Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come pagare il bollo online

di

Ogni anno pagare il bollo dell’auto è sempre poco piacevole, anche perché spesso capita di dimenticarlo o semplicemente di non avere il tempo per recarsi in una delegazione ACI per effettuare il pagamento. Come dici? Vuoi sapere se c’è un metodo alternativo per pagare il bollo tramite Internet, ma non sai assolutamente da dove iniziare? Non ti preoccupare, sono qui per questo. In questo tutorial ti illustrerò come pagare il bollo online del tuo veicolo comodamente da casa.

Non sei un grande esperto di informatica? Niente paura, si tratta di operazioni molto semplici da fare, per cui non è necessario che tu sia un genio dell’informatica. Non devi far altro che scegliere uno dei metodi che ti illustrerò (uno è equivalente all’altro) e poi procedere seguendo precisamente i passaggi che ti mostrerò.

Purtroppo, però, anche se decidi di pagare il bollo online, non è previsto alcuno sconto rispetto alla cifra che dovresti pagare semplicemente recandoti in una delegazione ACI. Non avrai però la necessità di recarti fisicamente in una delegazione ACI, magari aspettando anche in fila, evitando così di perdere tempo prezioso. Potrai fare tutte le operazioni comodamente da casa tua. Fatta questa piccola precisazione, iniziamo con il tutorial.

Indice

Informazioni preliminari

Bollo

Il bollo auto, noto anche come tassa automobilistica, è una tassa che il proprietario di un autoveicolo o motoveicolo deve versare ogni anno in favore della regione di residenza. Questa tassa non è uguale per tutti, ma cambia a seconda della regione di residenza e in base al tipo di veicolo in possesso. Viene valutata la potenza del mezzo, calcolata in chilowatt, la classe di inquinamento (Euro 1, 2 ecc.) e l’età del veicolo. Solitamente, più il veicolo è recente, quindi meno inquinante, più questa tassa si riduce.

La scadenza del bollo auto è fissata generalmente in tre periodi: aprile (si paga entro il 31 maggio), agosto (si paga entro il 30 settembre) e dicembre (si paga entro il 31 gennaio). Come ti ho anticipato, per pagare il bollo auto non è necessario recarsi in una delegazione ACI, perché è possibile effettuare questa operazione anche da casa. Per riuscirci, puoi sfruttare il sito dell’ACI, il tuo Home Banking e altri sistemi di pagamento online.

Prima di procedere, però, voglio fare una piccola ma importante precisazione: al momento non è possibile pagare il bollo online in tutte le regioni italiane, infatti, rimangono ancora escluse da questa possibilità la Calabria, il Veneto e le Marche.

In tutte le altre regioni, invece, è possibile pagare il bollo comodamente da casa. Che tu voglia sapere come pagare il bollo online Lombardia, come pagare il bollo online Marche o in Puglia, la procedura da eseguire sarà esattamente la medesima. A cambiare sarà, come ti ho spiegato in precedenza, il costo finale della tassa.

Come dici? Il tuo bollo auto è scaduto? Niente paura, anche se hai inavvertitamente dimenticato di pagare il bollo auto e ora risultata scaduto puoi comunque procedere al suo pagamento. All’importo totale verrà aggiunta una sanzione aggiuntiva per il ritardo, che viene calcolata dal sistema e inserita direttamente in fase di pagamento. Ora però basta chiacchiere e vediamo come pagare bollo online utilizzando i diversi metodi disponibili.

Come pagare bollo online

Bene, finalmente ci siamo. Ti sei finalmente convinto e vuoi pagare il bollo auto comodamente da casa. Di seguito ti propongo alcuni metodi, tutti assolutamente validi, con i quali potrai portare a termine l’operazione a prescindere dalla tua regione di residenza.

Pagare bollo online con ACI

Pagare bollo online con ACI

L’ACI (Automobile Club d’Italia), oltre a rendere disponibili migliaia di delegazioni in tutta Italia, ha anche reso disponibile un sistema di pagamento online del bollo. Il sistema calcolerà automaticamente l’importo da versare e tu non dovrai far altro che pagare, rimanendo seduto comodamente sul divano. Come dici? Non sai come procedere? Niente paura, ti guido io.

Il primo passo da compiere per pagare bollo online con ACI è quello di collegarti al sito dell’ACI per effettuare il calcolo della cifra del bollo che devi versare. Nella pagina apertasi, clicca sul pulsante Calcola il bollo e il superbollo posto sulla sinistra, mentre nella schermata successiva inserisci i dati richiesti dal sistema: Tipo di pagamento, Tipo di veicolo, Regione di residenza e Targa. Una volta inseriti tutti i dati richiesti, clicca sul pulsante Calcola.

