Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come ascoltare musica su Internet

di

La musica è la tua più grande passione e, non appena ne hai l’occasione, ti piace ascoltare gli album dei tuoi artisti preferiti e i brani del momento. Hai sempre preferito il formato fisico al formato digitale, tuttavia ti sei reso conto che in alcune circostanze portarsi dietro i CD non è comodo e ti piacerebbe conoscere alcune soluzioni per ascoltare musica sul Web, ovunque tu sia. Ho indovinato? Allora ho la soluzione che stai cercando: i servizi di streaming musicale.
Con i servizi di streaming musicale, puoi ascoltare tutta la musica che vuoi sfruttando la connessione Internet, sia da computer che da smartphone e tablet. Esistono così tante soluzioni da prendere in considerazione che hai solo l’imbarazzo della scelta: alcuni servizi permettono di ascoltare musica gratuitamente con alcune limitazioni, come le interruzioni pubblicitarie; altri consentono di attivare un abbonamento e accedere a cataloghi musicali che vantano milioni di brani, con la possibilità di sincronizzare il proprio account su dispositivi diversi.

Come dici? Non vedi l’ora di saperne di più? Allora non perdere altro tempo in chiacchiere e approfondisci subito l’argomento. Mettiti comodo, prenditi cinque minuti di tempo libero e lascia che ti spieghi come ascoltare musica su Internet elencandoti alcuni servizi di streaming musicale. Leggi con attenzione i prossimi paragrafi, scegli la soluzione che ritieni migliore e ti assicuro che ascoltare i tuoi brani preferiti non sarà mai stato così semplice e comodo. Buona lettura e, sopratutto, buon ascolto!

Indice

Spotify (Online/Windows/Mac/Android/iOS)

Come ascoltare Spotify offline

Una delle migliori soluzioni per ascoltare musica su Internet è Spotify. Il servizio di streaming musicale più famoso al mondo, permette di ascoltare musica da numerosi dispositivi, sia gratuitamente con alcune limitazioni che a pagamento. I nuovi utenti hanno diritto a una prova gratuita di 30 giorni senza obbligo di rinnovo.

Prima di spiegarti come ascoltare musica con Spotify, ti sarà utile sapere quali sono le differenza tra l’utilizzo del servizio in modalità gratuita e in abbonamento, così da poter scegliere la soluzione più adatta alle tue esigenze.

  • Spotify Free (gratis): consente di ascoltare tutti i brani con interruzioni pubblicitarie. Inoltre, su smartphone l’ascolto è limitato alla modalità shuffle che permette di ascoltare musica con riproduzione casuale sulla base di un brano o di un artista selezionato (salvo alcune playlist selezionate, fruibili liberamente anche su smartphone).
  • Spotify Premium (9,99 euro/mese o 119,88 euro/anno): rimuove le interruzioni pubblicitarie e le limitazioni della versione gratuita, oltre a permette l’ascolto in modalità offline. Inoltre, propone uno streaming musicale in alta qualità.
  • Spotify Family (14,99 euro/mese): l’abbonamento dedicato alle famiglie che permette di accedere a tutte le funzioni di un piano Premium, garantendo l’accesso fino a 5 utenti.
  • Spotify Students (4,99 euro/mese): è il piano dedicato agli studenti che possono così usufruire di uno sconto del 50% sul normale costo dell’abbonamento Premium.

Come accennato in precedenza, i nuovi utenti possono provare Spotify gratuitamente per 30 giorni senza alcun obbligo di rinnovo. Per attivare la prova gratuita, collegati al sito Web di Spotify e fai clic sul pulsante Scegli Spotify Premium, dopodiché pigia sul bottone Inizia la prova gratuita e accedi al tuo account inserendo i dati di accesso o cliccando sul pulsante Accedi con Facebook. Se non ne hai ancora uno, fai clic sulla voce Iscriviti e riempi il modulo di registrazione, altrimenti puoi velocizzare l’operazione pigiando sul pulsante Iscriviti con Facebook.

