Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come cancellare una mail inviata

di

Hai recentemente cambiato le tue abitudini per la gestione della posta elettronica e, purtroppo, ti capita spesso di spedire involontariamente messaggi scritti per metà o, peggio ancora, contenenti degli errori ancora non corretti. Ogni volta che ciò accade, sei costretto a scusarti con il destinatario, spiegando il perché del piccolo disagio arrecatogli. Stanco di questa situazione, dunque, hai aperto Google alla ricerca di informazioni su come cancellare un’email inviata per errore, così da poter “richiamare” indietro tutti quei messaggi che non dovrebbero, invece, lasciare la tua casella di posta elettronica.

Sei fortunato, perché ti trovi proprio nel posto giusto al momento giusto: di seguito, infatti, ho tutta l’intenzione di spiegarti come fare ad “annullare” l’invio di una mail, ove possibile, immediatamente dopo la spedizione della stessa. Inoltre, sarà mia cura illustrarti alcune semplici tecniche per attivare una richiesta di conferma in fase di invio del messaggio: in questo modo, dovresti essere in grado di azzerare completamente la probabilità di spedire messaggi di posta elettronica lasciati a metà.

Dunque, cos’altro aspetti a iniziare? Ritaglia un po’ di tempo libero per te, mettiti bello comodo e leggi attentamente tutto quanto ho da proporti sull’argomento: sono sicuro che, terminata la lettura di questa guida, sarai perfettamente in grado di mettere in pratica i consigli che ti ho fornito, adattandoli a quelle che sono le tue necessità attuali. Dunque, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buon lavoro!

Indice

Come cancellare una mail inviata da Gmail

Se utilizzi Gmail per gestire la posta elettronica, hai la possibilità di cancellare un’email inviata per errore entro un lasso di tempo che varia dai 5 ai 30 secondi. Questa funzionalità, tuttavia, non è attiva per impostazione predefinita e va abilitata manualmente per poter essere utilizzata. Come? Te lo spiego subito.

Innanzitutto, collegati alla pagina principale di Gmail, accedi, se necessario, al tuo account Google (se hai dimenticato la password, puoi recuperarla seguendo queste istruzioni) e clicca sul pulsante  collocato in alto a destra, subito sopra la lista dei messaggi di posta ricevuti, per poi selezionare la voce Impostazioni dal menu proposto.

A questo punto, seleziona la scheda Generali dalla pagina che si apre e, utilizzando il menu a tendina collocato accanto alla dicitura Periodo di annullamento dell’invio, specifica il numero di secondi entro i quali dovrà essere possibile annullare l’invio del messaggio (da 30, come specificato in precedenza). Per concludere e rendere effettive le impostazioni, clicca sul pulsante Salva modifiche collocato in fondo alla pagina.

A partire da questo momento, avrai la possibilità di annullare l’invio di un’email spedita per errore cliccando sulla voce Annulla che comparirà nel riquadro in alto subito dopo l’invio di un messaggio di posta elettronica, la quale scomparirà dopo il tempo massimo indicato in fase di configurazione. Facile, no?

Smartphone e tablet

Se utilizzi Gmail tramite le apposite app per smartphone e tablet, le cose sono leggermente diverse: nell’app per Android, per esempio, non è al momento prevista la possibilità di “richiamare” un’email inviata, tuttavia è possibile attivare la conferma di invio. Facendo ciò, in fase di invio del messaggio, ti verrà chiesto di fornire un’ulteriore conferma: in questo modo, potrai evitare l’invio non voluto di messaggi ancora incompleti.

Per farlo, dopo aver avviato l’app, pigia sul pulsante  collocato in alto a sinistra (oppure effettua uno swipe da sinistra verso destra) per richiamare il menu principale, tocca le voci Impostazioni Impostazioni generali e apponi il segno di spunta accanto alla voce Conferma prima di inviare.

Per quanto riguarda l’app Gmail per iPhone e iPad, puoi annullare un messaggio semplicemente pigiando sul pulsante Annulla che compare in basso a destra, subito dopo l’invio di un messaggio: tieni presente che tale bottone scompare entro massimo 5 secondi e che non può essere nascosto, attivato né configurato manualmente.

