Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per spiare cellulari

di

I migliori programmi per spiare cellulari.

Phone Control

1phone-control.jpg

Phone Control è un’applicazione per terminali Android che permette di spiare i cellulari su cui viene installata. È in grado di monitorare gli SMS, registrare le chiamate, catturare le foto scattate con lo smartphone e molto altro ancora inviando resoconti via SMS o posta elettronica. Funziona anche con i telefoni di fascia più bassa ed è personalizzabile fin nei minimi dettagli. Si può scaricare gratuitamente, ma per sfruttarne tutte le capacità occorre sbloccarla acquistando un codice che costa 1,99 euro. Scarica da qui.

Guardian

2guardian.jpg

Guardian è un famosissimo software antifurto per Symbian S60 che può essere usato per spiare cellulari da remoto. Una volta installato, permette di monitorare gli SMS inviati e ricevuti sul telefono, le chiamate in arrivo e in uscita, i contatti ed altro ancora. Invia notifiche via SMS se viene cambiata la SIM nel cellulare e permette di controllare il terminale da remoto in modo da cancellare dati, messaggi e foto senza che il ladro (o il proprietario del telefono) si accorga di nulla. Per utilizzarlo, è necessario fare una piccola donazione in denaro. Scarica da qui.

AndroidLost

3androidlost.jpg

Come lascia intendere abbastanza facilmente il suo nome, Android Lost è un’applicazione antifurto per Android che può essere usata per spiare e comandare i telefonini a distanza. Una volta installato sul proprio smartphone, va autorizzato e connesso al proprio account Google. Tra le sue funzioni principali, ci sono: il monitoraggio degli SMS inviati e ricevuti, il controllo delle chiamate inviate e ricevute, la localizzazione geografica del cellulare via GPS e molto altro ancora. Il controllo remoto via browser consente anche di cancellare il contenuto del telefono, emettere suoni di allarme, bloccare il cellulare, inviare messaggi personalizzati verso Android e molto altro ancora. Scarica da qui.

Cerberus

4cerberus.jpg

Cerberus è un’applicazione antifurto per Android che permette di monitorare gli smartphone a distanza. Utilizzandola, è possibile conoscere la posizione geografica del telefono localizzandolo su una mappa di Google Maps, ottenere una lista delle ultime chiamate e degli ultimi SMS inviati/ricevuti dal terminale, registrare l’audio di ciò che accade vicino allo smartphone, scattare foto con la fotocamera del telefonino, cancellare i dati salvati su di esso e molto altro ancora. Tutto direttamente dal browser del proprio computer. L’applicazione è gratuita per i primi sette giorni e poi acquistabile al prezzo di una colazione al bar (2,99 €). Scarica da qui.

TrustGo

5trustgo.jpg

TrustGo è una soluzione all-in-one per la sicurezza dei telefoni Android che comprende un antivirus, una soluzione per il backup con supporto cloud e un sistema di monitoraggio a distanza dello smartphone che permette di rilevare la posizione geografica del dispositivo e compiere varie operazioni da remoto, come cancellare i dati, bloccare tutte le funzioni del telefonino e far scattare un allarme. È molto efficace e può essere utilizzato anche sui terminali meno dotati sotto il punto di vista hardware senza rallentarli eccessivamente. È completamente gratuito e molto facile da utilizzare. Scarica da qui.

Trova il mio iPhone

6icloud.jpg

Grazie ai servizi iCloud di Apple, è possibile rilevare a distanza la posizione geografica di un iPhone e inviare comandi da remoto al telefono utilizzando uno strumento denominato Trova il mio iPhone. Chiaramente non si tratta di una soluzione per spiare i cellulari degli altri, bensì di un formidabile strumento per proteggere il proprio telefono dai furti ed intervenire in caso di smarrimento o rapina. Per utilizzarlo, non bisogna far altro che collegarsi al sito di iCloud, eseguire il login con i dati del proprio ID Apple e cliccare sull’icona di “Trova il mio iPhone”. Dopodiché bisogna selezionare il nome del proprio “melafonino” e quest’ultimo verrà visualizzato su una mappa di Google Maps. Tra le operazioni disponibili tramite comando da remoto, il blocco dell’iPhone e la cancellazione dei dati presenti in esso. Prova da qui.