Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Applicazione per scannerizzare

di

Devi effettuare la scansione di un importante documento ma purtroppo in casa non hai uno scanner o una stampante multifunzione. L’idea di comperare un “aggeggio” di questo tipo di alletterebbe pure se non fosse che hai una certa urgenza e ti piacerebbe trovare una soluzione più immediata. Vista la situazione, perché allora non scarichi un’applicazione per scannerizzare e risolvi la questione agendo direttamente dal tuo smartphone o dal tuo tablet?

Probabilmente non ne eri a conoscenza ma devi sapere che esistono diverse ed apposite app (la maggior parte delle quali sono anche gratuite) che una volta scaricate ed avviate possono permetterti di effettuare la scansione di documenti e foto in maniera pratica e rapida, semplicemente sfruttando la fotocamera del dispositivo in uso. Per utilizzarle non occorre avere alcuna competenza tecnica particolare e, cosa ancor più importante, non bisogna disporre di attrezzature ad hoc e non bisogna effettuare alcuna configurazione.

Come dici? La cosa ti interessa ma ti piacerebbe ricevere qualche consiglio al riguardo? Beh, sono qui apposta. Nelle righe successive trovi infatti indicate quelle che a parer mio rappresentano le migliori soluzioni della categoria. Prenditi dunque qualche minuto di tempo libero tutto per te, mettiti bello comodo ed inizia immediatamente a concentrarti sulla lettura di questa mia guida. Sono sicuro che alla fine potrai dirti più che soddisfatto e che addirittura in caso di necessità sarai pronto e ben disponibile a consigliare tutti i tuoi amici bisognosi di una dritta analoga. Che ne dici, scommettiamo?

Office Lens (Android/iOS/Windows Phone)

Applicazione per scannerizzare

La prima applicazione per scannerizzare che voglio suggerirti di provare è Office Lens. Si tratta di uno strumento di casa Microsoft che inizialmente era disponibile solo per Windows Phone ma che poi è stato aggiunta anche agli store di Android e iOS. È l’ideale per la scansione dei documenti di testo stampati ma anche per le note scritte su lavagna e per le foto. I file ottenuti con la scansione possono poi essere convertiti in PDF, Word oppure Per Point secondo esigenza ancora, posso essere aperti direttamente nelle altre app distribuite dall’azienda di Redmond.

Dopo averla installata sul tuo dispositivo, per servirtene non dovrai far altro che avviarla, seguire il breve tutorial introduttivo che ti viene proposto (solo al primo avvio) e selezionare poi la tipologia di elemento da inquadrare effettuando un semplice swipe verso destra o verso sinistra e scegliendo tra: Biglietto da visita, Foto, Documento, Lavagna. Inquadra dunque ciò che desideri scannerzziare, attendi che sul display appaia il riquadro relativo all’area da selezionare e quando sei pronto pigia sul bottone circolare rosso in basso al centro per avviare la procedura di scansione. Se vuoi, puoi anche scegliere di disabilitare, impostare su automatico o attivare sempre il flash facendo tap sul bottone del fulmine in alto a destra.

Attendi poi che l’immagine acquisita venga elaborata dopodiché tappa sul pulsante in alto a destra con le due frecce per apportare correzioni all’orientamento e all’inquadratura dell’immagine e per aggiungere un’eventuale didascalia dopodiché pigia su Fatto per due volte consecutive. Se invece vuoi aggiungere ulteriori pagine a quanto scannerizzato, tappa sul bottone con il numeretto in fondo a sinistra e ripeti i passaggi che ti ho indicato poc’anzi. Se quanto acquisito non ti soddisfa, ti basta invece pigiare sul bottone con la pattumiera in basso a destra per cancellare l’immagine e ricominciare da capo.

Successivamente scegli in quale tra le app Microsoft disponibili desideri importare la scansione (se non hai già provveduto a scaricarle sul tuo dispositivo dovrai prima compiere quest’altro passaggio prima di finalizzare il tuo operato) oppure indica se desideri importare il tutto sotto forma di PDF, come allegato da inviare via mail oppure come immagine da salvare nella galleria del dispositivo.

