Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come recuperare video WhatsApp

di

Un tuo amico ti aveva inviato un video molto divertente tramite WhatsApp ma non riesci più a trovarlo all’interno della conversazione e vorresti sapere se esiste un sistema per individuarlo rapidamente? Hai cancellato erroneamente alcuni filmati ricevuti su WhatsApp e ti piacerebbe capire se c’è un modo per recuperarli? Direi allora che sei capitato sulla guida giusta, al momento giusto. Se mi concedi qualche istante del tuo prezioso tempo posso spiegarti tutto io.

Nelle righe successive, infatti, andremo a scoprire come recuperare i video su WhatsApp, sia in un caso che nell’altro, sia agendo da smartphone che da computer. Prima che tu possa spaventarti e pensare a chissà che che, ci tengo però a precisare sin da subito che non dovrai fare nulla di particolarmente complesso o che sia fuori dalla tua portata. Le operazioni che trovi descritte qui di seguito sono facilmente eseguibili da parte di chiunque, anche di chi, un po’ come te, non si reputa un grande esperto in fatto di nuove tecnologie.

Allora? Posso sapere che cosa ci fai ancora lì impalato? Posizionati bello comodo e comincia immediatamente a concentrarti sui passi che trovi qui sotto. Sono sicuro che alla fine potrai dirti ben contento e soddisfatto di quanto appreso e che, addirittura, sarai pronto ad affermare che, in realtà, si trattava di un vero e proprio gioco da ragazzi. Scommettiamo?

Indice

Come recuperare video WhatsApp da smartphone

Ti interessa capire come recuperare i video su WhatsApp andando ad agire dal tuo smartphone, sia esso Android oppure un iPhone? Allora attieniti alle seguenti indicazioni. Nei passi successivi, infatti, trovi spiegato come individuare facilmente i filmati di tuo interesse all’interno delle conversazioni e come fare per recuperare quelli che hai cancellato per errore.

Recuperare video WhatsApp Android

Video WhatsApp Android

Se stai usando un dispositivo Android, per recuperare i video che hai inviato o che hai ricevuto in una conversazione sulla famosa app di messaggistica, la prima cosa che devi fare è quella di afferrare il tuo dispositivo, sbloccarlo, accedere alla schermata home e selezionare l’icona di WhatsApp.

A questo punto, recati nella sezione Chat dell’app e seleziona la conversazione di tuo interesse, dopodiché seleziona il nome dell’utente o del gruppo presente in alto e sfiora la dicitura Media. Nella nuova schermata visualizzata, assicurati che risulti selezionata la sezione Media (altrimenti provvedi tu), scorri l’elenco dei media ricevuti e inviati sino e quando trovi quello relativo al file video di tuo interesse (puoi riconoscerlo dall’anteprima) facci tap sopra. Così facendo, verrà subito avviata la riproduzione del filmato.

Se vuoi inoltrare il file a qualcun altro, fai tap sullo schermo e premi sul pulsante Pausa che sta al centro, per interrompere la riproduzione. Premi poi sul simbolo della freccia che si trova in alto a destra e scegli il contatto di tuo interesse. Se, invece, vuoi aprire il video in un’altra app o per condividerlo, premi sul pulsante con i tre puntini in verticale, situato in alto a destra, seleziona la voce Condividi e l’app di riferimento dal menu.

Qualora la cosa ti interessasse, ti segnalo che, sempre dopo aver premuto sul pulsante con i tre puntini in verticale, selezionando la voce Mostra in chat puoi visualizzare la posizione in cui si trova il video nella conversazione.

Oltre che così come ti ho appena indicato, puoi recuperare i video raggiungendo la posizione in cui risultano salvati sul tuo dispositivo. Per riuscirci, però, devi avvalerti di un file manager, come nel caso dell’app Files di Google.

Una volta aperto il file manager, seleziona la voce relativa alla memoria interna o quella relativa alla scheda SD, apri la cartella WhatsApp nella schermata successiva e seleziona la sottocartella Media. In seguito, seleziona la cartella WhatsApp Video e poi la sottocartella Private oppure quella Sent, a seconda del fatto che il filmato di tuo interesse sia, rispettivamente, un file ricevuto oppure inviato.

Per concludere, fai tap sulla freccia verso il basso che trovi accanto all’anteprima del video di riferimento e seleziona, dal menu che compare, la voce Apri con (per aprire il file in un’altra app da scegliere successivamente) oppure quella Copia in (per copiare il file in una posizione diversa da quella corrente).

Se prima di aprire o copiare il file vuoi riprodurlo, per sincerarti del fatto che si tratti realmente dell’elemento che ti interessa, fai tap sulla sua anteprima.

