Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come impostare promemoria con suoneria

di

Ultimamente sei sommerso da una miriade di impegni, e non ti vergogni ad ammettere di avere qualche difficoltà a ricordarli tutti: per riuscire a gestire al meglio tutti i vari appuntamenti, le attività e quant'altro, dunque, hai assolutamente bisogno di un supporto “tecnologico” che ti avverta per tempo dell'evento, magari emettendo anche un suono per catturare in maniera efficace la tua attenzione.

Capisco perfettamente le tue necessità, e per questo motivo ho realizzato una guida nella quale ti propongo diverse soluzioni su come impostare promemoria con suoneria: nei prossimi paragrafi, dunque, troverai una descrizione accurata del funzionamento di diversi strumenti che reputo particolarmente adatti a questo scopo.

Come dici? Hai assoluta urgenza di risolvere al più presto questa situazione e non vedi l'ora di “scovare” la soluzione più adatta alle tue esigenze? In tal caso ti lascio sùbito proseguire nella lettura dell'articolo che, per tua comodità, ho suddiviso in apposte sezioni in base alla tipologia di dispositivo utilizzato. A questo punto, non mi resta che augurarti buon proseguimento!

Indice

Come impostare promemoria con suoneria: Android

Per cominciare ti mostrerò alcune soluzioni per realizzare come impostare promemoria con suoneria su Android, a partire dall'utile strumento predefinito di Google per accedere al quale, ovviamente, è necessario disporre di un account Google. A seguire, troverai un elenco di valide alternative in grado di ottemperare la medesima funzione.

Promemoria Google

impostazioni suoneria notifica promemoria Android Google

L'utility Promemoria integrata nella funzione Calendar di Google (se vuoi approfondirne il funzionamento fai pure riferimento a questa mia guida dedicata) può rappresentare una validissima soluzione per impostare degli avvisi corredati di apposita suoni di notifica.

Per cominciare a usufruirne, avvia l'app Google Calendar (che è preinstallata di default su tutti i dispositivi Android con accesso ai servizi Google). Non appena visualizzi la schermata principale dell'app, pigia sul bottone [+] posto in basso a destra e seleziona l'opzione Promemoria.

Assegna, quindi, un titolo all'evento e, se vuoi che resti visibile tutto il giorno, lascia attivo il relativo il selettore, altrimenti posizionalo su OFF e specifica data e ora in cui dovrà esserti notificato sfiorando le relative informazioni e agendo sulle rispettive finestre di calendario e orologio che ti vengono mostrate. Per concludere, specifica una eventuale ripetizione nell'ultimo campo e premi sul pulsante Salva posto in alto a destra.

Se, a questo punto, desideri consultare e/o modificare le impostazioni relative alla suoneria, premi il simbolo ☰ situato in alto a sinistra, quindi scorri il menu contestuale e pigia sulla voce Impostazioni. A seguire, tocca l'opzione Impostazioni generali, quindi nella schermata successiva individua la sezione Notifiche e attiva la levetta relativa alla funzione Invia notifiche al dispositivo.

Infine, premi la voce Notifiche di Google Calendar, sfiora la voce Suoneria e scegli quella che reputi più adatta alle tue esigenze, confermandola con un tap su OK. In questa fase è possibile anche importare un suono personalizzato pigiando l'opzione Aggiungi notifica collocato in fondo alla lista di suonerie, caricandola dalla memoria del dispositivo o da un servizio cloud come Google Drive, Dropbox o OneDrive.

In alternativa, puoi impostare i promemoria, seppure con qualche piccola differenza procedurale, anche da app Google (pigiando sul simbolo del profilo in alto a destra, selezionando l'opzione Promemoria e premendo il pulsante Crea) e Google Keep (tramite l'omonima funzione presente nel menu ☰ situato in alto a destra), anch'esse integrate in Google Calendar.

Ultimo, ma non per importanza, puoi procedere anche mediante Assistente Google, semplicemente impartendo il comando vocale “Hey Google, imposta un promemoria”, e seguendo le indicazioni della voce guida per definire gli altri parametri della richiesta.

Altre soluzioni

scehrmata app lista di cose da fare Android

Le funzionalità offerte da Google non soddisfano appieno le tue esigenze oppure hai un dispositivo senza servizi Google e vorresti provare altre soluzioni per creare un promemoria sul tuo smartphone Android, magari impostando una suoneria più lunga di un semplice suono di notifica? In tal caso ti riporto di seguito alcune alternative che reputo particolarmente funzionali allo scopo: considera che si tratta di applicazioni gratuite che, tuttavia, potrebbero proporre pubblicità o acquisti in-app.

