Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come chiamare senza credito

di

Anche questa volta hai esaurito il credito telefonico della tua SIM ed anche questa volta hai dimenticato di effettuare la ricarica e, sfortuna di tutte le sfortune, al momento non ti è proprio possibile provvedere alla cosa. Che rabbia! Propio adesso che dovevi fare quell’importante telefonata al tuo amico. Fortuna però che alla cosa è possibile rimediare facilmente. Mi chiedi come? Beh, dedica qualche minuto del tuo prezioso tempo alla lettura di questo tutorial e lo scoprirai subito.

Probabilmente non ne eri a conoscenza ma devi sapere che (quasi) tutti i principali gestori di telefonia mobile offrono un pratico servizio di addebito della telefonata al ricevente grazie al quale è possibile chiamare senza credito. No, no ti sto prendendo in giro, è la pura verità. Per scoprire in che modo riuscirci, non devi far altro che seguire le istruzioni sul da farsi che trovi proprio qui di seguito. È facilissimo, davvero.

Allora? Si può sapere che cosa ci fai ancora li impalato? Posizionati bello comodo, afferra il tuo cellulare ed inizia immediatamente a concentrarti sulle mie istruzioni. Ah, quasi dimenticavo: per completezza d’informazione a fine articolo ho inoltre provveduto a segnalarti alcuni sistemi, per così dire, alternativi che hai dalla tua per chiamare gratuitamente i tuoi contatti sfruttando il “potere” di Internet. La cosa potrebbe tornarti utile, non si può mai sapere.

Indice

Chiamare senza credito con Wind

Se possiedi una SIM Wind, puoi chiamare senza credito sfruttando il servizio 4088 PensaciTu che permette di addebitare il costo della telefonata a un cliente mobile Wind, Vodafone oppure TIM (sia linea mobile che fissa).

Come chiamare senza credito

Per servirtene, afferra il tuo cellulare, accedi al dialer (il tastierino numerico) e digita il codice 4088 seguito dal numero di telefono della persona di riferimento (es. 40883331234567). Successivamente schiaccia il tasto per avviare una telefonata (solitamente è quello raffigurante una cornetta alzata).

Una volta avviata la chiamata, una voce registrata di avviserà del fatto che la telefonata sta per essere inoltrata al ricevente che sentirà squillare il telefono e rispondendo verrà avvisato della cosa. A quel punto, potrà scegliere liberamente se accettare la tua telefonata (e quindi accollarsi i costi dell’operazione) oppure rifiutare.

Il servizio è fruibile in maniera analoga anche all’estero ma in tal caso andando a comporre il numero della persona da chiamare dovrai ricordati di anteporre il prefisso nazionale (+39).

L’uso del servizio è completamente gratuito per chi telefona ma chi riceve la chiamata deve sostenere dei costi, come anticipato qualche riga più su. Per essere precisi, se il ricevente accetta la telefonata sfruttando il servizio PensaciTu dovrà pagare 30 cent/min + 30 cent di scatto alla risposta se possiede un numero di cellulare Wind o di rete fissa italiano, mentre bisogna pagare 40 cent/min + 40 cent di scatto alla risposta se il numero fa capo ad un altro gestore. Per quanto riguarda invece i costi per le chiamate effettuate verso destinatari che si trovano all’estero, le tariffe cambiano a seconda della zona di riferimento partendo da un minimo di 1,30 euro/min sino ad un massimo di 3,30 euro/min e la tariffazione è a scatti di 60 secondi.

Per maggiori informazioni al riguardo, puoi consultare la pagina Web informativa che trovi sul sito Internet di Wind. Se invece stai riscontrando dei problemi e non sai come risolvere, leggi il mio tutorial su come parlare con operatore Wind per riuscire a capire come fare per contattare il servizio clienti del gestore.

Chiamare senza credito con TIM

Hai una SIM TIM? In tal caso, puoi chiamare senza credito affidandoti al servizio 4088 PayForMe che funziona verso i numeri TIM (rete mobile e fissa), quelli Vodafone e quelli Wind. Mi chiedi come fare per potertene servire? Te lo indico subito.