Recuperare video cancellati WhatsApp Android

Backup WhatsApp Android

Adesso, vediamo come fare nel caso in cui i filmati ricevuti o inviati tramite WhatsApp su Android siano stati cancellati. Per poterli recuperare, puoi avvalerti dei backup delle conversazioni, se hai abilitato la funzione in questione preventivamente (su Google Drive e/o localmente), come ti ho spiegato nel mio tutorial sull’argomento, e se la data dell’ultimo backup è precedente a quella in cui hai cancellato il video.

Per verificare la cosa, avvia WhatsApp, fai tap sul pulsante con i tre puntini in verticale che si trova nella parte in alto a destra della schermata dell’app e seleziona la voce Impostazioni dal menu che si apre. In seguito, fai tap sulla voce Chat, su quella Backup delle chat e verifica data e ora che trovi accanto della scritta Ultimo backup.

Se la data del backup è precedente a quella in cui hai cancellato i video e se i backup vengono eseguiti tramite Google Drive, fa’ così: elimina l’app di WhatsApp dal tuo dispositivo (seguendo le istruzioni contenute nel mio post su come disinstallare le app su Android), scarica nuovamente l’applicazione dal Play Store (attenendoti alle istruzioni presenti nella mia guida su come scaricare WhatsApp per Android), avviala e segui la procedura di configurazione iniziale.

Verifica quindi il tuo numero di telefono e quando ti verrà chiesto se è tua intenzione ripristinare le chat dai dati di backup precedenti, accetta pure. In conclusione, scegli il nome e la foto che vuoi usare sull’app ed è fatta.

Una volta compiuti i passaggi di cui sopra, accedendo alla sezione Chat di WhatsApp, dovresti ritrovarti al cospetto di tutte le conversazioni effettuate sino alla data del backup e, di conseguenza, dovresti trovare anche i video che avevi cancellato. Per reperirli con maggiore facilità, attieniti alle istruzioni che ti ho fornito nel passo precedente.

Avevi eseguito i backup localmente e non tramite Google Drive? Nessun problema, puoi recuperare i video cancellati su WhatsApp anche in tal caso. Per riuscirci, collegati al pannello di gestione di Google Drive e rimuovi WhatsApp dalla lista delle applicazioni alle quali hai concesso l’accesso al servizio. Così facendo, andrai a a “costringere” WhatsApp ad esaminare la memoria interna del telefono (oppure la SD) invece che, appunto, Google Drive. Dopo aver fatto ciò, metti in atto le indicazioni che ti ho fornito qualche riga più su riguardo la rimozione e la nuova installazione di WhatsApp.

Se la cosa può interessarti, ti faccio notare che servendoti dei file locali puoi recuperare anche backup precedenti a quello più recente, come ti ho spiegato in maniera dettagliata nella mia guida dedicata a come recuperare le conversazioni di WhatsApp su Android.

Recuperare video WhatsApp iPhone

Video WhatsApp iPhone

Se quello che stai usando è un iPhone e ti interessa scoprire come recuperare i video all’interno di una conversazione sulla famosa app di messaggistica, la prima cosa che devi fare è quella di afferrare il dispositivo, sbloccarlo, accedere alla home screen e di avviare WhatsApp selezionando la sua icona.

A questo punto, recati nella sezione Chat dell’app di WhatsApp, sfiorando la relativa voce presente in basso, fai tap sulla conversazione di tuo interesse e seleziona il nome della persona o del gruppo di riferimento che si trova nella parte in alto del display.

Adesso, seleziona la voce Media, link e documenti, recati nella sezione scheda Media e individua il video di tuo interesse scorrendo l’elenco che ti viene proposto. Puoi riconoscerlo facilmente dall’anteprima. Una volta trovato, facci tap sopra e verrà subito avviata la riproduzione.

Successivamente, se il video selezionato è quello coretto, fai tap sullo schermo e poi sul pulsante Pausa posto al centro, per mettere la riproduzione in pausa, dopodiché se vuoi salvarlo sull’iPhone (se non lo hai già fatto), inoltrarlo ad un altro contatto oppure condividerlo in un’altra app, premi sull’icona della condivisione (quella con il rettangolo e la freccia) che si trova in basso a sinistra e scegli l’opzione che preferisci dal menu che ti viene mostrato.

Recuperare video cancellati WhatsApp iPhone

Backup WhatsApp iPhone

Se poi hai cancellato per errore dei filmati e vuoi scoprire come recuperare i video su WhatsApp dal tuo iPhone in tal caso, puoi, analogamente a quanto visto per Android nelle righe precedenti, sfruttare i backup, a patto che tu abbia provveduto ad abilitare preventivamente la funzione apposita (su iCloud), come ti ho spiegato nella mia guida su come fare il backup di WhatsApp sull’iPhone, e che la data dell’ultimo backup sia precedente a quella della cancellazione del filmato.