Scegli, quindi, un metodo di pagamento valido tra carta di credito e PayPal, inseriscine i dati e fai clic sul pulsante Inizia il periodo di prova e paga dopo 30 giorni. Puoi approfondire l’argomento leggendo le mie guide su come attivare Spotify Premium e su come avere Spotify Premium gratis.

Adesso puoi iniziare ad ascoltare musica da computer scaricando e installando il client ufficiale di Spotify. Collegati quindi al sito Internet del servizio e fai clic sul pulsante Scarica in alto a destra per avviare il download del programma, dopodiché procedi con l’installazione seguendo le indicazioni che ti ho fornito nella mia guida su come scaricare Spotify Premium. In alternativa, puoi utilizzare Spotify da computer affidandoti alla versione Web, fruibile da Chrome e altri browser.

Invece, per utilizzare Spotify sul tuo smartphone o sul tuo tablet, scarica e installa l’applicazione gratuita per device Android, iOS e Windows 10 Mobile. Devi però sapere che tramite l’app, hai diritto solamente a 7 giorni di prova gratuita (senza inserimento di metodi di pagamento): per ottenere la trial di un mese, agisci tramite il browser del dispositivo in uso seguendo la procedura descritta in precedenza per computer.

A prescindere dalla soluzione scelta, il funzionamento di Spotify è identico sia da computer che da dispositivi mobili. Scegli quindi una delle sezioni disponibili: Naviga per ascoltare le ultime novità, scoprire i brani del momento e visualizzare le classifiche; Radio per accedere alla lista delle radio personalizzate che si possono creare partendo da qualsiasi artista o brano e La tua libreria con l’elenco dei brani ascoltati di recente, gli album aggiunti ai preferiti, gli artisti seguiti ecc.

Per cercare un brano, invece, puoi sfruttare la funzione Cerca presente in alto sul software per computer e nel menu in basso nell’app per smartphone/tablet. Individuato il brano da ascoltare, fai tap sul pulsante Play per avviarne la riproduzione. Per approfondire il funzionamento del servizio, ti lascio alla mia guida su come funziona Spotify.

Deezer (Online/Windows/Mac/Android/iOS)

Deezer è un altro servizio di streaming musicale che permette di accedere gratuitamente a un catalogo che conta milioni di brani. È fruibile da Windows e Mac tramite browser o scaricando la versione desktop, mentre per dispositivi mobili è disponibile sotto forma di applicazione per device Android e iOS.

Per iniziare ad ascoltare musica gratuitamente con Deezer, collegati al sito Web del servizio e fai clic sul pulsante Accedi per collegarti al tuo account utilizzando i dati di accesso o un tuo account social, altrimenti pigia sul pulsante Registrati, inserisci i tuoi dati nel modulo di registrazione e crea il tuo account gratuito.

Dopo aver effettuato l’accesso al tuo profilo, puoi iniziare ad ascoltare musica gratuitamente scegliendo uno dei canali musicali o una delle playlist disponibili nella pagina principale, altrimenti digita il titolo di una canzone o il nome di un artista nel campo Cerca in alto a sinistra per trovare il contenuto di tuo interesse. Pigia quindi sul pulsante ▶︎ per avviarne la riproduzione.

Se, invece, preferisci ascoltare musica dal tuo smartphone o dal tuo tablet, scarica Deezer dallo store del tuo dispositivo, dopodiché avvia l’app del servizio di streaming musicale pigiando sulla sua icona e fai tap sul pulsante Login per accedere al tuo account o sul pulsante Registrati per crearne uno.

L’utilizzo di Deezer su dispositivi mobili è analogo a quanto descritto in precedenza per computer: scegli un canale musicale o una playlist tra quelle elencate nella schermata principale, altrimenti fai tap sull’icona della lente di ingrandimento nel menu in basso e digita il titolo del brano di tuo interesse. Individuata la canzone da ascoltare, fai tap sul pulsante ▶︎ per avviarne la riproduzione.

