sappi che puoi farlo mediante la sua app ufficiale per Android e iOS. Da quest’ultima puoi anche creare un nuovo account, pigiando sull’apposita voce presente nella sua schermata iniziale e poi seguendo la stessa procedura che ti ho appena descritto per la versione Web del servizio, accessibile da PC.

Come creare email gratis con Outlook.com

Anche Outlook.com rappresenta senza ombra di dubbio un’ottima soluzione per creare un account di posta elettronica gratis. Qualora non ne fossi a conoscenza, Outlook.com è il servizio di posta elettronica offerto da Microsoft, che ha preso il posto di Hotmail e Live Mail (anche se, come ti ho già spiegato in un’altra guida, è ancora possibile creare account con il dominio @hotmail.com)

Per procedere con la creazione di un account su Outlook.com, la prima cosa che devi fare è quella di cliccare qui, in modo tale da collegarti alla pagina Web di Microsoft mediante la quale è possibile creare un nuovo indirizzo email, e pigiare sul bottone Crea account gratuito collocato in basso a sinistra.

A questo punto, verrai reindirizzato automaticamente verso il modulo di iscrizione ai servizi di Microsoft. Fornisci, dunque, il nome utente che vuoi utilizzare scrivendolo nel campo di testo Nuovo indirizzo e-mail, seleziona il dominio che più gradisci dal menu a tendina situato a fianco (@outlook.it; @outlook.com o @hotmail.com) e pigia su Avanti.

Dopodiché fornisci la password con cui vuoi accedere al tuo account, pigia sul bottone Avanti, scrivi il tuo nome e cognome negli appositi campi di testo e pigia ancora una volta sul pulsante Avanti. Indica, poi, l’area geografica in cui risiedi e la tua data di nascita, pigia nuovamente su Avanti, immetti i caratteri che vedi nell’immagine nell’apposito campo di testo e pigia sul bottone Avanti per passare allo step successivo.

Dopo aver completato la procedura di creazione dell’account, ti troverai al cospetto della pagina di benvenuto di Outlook.com: pigia sul pulsante (>), imposta la lingua e il fuso orario che più preferisci, seleziona uno dei temi disponibili, pigia di nuovo sul bottone (>), aggiungi la tua firma, pigia ancora una volta sul bottone (>), clicca sul pulsante Avvia che compare e il gioco è fatto.

Successivamente, per accedere ad Outlook.com da qualsiasi computer ti basterà aprire il browser, collegarti a questa pagina e accedere con le tue credenziali. Se, invece, vuoi configurare l’utilizzo di Outlook.com in un client di posta tradizionale, segui le indicazioni che ti ho fornito nella mia guida su come configurare Outlook.

Se è tua intenzione accedere alla tua casella di posta elettronica Outlook.com da smartphone e tablet ti suggerisco invece di utilizzare l’app ufficiale, disponibile sia per Android che per iOS. Quest’ultima consente anche di creare un account, pigiando sull’apposita voce e poi proseguendo come spiegato poc’anzi.

Come creare email gratis con Yahoo! Mail

I servizi per creare email gratis che ti ho già proposto non sono stati di tuo gradimento? Beh, in tal caso prova a dare uno sguardo a Yahoo! Mail, il servizio di posta elettronica offerto da Yahoo!. Utilizzarlo è davvero molto semplice e, inoltre, tutti gli utenti hanno a propria disposizione 1TB di spazio di archiviazione. Niente male, vero?

Per creare una casella email gratis con Yahoo! Mail, la prima cosa che devi fare è collegarti a questa pagina Web e compilare il modulo visualizzato a schermo con tutte le informazioni richieste: nome, cognome, nome utente da usare per il nuovo indirizzo email, numero di cellulare, data di nascita e così via.

