Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare PowerPoint

di

Per lavoro o per studio devi preparare una serie di slide sul tuo computer ma al momento non hai a portata di mano il software giusto. Hai, dunque, chiesto consiglio a un amico che ti ha suggerito di rivolgerti al sempreverde PowerPoint di casa Microsoft ma, se adesso sei qui e stai leggendo queste righe, mi pare evidente il fatto che non hai le idee molto chiare sul da farsi. Più precisamente, vorresti capire in che modo procedere per poterne effettuare il download.

Come dici? Le cose stanno esattamente in questo modo e ti piacerebbe, dunque, sapere se posso darti effettivamente una mano oppure no? Ma certo che sì, sta tranquillo. Con questo mio articolo di oggi, infatti, desidero spiegarti come scaricare PowerPoint e, ti dirò di più, vedremo non soltanto come fare ciò sul computer, ma anche su smartphone e su tablet (sì, il famoso software dell’azienda di Redmond è disponibile anche per i dispositivi portatili).

Per completezza d’informazione, poi, sarà mia premura indicarti anche quelle che, a mio modesto avviso, rappresentato le migliori alternative al 100% gratuite a PowerPoint. In linea di massima funzionano alla stessa maniera del celebre software Microsoft ma, ovviamente, spetta a te decidere con quale strumento riesci a dare il meglio di te in fatto di produttività. Ora però basta chiacchiere e passiamo all’azione. Buona lettura e buon download!

Indice

Come scaricare PowerPoint su PC

Se è tua intenzione scaricare PowerPoint sul computer, sia esso un PC Windows o un Mac, prenditi qualche minuto di tempo libero e segui le indicazioni che trovi di seguito: ti assicuro che si tratta di un’operazione molto più semplice di quello che immagini.

Versioni disponibili

Prima ancora di spiegarti come procedere al download di PowerPoint, mi preme illustrarti le varie edizioni del software disponibili per il download e i loro prezzi. Non tutte, infatti, si possono scaricare a costo zero e provare liberamente.

  • Office 365 – è un servizio in abbonamento di Microsoft che, per 7 o 10 euro al mese (il prezzo dipende dal piano sottoscritto), offre accesso a tutte le applicazioni del pacchetto Office per Windows e macOS con aggiornamenti illimitati, 1TB di spazio di archiviazione online su OneDrive, 60 minuti di conversazioni al mese su Skype e l’accesso alle funzioni extra delle app di Office per smartphone e tablet (anche sui dispositivi più grandi di 10.1″, dove non sono disponibili le versioni free delle app). Il piano da 7 euro/mese si può usare su un solo PC/Mac, quello da 10 euro su 6 computer e dispositivi mobili. Il piano da 10 euro/mese si può provare gratis per 30 giorni.
  • Office Home & Student – è la versione “classica” della suite Office. Prevede l’acquisto di una licenza singola per Windows o macOS al costo di 149 euro e aggiornamenti solo per la release acquistata. Non prevede periodi di prova gratuiti.
  • PowerPoint per Windows 10 – se hai bisogno del solo PowerPoint e non sei interessato a provarlo gratuitamente, puoi scaricarlo in versione stand alone dal Microsoft Store di Windows 10 per 135 euro.
  • Word per macOS – anche su macOS PowerPoint è disponibile come applicazione stand alone, ma in questo caso è disponibile al download a costo zero e va attivato tramite sottoscrizione di un abbonamento a Office 365. Per scaricare questa versione del programma, rivolgiti al Mac App Store.

Scaricare PowerPoint gratis

Se desideri effettuare il download di PowerPoint sul tuo PC avendo la possibilità di testare il programma a costo zero per 30 giorni, il primo passo che devi compiere è quello di collegarti alla pagina ufficiale di Office e cliccare sul pulsante Prova gratis per 1 mese.

Adesso, effettua l’accesso al tuo account Microsoft digitando indirizzo di posta elettronica e relativa password nei campi a schermo (se non ne hai uno puoi rimediare al volo leggendo il mio articolo su come creare un account Microsoft), dopodiché clicca sul pulsante Avanti, seleziona il metodo di pagamento desiderato dal menu a tendina corrispondente (puoi scegliere tra carta di credito/debito, addebito diretto oppure PayPal) e inseriscine i relativi dati.

A questo punto, clicca sulla voce Aggiungi indirizzo profilo,  compila il modulo che ti viene proposto con i dati relativi al tuo indirizzo e premi su Avanti, Salva Sottoscrivi per confermare la tua sottoscrizione e procedere con il download di Office. Se usi un Mac, puoi scaricare anche il solo PowerPoint usando il Mac App Store.

Effettua poi l’installazione di PowerPoint e del resto delle applicazioni di Office avviando il file appena ottenuto e aspettando che vengano scaricati da Internet tutti i componenti necessari all’installazione della suite: si tratta di file particolarmente “corposi”, quindi il download potrebbe andare avanti a lungo. Al termine dell’operazione, Office verrà installato sul computer in maniera automatica e ti verrà mostrato un messaggio che ti avviserà della fine del processo.