Come cancellare una mail inviata da Outlook

Se è tua abitudine utilizzare il programma di posta Outlook per Windows o macOS, incluso nel pacchetto Office di Microsoft, hai la possibilità di usufruire della funzionalità integrata per annullare l’invio di un messaggio di posta elettronica spedito per errore. Tale caratteristica, però, è utilizzabile soltanto se il destinatario del messaggio dispone di un account Exchange nella stessa organizzazione e se l’email non è stata già letta. Non è invece possibile annullare l’invio di un messaggio di posta elettronica tramite la versione Web del servizio di posta, Outlook.com.

Chiarito ciò, è il momento di passare all’azione: per “richiamare” un messaggio inviato con Outlook, dopo aver aperto il programma, recati nella cartella Posta inviata utilizzando la barra laterale di sinistra e apri l’email da annullare facendo doppio clic sulla stessa.

Successivamente, fai clic sulla scheda Messaggio collocata in alto a sinistra, all’interno della finestra che si apre successivamente, per poi cliccare sul bottone Azioni e sulla voce Richiama il messaggio…, disponibile nel menu visualizzato a schermo: in questa fase, puoi scegliere di eliminare le copie non lette del messaggio (facendole, dunque, “sparire” dalla posta in arrivo dei destinatari che non hanno ancora visualizzato l’email) oppure di eliminarle e sostituirle con un nuovo messaggio. Una volta effettuata la scelta, premi sul pulsante OK per finalizzare il tutto ed eventualmente scrivere l’email “sostitutiva”, se necessario.

Tieni ben presente che, una volta compiuta quest’operazione, il destinatario del messaggio “annullato” riceverà una notifica relativa al richiamo dello stesso.

Come eliminare una mail inviata da Libero, Hotmail e altri servizi

Peer quanto concerne i servizi di posta non menzionati in precedenza, come per esempio LiberoHotmailArubaAlice/TIM e altri, purtroppo non esiste un metodo integrato per cancellare un’email inviata per sbaglio.

Ciò che puoi fare, però, è servirti del programma di posta elettronica Mozilla Thunderbird, disponibile per WindowsmacOSLinux, e abilitare al suo interno le conferme di invio tramite un’estensione gratuita: in questo modo, avrai la possibilità di prevenire l’invio accidentale di messaggi di posta elettronica ancora “a metà” o, ancora, di ripensarci all’ultimo momento.

Per prima cosa, dunque, scarica il file d’installazione di Thunderbird recandoti nella pagina ufficiale del programma e cliccando sul bottone Download gratuito, per poi seguire le istruzioni d’installazione specifiche per il tuo sistema operativo.

  • Window– avvia il file scaricato in precedenza (ad es. Thunderbird Setup X.Y.exe), clicca sul pulsante  e, giunto nella schermata di setup, premi per due volte sul pulsante Avanti e finalizza il processo pigiando sui bottoni Installa Fine.
  • macOS – lancia il pacchetto dmg prelevato dal sito (ad es. Thunderbird X.Y.dmg), trascina la sua icona nella cartella Applicazioni del Mac e avvia da lì il programma facendo clic destro sulla sua icona e selezionando la voce Apri dal menu proposto (quest’operazione va fatta soltanto al primo avvio del programma).

A questo punto, se è la prima volta che utilizzi il programma, devi configurare al suo interno il servizio di posta elettronica da cui desideri cancellare le email inviate: per farlo, clicca sul pulsante Saltare questo passaggio e utilizzare un indirizzo esistente, indica le informazioni richieste (nomeindirizzo di posta elettronica password) nel modulo proposto successivamente e premi sul pulsante Continua.

Con un pizzico di fortuna, Thunderbird dovrebbe essere in grado di rilevare automaticamente le impostazioni ottimali per il servizio richiesto: quando ciò accade, apponi il segno di spunta accanto alla casella IMAP e clicca sul pulsante Fatto per finalizzare la configurazione dell’account.

Qualora le impostazioni automatiche non dovessero funzionare e visualizzassi qualche messaggio d’errore, puoi configurare manualmente l’account cliccando sul pulsante Configurazione manuale e compilando il modulo successivo con le impostazioni relativi al servizio di posta di tuo interesse: se non le conosci, puoi trovarle all’interno di uno dei miei tutorial dedicati (o, in alternativa, cercarle su Google).

