Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come pulire il PC da virus gratis

di

Negli ultimi giorni ti sei reso conto che il tuo computer ha qualche cosa che non va:  alcune finestre appaiono improvvisamente sul desktop, ci sono alcuni programmi che non ricordi di aver installato e alcuni processi consumano più risorse del dovuto. Hai quindi il sospetto che il tuo PC sia stato infettato da un virus e, per questo motivo, vorresti sapere se ci sono delle soluzioni per rimediare alla situazione, possibilmente in modo gratuito.

Come dici? Le cose stanno effettivamente in questo modo e ti chiedi se posso aiutarti spiegandoti come correre ai ripari prima che sia troppo tardi? Certamente: nel corso di questa mia guida, infatti, ti spiegherò come pulire il PC da virus gratis attraverso l’impiego di antivirus tradizionali e antivirus online.

Scommetto che l’argomento è di tuo interesse e vorresti saperne di più, vero? Allora ti consiglio di metterti seduto comodo, prenderti qualche minuto di tempo libero e leggere con calma questo mio tutorial. Sono sicuro che riuscirai a risolvere il problema che affligge il tuo computer in maniera molto più semplice di quanto tu non possa immaginare. Buona lettura e  in bocca al lupo per tutto!

Indice

Programmi per pulire il PC da virus gratis

Stai riscontrando dei problemi con il tuo computer (PC Windows o Mac che sia) e ritieni che possa essere stato infettato da un virus? La prima soluzione che ti consiglio di prendere in considerazione è relativa all’utilizzo di un programma antivirus o antimalware (cioè software a più ampio spettro che si occupano di virus e altri software malevoli), come quelli che ti consiglio nelle righe che seguono.

Windows Defender (Windows)

Se utilizzi una versione recente di Windows, non hai la stretta necessità di installare un antivirus o un antimalware esterno, in quanto il tuo computer è già equipaggiato con Windows Defender, l’antivirus predefinito di Windows, che di recente sta ottenendo ottimi risultati nei test comparativi.

Se ritieni di aver preso un virus, nonostante la protezione offerta da Windows Defender, puoi provare ad avviare una scansione manuale. Per farlo, avvia il software tramite la barra di ricerca di Cortana, digitando Windows Defender Security Center e selezionando la prima occorrenza dai risultati. Nella finestra che si apre, clicca prima sulla voce Protezione da virus e minacce e poi su Avvia Analisi per avviare la scansione.

Se hai bisogno di eseguire un’analisi approfondita del sistema, premi sulla voce Esegui una nuova Analisi avanzata e scegli un’opzione tra Analisi completa, Analisi Personalizzata (per scegliere il percorso da controllare) e Analisi di Windows Defender Offline (quest’ultima esegue una scansione approfondita senza che sistema operativo venga avviato).

Trovi maggiori informazioni su Windows Defender in questo tutorial.

Bitdefender (Windows/macOS)

Uno tra i migliori antivirus gratuiti è Bitdefender Free Edition, software avanzato per Windows e macOS che permette di scansionare il proprio computer alla ricerca di virus e che fornisce una protezione in tempo reale, senza appesantire il sistema operativo.

Sono disponibili anche versioni a pagamento, con prezzi a partire da 39,98€/anno che integrano una protezione completa e maggiori funzionalità su più dispositivi (per esempio le app Android e iOS hanno una VPN inclusa e l’antivirus per computer effettua gli upgrade automatici delle firme antivirus).

Per scaricarlo su Windows, collegati al suo sito ufficiale e premi sul pulsante Scaricalo gratis che trovi al centro della pagina Web.  Adesso, attendi il download del file .exe e avvialo tramite doppio clic; dopodiché premi su , per avviare il download dei componenti necessari al funzionamento.

Al termine, avvia l’installazione del software, facendo clic sul pulsante Install. A installazione terminata viene eseguita una scansione automatica del computer, dopodiché crea un account gratuito, per proseguire con l’utilizzo dell’antivirus.

Fai clic sul pulsante Sign in to Bitdefender che trovi all’interno del setup, compila il modulo in ogni sua parte, indicando il tuo nome e cognome (First Name e Last Name) e un indirizzo email (E-mail address), dopodiché premi sul bottone Create account, per proseguire.

Termina verificando l’indirizzo email, attraverso un clic sul pulsante Verify now contenuto all’interno del messaggio di posta elettronica ricevuto. A programma installato, avvia in qualsiasi momento una scansione del computer premendo sul pulsante System Scan.