In questo modo il sistema andrà a generare un report, nel quale troverai tutti i dettagli riguardanti il tuo veicolo. Scorrendo verso la fine troverai la sezione che ti interessa, relativa al pagamento della tassa del bollo.

Pagare bollo online con ACI

Qui troverai l’importo della tassa che devi versare e anche una sanzione aggiuntiva nel caso avessi dimenticato di pagare il bollo alla sua scadenza. Come puoi vedere, questa sanzione aggiuntiva è molto bassa, se la scadenza del bollo è inferiore all’anno.

Bene, ora che hai scoperto a quanto ammonta il totale, puoi procedere con il pagamento cliccando sul pulsante Effettua pagamento posto in basso. Nella pagina successiva, spostati verso la colonna di destra e controlla i dati inseriti automaticamente dal sistema. Se sono corretti, clicca sul pulsante Vuoi pagare il bollo? che trovi subito sotto. Dopo un breve caricamento, si aprirà una nuova schermata che ti mostrerà un ulteriore riepilogo, con il totale del bollo che dovrai versare, per proseguire clicca sul pulsante Continua posto in basso.

ACIb

Bene, in questa pagina devi inserire tutti i dati del richiedente. In natura giuridica devi indicare a chi è intestato il veicolo: se sei un privato scegli persona fisica di sesso maschile/femmine, in caso contrario puoi scegliere tra una vasta gamma di opzioni, tra cui Associazione, Comitato, Comune, Società, ecc..

Inserisci tutti gli altri dati richiesti: Nome, Cognome, e-mail, Codice fiscale, Indirizzo, Civico, Comune, Provincia, CAP e Stato. Una volta completati tutti i campi richiesti, clicca sul pulsante Effettua il pagamento posto in basso. Nella schermata successivamente il sistema ti avviserà che il pagamento verrà effettuato tramite il sistema pagoPa. Il sistema pagoPa supporta diversi tipi di pagamenti, tra cui quelli tramite carte di credito, debito, prepagata, addebito diretto su conto corrente, Satispay e PayPal.

Clicca sul pulsante Conferma e accedi. Per entrare nel sistema pagoPa hai due possibilità. Puoi entrare tramite sistema SPID o, se ne sei sprovvisto, ti basterà utilizzare la tua email. Scegli uno dei due sistemi, è indifferente quale, e procedi con il pagamento.

Nella schermata successiva ti verrà richiesto come effettuare il pagamento, ovvero se tramite carta di credito/debito, conto corrente o altro: scegli quello che per te è più comodo, ma in alcuni casi è prevista una commissione aggiuntiva. Una volta scelto quale sistema di pagamento utilizzare, non ti resta che cliccare sul pulsante Continua e procedere all’inserimento dei dati richiesti, ad esempio il numero della tua carta se utilizzi una carta di debito/credito o prepagata o e-mail e password del tuo conto PayPal se utilizzi quest’ultimo. Una volta inseriti i dati, non ti resta che cliccare sul pulsante Paga adesso e la procedura verrà completata con successo.

Nel caso non riuscissi a portare a termine la procedura o se, anche dopo aver effettuato il pagamento, il bollo risultasse ugualmente non pagato, puoi contattare l’assistenza dell’ACI (Automobile Club d’Italia) tramite telefono oppure mediante posta elettronica. Tutti i contatti di cui hai bisogno sono disponibili su questa pagina.

Pagare bollo online con Home Banking

Pagare bollo online con Home Banking

Una valida alternativa al sito Web di ACI è quella di utilizzare il servizio di Home Banking messo a disposizione dalla tua banca. Come dici? Non sai come pagare bollo online con Home Banking? Niente paura, sono qui per questo.

Entra all’interno del sito Web o dell’app della tua banca e recati nella sezione dedicata alle operazioni bancarie. In questa sezione troverai la possibilità di effettuare diversi tipi di pagamenti, tra cui proprio quello relativo al pagamento del bollo auto. Se non lo trovi, puoi anche provare a scrivere la parola bollo nel campo di ricerca presente sul sito o nell’app della tua banca, in modo da poter andare direttamente alla voce che ti interessa (purtroppo non posso darti istruzioni più specifiche, in quanto ogni istituto bancario ha servizi strutturati in modo diverso).

Una volta giunto nella sezione dedicata al pagamento del bollo auto, non dovrai far altro che inserire i dati richiesti, ovvero la targa del tuo veicolo, selezionare il tipo di veicolo scegliendo tra motoveicolo, autoveicolo o rimorchio e premere sul pulsante Continua o Avanti, a seconda di quello che vedi a schermo. La schermata successiva ti indicherà esattamente l’importo che dovrai pagare e, in caso di ritardo nel pagamento, anche la sanzione aggiuntiva.

