Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare GIF animate

di

Ti piacerebbe creare una GIF animata partendo da un video divertente che hai trovato su YouTube? Hai una serie di immagini salvate sul PC e ti piacerebbe unirle in modo da creare una GIF animata? Non ti preoccupare, si tratta di un’operazione molto più semplice e immediata di quello che immagini. E no, non c’è alcun bisogno di “armeggiare” con complicatissimi software di grafica per ottenere il risultato sperato.

Evidentemente non te l’hanno ancora detto, ma esistono delle applicazioni ultra-intuitive e addirittura dei servizi online che permettono di creare GIF animate in maniera semplicissima. Utilizzandoli potrai “catturare” delle porzioni di video da YouTube, prendere dei video che hai sul PC o unire più immagini in modo da trasformarle in delle GIF animate, tutto in una manciata di click.

Le GIF ottenute saranno riproducibili senza problemi in qualsiasi browser Web e in qualsiasi visualizzatore di immagini, compresi quelli per smartphone e tablet. Insomma, non so davvero cosa tu stia aspettando: prenditi subito qualche minuto di tempo libero e scopri come creare delle fantastiche GIF animate grazie alle indicazioni che sto per darti. Scommetto che resterai stupito dalla qualità dei risultati che riuscirai ad ottenere!

Giphy (Online)

Se stai cercando un modo facile e veloce per creare GIF animate, non puoi che rivolgerti a Giphy. Qualora non ne avessi mai sentito parlare, Giphy è uno dei più grandi portatili dedicati alle GIF animate e, al suo interno, oltre a tantissime GIF di ogni tipo, ospita anche dei praticissimi strumenti per creare GIF animate partendo da foto, video offline e video già caricati online su YouTube, Vimeo, Vine o altri siti Web.

Convertire video in GIF con Giphy

Come creare GIF animate

Se vuoi usare Giphy per convertire un video in una GIF animata, collegati alla sezione del sito denominata GIF Maker e scegli il da farsi.

  • Per convertire un video online in GIF, incolla l’indirizzo di quest’ultimo nel campo di testo che si trova in alto e attendi che il filmato venga caricato (ci vorranno pochi secondi).
  • Per convertire un video offline in GIF, trascinalo semplicemente nella finestra del browser. Sono supportati solo i filmati in formato MOV ed MP4.

A questo punto, utilizza gli indicatori Start time e Duration per scegliere il punto di inizio della GIF e la sua durata, digita (se vuoi) un testo da visualizzare nella GIF nel campo Caption e salva il risultato finale cliccando sul pulsante Create GIF.

A salvataggio completato, potrai scaricare la GIF sul tuo computer (facendo click destro su di essa e selezionando l’apposita voce dal menu che si apre) oppure potrai condividerla online usando i pulsanti social e i link forniti direttamente da Giphy.

Convertire foto in GIF animate con Giphy

Come creare GIF animate

Hai una serie di foto che vuoi trasformare in GIF animata? Allora apri lo strumento Slideshow di Giphy e trascina tutte le foto nella finestra del browser.

Ad upload completato, disponi le miniature delle immagini secondo l’ordine di visualizzazione che vuoi utilizzare nella GIF, utilizza la barra di regolazione Set speed for stills per impostare la velocità della GIF e, se vuoi, digita un testo da visualizzare sulle immagini usando il campo Caption.

Per finire, pigia sul bottone Create Slideshow, attendi qualche istante affinché la tua animazione venga creata e decidi se scaricarla sul PC o se condividerla online.

OpenAviToGif (Windows)

Come creare GIF animate

Come suggerisce abbastanza facilmente il suo nome, OpenAviToGif è un software gratuito ed open source che permette di trasformare video AVI, MP4 e MOV in GIF animate. È estremamente intuitivo e non richiede nemmeno noiose procedure d’installazione per essere utilizzato. Per scaricarlo sul tuo PC, collegati alla pagina di SourceForge che lo ospita, seleziona la scheda Files e clicca prima sulla voce win32 e poi su quella openAviToGif_0-6.7z.

A download completato, apri l’archivio 7z che hai appena scaricato (usando un software come 7-Zip o WinRAR), estraine il contenuto in una cartella di tua scelta e avvia l’eseguibile openAviToGif.exe.

Nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Add, seleziona il video che vuoi trasformare in una GIF animata e fai doppio click sul suo nome che compare all’interno del programma. Adesso devi regolare tutte le preferenze relative all’animazione da ottenere.

  • Nei campi Start ed End devi indicare i punti di inizio e fine della GIF.
  • Nei campi Output Resolution devi impostare la risoluzione della GIF.
  • Nel campo Delay between frames devi indicare il lasso di tempo (in ms) che deve intercorrere tra un fotogramma e l’altro.
  • Lasciando o togliendo la spunta dalla voce Infinite loop puoi attivare o disattivare la ripetizione infinita dell’animazione.
  • Tramite il menu a tendina Max colors puoi scegliere il numero di colori da cui deve essere composta la GIF.

Una volta imposte tutte le tue preferenze, clicca sui pulsanti OK e Convert e attendi che l’animazione venga generata. La GIF verrà salvata nella stessa cartella di origine del video di input.

Total Video Converter (Mac)

Come creare GIF animate

Total Video Converter è un convertitore video per Mac che, tra le sue tante funzioni, ne include anche una per convertire i video in GIF animate. Purtroppo non lascia personalizzare i parametri di output in maniera dettagliata, ma in linea di massima garantisce buoni risultati.

Per utilizzare Total Video Coverete, scaricalo dal Mac App Store (è gratis), seleziona la voce Web > GIF dal menu a tendina collocato in alto, trascina il video da convertire in GIF nella finestra del programma e clicca sul pulsante con le due frecce che si trova in basso a destra.

GIMP (Windows/Mac/Linux)

Come creare GIF animate

Forse non tutti lo sanno, ma anche GIMP, il popolarissimo software di fotoritocco gratuito considerato una delle migliori alternative free a Photoshop, è in grado di creare GIF animate partendo da una serie di immagini statiche.

Per provare subito questa funzione, avvia GIMP, recati nel menu File > Apri come livelli del programma (in alto a sinistra) e seleziona tutte le foto che vuoi utilizzare nella GIF. Dopodiché ritaglia e ridimensiona il quadro in modo che non ci siano “sbavature” o differenze troppo marcate fra un’immagine e l’altra, riordina le foto come più preferisci (usando il pannello dei livelli che si trova sulla destra) e seleziona la voce Esporta come dal menu File di GIMP.

Nella finestra che si apre, seleziona la voce Immagine GIF dal menu a tendina collocato in basso a destra, assegna un nome alla GIF e clicca sul pulsante Esporta per dare conferma. Metti quindi il segno di spunta accanto alle voci Come animazione e Ciclo permanente, imposta la velocità dell’animazione nel campo Ritardo tra quadri ove non specificato (in millisecondi) e clicca sul pulsante Esporta per salvare il risultato finale.

Se qualche passaggio non ti è chiaro, consulta il mio tutorial su come animare le immagini con GIMP in cui ho illustrato l’intera procedura in maniera più dettagliata.

Motion Stills (iOS)

Come creare GIF animate

Se hai un iPhone 6S o successivi, potrebbe capitarti di catturare delle foto animate (le cosiddette live photos) e di volerle condividere sotto forma di GIF animate. Ebbene, con Motion Stills, un’ottima applicazione gratuita sviluppata da Google, puoi selezionare qualsiasi live photo dal rullino di iOS e convertirla in una GIF animata o un video in pochissimi tap.

Tutto quello che devi fare per utilizzare l’applicazione è selezionare la live photo da trasformare in GIF, pigiare sulla freccia collocata in basso a destra e selezionare la voce Invia GIF dal menu che compare. Potrai condividere la GIF ottenuta con qualsiasi servizio social, via email o con altre app installate sull’iPhone.

GIF Maker (Android)

Come creare GIF animate

GIF Maker è un’ottima app gratuita per Android che permette di creare GIF animate partendo da qualsiasi foto o video salvato sullo smartphone (o sul tablet). Per scoprire come funziona, scaricala dal Google Play Store, avviala e pigia sul pulsante Create new collocato in alto a destra.

Scegli quindi se creare la GIF da un video (From video in device) o da una serie di foto (From multi images), seleziona il filmato o le immagini da usare nella GIF, personalizzali usando le funzioni di editing offerte dalla app (ritaglio, stickers, scritte e quant’altro) e, quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, pigia sul bottone Save collocato in alto a destra per salvare la GIF.