Come chiamare senza credito

Tanto per cominciare, afferra il tuo cellulare, accedi al dialer (il tastierino numerico) e digita il codice 4088 seguito dal numero di telefono della persona che vuoi contattare (es. 40883331234567). Dopodiché pigia il tasto per avviare una telefonata (solitamente è quello raffigurante una cornetta alzata).

A chiamata avviata, una voce registrata ti avviserà del fatto che la telefonata sta per essere inoltrata al destinatario, il quale verrà preventivamente avvisato del fatto che tu intendi usufruire del servizio in oggetto e che potrà dunque scegliere se accettare o meno di accollarsi i costi dell’operazione e, di conseguenza, potrà decidere se accettare o rifiutare di mettersi in contatto con te.

Il servizio è fruibile anche all’estero ma in tal caso le chiamate possono essere addebitate solo ai numeri TIM che si trovano in Italia ed i numeri di rete fissa del medesimo gestore. Quando la rete in uso consente le chiamate voce per ricaricabili le modalità di impiego sono praticamente le stesse. In caso contrario, ti toccherà digitare sul tastierino numerico del cellulare il codice *148* seguito dal numero di telefono che vuoi chiamare e dal simbolo # (es. *148*3331234567#) dopodiché dovrai schiacciare il tasto per inoltrare la telefonata.

Dopo aver premuto il tasto per avviare la chiamata, resta in attesa di essere richiamato. Sul display del tuo smartphone vedrai apparire la scritta TIM PayForMe. Operazione in corso. TIM tenterà quindi di contattare il numero richiesto e, non appena la persona cercata accetta l’addebito dei costi, riceverai una chiamata da parte dell’operatore per poter parlare con la persona di riferimento.

Per quanto riguarda la questione costi, il servizio è gratis per chi telefona ma, come anticipato, è a pagamento per chi riceve la telefonata. Più precisamente, vanno pagati 40 cent/min se il destinatario della chiamata è un cliente TIM, Vodafone oppure Wind, mentre bisogna pagare 30 cent/min + 30 cent di scatto alla risposta se il destinatario della chiamata è un cliente di rete fissa TIM. Per quanto riguarda invece l’uso del servizio all’estero, il costo varia in base alla zona di riferimento partendo da 1,31 euro/min sino ad arrivare a 6,35 euro/min + il costo dello scatto alla risposta che va da 1,01 cent a 3,02 euro.

Se pensi di aver bisogno di maggior informazioni in tal senso, consulta la pagina Web dedicata al servizio che trovi sul sito Internet di TIM. Se invece in corso d’opera è sorto qualche problema e vorresti capire come fare per risolvere, leggi il mio tutorial su come fare per parlare con un operatore TIM per scoprire come contattare il servizio clienti del gestore.

Chiamare senza credito con Vodafone

Possiedi una SIM Vodafone e ti interessa capire come fare per chiamare senza credito? Nulla di più semplice. Ti basta sfruttare il servizio denominato 4088 For Me che funziona verso i numeri di tutti i principali gestori telefonici (sia mobili che fissi).

Come chiamare senza credito

Per usufruirne, tutto ciò che devi fare altro non è che afferrare il tuo smartphone, accedere al dialer (il tastierino numerico) e digitare il codice 4088 seguito dal numero di telefono della persona che vuoi telefonare (es. 40883331234567). Schiaccia poi il tasto per avviare la chiamata (solitamente è quello raffigurante una cornetta alzata).

A chiamata avviata una voce registrata ti avviserà del fatto che la tua richiesta è stata inoltrata e tu non dovrai far altro che attendere che la persona con cui desideri metterti in contatto accetti l’addebito della telefonata. Se la chiamata viene accettata, potrai parlare subito con la persona di riferimento.

