Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per giochi PC

di

Il mondo del gaming su PC è talmente vasto che ormai alcuni utenti non riescono più a tenere il conto di tutti i principali store digitali da cui si possono scaricare giochi. Inoltre, la miriade di iniziative promozionali lanciate solitamente da questa tipologia di negozi è piuttosto ampia. Questo senza prendere in considerazione i client: lì sì che è un attimo fare confusione.

Insomma, comprendo perfettamente il motivo per cui tu voglia approfondire i programmi per scaricare i giochi PC, visto che ce ne sono a bizzeffe e di questi tempi anche un gamer “navigato” potrebbe fare un po’ di fatica a orientarsi in tale marasma. D’altronde, il tempo che molte persone hanno a disposizione per giocare non è poi così molto, soprattutto facendo riferimento a chi lavora o studia (o magari fa entrambe le cose).

In ogni caso, non devi preoccuparti: questo tutorial è pensato proprio per farti risparmiare del tempo prezioso, fornendoti indicazioni rapide relativamente ai principali programmi che vengono utilizzati su computer per godersi come si deve il mondo videoludico. Come dici? Non vedi l’ora di iniziare l’approfondimento? Perfetto, allora non ti resta che proseguire con la lettura del tutorial. Detto questo, ti auguro buon divertimento!

Indice

Programmi per giochi PC

Se stai cercando dei programmi per scaricare i giochi PC, i capitoli presenti di seguito potrebbero consentirti di trovare pane per i tuoi denti. Infatti, mi accingo ad analizzare i client relativi ai più noti store digitali di videogiochi per computer. Nel caso non lo sapessi, si tratta di applicazioni che ti consentono di gestire i titoli in tuo possesso, partendo dall’acquisto e arrivando all’installazione (e in alcuni casi passando anche per le statistiche di gioco e molto altro).

Steam

Steam programmi gaming PC

Steam è il più popolare store di videogiochi online. Se chiedi a qualche giocatore PC “esperto” un consiglio in merito a dove reperire titoli per computer, probabilmente ti indicherà lo store digitale di proprietà di Valve (software house dietro a videogiochi intriganti come Half-Life, DOTA 2 e Counter-Strike: Global Offensive).

D’altronde, Steam è considerata la piattaforma per eccellenza per quel che riguarda il mondo del PC gaming. Per intenderci, esiste dal 2003, anno in cui quelli che oggi rappresentano gli altri principali store digitali non erano neanche “in cantiere” (va bene, Battle.net è stato inventato nel 1996, ma hai capito il senso). In ogni caso, Steam consente di acquistare, scaricare e installare rapidamente tutti i giochi di ultima generazione.

Generalmente i publisher, ovvero coloro che pubblicano i videogiochi, non perdono l’occasione di rilasciare un gioco su Steam se hanno intenzione di far uscire una versione PC del titolo. Certo, in alcuni casi entrano in gioco gli accordi esclusivi con altri negozi, ma in linea generale puoi stare tranquillo: Steam è a dir poco ben fornito in termini di catalogo. Per quel che riguarda il client, quest’ultimo è molto semplice da usare ed è compatibile sia con Windows, sia con macOS e Linux. Ciò, ovviamente, non significa che un gioco pensato per Windows possa girare anche su altri sistemi operativi, o viceversa. Per tutti i dettagli, leggi il mio tutorial su come scaricare Steam.

Le sezioni principali sono presenti in alto: Negozio, Libreria e Comunità. I nomi sono autoesplicativi: la prima sezione consente di cercare e acquistare giochi, la seconda permette di gestire i titoli a disposizione (avviarli, installarli e così via) e la terza consente di accedere a contenuti creati da appassionati. Per il resto, in basso c’è l’opzione DOWNLOAD per tenere sotto controllo lo stato delle installazioni, mentre in basso a destra fa capolino l’opzione AMICI E CHAT, che ti permette di contattare rapidamente le altre persone.