A procedura d’installazione completata, potrai cominciare a utilizzare PowerPoint e il resto della suite di casa Microsoft avviandola direttamente dal menu Start di Windows o dal Launchpad di macOS ed effettuando l’accesso con il tuo account Microsoft.

Prima della scadenza della trial di 30 giorni, se non hai intenzione di proseguire con l’abbonamento e pagare 10 euro/mese, ricordati di collegarti alla pagina di gestione dell’account Office e procedere alla disattivazione del rinnovo automatico dell’abbonamento.

Scaricare PowerPoint su smartphone e tablet

Come ti ho già anticipato, puoi scaricare PowerPoint anche su smartphone e tablet. L’applicazione è disponibile per Android e iOS ed è indipendente dall’intera suite Office. La sua versione di base può essere scaricata e usata gratis senza dover effettuare “escamotage” particolari, a patto di avere un dispositivo di dimensioni pari o inferiori ai 10.1″, altrimenti viene richiesta la sottoscrizione di un piano Office 365. La sottoscrizione dell’abbonamento a Office 365 permette altresì di sbloccare alcune funzionalità avanzate all’interno dell’app. Per saperne di più, continua a leggere.

Android

Come scaricare PowerPoint

Se stai utilizzando uno dispositivo Android, puoi scaricare e installare PowerPoint Mobile attraverso il Play Store, lo store ufficiale delle applicazioni per il sistema operativo mobile di “Big G”.

Per riuscirci, prendi il tuo dispositivo, recati in home screen e cerca di trovare l’icona del Play Store (il sacchetto bianco con il simbolo “play” stampato sopra). In alterativa, recati nel menu in cui ci sono tutte le applicazioni installate sul dispositivo e cerca il Play Store li.

Una volta visualizzata la schermata principale dello store, tappa sulla lente d’ingrandimento che si trova in alto sulla destra, digita “powerpoint” e seleziona il nome dell’applicazione tra i risultati della ricerca che ti vengono mostrati. Successivamente, fai tap sul bottone Installa per scaricare PowerPoint sul tuo smartphone o tablet. Se vuoi rendere più rapida l’esecuzione di questi passaggi, puoi collegarti direttamente alla sezione del Play Store dedicata all’app pigiando qui dal tuo dispositivo.

Una volta completata la procedura di download e d’installazione di PowerPoint, pigia sul pulsante Apri nella finestra del Play Store per iniziare immediatamente a sfruttare l’app. In alternativa, puoi avviare PowerPoint facendo tap sulla sua icona (quella di colore arancio con il logo del programma) che trovi nella schermata principale del tuo device Android, oltre che nel menu in cui vengono raggruppate tutte le applicazioni che sono state installate.

iOS

Come scaricare PowerPoint

Se, invece, stai utilizzano un dispositivo iOS, puoi scaricare PowerPoint su quest’ultimo tramite l’App Store, lo store ufficiale delle applicazioni presente su iPhone e iPad.

Per riuscirci, prendi il tuo device, accedi alla sua home screen, apri l’App Store (l’icona azzurra con la lettera “A” al centro che si trova nella home screen dell’iDevice), seleziona la scheda Cerca che si trova in basso a destra, digita powerpoint” nell’apposito campo in alto e tappare sul pulsante Cerca presente sulla tastiera virtuale a schermo.

A questo punto, pigia sull’icona dell’applicazione dai risultati di ricerca che vedi comparire, dopodiché tappa Ottieni e successivamente sul pulsante Installa. Per finire, usa il Face ID, il Touch ID o digita la password del tuo ID Apple per avviare la procedura di download e installazione dell’app. Volendo, puoi velocizzare l’esecuzione di questi step collegandoti direttamente alla sezione di App Store dedicata a PowerPoint facendo tap qui dal tuo iPhone o iPad.

Completata la procedura di download e d’installazione, pigia sul bottone Apri comparso a schermo per iniziare subito a lavorare con PowerPoint dal tuo dispositivo. Oltre che così come ti ho appena indicato, puoi avviare l’applicazione pigiando sulla sua icona che è stata aggiunta nella schermata home del dispositivo.

Migliori alternative a PowerPoint gratis

Ti interessa scoprire qualche valida alternativa gratuita a PowerPoint da utilizzare su computer (sia Windows che Mac)? Allora ti suggerisco di dare un’occhiata al mio articolo su come scaricare Open Office gratis in cui ho provveduto a parlarti di OpenOffice una suite per la produttività di natura open source e completamente gratuita capace di rimpiazzare senza particolari problemi Office e i suoi programmi. Dagli subito uno sguardo, vedrai che non te ne pentirai.

Su smartphone e tablet ti suggerisco, invece, di rivolgerti a WPS Office, una suite per la produttività specifica per device mobile che non fa affatto rimpiangere l’applicazione di casa Microsoft e le altre app parte della suite. Te ne ho parlato in maniera approfondita nel mio articolo su come scaricare Office gratis.