Su macOS, invece, scarica gratuitamente Bitdefender Virus Scanner dal Mac App Store. A differenza della versione per Windows, quest’ultima non dispone di una scansione in tempo reale, in quanto il rischio di antivirus e malware su Mac è ridotto, rispetto a Windows.

Ti consiglio comunque di scaricare questo antivirus; puoi utilizzarlo per analizzare manualmente il computer. Per farlo, fai clic su questa pagina Web, in modo da recarti nel Mac App Store e scarica l’app, premendo prima sul pulsante Ottieni e poi su quello denominato Installa; se richiesto verificare la tua identità digitando la password dell’ID Apple.

Al termine del download, avvia Bitdefender Virus Scanner dal Launchpad e inizia l’aggiornamento del database delle firme antivirali. Per farlo, apponi segno di spunta sulla voce Aggiorna le firme malware prima della scansione, dopodiché fai clic sul pulsante Fine per visualizzare la schermata principale dell’antivirus.

Adesso, fai clic sul pulsante Controlla percorsi critici, apponi il segno di spunta in corrispondenza della dicitura Maggiore protezione e premi sul pulsante Consenti accesso.

Seleziona quindi il percorso Macintosh HD dal menu a tendina che vedi a schermo, fai clicca nuovamente sul bottone Consenti accesso, per autorizzare il software alla scansione del computer (operazione necessaria soltanto la prima volta) e attendi il termine dell’analisi.

In alternativa, per effettuare una scansione approfondita premi sul bottone Scansione appr. del sistema oppure, per controllare una specifica cartella, premi sulla voce Controlla percorso pers.

Ti ho parlato in maniera approfondita di questo antivirus in questa guida.

Avast (Windows/macOS)

Tra le soluzioni di terze parti per pulire il PC da virus gratis, puoi prendere in considerazione Avast: questo software, compatibile sia con Windows che con macOS, è disponibile anche in una versione a pagamento (prezzi a partire dai 59,99 € all’anno). Nella versione a pagamento sono presenti alcune caratteristiche più avanzate, come per esempio la protezione Web dei dati, in caso di acquisti effettuati tramite Internet. Avast è inoltre un antivirus che è scaricabile anche per Android.

Per ottenerlo nella sua versione Free per Windows, collegati alla home page e premi sul bottone Download gratuito per PC. Salva il file eseguibile sul tuo computer e attendi che venga scaricato; al termine avvialo, facendo doppio clic su di esso, premi sul pulsante dalla finestra di Controllo dell’Account Utente, poi seleziona il bottone Installa, attendi il termine del download e dell’installazione automatica, dopodiché seleziona il bottone Prosegui per due volte consecutive.

Una volta visualizzata la schermata principale, fai clic sul pulsante Scansione intelligente. Al termine della scansione, nel caso in cui siano state rilevate delle minacce, premi sul pulsante Risolvi tutto: il programma eliminerà i virus e ripulirà il computer da eventuali programmi dannosi.

Su macOS, una volta prelevato il file d’installazione .dmg dal sito ufficiale di Avast (pulsante Download gratuito al centro dello schermo), fai doppio clic su di esso, per avviarlo. Nella schermata successiva, fai doppio clic sull’icona Avast Security, premi su Continua per quattro volte consecutive, dopodiché seleziona il bottone Accetta, per accettare le condizioni di servizio.

Nella schermata successiva, togli il segno di spunta per le voci Avast SecureLine VPN e Avast Passwords, se non vuoi installare i componenti aggiuntivi e premi su Continua.

Premi quindi su Installa per iniziare l’installazione, inserisci la password del Mac, quando richiesta, e premi su Installa software. Nella finestra successiva, premi su Apri le preferenze Sicurezza e, nel pannello che si apre, premi su Consenti e poi sull’icona con il simbolo di un lucchetto. Adesso, inserisci nuovamente la password di Mac e premi su Sblocca. Infine, premi sulla voce Chiudi per completare l’installazione.

Per avviare la scansione, avvia il software dal Launchpad, fai clic sulla tab Scansiona e scegli una tra le opzioni a schermo, come per esempio Scansione sistema completo, per avviare un’analisi approfondita. Fai quindi clic su Avvia per iniziare la scansione.

Per approfondire il funzionamento del programma, leggi questa guida in cui te ne parlo nel dettaglio.