Ovviamente ho solamente sfiorato la superficie delle possibilità offerte dal programma, ma penso tu abbia capito perché potresti voler scegliere questa soluzione. Per il resto, per maggiori dettagli puoi fare riferimento al mio tutorial su come funziona Steam.

Epic Games Launcher

Epic Games Launcher Programmi giochi PC

Il “principale rivale” di Steam è probabilmente Epic Games Store, negozio che nel corso del tempo è riuscito a ritagliarsi un ottimo spazio anche per via delle sue continue iniziative promozionali. Il suo programma per PC Windows e Mac si chiama Epic Games Launcher e permette di gestire tutto quello che riguarda lo store di Epic Games. Nel caso non lo sapessi, quest’ultima è la software house che ha sviluppato videogiochi come Fortnite e Gears of War, nonché il motore grafico Unreal Engine.

Puoi seguire il mio tutorial su come scaricare Epic Games Launcher se vuoi provarlo, ma in questa sede mi soffermerò sulle principali possibilità offerte dal client. Ebbene, l’interfaccia principale è molto semplice: sulla sinistra ci sono le categorie principali. Mi riferisco a Home, Negozio e Biblioteca. Come spesso avviene in questi casi, il tutto è autoesplicativo: per intenderci, il negozio permette di trovare rapidamente e comprare i principali videogiochi, mentre la biblioteca permette di accedere a quei titoli che hai già a tua disposizione (e sono dunque legati al tuo account Epic Games).

Puoi invece tenere d’occhio l’avanzamento delle installazioni mediante l’opzione Download, che si trova in basso a sinistra. Risulta poi quasi superfluo farti notare che puoi premere sull’icona delle sagome presente in alto a destra per accedere alle opzioni che ti consentono di conversare con i tuoi amici. Insomma, l’utilizzo di base del client è particolarmente semplice: non dovresti dunque avere alcun tipo di problema nell’utilizzare il programma. In ogni caso, uno dei motivi per cui potresti voler optare per questa soluzione è la sezione Giochi gratis che puoi trovare nella scheda Negozio, che viene aggiornata spesso e può consentirti potenzialmente di realizzare una “libreria digitale” importante senza spendere alcunché.

Origin

Origin client PC Gaming

Se sei un appassionato dei titoli di Electronic Arts (per intenderci, la software house dietro a serie come FIFA e Battlefield), non puoi non puntare su Origin. Quest’ultimo rappresenta infatti il negozio digitale ufficiale della società e permette di accedere essenzialmente a tutte le produzioni di EA, che tu sia alla ricerca di Apex Legends, di un Need for Speed, di un The Sims o di un Mass Effect, giusto per fare qualche esempio pratico.

L’interfaccia del programma per computer presenta le sezioni principali sulla sinistra. Queste ultime ti consentono di accedere rapidamente al Negozio, puntando, a seconda delle tue esigenze, sulle offerte e sui titoli disponibili in generale, oppure di dare un’occhiata alla Libreria dei giochi. Quest’ultima rappresenta il “luogo virtuale” in cui puoi trovare tutti i titoli associati al tuo account, ovvero quelli che hai acquistato tramite Origin. Da qui puoi ovviamente gestire anche l’installazione e il download. Per il resto, per approfondire ulteriormente le possibilità legate allo store, ti consiglio di dare un’occhiata al mio tutorial su come funziona EA Play (ex EA Access), ovvero il servizio in abbonamento legato a Origin.

In ogni caso, se stai cercando indicazioni relativamente al download del programma dedicato a Origin (disponibile sia per Windows, sia per macOS), puoi consultare la mia apposita guida, in cui tra l’altro ho illustrato la procedura per quel che concerne un po’ tutti i client legati agli store digitali del mondo dei videogiochi. In ogni caso, qualsivoglia sia la tua scelta, non dovresti avere alcun problema per quel che riguarda la procedura di installazione. Infatti, solitamente basta scaricare l’apposito installer, avviarlo, seguire le indicazioni che compaiono a schermo ed eventualmente effettuare il login nel modo richiesto dal negozio digitale (oppure registrare un account).