Scanbot (Android/iOS)

Applicazione per scannerizzare

Un’altra bella applicazione utile allo scopo che voglio proporti è Scanbot. È senza dubbio alcuno una delle migliori risorse della categoria per quel che concerne la digitalizzazione dei documenti, a colori, in bianco e nero oppure in grigio, usando semplicemente la fotocamera dello smartphone o del tablet. Per usarla, basta inquadrare qualsiasi documento “al volo” e l’app provvederà poi a fare il resto. Può essere impiegata sia con Android che con iOS ed è disponibile in diverse versioni: una base, che è totalmente gratuita e non presenta né limiti di tempo né watermark, e tre a pagamento che offrono funzionalità aggiuntive, ad esempio la possibilità di sfruttare la tecnologia OCR per creare PDF con testo modificabile, il caricamento automatico delle scansioni sui servizi di cloud storage (es. Dropbox) e molto altro ancora.

Dopo averla scaricata ed avviata, per cominciare a servirtene segui la breve guida introduttiva (solo la prima volta) e scegli se usare la sua versione free o se passare a una di quelle a pagamento. Successivamente non dovrai far altro che inquadrare il documento da scannerizzare con la fotocamera del dispositivo e seguire le indicazioni che vedi apparire a schermo per posizionare lo smartphone o il tablet nella posizione più corretta possibile.

Se vuoi, puoi anche attivare le funzioni Multi-pagina e Flash (si trovano nella parte in alto della schermata per l’acquisizione) per creare una scansione multi-pagina e attivare il flash della fotocamera per migliorare la resa della scansione.

Una volta acquisita l’immagine, potrai decidere se salvarla a colori, in bianco e nero o in scala di grigi usando i filtri inclusi nella app, potrai modificare la scansione tagliandola o ruotandola e potrai anche effettuare l’upload della scansione sui servizi di cloud storage (solo se utilizzi la versione a pagamento dell’app).

CamScanner (Android/iOS)

Applicazione per scannerizzare

Un’altra bella applicazione della categoria è CamScanner. È gratuita (ma eventualmente è disponibile anche una variante a pagamento con funzioni aggiuntive), è disponibile sia per Android che per iOS e può essere utilizzata indistintamente su smartphone e tablet. Consente di scannerizzare tutti i tipi di documenti e presenta un’interfaccia molto intuitiva e piena zeppa di opzioni. Offre una funzione di scansione rapida e la possibilità di scannerizzre in batch mode per acquisire i documenti in maniera tanto veloce quanto precisa.

Dopo averla installata ed avviata, per servirtene segui il breve tutorial introduttivo che ti viene proposto a schermo (solo al primo avvio), tappa sul bottone raffigurante la macchina fotografica che sta in basso, inquadra il documento o la foto da acquisire con la fotocamera del dispositivo in uso, indica la tipologia di scansione da effettuare (puoi scegliere tra Carta d’identità, Singolo oppure Blocco effettuando uno swipe verso destra o verso sinistra) e poi scatta la tua foto. Puoi anche scegliere abilitare o meno il flash tramite l’apposito bottone in alto a sinistra e se attivare la griglia oppure no tramite il bottone in alto a destra.

Una volta scattata la foto al tuo documento, sposta i bordi del riquadro che vedi apparire su quest’ultimo per perfezionarne l’inquadratura ed utilizza i pulsanti in basso per ruotare il documento in senso antiorario ed orario e per confermare le modifiche apportate. Indica poi se vuoi applicare un filtro al documento acquisto in modo tale da ottimizzarne la visualizzazione ed utilizza gli strumenti in basso per ruotare ulteriormente il tutto, per effettuare il riconoscimento dei caratteri e/o per regolarne manualmente i parametri. Successivamente conferma le modifiche apportate tappando sul simbolo della spunta che si trova sempre in basso, sulla destra.