Avira (Windows/macOS)

Un altro software gratuito che ti consiglio di utilizzare è Avira, che è disponibile per Windows, macOS e in ambito mobile anche su Android. È inoltre acquistabile con prezzi a partire da 34,95€/mese in una versione in abbonamento, che integra strumenti di protezione aggiuntivi, ad esempio la VPN.

Per prelevare il client di Avira su Windows o macOS, collegati alla home page del software e clic prima sul bottone Scarica Free security suite e poi su quello Scaricala gratis. Al termine del download, se utilizzi un PC Windows, avvia il file scaricato, facendo doppio clic su di esso, per far partire l’installazione du Avira. Dopodiché premi sui pulsanti Accetta e installa  e attendi che venga automaticamente portato a termine lo scaricamento di tutti i file necessari al funzionamento del software.

Su macOS, invece, una volta scaricato il file eseguibile e fatto doppio clic su di esso per avviarlo, potrai vedere la finestra Avira Installer. A questo punto, fai doppio clic sull’icona di Avira e premi sul pulsante Apri nella notifica che ti viene mostrata a schermo. Nella successiva schermata, premi su Accetta e installa, inserisci la password di macOS e premi su OK; così facendo verrà avviato il download dei componenti necessari all’installazione.

A procedura ultimata, premi sul bottone Apri preferenze di sistema, nella finestra che visualizzi, per accedere al pannello Sicurezza e Privacy di macOS. Premi quindi il pulsante Consenti e poi fai clic sull’icona con il simbolo del lucchetto in basso a sinistra, immettendo la password del Mac per abilitare Avira.

Su Windows, per eseguire la scansione del tuo computer, fai clic sulla voce di menu Scansione (e attendi che il software esegua l’analisi completa, in modo da mostrarti il report con Su macOS, invece, premi sul bottone Nuova Scansione e scegli uno tra i metodi di scansione che ti vengono mostrati a schermo (Scansione rapida, Scansione computer o Personalizza scansione). Fai clic su Avvia, per iniziare la scansione antivirus. Per approfondire il funzionamento del software, leggi questo tutorial che ho scritto.

Malwarebytes (Windows/macOS)

Un altro software che ti consiglio di utilizzare è Malwarebytes: si tratta di un programma antimalware, quindi di una soluzione più ad ampio spettro rispetto a un antivirus tradizionale, adatto più al rilevamento di malware generici che non di virus.

Personalmente ti consiglio di usarlo in accoppiata con un antivirus su Windows (senza attivare la scansione in tempo reale) e di usarlo come unico antivirus su macOS, dove la necessità di adoperare questo tipo di soluzioni non è ancora così stringente. Ne è disponibile anche una versione a pagamento, denominata Premium, con prezzi a partire da 39,99€/anno e scansione antimalware in tempo reale. Inoltre si può scaricare anche su Android.

Se intendi impiegare questo software, collegati alla sua home page e premi sul pulsante Download gratuito per scaricarlo sul computer da te in uso. Adesso, su Windows, apri il file .exe ottenuto, seleziona la lingua Italiano dalla finestra che si apre, fai clic su OK, poi su Accetta e Installa e, al termine, premi su Fine. Nella successiva schermata, premi su Inizia subito per iniziare il periodo di prova di 14 giorni della versione Premium e poi avvia la scansione, premendo sul bottone Scansione che trovi nella schermata principale.

Su macOS, invece, scarica il file .pkg e fai doppio clic su di esso, al termine del download, per avviare l’installazione di Malwarebytes. Successivamente, premi sul pulsante Continua per tre volte consecutive e seleziona poi il pulsante Accetta. Adesso, fai clic sul bottone Installa, immetti la password di macOS e poi seleziona la voce Installa software. Al termine di questa procedura, premi su Chiudi, per completare l’installazione. A programma avviato, utilizza il pulsante Scan Now per iniziare la scansione antivirus su macOS e visualizzare, successivamente, il report di analisi. Per maggiori informazioni su questo antivirus, fai riferimento a questo tutorial.

Altri antivirus gratuiti per Windows e macOS

Oltre agli antivirus di cui ti ho parlato nelle righe precedenti, ne esistono anche tanti altri a cui puoi fare riferimento, per eliminare dal tuo computer minacce come virus o malware. A tal proposito, nelle righe che seguono, ti consiglio altri antivirus gratuiti per Windows e macOS.