Oltre che così come ti ho appena indicato o comunque quando sei all’estero e la rete in uso non consente le chiamate voce per ricaricabili, puoi addebitare la telefonata al ricevente digitando sul tastierino numerico del tuo cellulare il codice *111* seguito dal numero di telefono che vuoi chiamare e dal tasto #. (es. *111*3331234567#). Successivamente schiaccia il tasto per avviare la chiamata.

Dopo pochi secondi riceverai una telefonata e sarai invitato a rimanere in attesa mentre il cliente da te indicato viene contattato. Il destinatario della tua richiesta ascolterà un messaggio vocale che lo informerà della tua chiamata ed anche in tal caso potrà scegliere se sostenerne il costo ed essere direttamente messo in contatto con te oppure rifiutare.

Il servizio, è bene tenerlo a mente, non è gratuito per chi riceve la telefonata. Costa infatti 30 cent/min + 30 cent di scatto alla risposta se il destinatario è un numero Vodafone o di rete fissa in Italia e nei Paesi dell’Unione Europea. Costa invece 40 cent/minuto + 40 cent di scatto alla risposta se il destinatario è un numero di altro operatore in Italia e nei Paesi dell’Unione Europea. Se invece il destinatario della chiamata si trova in Svizzera, Turchia, Albania, San Marino, Principato di Monaco e nel Resto del Mondo il costo del servizio risulta essere pari ad 1,65 cent/min + 3,30 euro di scatto alla risposta.

Per ulteriori dettagli riguardo il servizio in questione puoi fare riferimento all’apposita pagina Web informativa presente sul sito Internet di Vodafone. Se invece stai riscontrando dei problemi e non sai come risolvere, leggi il mio tutorial su come contattare operatore Vodafone per metterti subito in contatto con il customer care del gestore e provare a risolvere.

Soluzioni alternative per chiamare senza credito

Come ti dicevo ad inizio guida, per concludere in bella voglio segnalati dei sistemi alternativi a quelli sopra descritti per metterti in contatto telefonico con altre persone senza dover necessariamente avere credito residuo sulla SIM, sfruttando invece la connessione ad Internet.

Per essere più precisi, quello che voglio proporti di fare è impiegare una delle app per la messaggistica istantanea, disponibili per Android e iOS, che supportano le chiamate “normali” oppure le videochiamate. Usandole potrai dunque sostenere una conversazione con la persona di tuo interesse senza dover sfruttare la tua SIM ed il relativo credito (almeno non se scegli di utilizzare la connessione Wi-Fi invece che quella dati).

Foto smartphone Samsung

Ad esempio, puoi avvalerti di WhatsApp per chiamare un determinato contatto semplicemente recandoti nella sezione Chat dell’applicazione, aprendo la conversazione con la persona di riferimento (oppure avviando una nuova sessione di chat) e facendo poi tap sul simbolo della cornetta (per avviare una chiamata vocale) oppure su quello della telecamera (per avviare una videochiamata) che si trovano in cima.

Per approfondimenti riguardo la procedura appena descritta puoi leggere il mio articolo su come chiamare con WhatsApp, mentre se vuoi scoprire quali sono le altre applicazioni che hai dalla tua per compire un’operazione di questo tipo puoi fare riferimento alle informazioni contenute nel mio tutorial sulle app per chiamare gratis.

Se poi hai necessità di chiamare, sempre gratuitamente, un numero fisso puoi leggere il mio tutorial incentrato proprio su come chiamare numeri fissi gratis. Anche in tal caso, basta usare delle applicazioni appositamente adibite allo scopo: alcune permettono di chiamare a costo zero i numeri di rete fissa sfruttando un sistema di crediti (da guadagnare tramite semplici attività), altre consentono di usufruire di un periodo di prova iniziale e di ottenere ulteriori minuti gratuiti attivando un abbonamento senza vincoli.

Ti segnalo anche che puoi chiamare senza credito e sempre usufruendo della connessione ad Internet tramite computer, impiegando alcuni software, disponibili sia per Windows che per Mac, concepiti proprio per fare ciò. Se vuoi saperne di più, leggi pure la mia rassegna sui programmi per chiamare gratis ed il mio post sui programmi per telefonare gratis.