Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come acquistare online

di

Sei sempre stato refrattario all’idea di acquistare qualcosa su Internet. Hai sempre considerato i negozi online “sospetti”, poco affidabili, e la tua scarsa dimestichezza con il computer ha fatto il resto. Morale della favola? Sono anni che amici e colleghi ti invitano ad acquistare qualcosa tramite Internet e solo oggi, quando ormai l’ecommerce è diventato una realtà consolidata anche nel nostro Paese, hai deciso di dare loro retta.

Beh, come si suol dire, meglio tardi che mai! Probabilmente te l’hanno già detto in tanti ma fare acquisti online permette di avere accesso a tantissimi prodotti che nei negozi tradizionali non si trovano e, soprattutto, permette di risparmiare un bel po’ di soldini. Quanto ai tempi di consegna: quelli dipendono da innumerevoli fattori, ma sappi che alcuni famosissimi store del mondo digitale consentono di avere la propria merce in uno, al massimo due giorni lavorativi con costi che possono essere anche pari a zero.

Troppo bello per essere vero? Ti assicuro che non è così! Quello che ti sto dicendo – e che sicuramente ti hanno ripetuto in continuazione i tuoi cari – è verissimo. Coraggio, prenditi cinque minuti di tempo libero e scopri come acquistare online in maniera facile e sicura grazie alle indicazioni che sto per darti. Vedremo innanzitutto cosa serve per fare acquisti online e poi quali sono i siti più affidabili per comprare prodotti d’abbigliamento, libri, film, accessori per la casa, dispositivi tecnologici e tantissime altre tipologie di articoli. Buon divertimento!

Cosa serve per acquistare online?

Per comprare un prodotto su Internet è consigliabile l’utilizzo di una carta prepagata o di un conto PayPal. Le carte prepagate (dette anche carte di credito ricaricabili) sono delle carte di pagamento di debito che non sono legate ad alcun conto corrente bancario e contengono solo i fondi che l’utente decide di accreditare su di esse. Questo significa che in caso di furto o truffa, il conto corrente non è esposto ad alcun rischio e gli unici soldi che possono essere “persi” sono quelli caricati sulla carta.

Esistono tantissime tipologie di carta ricaricabile, distribuite con vari marchi ma quasi tutte utilizzabili nei circuiti Visa e MasterCard. Per ricaricarle è possibile utilizzare i Bancomat, i servizi di home banking della propria banca e altri canali che variano a seconda della carta in uso. Tra le carte prepagate più usate in Italia c’è la PostePay di Poste Italiane: scopri come funziona leggendo il mio articolo su come attivare Postepay.

Adesso invece parliamo di PayPal, un servizio di trasferimento del denaro online che permette di effettuare acquisti su Internet senza rivelare a terzi né le coordinate del proprio conto corrente né il numero della carta di credito. Possono aprirlo tutti senza dover affrontare inutili lungaggini burocratiche e può essere usato anche per incassare denaro (in cambio del pagamento di piccole percentuali su alcune delle transazioni effettuate). PayPal si può collegare a tutte le principali carte prepagate e usare come “ponte” per caricare fondi su queste ultime o effettuare acquisti online pagando con la carta ma senza rivelarne i dati. Per saperne di più, leggi il mio tutorial su come aprire un conto PayPal.

Se hai una carta di credito tradizionale (non ricaricabile, collegata al conto corrente bancario) evita di usarla per effettuare acquisti online. Stesso discorso vale anche per il conto corrente bancario: non rivelare le sue coordinate su nessun negozio online. Paga solo con PayPal o carta prepagata, intesi?

Su quali negozi acquistare?

Una volta chiarito il funzionamento di carte prepagate e PayPal, vediamo su quali store conviene acquistare online. Sia chiaro, ce ne sarebbero decine di affidabili che varrebbe la pena provare, ma per muovere i primi passi nel mondo dell’ecommerce meglio rivolgersi a due o tre marchi famosi in tutto il mondo.

Amazon

Amazon è il più grande store digitale del mondo, un punto di riferimento in tutto il mercato occidentale. Su di esso puoi trovare praticamente di tutto (eccetto i prodotti alimentari) a prezzi molto convenienti e con tempi di consegna che raramente superano i 2-3 giorni lavorativi.

