Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come ascoltare musica gratis

di

Quando torni a casa, dopo una dura giornata di lavoro (o studio), non c’è niente che riesce a tirarti su il morale quanto della buona musica. È quindi un vero peccato che il tuo storico lettore mp3 ti abbia abbandonato proprio nel momento del bisogno. Hai così provato a rispolverare il tuo vecchio lettore CD ma niente da fare: non c’è stato il verso di farlo funzionare.

Davvero, mi dispiace per te, ma devi ammettere che ormai l’ascolto della musica tramite CD e lettori mp3 è praticamente preistoria! Se vuoi ascoltare musica gratis devi sapere che c’è una soluzione più moderna: l’ascolto della musica si è ormai spostato su Internet e vi sono infatti alcuni siti che permettono di ascoltare online della musica in maniera del tutto gratuita. Che tu ci creda o no, utilizzandoli sarai libero di cercare la musica dei tuoi artisti preferiti, scoprirne di nuova e ascoltarla gratuitamente “al volo”, senza installare alcun software sul tuo PC.

Come dici? La questione è di tuo interesse e vorresti saperne di più sull’argomento? Non sei molto pratico con l’utilizzo del computer e hai paura di sbagliare? Nessun problema, posso aiutarti. In questo tutorial ti parlerò dei servizi più popolari per l’ascolto della musica in streaming, parlandoti dei loro punti di forza, affinché tu possa rivolgerti a quello che più corrisponde alle tue esigenze. Sei pronto per iniziare? Sì? Benissimo, ti auguro una buona lettura e un buon ascolto.

Indice

Spotify (Web/Android/iOS)

Se vuoi ascoltare musica gratis ti consiglio per prima cosa di iniziare a utilizzare Spotify. Si tratta di una famosissima piattaforma per l’ascolto di musica in streaming che è utilizzabile in maniera del tutto gratuita, una volta effettuata la registrazione. Spotify è disponibile anche come applicazione per Android e iOS e dispone di un vasto catalogo musicale tramite il quale potrai ascoltare tutta la musica che vorrai.

Spotify è una piattaforma dedicata agli amanti della musica che richiede l’utilizzo di una connessione ad Internet sempre attiva per permettere l’ascolto della musica in diretta streaming; è possibile utilizzarlo anche per scaricare brani e playlist in modalità offline ma, per effettuare questa procedura, è richiesta la sottoscrizione di un abbonamento il quale dà anche diritto a caratteristiche aggiuntive avanzate.

È possibile sottoscrivere un piano in abbonamento anche se si desidera eliminare le interruzioni pubblicitarie e gli skip limitati della versione gratuita. Gli abbonamenti sottoscrivibili per ottenere Spotify Premium sono i seguenti:

  • Spotify Premium: è l’abbonamento Standard di Spotify che al costo di 9,99 € al mese permette di usufruire di tutte le caratteristiche avanzate di Spotify. Prima di sottoscrivere l’abbonamento è possibile effettuare una prova gratuita di 30 giorni.
  • Spotify Premium for Family: è un abbonamento Premium di Spotify che prevede la possibilità di ottenere fino a cinque account al costo di 14,99 € al mese. È però necessario che le persone che desiderano sottoscrivere l’abbonamento Premium for Family siano residenti allo stesso indirizzo. Per il resto, le caratteristiche di Spotify Premium for Family sono le stesse di Spotify Premium. Potrai quindi ottenere skip illimitati, audio di qualità superiore e un ascolto in streaming a massima qualità.

Se vuoi incominciare a utilizzare Spotify dovrai effettuare la registrazione gratuita al sito Internet ufficiale e potrai poi usufruire del servizio in maniera gratuita; la sottoscrizione di un abbonamento non è infatti obbligatoria.

Se vuoi saperne di più su come utilizzare Spotify per ascoltare musica gratis ti consiglio di approfondire leggendo la mia guida dedicata all’argomento.

Deezer (Web/Android/iOS)

Tra gli strumenti del Web più conosciuti che permettono di ascoltare musica gratis vi è anche Deezer, un sito Internet rivolto agli amanti della musica che, in maniera simile a Spotify, permette l’ascolto di brani musicali in streaming attraverso Internet.

Deezer è meno conosciuto rispetto a Spotify, ma è comunque uno strumento di tutto rispetto per via del suo catalogo sempre aggiornato. Anche Deezer è accessibile tramite Web utilizzando un browser per la navigazione in Internet ed è presente anche sotto forma di applicazione per dispositivi mobili Android o iOS.

Deezer è utilizzabile gratuitamente in seguito alla registrazione di un account gratuito ma presenta alcune limitazioni nella sua versione base. Su dispositivi mobili, infatti è possibile ascoltare solo la propria playlist personalizzata denominata Flow e il proprio Mix. Vi sono chiaramente delle interruzioni pubblicitarie e un ascolto offerto solo in qualità standard.

Per ottenere un utilizzo illimitato di Deezer è quindi necessario sottoscrivere un abbonamento il quale offrirà anche la possibilità di scaricare la musica per un ascolto in modalità offline. La sottoscrizione dell’abbonamento Premium + di Deezer non è obbligatorio e il suo costo è di 9,99 € al mese.

In alternativa, se si desiderano ottenere fino a sei profili per l’abbonamento Premium + è possibile sottoscrivere l’abbonamento alla versione Deezer Family al costo di 14,99 € al mese.

Bisogna però ricordare che le persone che desiderano sottoscrivere l’abbonamento a Deezer Family dovranno essere residenti presso lo stesso indirizzo. Entrambi gli abbonamenti saranno attivati soltanto dopo 30 giorni di prova gratuita e, non essendoci alcun vincolo di sottoscrizione, sono disattivabili in qualsiasi momento.

