Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come trasferire i numeri di telefono da un cellulare all’altro

di

Hai appena acquistato un nuovo smartphone, vorresti trasferire su di esso la rubrica che avevi sul tuo vecchio telefono ma non sai come riuscirci? Per motivi di lavoro devi usare sia uno smartphone Android che un iPhone, vorresti avere la rubrica sincronizzata su entrambi i dispositivi ma non hai trovato alcuna opzione per farlo? Non temere, se vuoi ci sono qui io a darti una mano.

Se mi dedichi qualche minuto del tuo prezioso tempo libero, posso infatti spiegarti come trasferire i numeri di telefono da un cellulare all’altro dicendoti sia come sincronizzare la rubrica su due (o più) smartphone in contemporanea, sia come copiare manualmente i numeri da un dispositivo all’altro.

Che tu voglia trasferire i contatti tra due smartphone Android, tra due iPhone o tra uno smartphone Android e un iPhone, continua a leggere: scoprirai in dettaglio tutti i passaggi che devi compiere per raggiungere il tuo obiettivo. Detto ciò, non mi resta che augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come trasferire i numeri di telefono da un cellulare Android all’altro

Se hai acquistato un nuovo smartphone Android e vuoi sapere come copiare su di esso i numeri di telefono che avevi sul tuo precedente smartphone, anch’esso animato dal sistema operativo di casa Google, le indicazioni alle quali devi attenerti sono quelle riportate qui di seguito. Puoi procedere sia tramite sincronizzazione dei contatti online che tramite trasferimento manuale degli stessi. Ecco tutto spiegato in dettaglio.

Sincronizzazione con account Google

Impostazioni Android

La strada più semplice per trasferire i numeri di telefono da un cellulare all’altro, nel caso degli smartphone Android, è quella che prevede la sincronizzazione della rubrica tramite account Google.

La sincronizzazione in questione permette di avere la stessa rubrica su tutti i dispositivi che si associano al medesimo account Google, senza dover trasferire manualmente i contatti su un device o sull’altro e con il vantaggio di vedere le modifiche effettuate su uno qualsiasi dei telefoni coinvolti riportate automaticamente su tutti gli altri.

Gli smartphone Android si possono abbinare agli account Google in fase di configurazione iniziale o successivamente, agendo dal menu delle impostazioni. Per vedere se il tuo vecchio smartphone Android è già associato a un account Google e sincronizza in automatico i contatti con la rubrica di "big G", apri l’app Impostazioni (l’icona dell’ingranaggio che si trova in Home screen o nel menu delle app), vai su Account > Google, seleziona il tuo indirizzo Gmail e assicurati che la levetta relativa ai Contatti sia attiva; altrimenti attivala tu.

Se nel menu Account non vedi alcun account Google, significa che il dispositivo non è ancora stato abbinato a un account Google: per rimediare, fai tap sulla voce per aggiungere un nuovo account, seleziona l’opzione relativa a Google dalla schermata successiva ed effettua l’accesso usando le credenziali del tuo account (o, qualora non ne avessi uno, crealo al momento premendo sull’apposita voce e compilando i moduli che ti vengono proposti).

Una volta associato il vecchio smartphone a Google e aver attivato la sincronizzazione dei contatti, fai esattamente la stessa cosa sullo smartphone nuovo, associandolo allo stesso account: avrai così la rubrica sincronizzata su entrambi i device. Comodo, non trovi?

Trasferimento manuale della rubrica

Contatti Google

Se non vuoi sincronizzare la rubrica con Google (o magari usi un dispositivo che non supporta i servizi del colosso di Mountain View, come ad esempio gli smartphone Huawei con AppGallery), puoi procedere con la copia manuale dei contatti tramite file .vcf.

Per procedere in tal senso, ti consiglio di usare l’app Contatti di Google, disponibile gratuitamente sia sul Play Store che su store alternativi: una volta installata sul tuo vecchio smartphone (cercandola nello store del telefono, selezionandola dai risultati di ricerca e premendo sul pulsante Installa), avviala e, se necessario, concedile tutti i permessi necessari al suo funzionamento.