In alternativa, pigia sul pulsante ▶︎ presente nel menu in basso per attivare la funzione Flow e ascoltare musica in modalità casuale secondo quelle che sono le tue preferenze. Per approfondire il funzionamento del servizio, puoi leggere la mia guida su come funziona Deezer.

Devi sapere che la versione gratuita di Deezer permette di ascoltare musica senza limiti con interruzioni pubblicitarie da computer, mentre su smartphone è possibile solo l’ascolto in modalità casuale. Per ascoltare la musica senza limitazioni e interruzioni, sfruttare la funzione di ascolto in modalità offline e in alta qualità, puoi sottoscrivere un piano in abbonamento scegliendo tra Premium+ al costo di 9,99 euro/mese con una prova gratuita di 30 giorni e Deezer Family, che al costo di 14,99 euro/mese permette l’accesso fino a sei utenti in contemporanea.

Inoltre, gli utenti che hanno sottoscritto un abbonamento, possono ascoltare musica anche scaricando Deezer su PC Windows e macOS. Per farlo, collegati alla pagina Dispositivi sul sito di Deezer e pigia sul pulsante Scarica.

TuneIn (Online/Android/iOS/Windows)

Tra le applicazioni utili ad ascoltare musica su Internet c’è anche TuneIn, la celebre piattaforma che raccoglie migliaia di stazioni radiofoniche da tutto il mondo. Oltre che nella versione Web fruibile da browser, è disponibile anche sotto forma di applicazione per dispositivi Android, iOS e Windows 10 Mobile.

Dopo aver scaricato l’app di TuneIn dallo store del tuo dispositivo, avviala facendo tap sulla sua icona (la scritta TuneIn su sfondo blu). Per ascoltare musica, fai quindi tap sulla voce Naviga presente nel menu in basso e pigia sull’opzione Musica, dopodiché scegli uno dei generi musicali disponibili e pigia sulla stazione radiofonica di tuo interesse. Premi dunque sul pulsante ▶︎ per avviarne la riproduzione.

In alternativa, puoi cercare una stazione radiofonica pigiando sul pulsante Ricerca in basso a destra e digitandone il nome nel campo Ricerca in alto. Individuata la stazione radiofonica di tuo interesse, pigia sul suo nome e fai tap sul pulsante ▶︎ per avviarne la riproduzione. Devi sapere che TuneIn è disponibile anche nella versione TuneIn Pro per device Android (11,07 euro) e iOS (10,99 euro), permettendo di rimuovere i banner pubblicitari e di registrare le stazioni radiofoniche.

Se, invece, vuoi ascoltare musica su TuneIn da computer, collegati sul sito Web del servizio e fai clic sulla voce Ascolta ora, pigia quindi sulla voce Musica nella barra laterale a sinistra e scegli il genere musicale da ascoltare. Per cercare una stazione radio, fai clic sulla voce Cerca, inserisci il nome dell’emittente che vuoi ascoltare nel campo apposito e pigia il tasto Invio della tastiera del tuo computer. Pigia quindi sulla stazione di tuo interesse e avviane la riproduzione pigiando sul pulsante ▶︎.

YouTube (Online/Android/iOS)

YouTube è un’altra soluzione per ascoltare musica online. La celebre piattaforma di video sharing di Google, propone anche una sezione completamente dedicata ai video musicali e permette di ascoltare musica gratuitamente, senza limitazioni e senza obbligo di registrazione.

Per ascoltare le tue canzoni preferite su YouTube, collegati alla pagina principale del servizio e digita il titolo della canzone o il nome dell’artista da ascoltare nel campo Cerca in alto. Pigia quindi sull’icona delle lente di ingrandimento per avviare la ricerca, individua il brano di tuo interesse e fai clic sulla sua immagine di anteprima per avviarne la riproduzione. Se desideri attivare la riproduzione automatica dei brani correlati, sposta la levetta accanto alla voce Riproduzione automatica da OFF a ON.

In alternativa, puoi accedere alla sezione Musica di YouTube per visualizzare l’elenco dei brani più ascoltati del momento, i videoclip più recenti e ascoltare le playlist per genere musicale. Per approfondire l’argomento, puoi leggere la mia guida su come ascoltare musica su YouTube.

