Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come salvare GIF

di

Le GIF animate sono utilizzate ogni giorno da centinaia di milioni di utenti in tutto il mondo. Molte persone amano utilizzarle per esprimere il proprio stato d’animo, altre per impreziosire la propria pagina Facebook, altre ancora per rendere più divertenti le proprie chat e i propri messaggi online. Insomma, gli scenari di utilizzo di queste immagini animate sono veramente sterminati, ma nonostante ciò non tutti hanno ben chiaro come sfruttarle al meglio.

A testimonianza di quanto appena detto, ogni giorno ricevo centinaia di messaggi da parte di lettori che mi chiedono come salvare GIF in locale in modo da poterle riutilizzare sui social, nei forum e in altri contesti online. Come dici? Anche tu fai parte di questi? Allora sappi che sei capitato nel posto giusto al momento giusto!

Se anche tu non hai ben chiaro come si fa a scaricare una GIF sul computer o sullo smartphone, prenditi cinque minuti di tempo libero e segui le indicazioni che sto per darti. Nei prossimi paragrafi, infatti, oltre a elencarti i principali servizi che permettono di scaricare con facilità le GIF da Internet, ti illustrerò come utilizzarli al meglio. Ti assicuro che si tratta davvero di un gioco da ragazzi. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come salvare GIF sul computer

Se hai intenzione di salvare GIF sul computer, devi assolutamente provare i servizi online e i software che trovi elencati di seguito. Sono tutti gratuiti ed estremamente semplici da usare.

GIPHY

Il primo servizio che ti consiglio di provare è GIPHY, uno dei motori di ricerca più apprezzati dagli utenti che amano scaricare immagini in formato GIF. La sua interfaccia user friendly e il suo immenso database di immagini, infatti, lo rendono una delle migliori soluzioni su piazza.

Per utilizzare GIPHY, collegati alla sua pagina iniziale e inizia la tua ricerca di GIF partendo dalla sezione Trending Now che raccoglie le immagini animate più popolari del momento. Se, invece, vuoi cercare delle GIF specifiche, clicca su una delle tante categorie disponibili (Reactions, Entertainment, Sports, Stickers, Artists, etc.) oppure utilizza il motore di ricerca di GIPHY cliccando su Search all the GIFs e, dopo aver digitato la parola chiave nella barra di ricerca, premi il tasto Invio della tastiera o clicca sull’icona della lente di ingrandimento.

Non appena hai individuato la GIF che ti piace di più, seleziona la sua anteprima, clicca sul bottone Download situato sulla destra e scegli in che dimensioni scaricare l’immagine: Source per scaricare l’immagine al massimo della risoluzione; Social per scaricare la GIF in un formato ottimizzato per la condivisione sulle principali piattaforme social (meno di 10 MB); MP4 per effettuare il download della GIF in formato MP4 oppure Small per scaricare la GIF in un formato “ridotto” (non più di 2 MB). Dopo aver scelto la dimensione che preferisci, clicca sul pulsante viola Download collocata accanto a quest’ultima per avviare il download della GIF sul tuo computer.

Hai visto com’è stato semplice utilizzare GIPHY? Sono sicuro che grazie a questo servizio riuscirai a trovare sempre la GIF adatta per ogni circostanza!

Make A Gif

Make A Gif è un altro utile servizio che permette di scaricare GIF in pochi clic. Rispetto a GIPHY, offre alcune funzionalità aggiuntive che permettono di creare GIF registrando un video con la webcam del computer, utilizzando le proprie foto o partendo da un video di YouTube. Tra le caratteristiche più apprezzabili di Make A Gif c’è l’ordine che regna in ogni singola pagina del servizio: tutte le GIF sono organizzate in categorie ben precise che rendono più semplice la ricerca dei contenuti.

Ti ho incuriosito e ora vorresti provare Make A Gif? Bene, allora collegati alla pagina principale del servizio e cerca una GIF utilizzando l’apposita barra di ricerca situata in alto. In alternativa, fai clic sull’opzione Browse Gif e cerca un’immagine fra le numerose categorie disponibili: actions Gifs, cartoon Gifs, celebrity Gifs, sport Gifs, etc.

Non appena hai individuato l’immagine che vuoi scaricare, cliccaci sopra e scegli il formato in cui vuoi salvarla utilizzando uno dei due pulsanti che trovi nell’angolo in basso a destra: MP4 per effettuare il download dell’immagine nel formato MP4 o GIF per salvare l’immagine in formato GIF. Dopodiché clicca sull’icona della freccia che punta verso il basso e il download della GIF partirà automaticamente.

Anche utilizzare Make a GIF non è stato poi così complicato, vero? Sono certo che utilizzando questo servizio troverai un sacco di GIF divertenti. Mi raccomando, fanne buon uso!