Dopodiché pigia sul pulsante azzurro Continua e clicca sul bottone inviatemi un SMS con la Chiave account, così da verificare che il numero inserito sia effettivamente il tuo. Nel giro di qualche secondo, riceverai via SMS il codice in questione: inseriscilo nell’apposito campo di testo e pigia sul bottone Verifica. Per concludere, pigia ancora una volta sul pulsante Continua e poi sul bottone OK. Al termine dell’operazione, ti ritroverai nella pagina principale della tua casella di posta, dalla quale potrai modificare il tema della stessa.

Successivamente, per accedere a Yahoo! Mail da qualsiasi computer, ti basterà aprire il tuo browser preferito, visitare questa pagina e accedere con le tue credenziali. Se vuoi configurare Yahoo! Mail in un client di posta tradizionale, invece, leggi la guida in cui ti spiego come procedere.

Se vuoi utilizzare Yahoo! Mail da smartphone e tablet, ti suggerisco di installare l’app ufficiale, disponibile per Android e iOS. La stessa permette anche la creazione di nuovi account, pigiando sull’apposita voce e poi seguendo la procedura di registrazione, che è analoga a quella descritta per la versione desktop del servizio.

Come creare email gratis con Libero Mail

Altro famosissimo provider di posta elettronica che ti consiglio di provare è Libero Mail, un servizio “made in Italy” che offre una casella con 1GB di spazio per gli allegati utilizzabile come WebMail (quindi direttamente dal browser), tramite client di posta tradizionali e dall’app per dispositivi Android e iOS.

Per creare un account di posta su Libero, collegati a questa pagina, pigia sul pulsante Registrati (l’icona della matita che si trova in alto a destra) e, nella pagina che si apre, pigia sul bottone verde Registra un account mail gratis, situato sulla sinistra.

Compila, dunque, il modulo che ti viene mostrato a schermo fornendo i tuoi dati personali (nome, cognome, nome utente, password, etc.) e le informazioni di recupero del tuo account (indirizzo email alternativo e cellulare).

A questo punto, apponi il segno di spunta accanto alle voci Accetto le condizioni generali e le norme sulla Privacy e Non presto il consenso (se non vuoi che il tuo account venga monitorato per finalità di marketing), metti il segno di spunta sulla casella Non sono un robot, segui le istruzioni che vedi a schermo per la verifica della sicurezza e pigia sul bottone Registrati per portare a termine l’operazione.

Successivamente, per accedere a Libero Mail da qualsiasi computer, non dovrai fare altro che aprire il browser, collegarti a questa pagina e accedere con le tue credenziali (quelle che hai scelto in fase di creazione del tuo account). Se vuoi configurare Libero Mail in un client di posta elettronica, invece, leggi la guida in cui spiego nel dettaglio come procedere.

Come creare email certificata gratis

Desideri creare gratuitamente un indirizzo di posta elettronica certificata? Se hai risposto in maniera affermativa, evidentemente conosci già i vantaggi di avere un indirizzo PEC, ovvero la possibilità di avere a disposizione una casella di posta elettronica che presenta praticamente le medesime funzionalità di quelle “tradizionali” e in più, grazie al sistema di certificazione digitale che caratterizza queste particolari caselle di posta, l’opportunità di inviare e ricevere messaggi ad altri indirizzi PEC che abbiano valenza legale (al pari di una raccomandata con ricevuta di ritorno).

Fino al 2014, il governo offriva un servizio PEC gratuito. Purtroppo, però, questo è stato dismesso. Di conseguenza, per usufruire di un indirizzo PEC, bisogna pagare uno dei provider certificati che sono presenti nel mercato italiano (es. LegalMail, Regiter.it, etc.). Comunque sia, sarai felice di apprendere che molti di questi offrono prove gratuite più o meno lunghe e, comunque, offrono piani alquanto accessibili (nella maggioranza dei casi, consistono in poche decine di euro l’anno). Per maggiori informazioni a tal riguardo, leggi le guide che ho dedicato alla PEC gratuita e a come avere una PEC gratis.