YouTube è disponibile anche sotto forma di applicazione per Android e iOS, ma ti sconsiglio di utilizzarla se il tuo intento è ascoltare musica con frequenza. Infatti, oltre a scaricare molto di più la batteria del tuo dispositivo, lo streaming video richiede un traffico di dati maggiore rispetto ad altri servizi di streaming musicale.

Google Play Music (Online/Android/iOS)

Google Play Music è un altro ottimo servizio per ascoltare musica. Nella versione gratuita, permette di riprodurre solamente la musica caricata tramite computer, mentre per avere accesso al suo ricco catalogo musicale è necessario sottoscrivere un abbonamento. Il servizio è disponibile in un versione Web fruibile da browser e sotto forma di applicazione per device Android e iOS.

Per iniziare a usare Google Play Music tramite browser, collegati al sito Web del servizio e fai clic sul pulsante Accedi per collegarti con un tuo account Google. Scegli quindi il piano di abbonamento che preferisci tra Personale (9,99 euro/mese) e Famiglia (14,99 euro/mese) che consente l’accesso fino a sei persone. Fatta la tua scelta, scegli un metodo di pagamento e inseriscine i dati, dopodiché fai clic sul pulsante Abbonati per attivare la prova gratuita di 30 giorni senza obbligo di rinnovo.

Se preferisci utilizzare il tuo dispositivo Android, avvia Google Play Music, accedi al tuo account Google e fai tap sul pulsante Abbonati. Seleziona quindi uno dei piani disponibili tra Personale e Famiglia, pigia sul pulsante Continua per aggiungere un metodo di pagamento valido e fai tap sul bottone Abbonati per attivare la prova gratuita. Se, invece, hai un iPhone/iPad, devi sapere che non è possibile attivare la prova gratuita e un abbonamento tramite l’app Google Play Music ma devi agire tramite il browser del dispositivo in uso o da computer come descritto in precedenza.

Conclusa l’attivazione della prova gratuita, sei pronto per utilizzare Google Play Music e ascoltare i brani anche in modalità offline. L’utilizzo del servizio è pressoché identico sia da computer che tramite l’app per dispositivi mobili. Nella schermata principale puoi visualizzare le playlist consigliate dal servizio, mentre pigiando sul pulsante puoi accedere al menu e scegliere una delle opzioni disponibili: Homepage con i brani del momento, gli album più ascoltati, le novità discografica ecc.; Raccolta dei brani con i brani caricati da computer e Recenti con l’elenco degli ultimi ascolti.

Per trovare, invece, un brano o un album del tuo artista preferito, scrivi il titolo della canzone o il nome del cantante nel campo Ricerca in alto e pigia sulla lente di ingrandimento per visualizzare i risultati della ricerca. Individuato il brano da ascoltare, pigia sul pulsante ▶︎ per avviarne la riproduzione. Puoi approfondire l’argomento leggendo la mia guida su come funziona Google Play Music.

Apple Music (Windows/Mac/Android/iOS)

Apple Music è il servizio di streaming musicale di casa Apple. A differenza di altri popolari servizi, non è disponibile in una versione gratuita e per ascoltare musica è necessario sottoscrivere un abbonamento. Il servizio è fruibile da PC Windows e Mac tramite iTunes e su dispositivi Android scaricando l’apposita app. Su iPhone/iPad, invece, è disponibile in maniera predefinita con l’app Musica, che può essere utilizzata sia per ascoltare i brani in locale che per accedere al proprio account Apple Music.

Come accennato in precedenza, per accedere al catalogo musicale di Apple Music devi sottoscrivere un abbonamento a scelta tra Individuale (9,99 euro/mese), Famiglia (14,99 euro/mese) e Studenti (4,99 euro/mese), con una prova gratuita di 3 mesi che puoi attivare senza alcun obbligo di rinnovo.