Google Immagini

Un altro servizio che ti consiglio di provare per salvare GIF animate sul tuo computer è Google Immagini. Il motore di ricerca più utilizzato del pianeta offre agli utenti la possibilità di cercare e salvare facilmente le immagini animate grazie a un filtro che, se utilizzato nel modo corretto, permette di trovare facilmente delle simpatiche GIF.

Per utilizzare Google Immagini, collegati alla pagina iniziale del servizio, digita il termine relativo alla GIF che vuoi trovare nel campo di ricerca collocato al centro dello schermo e premi il tasto Invio sulla tastiera del tuo PC oppure clicca sull’icona della lente di ingrandimento per avviare la ricerca.

Nella pagina che si apre, visualizzerai tantissime immagini che corrispondono alla ricerca che hai effettuato, ma nessuna di esse sarà una GIF animata. Per visualizzare e salvare le GIF animate con Google Immagini è necessario impostare un apposito filtro. Clicca quindi sulla voce Strumenti (l’opzione è situata un po’ più sotto della barra di ricerca) e, nel menu che si apre, imposta il Tipo di immagini da cercare su Animate. In questo modo verranno visualizzate soltanto immagini in formato GIF.

Come potrai notare, le immagini presenti nei risultati della ricerca sembreranno delle comunissime immagini “statiche”. Non farti ingannare dalle apparenze però! Basta infatti cliccare su ogni singola immagine e l’animazione verrà visualizzata istantaneamente.

Non appena avrai individuato la GIF che ti piace di più, selezionala e clicca sul pulsante Visualizza Immagine. L’immagine che hai scelto verrà aperta a dimensione intera in una nuova scheda del tuo browser. A questo punto, clicca con il tasto destro del mouse sulla GIF e, nel menu che compare, clicca sull’opzione Salva l’immagine con nome per salvare l’immagine sul tuo computer.

JDownloader (Windows/Mac/Linux)

Se vuoi scaricare più GIF in serie sul tuo computer, ti consiglio di provare JDownloader: un download manager gratuito che, come forse già saprai, permette di catturare i contenuti multimediali che sono incorporati (o anche solo linkati) in qualsiasi pagina Web.

Per scaricare JDownloader, che ti ricordo essere disponibile per Windows, macOS e Linux, accedi al sito ufficiale del programma e clicca sull’opzione relativa al tuo sistema operativo. Se utilizzi un PC Windows, ad esempio, devi cliccare sulla voce Windows e poi sulle opzioni Download 32/64Bit Webinstaller (Rar-Archive RECOMMENDED)Click to start the Download e Scarica con il browser per effettuare il download del programma tramite il servizio MEGA (il quale necessità del browser Chrome per essere utilizzato). Se invece devi scaricare il programma su un Mac, clicca sulla voce Mac e poi sulle opzioni Download Installer Mac OS X Version 10.7 or higher e Scarica con il browser.

Non appena il download viene portato a termine, apri l’archivio RAR che contiene il pacchetto d’installazione di JDownloader (se non sai come aprire file RAR, leggi il mio tutorial dedicato all’argomento), avvia quest’ultimo e clicca prima sulla voce Next e poi su Accept e Skip all per concludere il setup senza installare contenuti promozionali aggiuntivi. Per maggiori informazioni su come installare e configurare in italiano JDownloader, ti invito a leggere la guida che ho preparato a tal riguardo.

Quando avrai finito di scaricare e configurare JDownloader sul tuo computer, avvia il programma, poi apri il browser e copia l’indirizzo della pagina che contiene le GIF di tuo interesse. JDownloader dovrebbe “catturare” il link in modo automatico e segnalarti la cosa tramite un riquadro di notifica visualizzato nell’angolo in alto a destra dello schermo.

A questo punto, recati nella scheda Cattura collegamenti di JDownloader e seleziona i file che vuoi scaricare usando la combinazione Ctrl+Clic su Windows o cmd+clic su macOS. Dopodiché fai clic destro su una qualsiasi delle GIF che intendi scaricare e seleziona la voce Avvia download dal menu che compare in modo da avviare lo scaricamento dei file di tuo interesse.

Se vuoi trovare facilmente i file in formato GIF nella lista dei contenuti multimediali catturati da JDownloader, digita “gif” nel campo di ricerca collocato in fondo alla finestra di JDownloader. Se, invece, dopo aver copiato un link nella clipboard JDownloader non riesce a catturare l’indirizzo, procedi in questo modo: recati nella scheda Cattura collegamenti di JDownloader, fai clic sul pulsante Aggiungi nuovi collegamenti Web che si trova in basso a sinistra, incolla il link da processare nella finestra che si apre e pigia sul pulsante Continua per consentire a JDownloader di analizzare l’indirizzo e “catturare” tutti i file multimediali presenti in esso.