Altri programmi per giochi PC

Battle net client Programmi giochi PC

Ovviamente, non esistono solamente i programmi citati nei capitoli precedenti. Infatti, su PC i client che consentono di scaricare videogiochi non mancano di certo.

Per farti degli esempi concreti, di seguito c’è una lista di programmi a cui potresti voler dare un’occhiata.

  • Battle.net: si tratta del programma dedicato al popolare negozio digitale di Blizzard, software house nel corso degli anni ha “dato vita” a successi del calibro di Diablo, World of Warcraft e Overwatch, giusto per citarne alcuni. Per intenderci, Battle.net è lo store che ospita il noto titolo free-to-play Call of Duty: Warzone.
  • GOG Galaxy 2.0: è il client dedicato a GOG. Nel caso non lo sapessi, quest’ultimo rappresenta lo store digitale di CD Projekt, quindi si fa riferimento agli autori, ad esempio, di Cyberpunk 2077 e della serie videoludica di The Witcher.
  • Amazon Games: se sei solito riscattare spesso le ricompense offerte da Prime Gaming (ex Twitch Prime), incluso nell’abbonamento ad Amazon Prime, utilizzare questo programma può consentirti anche di scaricare rapidamente i giochi che il colosso dell’e-commerce è solito “regalare” in questo modo. Lo so: Amazon ha un po’ “nascosto” questo client sul suo portale ufficiale, ma in realtà si tratta di un programma interessante, che ti permette anche di raggiungere velocemente le giuste pagine per riscattare i benefici esclusivi Prime Gaming (chi ha detto New World?).
  • Ubisoft Connect (precedentemente conosciuto come Uplay): è possibile scaricare un apposito programma per accedere al negozio digitale ufficiale di Ubisoft. Ovviamente, si fa riferimento all’azienda dietro alla serie Assassin’s Creed, nonché a molti altri titoli di spessore.
  • itch.io: se sei un appassionato di titoli indie, potrebbe interessarti scaricare e approfondire l’applicazione dedicata allo store che include essenzialmente di tutto. Impossibile descrivere itch in poche parole, ma ti basti sapere che di certo la fantasia non manca in questo luogo digitale. Se vuoi, puoi anche passare per il succitato Epic Games Launcher per installare l’app di itch.

Per il resto, chiaramente su PC esistono anche altre tipologie di programmi dedicati al mondo del gaming. Per intenderci, potresti voler approfondire NVIDIA GeForce Experience, che “raccoglie” un po’ tutti titoli installati sul PC e permette di mantenere aggiornati i driver della scheda video NVIDIA. Per migliorare le prestazioni generali dei giochi, invece, potresti consultare il mio tutorial su come aumentare i FPS. Non bisogna poi dimenticarsi che il mondo dello streaming è sempre più popolare, quindi potresti voler dare un’occhiata anche a programmi di quel tipo. In linea generale, puoi partire dalle mie guide su come funziona OBS e su come impostare Streamlabs.

Inoltre, esistono anche servizi di cloud gaming come PlayStation Now e GeForce Now, altro mondo che potresti voler approfondire. Insomma, quel che è certo è che il mondo PC non delude di certo in ambito di possibilità di scelta per quel che riguarda i videogiochi. In questo contesto, potrebbe interessarti consultare anche i miei tutorial su come scaricare giochi gratis per PC senza programmi, sui migliori giochi gratuiti per PC e sui migliori giochi VR per PC.

Per il resto, ci tengo a precisare che chiaramente in questa sede ho solamente sfiorato la superficie di quanto offerto dai principali clienti dedicati al mondo del PC gaming, in quanto ovviamente la guida che stai leggendo è pensata semplicemente per “indirizzarti” verso i giusti programmi. Sta ora a te esplorare per bene questo mondo e divertirti come più preferisci!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.