A questo punto, premi sull’icona ☰ collocata in alto a sinistra, seleziona la voce Impostazioni dal menu che si apre, quindi sfiora la voce Esporta, scegli l’account della rubrica da esportare e premi sul pulsante Esporta in file .vcf. Seleziona, infine, la cartella nella quale vuoi salvare il file (es. Download) e premi sulla voce Salva, in basso a destra, per completare la procedura.

Ora usa un qualsiasi file manager per Android (es. Download, Files di Google o Total Commander) per raggiungere la cartella in cui si trova il file .vcf appena ottenuto, rinomina quest’ultimo in contacts.vcf (se necessario) e condividilo tramite app di posta elettronica o app di cloud storage, in modo da potervi accedere sul tuo nuovo smartphone.

Sia per rinominare il file che per condividerlo ti basta eseguire un tap prolungato sullo stesso, in modo da selezionarlo, e poi scegliere le voci pertinenti presenti nel menu del file manager che stai usando (talvolta nascoste sotto il pulsante con i tre puntini o quello con le tre linee orizzontali).

In conclusione, non ti resta che passare sul nuovo smartphone e scaricare, in una cartella di quest’ultimo, il file .vcf condiviso poc’anzi dal vecchio telefono. Fatto ciò, apri l’applicazione Contatti di Google (sempre sul nuovo telefono), premi sul pulsante ☰, vai su Impostazioni > Importa, spunta la casella File .vcf, dai OK e scegli il file .vcf da importare.

Agendo in questo modo, porterai i contatti del tuo vecchio smartphone Android su quello nuovo ma, attenzione, non avrai una sincronizzazione tra i due dispositivi: le modifiche apportate su una rubrica resteranno solo su quella specifica rubrica.

Nota: nel caso in cui volessi copiare solo alcuni numeri dalla rubrica di Android e non tutti in massa, apri l’app Contatti di Google, esegui un tap prolungato sul primo contatto da esportare, seleziona gli altri, premi sull’icona della condivisione che compare in alto (i tre pallini uniti da una linea) e scegli l’app con la quale condividere il file .vcf con i contatti.

Come trasferire i numeri di telefono da un iPhone all’altro

Hai appena cambiato iPhone e vorresti sapere come passare su di esso i contatti che avevi nella rubrica del vecchio "melafonino"? Nulla di più semplice: adesso ti spiego come procedere sia tramite la sincronizzazione dei contatti di iCloud che manualmente, creando un file .vcf della rubrica.

Sincronizzazione con iCloud

iCloud

Il modo più semplice di trasferire i numeri di telefono da un iPhone all’altro è attraverso la sincronizzazione della rubrica con iCloud, la piattaforma online di Apple (di cui ti ho parlato in dettaglio in un tutorial dedicato).

Innanzitutto, devi sapere che con molte probabilità hai già connesso un ID Apple (l’account che consente di usare iCloud) al tuo vecchio iPhone e hai anche attivato la sincronizzazione dei contatti online: si tratta, infatti, di operazioni che vengono generalmente compiute durante la prima configurazione dello smartphone.

Ad ogni modo, ti consiglio di verificare il tutto recandoti nel menu Impostazioni del tuo vecchio iPhone (l’icona dell’ingranaggio che si trova in Home screen), premendo sul tuo nome, quindi sulla voce iCloud e attivando, se necessario, la levetta relativa ai Contatti.

Se al posto del tuo nome vedi la scritta Esegui il login su iPhone, significa che non hai ancora associato il telefono a un ID Apple: per rimediare e attivare così la sincronizzazione dei contatti, premi sulla scritta in questione, esegui l’accesso al tuo ID Apple (o creane uno, qualora non l’avessi ancora) e attiva la levetta dei contatti come detto poc’anzi.

Ora non ti resta che seguire le medesime indicazioni sul nuovo iPhone, associandolo allo stesso ID Apple dello smartphone vecchio e attivando anche su di esso la levetta relativa ai Contatti. Facilissimo, vero?

Nota: nel caso in cui avessi configurato più di un account per la sincronizzazione della rubrica sui tuoi iPhone, assicurati che nel menu Impostazioni > Contatti di entrambi ci sia selezionato iCloud come Account di default (in modo da salvare i nuovi contatti sulla rubrica di iCloud e non su altri servizi).