Inoltre, per sfruttare questo servizio è prevista una commissione aggiuntiva, che potrebbe variare in base alle disposizioni della tua banca. Ora che sai esattamente a quanto ammonta l’importo totale del bollo auto, non ti resta che premere sul tasto Conferma per procedere al pagamento del bollo con il tuo conto.

Pagare bollo online con Home Banking

Per confermare il pagamento ti verrà richiesto l’inserimento del PIN del tuo conto online oppure di confermare l’operazione tramite l’app presente sul tuo smartphone. Una volta confermata l’operazione sarai riuscito a pagare il bollo auto tramite home banking.

Pagare bollo online con Satispay

Pagare bollo online con Satispay

Un’altra alternativa che ti propongo oggi è quella di pagare bollo online con Satispay, un servizio di pagamento che funziona interamente via smartphone e permette di effettuare acquisti in tantissimi negozi e attività commerciali in tutta Italia. Permette anche di usufruire di una vasta gamma di servizi molto interessanti e del cashback nelle attività che aderiscono. Non prevede l’uso di carte e si appoggia a un IBAN bancario dal quale ogni settimana si esegue la ricarica del proprio conto, impostando un budget di propria scelta.

L’applicazione, gratuita, è disponibile per dispositivi Android e iOS/iPadOS e consente anche di pagare il bollo dell’auto. Come dici? Non hai mai utilizzato Satispay per effettuare un pagamento? Niente paura, ti guido io. Dopo aver scaricato l’app sul tuo smartphone, avviala e crea il tuo conto seguendo le indicazioni su schermo: ti basta premere sul pulsante Inizia ora, inserire il tuo numero di telefono e il tuo indirizzo email e toccare sul pulsante Avanti.

Scarica Satispay e utilizza il codice promo ARANZULLA per ottenere 5€ come bonus all’iscrizione: Scarica Satispay per AndroidScarica Satispay per iOS

Nella schermata successiva, dovrai confermare il tuo numero di telefono inserendo il codice che ti verrà inviato in automatico dal sistema, dopodiché dovrai creare il tuo PIN d’accesso. Una volta fatto questo dovrai inserire il tuo codice IBAN e inserire tutti i dati personali richiesti. Infine, sarà necessario confermare la tua identità. Per farlo il sistema ti chiederò di inquadrare con la fotocamera del tuo smartphone un tuo documento di riconoscimento, scegliendo tra carta d’identità italiana, patente di guida italiana o passaporto. Una volta completato questo passaggio il tuo account Satispay è pronto all’uso.

Bene, ora che il tuo account Satispay è attivo e pronto all’uso, vediamo insieme tutti i passaggi da seguire per poter pagare il bollo auto con Satispay. Per procedere, tocca sulla voce Servizi che trovi nel menu in basso e, nella schermata successiva, scegli l’opzione Bollo auto e moto.

Pagare bollo online con Satispay

Bene, ora devi inserire i dati relativi al tuo veicolo: tocca, quindi, sul pulsante Aggiungi un veicolo, poi scegli il tipo di veicolo in tuo possesso e inserisci il numero di targa.

Per procedere, tocca poi sull’icona del veicolo e nel menu successivo che compare in basso tocca sulla voce Paga. Nella schermata successiva, ti verrà fuori l’esatto importo del bollo, compresivo anche di eventuali sanzioni aggiuntive, a cui dovrai aggiungere un costo aggiuntivo per l’operazione di 1 €.

Pagare bollo online con Satispay

Per confermare il pagamento tramite Satispay, ti basterà premere sul pulsante posto di fianco alla cifra dell’importo. Bene, ora hai completato con successo il pagamento del bollo del tuo veicolo tramite Satispay.

Per maggiori dettagli, consulta la mia guida su come funziona Satispay.

Pagare bollo online Poste

Pagare bollo online con le Poste

Come dici? Utilizzi Poste Italiane come istituto bancario e vorresti usare il loro servizio? Niente paura, perché con l’ultima alternativa che ti propongo oggi ti mostro proprio come pagare bollo online Poste.

Inizia con accedere al sito di Poste Italiane (o all’app BancoPosta, anche se io ti parlerò del sito). Nella schermata iniziale troverai la sezione Paga online con all’interno il riferimento al Bollo Auto: selezionalo e il sistema ti chiederà di inserire le tue credenziali di accesso. Per accedere puoi inserire il tuo nome utente e password, o inquadrare il QR Code tramite le app BancoPosta o PostePay presenti sul tuo smartphone.