Per concludere, rinomina il documento tappando sul bottone a schermo e scegli se condividerlo, stamparlo, inviarlo via mail tramite fax, salvarlo come PDF o altro ancora sfruttando i bottoni che vedi comparire. Puoi inoltre modificare la dimensione e le caratteristiche della pagina o dell’immagine scansioanta tappando sul bottone a forma di ingranaggio che vedi comparire in alto sulla destra.

Google FotoScan (Android/iOS)

Applicazione per scannerizzare

Per quel che concerne le foto, ti suggerisco invece di rivolgerti a FotoScan di Google: si tratta di una app gratuita disponibile sempre per Android e iOS che permette di effettuare la scansione delle foto tradizionali e di salvarle sulla memoria del dispositivo in uso oppure su Google Foto, il servizio di cloud storage di big G dedicato a foto e video con spazio illimitato, il tutto in maniera tanto semplice quanto intuitiva.

Per servirtene, provvedi a scaricare ed avviare l’app, segui la breve guida iniziale che ti viene proposta (solo la prima volta) e poi pigia sul pulsante circolare bianco che si trova in basso al centro e sposta il cerchio che vedi apparire sullo schermo sui quattro puntini agli angoli della foto da scannerizzare. Pigia poi sulla miniatura dello scatto apparsa in basso sulla destra ed indica se modificare l’immagine che hai ottenuto regolandone gli angoli o se salvare il tutto direttamente così.

Se vuoi, prima di scattare la foto all’immagine da acquisire puoi anche abilitare la rimozione dei riflessi tappando sul pulsante con la bacchetta magica annesso a schermo. Puoi anche scegliere di disattivare o riattivare il flash tappando sul simbolo del fulmine presente in basso a destra nella schermata d’acquisizione.

Altre app per scannerizzare

Applicazione per scannerizzare

Nessuna delle app che ti ho già indicato ti ha entusiasmato in maniera particolare? Mi spiace ma… non gettare ancora la spugna. Di applicazioni di questo tipo, come ti ho anticipato in apertura, ce ne sono veramente tante e quelle che ti ho indicato sono solo alcune di esse, quelle che ritengo essere le migliori. Vista la situazione ti suggerisco però di dare uno sguardo anche alle ulteriori risorse che trovi nel seguente elenco, magari c’è qualcosa che può interessarti.

  • My Scans – Best PDF Scanner (per Android e per iOS) – Un’ottima applicazione per digitalizzare e organizzare documenti su device mobile. È facilissima da usare, è in grado di rilevare automaticamente i bordi e di convertire tutte le foto scattate in documenti PDF da condividere o stampare. È gratuita ma è disponibile anche in una versione e pagamento con funzioni extra.
  • Tiny Scanner (per Android e per iOS) – Una piccola ma potentissima app per eseguire la scansione di qualsiasi tipo di documento cartaceo oltre che di foto e ricevute. I documenti acquisiti possono poi essere condivisi via mail, tramite servizio di cloud storage o direttamente sul computer mediante Wi-Fi. È gratis ma è disponibile anche in una variante a pagamento con funzioni extra.
  • Genius Scan (per Android e per iOS) – Una bella app appartenente alla categoria in questione che presenta bene o male tutte le caratteristiche di quelle già menzionate con la differenza che consente di evidenziare il testo delle scansioni e di perfezionarne il grado di visibilità e leggibilità. Ottima anche per scansionare foto vecchie lasciandone praticamente inalterata la qualità. È gratis ma è disponibile anche in una versione a pagamento con funzioni aggiuntive.
  • Quick PDF Scanner (per Android) – Ottima applicazione a costo zero grazie alla quale è possibile eseguire scansioni direttamente da Android e digitalizzare il tutto con estrema facilità. Ha una bella interfaccia utente, elabora le immagini in maniera fulminea ed integra il rilevamento dei bordi in real time.
  • Evernote Scannable (per iOS) – Il team di Evernote, il celebre servizio per prendere appunti, ha reso disponibile anche un’app pensata in maniera specifica per effettuare scansioni da mobile, quella in questione. È gratuita, permette di condividere con altri utenti quanto scannerizzato ed integra anche la tecnologia OCR per ricercare parole e frasi all’interno dei documenti acquisiti.