Per assicurarti la cosa, avvia WhatsApp sul tuo “melafonino”, seleziona la voce Impostazioni che trovi nella parte in basso a destra dello schermo, fai tap sulla dicitura Chat e poi su quella Backup delle chat. Verifica, dunque, quanto riportato accanto alla scritta Ultimo backup nella nuova schermata che si è aperta.

Se il backup è precedente a quello della cancellazione del video, disinstalla WhatsApp dall’iPhone (come ti ho spiegato nel mio post su come disinstallare le app su iPhone), effettua nuovamente il download dell’applicazione dall’App Store (seguendo le istruzioni che ti ho fornito nel mio tutorial su come scaricare WhatsApp su iPhone), avviala e attieniti alla procedura di configurazione iniziale proposta.

Verifica quindi il tuo numero di telefono e quando ti verrà chiesto se è desideri ripristinare le chat dai dati di backup precedenti, acconsenti alla cosa. Per concludere, scegli il nome e la foto per il tuo account e il gioco è fatto.

Dopo aver eseguito le operazioni sopra descritte, recandoti nella sezione Chat di WhatsApp potrai visualizzare tutte le conversazioni effettuate sino alla data del backup, motivo per cui dovresti riuscire a trovare anche il video che avevi eliminato. Per scovarlo con maggiore facilità, puoi attenerti alle istruzioni che ti ho fornito nel passo precedente.

Come recuperare video WhatsApp da computer

Video WhatsApp computer

WhatsApp è fruibile anche da computer, tramite il client per Windows e macOS oppure via Web, in tal caso, però, funziona come una sorta di “satellite” dell’app per smartphone, motivo per cui il servizio risulta effettivamente fruibile solo se WhatsApp è installato anche sul telefono e se quest’ultimo è collegato ad Internet, come ti ho spiegato in dettaglio nel mio tutorial su come usare WhatsApp su PC.

Quel che ne consegue, è che recuperare i video è possibile, ma solo quelli all’interno delle conversazioni e non anche i file che sono stati eliminati. In questo secondo caso, occorre agire sempre da mobile, come ti ho già spiegato nelle righe precedenti, oppure sfruttando dei software appositi, come ho provveduto a indicarti nel passo successivo.

Sulla base di quanto appena affermato, puoi quindi recuperare i video su WhatsApp da computer procedendo così: avvia WhatsApp sul tuo PC e, se non hai già provveduto a farlo in passato, scannerizza il codice QR comparso sullo schermo. Se non sai in che modo riuscirci, apri WhatsApp sul cellulare, accedi alla sezione Impostazioni > WhatsApp Web/Desktop > Scannerizza il codice QR e inquadra il codice presente nella finestra di WhatsApp sul PC con la fotocamera dello smartphone.

Ora che visualizzi la schermata di WhatsApp, individua la conversazione che contiene il video che ti interessa nell’elenco di sinistra, cliccaci sopra e seleziona il nome del contatto o del gruppo in alto a destra.

Adesso, clicca sul collegamento Media, link e documenti, recati nella scheda Media e individua il filmato di riferimento dall’elenco visualizzato. Puoi riconoscerlo subito dalla relativa anteprima. Successivamente, facci clic sopra. Così facendo, verrà immediatamente avviata la riproduzione del video. Per interromperla, premi sul pulsante Pausa.

Se vuoi scaricare il filmato sul PC, fai clic sul pulsante con la freccia verso il basso situato in alto a destra, mentre per visualizzarne la posizione all’interno della conversazione clicca sull’icona del fumetto (se presente). Per inoltrare il filmato, invece, premi sull’icona con la freccia verso destra che si trova sempre in alto e seleziona il contatto di riferimento.

Come recuperare video WhatsApp senza backup

Recuva

Ti interessa recuperare dei video di WhatsApp che avevi cancellato ma non disponi del backup delle chat, motivo per cui non puoi mettere in pratica le indicazioni sul da farsi che ti ho fornito nei passi precedenti? Date le circostanze, il miglio suggerimento che posso offrirti è quello di affidarti all’uso di alcuni appositi software per computer concepiti, appunto, per il recupero dei dati cancellati. Per scoprire quali sono questi programmi e come fare per utilizzarli, leggi il mio tutorial incentrato su come recuperare dati da cellulare e quello specifico su come recuperare i video cancellati.

Se poi possiedi uno smartphone Android e non hai un computer a portata di mano, ti comunico che puoi andare ad agire anche direttamente dal tuo device mobile, sfruttando delle app ideate proprio per tal scopo. Per tutti gli approfondimenti del caso e per scoprire di quali applicazioni puoi avvalerti, consulta la mia guida su come recuperare i video cancellati su Android.