  • Lista di cose da fare con promemoria — questa semplice applicazione permette di organizzare le proprie attività in maniera molto intuitiva grazie a un'interfaccia essenziale ma allo stesso tempo funzionale, sincronizzabile con Google Task.
  • Todoist — si tratta di una delle applicazioni più diffuse per pianificare e organizzare attività di vario genere, dai semplici impegni quotidiani a progetti più complessi. Inoltre, può essere sincronizzata con Gmail, Google Calendar e Amazon Alexa.
  • To-do list: Planner Promemoria — questa app permette di personalizzare vari aspetti nella gestione delle attività e dei relativi promemoria, garantendo una pianificazione particolarmente completa e funzionale di tutte le tipologie di eventi.

Come impostare promemoria con suoneria: iPhone

Se desideri scoprire come impostare promemoria con suoneria su iPhone, anche in questo caso ti suggerisco di prendere in considerazione in prima battuta lo strumento predefinito disponibile su iOS, per accedere al quale, tuttavia, è necessario aver attivato un account iCloud. Qualora non dovessi trovarti a tuo agio con questa soluzione, a seguire ti indicherò alcune possibili alternative disponibili su App Store.

Promemoria Apple

impostazione data e ora Promemoria iOS

L'app Promemoria di Apple, come forse già saprai, è presente di default su tutti i dispositivi iOS/iPadOS e, dunque, ti basterà pigiare sulla sua icona presente in Home Screen per avviarla (se rimossa, comunque, può essere scaricata in qualsiasi momento da App Store).

Per prima cosa, definisci se desideri che lo strumento in questione utilizzi la tua posizione selezionando l'opzione che reputi più adatta alle tue esigenze, quindi, non appena visualizzi la sua schermata principale, sfiora il pulsante Promemoria con il simbolo [+] collocato in fondo a sinistra.

A seguire, digita un titolo per l'evento, quindi seleziona mediante la barra delle funzioni collocata appena al di sopra del tastierino virtuale il simbolo del calendario e scegli una delle opzioni che ti verranno proposte. Se, ad esempio, vuoi definire con precisione un riferimento temporale, pigia sulla modalità Data e ora, dopodiché, non appena viene caricata la schermata con il calendario, seleziona il mese mediante le frecce a lato e pigia sul giorno. Se lo desideri, attiva anche la levetta relativa all'orario e scorri le ore e i minuti per impostarle.

Per concludere, indica se la notifica deve avvenire una volta sola o se preferisci applicare delle ripetizioni (in tal caso dovrai premere sull'apposita funzione e scegliere l'opzione più adatta al passaggio successivo), quindi premi il pulsante Applica collocato in alto a destra.

Puoi eseguire la medesima operazione anche rivolgendoti a Siri: non dovrai fare altro che attivarlo e pronunciare il comando “Imposta promemoria”: non appena l'assistente vocale risponde potrai specificare le informazioni relative all'evento, che verranno convertite automaticamente in un nuovo elemento nella stessa app esposta poc'anzi.

Se desideri modificare la suoneria del promemoria, accedi alle impostazioni premendo il simbolo dell'ingranaggio collocato in Home Screen, quindi premi sulla voce Suoni e feedback aptico e, nella schermata seguente, sfiora l'opzione Avvisi promemoria. Seleziona, infine, il suono che reputi più adatto all'occasione.

Altre soluzioni

schermata app promemoria con allarme iOS

L'app Promemoria non ti ha convinto del tutto, e vorresti testare altre soluzioni per gestire le notifiche di impegni e appuntamenti sul tuo iPhone? In tal caso, oltre a valutare le app compatibili con iOS/iPadOS presenti nel corrispettivo capitolo dedicato a dispositivi Android, ti riporto qui di seguito delle alternative specifiche per “melafonino” che ti suggerisco vivamente di provare.