Una volta completata la configurazione iniziale dell’account, puoi attivare le conferme d’invio scaricando l’estensione Invia Dopo (o Check and Send, in inglese) sul computer: collegati, dunque, a questo sito Internet, pigia sul pulsante Scarica ora e attendi che il file venga copiato sul computer. Fatto ciò, apri nuovamente Thunderbird, clicca sul pulsante  collocato in alto a destra e seleziona la voce Componenti aggiuntivi dal menu proposto.

Successivamente, clicca sulla dicitura Estensioni collocata nella barra laterale sinistra, clicca sul pulsante ⚙ situato in alto a destra e scegli la voce Installa componente aggiuntivo da file… dal menu che compare a schermo; per concludere, seleziona il file xpi dell’estensione scaricato in precedenza e premi sui pulsanti Installa adesso Riavvia adesso.

Il gioco, a questo punto, è praticamente fatto: ogni volta che tenterai di inviare un’email utilizzando Thunderbird (per farlo, devi usare il tasto Scrivi collocato in alto a sinistra), ti verrà chiesto di confermare l’operazione tramite una piccola finestra di dialogo. In questo modo, avrai la possibilità di evitare l’invio accidentale di messaggi di posta non ancora completati o, peggio ancora, di email scritte “di getto” e delle quali potresti pentirti.

Come cancellare una mail dalla Posta Inviata

Non hai trovato utili i passaggi spiegati nelle precedenti sezioni, poiché sei alla ricerca di un metodo che, semplicemente, ti permetta di cancellare un’email dalla cartella della posta inviata, così che nessuno (fatta eccezione, chiaramente, per i destinatari) possa essere al corrente della sua esistenza?

Allora questa è la sezione che fa al caso tuo. Devi sapere che si tratta di un’operazione estremamente semplice, che può essere portata a termine nel giro di pochi secondi: di seguito ti indico i passaggi da svolgere sui più comuni sistemi di gestione di posta elettronica.

  • Gmail per Web – dopo aver effettuato l’accesso al sito Web, clicca sulla voce Inviati collocata nella barra di navigazione sinistra, fai clic destro sul messaggio di tuo interesse e scegli la voce Elimina dal menu proposto.
  • Gmail per smartphone e tablet – dopo aver avviato l’app, pigia sul pulsante  collocato in alto a sinistra e tocca la voce Posta inviata per accedere all’apposita schermata. Fatto ciò, effettua un tap prolungato sul messaggio di tuo interesse e premi sull’icona del cestino che compare in alto.
  • Outlook per Web – accedi alla tua casella di posta elettronica, clicca sulla punta di freccia verso il basso corrispondente alla dicitura Cartelle per espandere le cartelle “nascoste”, pigia successivamente sul pulsante Posta inviata e, aiutandoti con la barra di sinistra, identifica la “conversazione” che contiene il messaggio di tuo interesse. A questo punto, se vuoi cancellarla per intero, fai clic destro sulla sua anteprima e scegli l’opzione Elimina dal menu proposto. Se è, invece, tua intenzione cancellare un singolo messaggio, fai clic sull’anteprima, identifica l’email di tuo interesse dalla parte destra della schermata, pigia sul pulsante (…) a essa corrispondente e seleziona la voce Elimina dal menu proposto.
  • Outlook per PC e Mac – dopo aver aperto il programma, clicca sulla cartella Posta inviata annessa alla barra di sinistra, identifica il messaggio che intendi cancellare, fai clic destro sullo stesso e scegli la voce Elimina dal menu proposto.

Sfortunatamente, non sono in grado di indicarti i passi precisi da compiere per tutti i programmi, tutte le app e tutti i servizi di posta elettronica: non basterebbe questo sito per elencarli tutti!

Ciò che posso fare, però, è darti alcune indicazioni generali, valide per la maggior parte degli scenari possibili: dopo aver aperto il programma, l’app o il sito Web che gestisci per leggere la posta elettronica, devi accedere alla cartella Posta Inviata, identificare il messaggio di cui intendi liberarti, fare clic destro (se ti trovi su computer) o un tap prolungato (se ti trovi su smartphone, tablet o altri dispositivi touch) e selezionare la voce Elimina o l’icona del cestino tra le opzioni proposte a video.