Qualora JDownloader non dovesse soddisfarti appieno, puoi provare estensioni per il browser come DownThemAll per Firefox e Chrono Download Manager per Chrome che consentono di “catturare” gli elementi multimediali presenti nelle pagine Web e di scaricarli in serie.

App per salvare GIF

Hai intenzione di salvare GIF sul tuo smartphone o tablet ma non hai idea di quali applicazioni usare? Niente paura, anche in questo caso ho da proporti alcune soluzioni interessanti.

GIPHY (Android/iOS)

GIPHY è l’applicazione ufficiale dell’omonimo servizio di cui ti ho parlato nei paragrafi precedenti. Cercare e scaricare GIF utilizzando questa app gratuita è davvero semplicissimo grazie all’ordine che caratterizza ogni singolo elemento della sua interfaccia.

Dopo aver portato a termine il download di GIPHY sul tuo dispositivo Android o iOS (l’app è ottimizzata soltanto per iPhone), avvia la app premendo sul pulsante Apri o facendo tap sulla sua icona situata in home screen e scorri la schermata iniziale per visualizzare le GIF più popolari del momento. Per cercare una GIF utilizzando il motore di ricerca di GIPHY, invece, fai tap sulla barra di ricerca e scrivi con la tastiera le parole chiave relative all’immagine che vuoi scaricare.

Dopo aver individuato la GIF che ti piace di più, pigia su di essa per visualizzarne un’anteprima e, nella schermata che si apre, fai tap sul simbolo (…) per aprire il sotto menu grazie al quale potrai finalmente scaricare la GIF. A questo punto, pigia sull’icona della freccia e conferma l’intenzione di salvare la GIF sul tuo device facendo tap su Yes (se hai uno smartphone Android) o su Save Image (se hai un iPhone).

GIF Keyboard by Tenor (Android/iOS)

Un’altra app che permette di salvare GIF sul proprio smartphone o tablet è GIF Keyboard by Tenor, una soluzione gratuita disponibile per Android e iOS grazie alla quale è possibile inviare simpatiche immagini ai propri contatti utilizzando direttamente la tastiera. L’app è compatibile con i principali servizi di messaggistica istantanea — iMessage, Facebook Messenger, WhatsApp, Telegram, etc. — e questo la rende particolarmente interessante.

Dopo aver scaricato GIF Keyboard by Tenor sul tuo dispositivo, apri la app, pigia sull’opzione Next e dai il consenso per permettere a Tenor di avere accesso al tuo dispositivo. Dopo aver fatto ciò, scegli una delle GIF disponibili nella sezione Trending GIFs della app (la quale contiene le immagini più popolari del momento) oppure, se preferisci, utilizza la barra di ricerca per cercarne una in particolare.

Dopo aver individuato la GIF che ti piace di più, pigia su di essa e, nella schermata che si apre, fai tap sulla sua anteprima. Nel menu che si apre, premi sul pulsante Save to gallery (Android) o sul pulsante Save (iOS) per salvare la GIF sul tuo dispositivo. Se, invece vuoi condividere l’immagine con i tuoi amici, pigia sull’icona di un social network qualsiasi.

Per utilizzare direttamente dalla tastiera del tuo dispositivo i contenuti offerti dall’app GIF Keyboard by Tenor, devi prima abilitare la tastiera recandoti nelle impostazioni del tuo smartphone o tablet.

Se hai a disposizione un dispositivo Android, la procedura che devi seguire è la seguente: apri l’app Impostazioni (l’icona con gli ingranaggi), fai tap sulla voce Lingua e tastiera e, nel menu che si apre, fai tap sulle opzioni Tastiera corrente > Seleziona di più. A questo punto, sposta su ON l’interruttore situato accanto alla voce Tenor GIF Keyboard e, per concludere, pigia nuovamente sulla voce Tastiera corrente e metti il segno di spunta accanto a Tenor GIF Keyboard.

Se hai a disposizione un dispositivo iOS, invece, devi seguire la seguente procedura: apri l’app Impostazioni (l’icona a forma di ingranaggio), fai tap sulle opzioni Generali > Tastiera > Tastiere e, nel menu che si apre, pigia su Aggiungi nuova tastiera… e fai tap sull’opzione GIF Keyboard nel riquadro che compare. Dopodiché, premi di nuovo sull’opzione GIF Keyboard e, nella schermata che si apre, sposta su ON la levetta dell’interruttore situato accanto alla voce Consenti accesso completo.

Non appena hai eseguito le operazioni preliminari che ti ho indicato poc’anzi, apri una qualsiasi app di messaggistica istantanea e utilizza le GIF incluse in GIF Keyboard by Tenor per rendere più “divertenti” le tue chat.