  • Promemoria con allarme — si tratta di un'applicazione gratuita (con acquisti in-app) che permette di creare dei reminder (anche vocali) in maniera molto veloce e intuitiva, con la possibilità di aggiungere eventualmente una canzone dalla libreria musicale dell'iPhone come suoneria.
  • Promemoria, allarme e sveglia — se stai cercando una soluzione multi-funzione per gestire gli impegni quotidiani (inclusa, dunque, anche la sveglia) questa semplice app gratuita (propone acquisti in-app) può certamente fare al caso tuo.
  • Evernote — si tratta di un'app organizer molto completa e ricca di funzionalità specifiche per la gestione di appunti, liste di cose da fare e impegni che, dunque, permette anche di impostare degli utili promemoria. Maggiori info qui.

Come impostare promemoria con suoneria da PC

Hai necessità di realizzare come impostare promemoria con suoneria da PC? In tal caso, puoi avvalerti delle medesime funzioni di Calendario Google di cui ti ho parlato nel capitolo dedicato ai dispositivi Android, soluzione che ti permetterebbe anche di sincronizzare i tuoi eventi con diversi altri strumenti. Ad ogni modo, come vedrai a breve, esistono delle semplici soluzioni a portata di clic già integrate nel sistema operativo di cui disponi, nello specifico il Calendario di Windows e l'applicazione Promemoria per Mac.

Calendario (Windows)

interfaccia Calendario di Windows 10 per impostazione promemoria

Se disponi di un computer con equipaggiato Windows 10 o Windows 11, la prima soluzione che intendo proporti è quella del Calendario integrato nel sistema operativo stesso: per accedervi è sufficiente digitare la parola calendario nella barra di ricerca collocata in basso a sinistra e selezionare con un clic il primo risultato “app” che ti viene proposto.

A seguire, premi sul pulsante Nuovo evento collocato in alto a sinistra nella schermata principale dell'applicazione, quindi compila il modulo che ti viene mostrato accertandoti che la voce Promemoria, posta in alto a destra, sia impostata con un valore a te congeniale diverso da Nessuno. Se lo reputi necessario, configura anche la ripetizione del promemoria pigiando il pulsante Ripeti, quindi definisci dal riquadro che compare in basso la frequenza.

Definisci, quindi, un titolo e un luogo compilando gli appositi campi, dopodiché immetti una data e un orario di inizio e di fine premendo sulle funzioni sottostanti. Se lo desideri, aggiungi una descrizione, quindi premi il pulsante Salva situato in alto a sinistra per aggiungere l'attività al calendario. La notifica utilizzerà i suoni di sistema di Windows per avvisarti: se vuoi sapere come modificarli, ad esempio su Windows 10, ti consiglio di consultare questa mia guida dedicata.

In alternativa, puoi anche utilizzare il servizio Microsoft To Do, realizzato appositamente per gestire in maniera più completa diverse tipologie di attività applicando a esse un reminder. È possibile procedere online, collegandosi a questa pagina del sito di Microsoft, o scaricare la relativa applicazione dal Microsoft Store: per avviarlo puoi accedere direttamente a questo link e cliccare sul pulsante Ottieni ivi presente.

Promemoria (macOS)

interfaccia app Promemoria per macOS

Anche il tuo computer Mac dispone della medesima app Promemoria di cui ti ho parlato in un capitolo dedicato alle soluzioni per iPhone: per individuarla clicca sul Launchpad (l'icona con i quadratini colorati collocata in basso a sinistra della barra multifunzione) e, se non la visualizzi subito, digita la parola promemoria nel campo di ricerca posto in alto per filtrare i risultati.

Dopo averla avviata, premi sul simbolo [+] collocato in alto a destra della schermata principale, quindi assegna un titolo all'evento e, a seguire, clicca sul pulsante Aggiungi data sottostante. Per inserire un giorno diverso da quelli proposti dal sistema ti basterà pigiare sull'opzione Personalizza e sceglierlo dal calendario che ti viene mostrato.

Una volta fatto ciò visualizzerai anche la funzione Aggiungi ora, che potrai modificare digitando l'orario direttamente sul relativo campo o selezionando una delle opzioni predefinite proposte dall'applicazione. Per concludere, clicca sullo spazio bianco in basso, e il promemoria verrà immediatamente salvato.

Anche in questo caso la suoneria della notifica corrisponde a un suono di sistema, che puoi eventualmente modificare seguendo le istruzioni esposte nella guida che ti ho appena linkato.

Microsoft Outlook (Windows/macOS)

promemoria per attività Outlook PC

Microsoft Outlook rappresenta sicuramente uno strumento particolarmente efficace per gestire in maniera centralizzata sia le email della propria casella di posta elettronica che eventuali attività o eventi, ai quali è possibile associare un promemoria grazie alle funzioni di calendario integrate.