  • AVG Free (Windows/macOS) –  è un antivirus gratuito di buon livello che può essere scaricato sia su Windows che su macOS (è disponibile anche una versione per Android). Dispone anche di versioni aggiuntive a pagamento, con prezzi a partire da 79,99 € all’anno.
  • Panda Free Antivirus (Windows/macOS) – è un antivirus gratuito per Windows e macOS ed è conosciuto per il suo sistema di protezione basato su cloud. Il punto di forza è infatti la sua leggerezza, in quanto non appesantisce il processore e la RAM, svolgendo molte operazioni in cloud, invece che in locale. È disponibile al download gratuito anche per Android e presenta piani a pagamento, con prezzi a partire dai 2,99€/mese.

Vuoi conoscere i nomi di altri antivirus degni di nota? Fai riferimento alla mia guida dedicata ai migliori antivirus gratuiti.

Strumenti online per pulire il PC da virus gratis

Se hai bisogno di pulire il computer gratuitamente ma non hai la possibilità di scaricare un software, puoi verificare la presenza di minacce sul tuo sistema tramite strumenti basati su Internet. A tal proposito, nelle righe che seguono, ti parlo di alcune soluzioni utili a effettuare una scansione antivirus online.

ESET Online Scanner

Se hai bisogno di controllare il tuo computer online, perché ritieni che sia infetto da un virus o da un malware, puoi utilizzare lo strumento ESET Online Scanner. Disponibile esclusivamente su Windows, esegue una scansione avvalendosi del supporto del browser (sono supportati FirefoxOperaChromeMicrosoft Edge e Internet Explorer)

Per utilizzare questo strumento, devi scaricare l’applicativo dal suo sito Internet ufficiale: recati nella home page di ESET, scorri la pagina che visualizzi fino a individuare la dicitura Scegli lingua e versione, fai clic su di essa e utilizza il menu a tendina Lingua per scaricare il file eseguibile in lingua italiana (Italian-Italy). Dopodiché premi sul bottone Download, per avviare lo scaricamento del file esetonlinescanner_ita.exe.

Al termine del download, avvia il file .exe facendo doppio clic su di esso, premi sul pulsante Accetto, su nella finestra di Controllo dell’Account Utente, apponi poi il segno di spunta in corrispondenza della voce Attiva rilevamento di applicazioni potenzialmente indesiderate e premi su Controlla per avviare una scansione online del PC.

Altri strumenti online per pulire il PC

Nelle righe che seguono voglio parlarti di altri strumenti per pulire il PC da virus gratis. Sono sicuro che ve ne sono alcuni che troverai davvero utili.

  • VirusTotal – Si tratta di un servizio Web gratuito che analizza i file e i programmi importati al suo interno, sfruttando i motori di ricerca di più di 70 antivirus presenti sul mercato. È utilizzabile dal suo sito Internet ufficiale e non necessita di alcuna installazione o di download di plugin. Una volta analizzato il file o il programma, è necessario eliminare la minaccia tramite un software antivirus come quelli di cui ti ho già parlato in questo paragrafo.
  • Jotti – si tratta di uno strumento simile a VirusTotal che permette di analizzare gratuitamente i file e programmi presenti sul proprio computer, in modo da verificare l’eventuale presenza di virus o malware all’interno degli stessi. È utilizzabile tramite i principali browser e non necessita di registrazione.

Se hai bisogno di conoscere altri strumenti online simili a quelli precedentemente elencati, ti consiglio di leggere il mio tutorial in cui ti parlo come eseguire una scansione antivirus tramite Internet.

Altri consigli utili per pulire il PC da virus

Hai seguito i suggerimenti che ti ho indicato nei paragrafi precedenti, ma non sei riuscito a pulire il tuo computer a causa di un virus particolarmente ostinato? In questo caso non preoccuparti, ho altri consigli da darti.

Per esempio, in caso in cui non riuscissi ad eliminare un virus, puoi utilizzare un software antivirus come per esempio Kaspersky Rescue Disk, il quale, in quanto “disco di ripristino di emergenza”, è la migliore soluzione per ripristinare il computer e ripulirlo dai virus. Ti ho parlato di come utilizzare questo strumento più nel dettaglio e ti ho fornito anche altri consigli nel mio tutorial su come pulire il PC da virus e in quello su come pulire il Mac da virus.

Infine, una soluzione estrema per pulire il computer da un virus è quella della formattazione: se hai bisogno di eseguire questa procedura, fai riferimento alla mia guida su come formattare Windows o su come formattare macOS.