Pagare bollo online con le Poste

Dopo aver effettuato l’accesso al tuo account, seleziona la voce Bollo Auto nelle sezione Cosa vuoi pagare, cliccando sulla freccia con sfondo giallo. Nella schermata successiva, inserisci quindi tutti i dati relativi al tuo veicolo, ovvero: Regione o provincia autonoma di residenza, Tipo di veicolo, Targa/telaio e Riduzione. In quest’ultima sezione, se non lo sai, dal menu a tendina puoi selezionare una delle voci presenti se inerenti al tuo veicolo, ad esempio se è dotato di un motore elettrico o si tratta un veicolo destinato a utilizzo in una scuola guida. Se nessuna di queste è inerente al tuo veicolo, seleziona la voce Nessuna riduzione.

Pagare bollo online con le Poste

Una volta inseriti tutti i dati, clicca sul pulsante Calcola bollo auto. Dopo un breve caricamento, il sistema ti mostrerà l’importo totale da pagare, che includerà automaticamente anche eventuali sanzioni aggiuntive. Per procedere con il pagamento dell’importo, clicca sul pulsante Continua e nella schermata successiva seleziona un metodo di pagamento, ad esempio una PostePay collegata al tuo conto postale o una carte di credito/debito. Una volta selezionato il metodo di pagamento che ti è più comodo, clicca sul pulsante Autorizza posto in basso per effettuare il pagamento, che mostrerà la cifra da pagare, con una commissione aggiuntiva di 1 €.

Pagare bollo online con le Poste

Per confermare il pagamento, il sistema ti chiederà di confermare la transazione dal tuo smartphone inserendo il codice PIN del tuo conto oppure inserire il codice numerico arrivato tramite SMS sul tuo numero di telefono collegato al conto postale. Una volta autorizzato il pagamento, la procedura verrà automatica completata e il bollo auto risulterà regolarmente pagato.

Come pagare online bollo scaduto

Come pagare online bollo scaduto

Come dici? Hai dimenticato di pagare il tuo bollo auto e non sai come pagare online bollo scaduto? Come ti ho già anticipato in precedenza, non c’è alcun problema al riguardo. Qualsiasi dei sistemi che ti ho mostrato prima calcolano in automatico la sanzione aggiuntiva che dovrai pagare in caso di bollo scaduto, per cui la cifra finale che otterrai avrà già inclusa l’eventuale sanzione aggiuntiva.

Non sai a quanto potrebbe ammontare una eventuale sanzione? Niente paura, te lo illustro io. L’ammontare di questa sanzione è del 1,5% dell’importo originario se il pagamento viene effettuato dal quindicesimo al trentesimo giorno dalla scadenza. Sale all’1,67% se il pagamento viene effettuato dal trentunesimo al novantesimo giorno dalla scadenza. Infine, si arriva al 3,75% se il pagamento viene effettuato dal novantunesimo giorno a un anno dalla scadenza. Come vedi si tratta di sanzioni abbastanza contenute, ma solo se la scadenza non supera l’anno.

Come pagare online bollo auto anni precedenti

Come pagare online bollo auto anni precedenti

Come dici? Hai più di un anno di bollo auto arretrato? Niente paura, puoi sempre rimediare. Sul sito delle Poste, nella sezione relativa al pagamento del bollo auto, è possibile anche pagare il bollo relativo ad anni precedenti. Di seguito ti mostro come pagare online bollo auto anni precedenti sul sito delle Poste, ma ti avverto che è necessario che tu sia a conoscenza esattamente degli anni in cui non hai pagato il botto auto.

Se sei a conoscenza di questa informazione, ti basterà seguire il mio tutorial precedente su come pagare il bollo sul sito delle Poste e nella sezione nella quale devi inserire tutti i dati, ti basterà selezionare anche la dicitura Voglio pagare un’annualità pregressa. Una volta selezionata questa voce, si aprirà una nuova sezione nella quale potrai scegliere anche mese e anno di scadenza e mesi di validità. Dal sito delle Poste puoi pagare online il bollo auto scaduto dal 2017 a oggi. Per completezza, però, ti avviso che l’importo per ogni anno non pagato sarà costituito dall’importo previsto a cui si aggiunge il 30% di sanzione e gli eventuali interessi moratori per chi paga più di un anno dopo la scadenza.

Come dici? Non ricordi esattamente gli anni in cui non hai pagato il bollo? Per scoprire esattamente gli anni in cui non hai pagato il bollo auto ti consiglio di recarti direttamente in una delegazione ACI in modo che possano forniti un report dettagliato sul tuo veicolo e potrai saldare quanto dovuto direttamente in tale sede.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.