Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come pubblicizzare sito gratis

di

Ormai hai aperto il tuo sito da qualche settimana, ci stai mettendo tutto te stesso per proporre ai lettori contenuti di qualità ma purtroppo le visite faticano a decollare. Beh – che dire? -, purtroppo non sei il solo che deve fare i conti con questo tipo di problemi. È brutto ammetterlo ma per avere successo sul Web non basta proporre contenuti di qualità, bisogna anche saperli promuovere.

Per farti notare dal pubblico devi imparare a sfruttare in maniera adeguata i social network, devi trasformare il tuo nome (o quello del tuo sito) in un vero e proprio brand e devi essere bravo a creare contenuti appetibili anche per i motori di ricerca, che gli utenti possano trovare con facilità.

Purtroppo non si tratta di cose realizzabili dall’oggi al domani, ma mettendoci un po’ di impegno i risultati arrivano. Esistono anche dei metodi per pubblicizzare sito gratis e ottenere un incremento di visite a breve e lungo termine, ma se vuoi fare “sul serio” non possono rappresentare la tua unica strategia di crescita. Continua a leggere se vuoi capire meglio quello di cui sto parlando e vuoi cominciare a far salire i “numeri” del tuo sito.

Social network

Oggigiorno, i social network rappresentano il mezzo più efficace per promuovere un sito: ecco perché è importante imparare a sfruttarli al meglio, in maniera differenziata e cercando di trarre il massimo da ognuno di essi.

Facebook

Facebook è il social network per antonomasia. Possiamo dire, senza mezzi termini, che se il tuo sito non è presente su di esso non esiste.

Per essere presente su Facebook, devi creare una pagina pubblica dedicata al tuo sito e invitare tutti i tuoi amici a mettere “Mi piace” su di essa. Lo step successivo deve essere quello di movimentare la pagina quanto più possibile pubblicando, insieme ai contenuti tratti dal sito, dei post simpatici o curiosi (senza andare mai troppo off-topic rispetto alle tematiche trattate sul sito).

Altra cosa da fare per aumentare i like sulla pagina è interagire con il pubblico: poni domande ai tuoi lettori, rispondi ai commenti, pubblica dei sondaggi… insomma, cerca di creare una vera e propria community focalizzata su interessi comuni.

Non dimenticare, poi, di creare un box dedicato a Facebook e di inserirlo sul tuo sito/blog. In questo modo metterai maggiormente in risalto la tua pagina e attirerai molti visitatori a mettere “mi piace”.

Su Facebook esistono anche molte pagine che permettono di scambiare link e pubblicizzare siti gratis: possono essere efficaci per dare un piccolo “boost” temporaneo alle visite ma alla lunga non pagano. Fossi in te le prenderei in considerazione solo in ultima analisi, se tutto il resto non funziona.

Twitter

Sai già come si usa Twitter? Se la risposta è no, leggi subito la mia guida sull’argomento. Dopodiché registrati al servizio e crea due account: uno tuo personale e uno dedicato al tuo sito.

L’account del sito devi utilizzarlo in maniera “istituzionale” per promuovere i tuoi contenuti e interagire con i lettori (che pian piano si spera arriveranno); l’account personale invece devi cercare di usarlo in maniera più “scaltra”.

Quello che ti consiglio di fare è individuare gruppi di persone con interessi comuni ai tuoi, meglio ancora se tuoi colleghi di successo (es. blogger che parlano dello stesso argomento che tratti tu sul tuo blog) e cercare di farti notare interagendo con loro; rispondendo ai loro interventi e partecipando a discussioni in cui sono coinvolti anche loro.

Attenzione, non ti sto suggerendo di fare dello spam! Partecipa in maniera autentica alla vita della community, segui le altre persone (anche quelle che non hanno successo!) e interagisci con loro accennando solo quando opportuno ai contenuti del tuo sito. Vedrai che pian piano sarai notato da molte persone.

YouTube

YouTube non è un social network, ma ha una forte componente “social” e una community molto attiva. Se sul tuo sito hai deciso di proporre anche dei contenuti video, sfruttalo per farti conoscere anche in quell’ambito. Per cominciare, potresti provare a mettere in pratica i consigli che ti ho dato nei miei post su come creare un canale YouTube e come guadagnare con YouTube.

Altri social network, meglio se innovativi

La nascita di nuovi social network e nuovi mezzi di comunicazione è ormai all’ordine del giorno. Cerca di cavalcare l’onda creando dei profili dedicati al tuo sito prima che sulle nuove piattaforme arrivi anche la concorrenza: potresti diventare inaspettatamente un punto di riferimento per moltissimi utenti!

Guest blogging e collaborazioni

Un altro modo molto efficace per pubblicizzare sito gratis è collaborare con altre persone. Cerca siti e blog di successo che propongono attività di guest blogging e proponi la tua candidatura.

Se accetti di pubblicare articoli sui siti Internet di altre persone (o aziende) tramite il meccanismo del guest blogging, probabilmente non verrai pagato ma riceverai in cambio tanta pubblicità e dei bel link al tuo sito.

Naturalmente per essere accettato come guest blogger devi aver già dimostrato di avere delle competenze e una certa bravura nel trattare determinati argomenti, quindi ricorda: prima di ogni altra cosa viene la qualità dei contenuti che posti sul tuo sito/blog.

Un’altra forma di collaborazione che si sta facendo strada negli ultimi tempi sono le live su YouTube. Se riesci ad affermarti in un determinato campo e ad apparire come un esperto di determinati argomenti, potresti essere contattato da alcuni vlogger per partecipare a delle videoconferenze in diretta streaming; conferenze nel corso delle quali avrai modo di fare pubblicità al tuo sito.

Newsletter

Proporre i contenuti del tuo sito – più qualche piccolo extra – sotto forma di newsletter potrebbe accrescere la popolarità di quest’ultimo e soprattutto il tasso di affezione da parte dei lettori. Scopri come inviare newsletter a costo zero leggendo il mio tutorial sull’argomento.

Servizi di social news

Con l’avvento dei social network hanno perso gran parte della loro importanza, ma i servizi di social news rimangono un valido strumento per promuovere gratuitamente (e soprattutto velocemente) i contenuti di un sito o di un blog. Nell’ambito italiano OKNotizie di Virgilio è quello che offre il bacino d’utenza maggiore.

Investimenti e strumenti professionali (non è tutto gratis!)

Quelli che abbiamo appena visto insieme sono i principali strumenti per pubblicizzare sito gratis ma, si sa, senza soldi non si va molto lontano.

Se vuoi fare “sul serio” con il tuo sito, investi qualche soldo e vedrai che i risultati arriveranno. Acquista dei libri per approfondire le tue conoscenze (su Amazon se ne trovano sia di cartacei che di elettronici a prezzi molto convenienti), paga dei professionisti per fornirti consulenze sul Web marketing, rivolgiti a un’azienda specializzata per l’ottimizzazione dei contenuti per i motori di ricerca. Insomma, investi nella crescita del tuo sito/blog e, soprattutto, in quella delle tue competenze e non te ne pentirai.