Salvare GIF da WhatsApp e Telegram

Sapevi che è possibile salvare GIF anche da alcune app di messaggistica istantanea come WhatsApp e Telegram? No? Lascia che io ti spieghi come è possibile riuscire a far ciò.

Se vuoi scaricare GIF da WhatsApp usando uno smartphone Android, avvia la app della famosa “chat verde” e seleziona la discussione che contiene la GIF di tuo interesse. Dopodiché fai tap per due volte consecutive sull’immagine, in modo da ingrandirla, pigia sul pulsante (…) collocato in alto a destra e seleziona l’opzione Condividi dal menu che compare.

A questo punto, seleziona la app in cui vuoi salvare la GIF (es. DropboxGoogle DriveGoogle Foto), dai conferma e il gioco è fatto. La GIF verrà salvata come un filmato in formato MP4. Purtroppo si tratta di una limitazione di WhatsApp che al momento non è possibile superare.

Come salvare GIF

Le GIF inviate o ricevute su WhatsApp vengono salvate tutte nella cartella WhatsApp > Media > WhatsApp Animated del device. Si tratta sempre di file in formato MP4 però, quindi di brevi video e non di vere e proprie GIF animate. Se vuoi scoprire come creare GIF animate da video, leggi il tutorial che ho dedicato all’argomento.

Se vuoi salvare una GIF utilizzando WhatsApp per iOS, invece, avvia la riproduzione della GIF in WhatsApp, fai di nuovo tap sulla GIF per ingrandirla, premi sull’icona della condivisione e scegli l’opzione Salva nel menu che si apre.

L’immagine verrà salvata nel rullino di iOS in formato GIF. Nella app Foto sembrerà statica, ma andandola a condividere in altre app, riacquisterà la sua natura di GIF animata.

Come salvare GIF

Se, invece, vuoi scaricare le GIF inviate e/o ricevute con Telegram, devi seguire questa semplice procedura che è valida per gli utenti in possesso di un dispositivo Android: apri la chat in cui è situata la GIF che ti interessa, pigia sull’icona (…) nell’angolo in alto a destra della GIF e, nel menu che si apre, fai tap sull’opzione Salva nelle GIF.

La procedura da seguire su iOS per salvare una GIF da Telegram è altrettanto semplice. Dopo aver individuato la chat in cui è presente la GIF che vuoi salvare, fai un tap prolungato sulla GIF e, nel menu che si apre, premi sull’opzione Altro.

Dopodiché pigia sull‘icona della condivisione collocata in basso al centro, seleziona l’opzione Salva video dal menu che si apre e il gioco è fatto. La GIF verrà salvata nel rullino di iOS sotto forma di file MP4.

Come salvare GIF

Motion Stills (Android/iOS)

Oltre a scaricare GIF da Internet, ti piacerebbe crearne di nuove utilizzando i tuoi video personali? In tal caso, ti consiglio di provare Motion Stills, una soluzione gratuita messa a disposizione da Google che permette di creare GIF partendo dai contenuti presenti nella propria galleria o dalle immagini catturate in tempo reale con la fotocamera del proprio smartphone o tablet.

Dopo aver scaricato Motion Stills sul tuo dispositivo AndroidiOS (nel momento in cui scrivo l’app è compatibile soltanto con iPhone, non con iPad) apri l’applicazione e, nella schermata iniziale, pigia sull’icona del cerchio per catturare le immagini che ti serviranno per creare la tua GIF personalizzata. Non appena la registrazione sarà terminata, nella parte inferiore dello schermo trovi l’anteprima del video che hai appena girato accompagnato da una freccia bianca che punta verso l’alto. Per avere accesso all’editor che ti permetterà di creare la tua GIF, pigia sulla freccia bianca e fai tap sull’immagine in movimento.

Per ultimare la creazione della GIF, fai tap sull’icona della freccia che punta verso destra e, nel menu che permette di salvare e condividere le GIF, scegli se esportare la GIF nella galleria del tuo dispositivo oppure pigia sull’icona di uno dei social network disponibili per condividerla con i tuoi amici.

Se hai a disposizione un iPhone di ultima generazione, puoi servirti di Motion Stills per trasformare le live photos in GIF animate. Per poter utilizzare questa feature, avvia l’applicazione, seleziona la live photo che vuoi trasformare in GIF e fai tap sull’icona della freccia situata in basso a sinistra per esportare la GIF sul tuo dispositivo o per condividerla sui social network. Se lo desideri, puoi attivare un effetto “boomerang” facendo tap sull’icona ▶︎◀︎ situata in basso a destra e puoi anche aggiungere delle scritte premendo sull’icona “T”.

Se vuoi sapere quali altre app per creare GIF puoi installare sul tuo dispositivo, leggi l’approfondimento che ho preparato a tal proposito. Sono certo che lo troverai molto utile.