Per utilizzarlo, devi creare un account gratuito sito. Collegati quindi alla sua pagina iniziale, porta il cursore del mouse sul pulsante Il mio account (in alto a destra) e seleziona la voce Nuovo cliente? Inizia qui dal menu che si apre. Compila dunque il modulo che ti viene proposto con tutti i tuoi dati personali, pigia sul bottone Crea account e clicca sul link di conferma che riceverai via email per rendere il tuo account attivo al 100%.

Ad operazione completa, devi associare una carta di pagamento al tuo account. Clicca quindi sul pulsante Il mio account che si trova in alto a destra, seleziona la voce Gestisci i tuoi metodi di pagamento nella pagina che si apre, fai click sul collegamento Se desideri aggiungere una nuova carta di credito all'account, clicca qui e segui le indicazioni su schermo per associare un metodo di pagamento valido al tuo profilo.

Superato anche questo step, puoi cominciare a fare acquisti online su Amazon cercando i prodotti che t’interessano e aggiungendoli al tuo carrello cliccando sul pulsante Aggiungi al carrello. Una volta selezionati tutti gli articoli da comprare, clicca sull’icona del carrello che vedi in alto a destra e completa l’ordine seguendo le indicazioni su schermo.

Ti segnalo anche l’esistenza del programma Amazon Prime che a soli 9,99 euro all’anno permette di annullare i costi di spedizione su tutti i prodotti spediti direttamente da Amazon con l’opzione 2-3 giorni. Per approfondimenti, leggi il mio tutorial su come acquistare su Amazon.

eBay

Scommetto che perfino tu hai già sentito parlare di eBay. Si tratta del sito di aste più famoso al mondo sul quale è possibile acquistare prodotti direttamente da altri utenti (alcuni dei quali sono dei veri e propri negozi) in maniera diretta oppure partecipando delle aste che premiano colui che fa la “puntata” migliore prima della scadenza dell’inserzione.

Per creare il tuo account gratuito su eBay, collegati alla pagina principale del servizio e clicca sulla voce registrati collocata in alto a sinistra. Compila quindi il modulo che ti viene proposto con tutti i tuoi dati personali e clicca prima sul pulsante Invia e poi su Continua per completare la registrazione.

A questo punto, clicca sul tuo nome in alto a sinistra, poi sulla voce Impostazioni account presente nel menu che compare e associa un conto PayPal al tuo profilo pigiando sul pulsante collega l’account Paypal. Purtroppo non sono accettate carte prepagate.

Superato anche questo step, per effettuare un acquisto, cerca il prodotto che t’interessa e, se si tratta di un’asta, cerca di aggiudicartelo inserendo la cifra massima che sei disposto a spendere nell’apposito campo di testo e pigiando sul pulsante Fai un’offerta. Se invece si tratta di una vendita “secca”, clicca sul pulsante Compralo subito e completa la transazione senza attendere oltre. Trovi maggiori info nel mio tutorial su come acquistare su eBay.

Attenzione: prima di effettuare un acquisto o una puntata su eBay, assicurati che il venditore abbia un buon livello di affidabilità controllando i feedback, ossia i commenti, degli altri utenti del sito. Per controllare i feedback di un venditore, clicca sul suo nome nella pagina dell’annuncio (nella barra laterale di destra, sotto la dicitura Informazioni sul venditore) e assicurati che la percentuale di feedback positivi sia molto alta. Altrimenti rivolgiti altrove.

Altri negozi online (come controllare l’affidabilità)

Altri siti che permettono di acquistare online a prezzi molto convenienti sono Kijiji di eBay e Subito.it. Si tratta di siti di annunci in cui gli utenti si scambiano offerte di compravendita legate a prodotti appartenenti a qualsiasi categoria. Se decidi di provarli, mi raccomando, accertati dell’affidabilità dei venditori prima di effettuare un acquisto.

Come già detto, esistono anche tanti altri store online che varrebbe la pena provare. Se ritieni di averne trovato uno e vuoi verificare il suo tasso di affidabilità, immetti il suo indirizzo su TrustPilot o Ciao.it. Si tratta di due servizi collaborativi che permettono agli utenti di condividere le proprie opinioni relative alle esperienze di acquisto effettuate sui negozi online di tutto il mondo. Usali ed eviterai tante brutte sorprese!