Per utilizzare Deezer devi recarti sul suo sito Internet ufficiale ed effettua la registrazione gratuita; per quanto riguarda invece l’utilizzo della piattaforma ti consiglio di approfondire l’argomento leggendo la guida che ho scritto.

Jamendo (Web/Android/iOS)

Se vuoi ascoltare musica gratuitamente tramite una piattaforma online diversa dal solito, ti consiglio allora di rivolgerti a Jamendo Music, un sito Internet dedicato agli artisti indipendenti.

Questo portale Web è assolutamente degno di nota anche per via di un catalogo dedicato alla musica scaricabile e utilizzabile per scopi commerciali. Tuttavia, chi desidera utilizzare questa piattaforma semplicemente per far ascolto di musica, può usufruirne anche senza registrazione in maniera del tutto gratuita.

Jamendo Music è una piattaforma molto frequentata con un catalogo molto ricco che viene aggiornato con costanza. È il posto migliore per ascoltare musica diversa dal solito e scoprire nuovi artisti; puoi quindi anche essere utilizzato dagli utenti per effettuare l’upload di brani musicali.

Per quanto riguarda l’ascolto, Jamendo Music può essere utilizzato gratuitamente senza registrazione; se però desideri effettuare il download dei brani musicali dovrai creare un account scegliendo se effettuare la registrazione tramite Facebook, tramite Google oppure indicando un indirizzo email diverso dai precedenti.

Jamendo Music è disponibile anche come applicazione per Android e iOS; ti rimando quindi ad un’altra mia guida per scoprire più nel dettaglio come utilizzarlo.

Soundcloud (Web/Android/iOS)

Una piattaforma simile a Jamendo che ti consiglio di utilizzare per l’ascolto di musica in maniera gratuita è Soundcloud, piattaforma dedicata a chi ama effettuare il remix di tracce musicali, oppure vuole soltanto far conoscere la propria musica, in quanto artista indipendente. Puoi quindi utilizzare questo sito Internet in maniera gratuita per ascoltare brani musicali che si distinguano per la estrema originalità.

Per ascoltare musica gratis tramite Soundcloud dovrai effettuare una registrazione gratuita dal sito Internet ufficiale oppure effettuare questa procedura scaricando l’applicazione per Android o iOS dallo store predefinito del tuo dispositivo.

L’utilizzo di Soundcloud per l’ascolto di musica è completamente gratuito; le versioni Pro e Pro illimitato di Soundcloud sono infatti rivolte a chi desidera utilizzare questo strumento del Web per caricare la propria musica.

Per ulteriori informazioni su come ascoltare musica gratis utilizzando Soundcloud ti consiglio di leggere la mia guida dedicata al funzionamento di questa piattaforma.

Tieni presente che per utilizzarla sarà necessaria una connessione ad Internet attiva, in quanto il funzionamento di questo sito Internet è, di base, identico alle altre piattaforme di streaming che ti ho elencato.

YouTube Music (Web/Android/iOS)

YouTube Music

Una delle soluzioni gratuite che puoi utilizzare per ascoltare musica da computer o da dispositivi mobili Android o iOS è YouTube Music.

Sicuramente saprai di che cosa sto parlando, dal momento in cui si tratta della più famosa e antica piattaforma rivolta agli amanti della musica. Su YouTube o sono disponibili alla visione tantissimi videoclip musicali e la musica è illimitata e completamente gratuita (con interruzioni pubblicitarie).

Ebbene, YouTube Music è una versione di YouTube dedicata esclusivamente alla musica, la quale coniuga l’immenso catalogo di video musicali presenti sulla nota piattaforma targata Google con delle playlist e degli album in stile Spotify.

Il meglio di sé lo dà su smartphone e tablet, dove grazie all’app YouTube Music per Android e iOS e alla sottoscrizione di un abbonamento che parte da 9,99 euro/mese (dopo 3 mesi di prova gratis), è possibile ascoltare la musica in background e scaricarla offline. Se vuoi saperne di più sulle funzionalità di YouTube, leggi la mia guida dedicata al servizio.

Vevo (Web/Android/iOS)

Una piattaforma molto simile a YouTube che permette di ascoltare musica in maniera gratuita e di guardare videoclip musicali è Vevo.

Questa piattaforma è utilizzabile dall’omonimo sito Internet ufficiale anche senza registrazione e permette di avere accesso ad un vasto catalogo di videoclip musicali.

Vevo è utilizzabile anche da dispositivi mobili una volta che si sarà scaricata l’app l’applicazione ufficiale su Android o iOS. Fai quindi riferimento allo store principale del tuo dispositivo se vuoi guardare videoclip musicali di Vevo anche quando sei fuori casa.

Amazon Music (Web/Android/iOS)

Anche se non è propriamente gratuito, mi sento di consigliarti Amazon Music, il servizio di streaming musicale di Amazon, che è accessibile da Web, da client per computer e da app per Android e iOS e consente di ascoltare oltre 2 milioni di brani gratis, senza interruzioni pubblicitarie e anche offline. A patto, però, di avere un abbonamento Amazon Prime attivo e di rispettare un limite di ascolto di 40 ore mensili.

Per eliminare questo limite e accedere a un catalogo di brani più vasto (composto da 50 milioni di canzoni) occorre sottoscrivere un abbonamento aggiuntivo, quello ad Amazon Music Unlimited, che costa 9,99 euro/mese o 99 euro/anno.