Trasferimento manuale della rubrica

File VCF iPhone

Per un motivo o per l’altro non vuoi avvalerti della sincronizzazione di iCloud? In tal caso puoi creare un file vCard (.VFC) con tutti i contatti presenti nella rubrica del tuo vecchio iPhone e trasportarli così "manualmente" sul nuovo telefono.

Ci sono diverse app che permettono di compiere quest’operazione: personalmente ti consiglio My Contacts Backup che è una delle poche che tutela la privacy dell’utente non richiedendo login, autenticazioni social e non comunicando i contatti a server remoti. La sua versione base è gratis, ma permette di esportare fino a 500 contatti; per esportarne di più occorre acquistare la sua versione a pagamento per 2,29 euro.

Per scaricare l’applicazione sul tuo vecchio iPhone, usa il dispositivo in questione per aprire uno dei link che ti ho fornito poc’anzi (a seconda se vuoi installare la versione free o quella a pagamento), altrimenti cercala nell’App Store e selezionala dai risultati della ricerca; dopodiché premi sul pulsante Ottieni/Installa e conferma la tua identità tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple.

A download completato, avvia My Contacts Backup, concedile tutti i permessi necessari al suo funzionamento e premi sull’icona dell’ingranaggio collocata in basso a destra. A questo punto, premi sulla voce Type e scegli il formato vCard come formato di output per i contatti.

Fatto ciò, torna nella schermata principale dell’applicazione, premi sul pulsante Export e attendi che venga creato il file con i contatti. Se compare un avviso relativo al fatto che il backup occupa troppo spazio, accetta di salvarne una versione "ridotta", priva di foto dei contatti. Infine, fai tap sul pulsante E-mail e auto-inviati il file appena ottenuto via email.

Adesso passa al nuovo iPhone, avvia Mail (il client di posta elettronica predefinito di iOS), apri il messaggio con i contatti che ti sei inviato prima, premi sull’icona del file .vcf in allegato e, nella schermata che si apre, premi sulla voce per aggiungere i contatti in rubrica.

Naturalmente, in questo modo avrai solo copiato i contatti dal vecchio al nuovo iPhone, non otterrai una sincronizzazione della rubrica tra i due dispositivi; questo significa che se applicherai delle modifiche su un telefono, rimarranno solo su quel telefono.

Per ovviare a ciò, se non vuoi utilizzare iCloud, puoi pensare di usare la sincronizzazione offerta da altri servizi, come ad esempio Google: trovi maggiori dettagli in merito nel capitolo successivo della guida.

Come trasferire i numeri di telefono da un cellulare Android a un iPhone

Sei passato da uno smartphone Android a un iPhone o, comunque, usi entrambi questi dispositivi e ti piacerebbe sapere come passare i contatti dall’uno all’altro? Nessun problema, te lo spiego sùbito.

Sincronizzazione con account Google

Account Google su iPhone

Se vuoi sincronizzare la rubrica di Android e quella di iPhone, in modo da avere gli stessi contatti su entrambi i dispositivi mantenendo sincronizzate tutte le modifiche, puoi avvalerti della piattaforma cloud di Google.

Tanto per cominciare, attiva dunque la sincronizzazione della rubrica su Android seguendo le indicazioni che ti ho dato prima nel capitolo dedicato alla copia dei numeri di telefono da Android ad Android.

Fatto questo, prendi l’iPhone, recati nel menu Impostazioni > Password e account (su iOS 14 e successivi il menu è stato spostato, bisogna quindi andare su Impostazioni > Mail o Impostazioni > Contatti) dello stesso, premi sulla voce per aggiungere un account, seleziona il logo di Google, autorizza all’apertura della pagina di login di Google ed effettua l’accesso all’account Google impostato precedentemente su Android.

Fatto ciò, assicurati che nella schermata successiva sia attiva la levetta relativa alla sincronizzazione dei Contatti e premi sul pulsante Fine, per completare la procedura. Nel caso avessi già configurato un account Google sul tuo iPhone, puoi verificare se la sincronizzazione dei contatti è attiva andando nel menu Impostazioni > Password e account > Gmail (su iOS 14 e successivi il menu è stato spostato, bisogna quindi andare su Impostazioni > Mail o Impostazioni > Contatti).