Per ascoltare Apple Music su computer, avvia iTunes, seleziona la voce Musica tramite il menu a tendina in alto a sinistra e fai clic sulla voce Prova ora e ottieni 3 mesi gratis. Scegli quindi un piano di abbonamento e pigia sul pulsante Iscriviti a Apple Music, dopodiché inserisci i dati del tuo ID Apple e segui la procedura guidata. Se non hai ancora un ID Apple, puoi leggere la mia guida di approfondimento per crearne uno.

Dopo aver attivato la prova gratuita e impostate le tue preferenze di ascolto, fai clic su una delle voci in alto per iniziare a usare Apple Music: Per te per visualizzare i brani e gli album scelti per te sulla base delle tue preferenze e sugli ascolti precedenti; Scopri con i brani del momento; Radio con le stazioni radio personalizzate del servizio divise per generi musicali e Libreria con l’elenco dei tuoi brani, delle playlist e della musica ottenuta mediante Apple Music. Per trovare una canzone, un album o un cantante di tuo interesse, puoi utilizzare il campo Ricerca in alto a destra.

L’utilizzo di Apple Music su smartphone e tablet è identico a quanto descritto per computer. Avvia quindi l’app Musica su iPhone/iPad o l’app Apple Music su Android, seleziona la voce Per te per attivare la prova gratuita o scegliere un piano in abbonamento. Conclusa l’attivazione tramite il tuo ID Apple, fai tap sulle voci Per te, Scopri e Radio per riprodurre la musica del momento e selezionata per te da Apple Music, altrimenti pigia sulla voce Cerca per trovare i brani di tuo interesse. Per approfondire il funzionamento del servizio, ti lascio alla mia guida su come funziona Apple Music.

Altre soluzioni per ascoltare musica su Internet

Devi sapere che esistono anche altre soluzioni per ascoltare musica su Internet che puoi prendere in considerazione. Se i servizi menzionati in precedenza non hanno soddisfatto la tua voglia di musica o vuoi semplicemente conoscere altri servizi da utilizzare da computer, smartphone e tablet, dai un’occhiata alla lista che segue.

  • Soundcloud (Online/Android/iOS): è una piattaforma che raccoglie brani famosi, remix e che consente ad artisti, DJ e appassionati di musica di condividere le proprie creazioni online. È possibile ascoltare musica gratuitamente e senza registrarsi. Inoltre, alcuni brani sono disponibili per il download gratuito, ma per lo scaricamento è necessario creare un account.
  • Jamendo (Online/Android/iOS): la soluzione ideale per chi è alla ricerca di musica indipendente e di artisti emergenti. Jamendo permette l’ascolto senza limiti e senza obbligo di registrazione, mentre per il download gratuito dei brani e degli album disponibili è necessario creare il proprio account.
  • JustHearIt (Online): è un sito Internet completamente gratuito che si presenta come un vero e proprio motore di ricerca musicale. Permette di ascoltare musica senza limiti e senza registrarsi.
  • Amazon Music Unlimited (Online/Android/iOS): è il servizio di streaming musicale di Amazon. È disponibile un periodo di prova di 30 giorni, dopodiché ha un costo di 9,99 euro/mese o un costo di 99 euro/anno riservato ai clienti Amazon Prime. Il suo catalogo conta oltre 50 milioni di brani e consente l’ascolto anche in modalità offline. Senza abbonamento, permette di ascoltare le canzoni e gli album acquistati sul colosso di Jeff Bezos, sia in formato fisico che digitale. Per saperne di più, puoi leggere la mia guida su come funziona Amazon Music Unlimited.
  • Tidal (Online/Windows/Mac/Android/iOS): è un servizio di streaming musicale in abbonamento che permette di accedere a un ricco catalogo di brani e video musicali. Propone due tipi di abbonamento: Tidal Premium (9,99 euro/mese) e Tidal HiFi (19,99 euro/mese) con una maggiore qualità audio (qualità CD) e video. In entrambi i casi, è disponibile una prova gratuita di 30 giorni, mentre senza sottoscrivere alcun abbonamento l’ascolto è limitato a 30 secondi.