Se stai valutando l'ipotesi di avvalertene, in questa guida su come scaricare Outlook ti spiego per filo e per segno cosa occorre fare per ottenere la versione aggiornata del software: trattandosi di un servizio a pagamento, dovrai scegliere se sottoscrivere un abbonamento per il pacchetto Office avvalendoti di un periodo di prova di 30 giorni (che include una licenza per altri applicativi come Excel, Word, PowerPoint, Publisher, Access e OneNote) o se acquistare unicamente la versione stand-alone.

Se, invece, già disponi del programma in questione, nel caso in cui utilizzi un sistema operativo Windows, una volta avviato clicca sulla voce Home nel menu principale situato in alto, quindi premi sulla freccia collocata a fianco della funzione Nuovo messaggio di posta elettronica e seleziona l'opzione Attività o Appuntamento a seconda delle tue esigenze.

Nella finestra che si apre, compila il rispettivo modulo inserendo negli appositi campi tutte le informazioni relative all'impegno in questione: nel caso di un appuntamento, dopo aver immesso il titolo, aver definito data e ora e di inizio dell'evento (scegliendo anche se renderlo ricorrente) e, opzionalmente, il luogo nel quale si svolgerà, dovrai accertarti che il campo Promemoria posto in alto a destra sia impostato con un valore diverso da Nessuno, dopodiché potrai cliccare sul pulsante Salva e chiudi posto sulla sinistra.

Se, invece, si tratta di un'attività, a seguito della compilazione di Oggetto, Data e Ora, dovrai impostare il promemoria immettendo il segno di spunta nell'apposita casella e digitare l'orario nella quale desideri che ti venga notificata. Pigiando sul simbolo della campana potrai anche selezionare una suoneria: l'apposita schermata permette anche di caricare un suono personalizzato, diverso da quelli predefiniti di sistema, andando a selezionare tramite una finestra di Esplora File un file .WAV a tua scelta.

Per impostare una ricorrenza, infine, dovrai cliccare sull'omonima funzione collocata nella barra degli strumenti in alto, per poi registrare le modifiche tramite il pulsante Salva e chiudi situato in alto a sinistra.

Se, invece, disponi di un computer Mac, dovrai semplicemente pigiare sul pulsante Nuovo messaggio e selezionare l'opzione Nuovo evento, per poi compilare il modulo che ti viene mostrato con tutte le opportune informazioni. Mi raccomando, valorizza il campo contraddistinto con il simbolo di una campanella con l'indicazione dell'anticipo con il quale desideri che venga generato il promemoria. Clicca, infine, sul bottone Salva per registrare il tutto.

Come impostare promemoria con suoneria su Alexa

app Alexa impostazione promemoria

Se vuoi realizzare come impostare promemoria con suoneria Alexa, ovviamente puoi procedere direttamente impartendo un comando vocale all'assistente di Amazon, pronunciando una frase come “Alexa, ricordami di” seguita dall'indicazione dell'attività, della data e del luogo.

Qualora tu preferisca procedere direttamente da app Alexa, una volta avviata quest'ultima ti basterà pigiare sul simbolo delle tre linee verticali posto in basso a destra della schermata principale e selezionare l'opzione Promemoria.

Qui ti suggerisco, innanzitutto, di verificare le impostazioni del servizio premendo sul simbolo dell'ingranaggio collocato in alto a destra e accertandoti, successivamente, che il pulsante relativo alla funzione Invia notifiche al mio telefono sia attivo: in tal modo riceverai un avviso anche sullo smartphone associato, il quale produrrà il suono di notifica predefinito relativo al tuo sistema operativo. Inoltre, nella sezione Conteggio annunci potrai gestire il numero di volte in cui il promemoria verrà annunciato.

Una volta fatto ciò, pigia il simbolo della freccia situato in alto a sinistra per tornare alla schermata precedente, quindi sfiora il simbolo [+] per aggiungere un nuovo promemoria. A seguire, immetti il relativo testo, quindi seleziona il dispositivo che si occuperà dell'annuncio, immetti data e ora, imposta un'eventuale ripetizione e, infine, se necessario seleziona l'utente destinatario dell'avviso. Per concludere, premi il pulsante Salva collocato in alto a destra, e il gioco è fatto!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.