Adesso hai attivato la sincronizzazione dei contatti di Google su iPhone, quindi i numeri che hai salvato sul cloud di "big G" verranno scaricati automaticamente sul tuo "melafonino". Per far sì che anche i prossimi contatti che creerai su iPhone vengano sincronizzati con la rubrica di Google, recati nel menu Impostazioni > Contatti di iOS e imposta Gmail come Account di default.

Ti faccio notare, inoltre, che la sincronizzazione con l’account Google non porta sul cloud di Google (e di conseguenza su Android) i contatti già presenti su iPhone; per copiare anche quelli nella rubrica di Google devi esportare manualmente i contatti dall’iPhone e importarli nel servizio Contatti Google: trovi tutti i dettagli in merito più avanti, sempre in questo tutorial.

Trasferimento manuale della rubrica

File VCF da Android a iPhone

Nel caso in cui preferissi il trasferimento manuale della rubrica da Android a iPhone, non devi far altro che esportare un file .vcf con la rubrica dallo smartphone Android e importarlo su quello Apple.

Le procedure alle quali devi fare riferimento sono le stesse che ti ho illustrato nei capitoli precedenti: quelle su come esportare i contatti da Android e come importare i file .vcf su iPhone.

Come trasferire i numeri di telefono da un iPhone a un cellulare Android

Sei passato da iPhone ad Android e hai la necessità di passare i contatti dallo smartphone Apple a quello animato dal sistema operativo del robottino verde? Allora continua a leggere: trovi tutte le indicazioni del caso proprio qui sotto.

Sincronizzazione con account Google

Sincronizzazione Google iPhone e Android

Se vuoi sincronizzare le rubriche di iPhone e Android, puoi configurare su entrambi i dispositivi un account Google e usare quest’ultimo per raggiungere il tuo obiettivo.

Per attivare la sincronizzazione della rubrica con l’account Google, non devi far altro che mettere in pratica le indicazioni che ti ho già dato prima: qui ci sono quelle per iPhone, mentre qui trovi quelle per Android. C’è però bisogno di un importante passaggio preliminare da compiere su iPhone.

Giacché, come già spiegato prima, la sincronizzazione di Google con iPhone non tiene conto dei contatti già presenti nella rubrica dello smartphone Apple, per copiare anche questi ultimi sul cloud di Google (e, di conseguenza, su Android), devi esportarli manualmente in un file .vcf e importarli nel servizio Contatti Google, agendo da browser.

Provvedi, dunque, a esportare i contatti di iPhone sotto forma di file .vcf come spiegato in uno dei capitoli precedenti del tutorial; dopodiché collegati al servizio Contatti Google da browser (possibilmente da PC), accedi con l’account Google che intendi usare per sincronizzare la rubrica e premi sulla voce Importa presente nella barra laterale di sinistra.

Clicca, dunque, sul pulsante Seleziona file, scegli il file .vcf esportato da iPhone (che puoi scaricare sul PC, ad esempio, tramite posta elettronica o servizi di cloud storage) e premi sul pulsante Importa, per avviare l’importazione dei dati.

Ora attiva la sincronizzazione della rubrica con l’account Google su iPhone e Android e il gioco è fatto; ti avviso, però, che l’intera procedura potrebbe portare alla creazione di contatti duplicati sui tuoi smartphone. Per ovviare, prova a usare la funzione di cancellazione dei duplicati di Contatti Google (Unisci e correggi, nella barra laterale di sinistra).

Trasferimento manuale della rubrica

File VCF da iPhone a Android

Preferisci trasferire manualmente i contatti da iPhone ad Android? In tal caso, devi esportare il file .vcf con la rubrica dall’iPhone, scaricarlo su Android, rinominarlo in contacts .vcf (se necessario) e importarlo tramite l’app Contatti di Google.

Per tutte le indicazioni del caso, puoi fare riferimento a quanto scritto nei capitoli precedenti del tutorial: quelli su come esportare i contatti da iPhone e come importare i file .vcf su Android.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.