Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come vendere cellulari

di

Vorresti vendere il tuo cellulare online ma non sai a quali siti rivolgerti? Ti piacerebbe avere qualche “dritta” su come creare degli annunci in grado di attirare l’attenzione del pubblico? Forse posso darti una mano.

Qui sotto trovi una lista di siti che permettono di vendere cellulari su Internet garantendo una platea di potenziali acquirenti molto vasta: alcuni consentono di inserire annunci come i più classici giornali cartacei, altri permettono di creare delle vere e proprie aste online mentre in conclusione ci occuperemo di alcuni servizi per il ritiro dei cellulari usati che offrono sconti sull’acquisto di nuovi dispositivi. Inoltre, preparati, vedremo insieme anche quali sono le regole base da seguire per creare un buon annuncio, conquistare la fiducia del pubblico e aumentare le possibilità che le vendite vadano a buon fine.

Purtroppo – o per fortuna – ricette magiche per avere successo non ce ne sono. Ma se scegli con cura il sito su cui pubblicare i tuoi annunci, ti dimostri disponibile nei confronti degli acquirenti e segui delle semplici regole di buonsenso per la stesura delle tue inserzioni, vedrai che i risultati arriveranno. In bocca al lupo!

Siti di annunci

Se utilizzati in maniera corretta, i siti di annunci possono rivelarsi uno dei canali più proficui e redditizi per la vendita di oggetti online, in primis i cellulari (che come noto sono l’oggetto del desiderio. nonché lo strumento di lavoro, di tantissime persone). Fra i servizi di questo tipo, i più affidabili e conosciuti in Italia sono Subito.it e Kijiji che offrono entrambi la possibilità di aggiungere inserzioni gratis, non richiedono il versamento di commissioni post-vendita e si possono senza effettuare registrazioni.

Come fanno a guadagnare, ti stai chiedendo? Te lo spiego subito. Ogni giorno vengono inserite centinaia, forse migliaia di nuove inserzioni online e far risaltare il proprio annuncio non è facile. Kijiji e Subito.it propongono dunque dei servizi che permettono ai venditori di aumentare la visibilità dei loro annunci in cambio di piccole somme di denaro.

Ad esempio, su Subito.it è possibile mettere il proprio annuncio in cima alle ricerche per 24 ore pagando 1,60 euro, oppure è possibile esporre i propri oggetti nella “vetrina” del sito per 1,10 euro al giorno. Su Kijiji invece c’è un’opzione per tornare in vetta alle ricerche che costa 79 cent (di base, la cifra varia a seconda della categoria d’appartenenza dell’annuncio), e una funzione per mettere in evidenza le inserzioni che costa 99 cent (prezzo minimo). Poi non dimenticarti dei banner pubblicitari: Subito.it e Kijiji guadagnano anche grazie a questi ultimi (come la maggior parte dei siti e dei blog presenti su Internet, del resto).

Spiegare come utilizzare Subito.it e Kijiji è superfluo. Basta collegarsi alla loro home page, pigiare sul bottone per inserire un nuovo annuncio e compilare il modulo con tutte le informazioni sull’articolo da vendere, le sue foto, i contatti per ricevere i messaggi dagli acquirenti ecc. L’iscrizione ai due servizi, come già detto, è facoltativa ma io ti consiglio ugualmente di farla in quanto è al 100% gratuita e permette di gestire in maniera più agevole gli annunci.

A questo punto, ti starai chiedendo com’è che si possono aumentare le probabilità di vendita di un oggetto sui siti di annunci. Beh, una ricetta magica purtroppo (o per fortuna) non c’è. Tuttavia posso darti dei piccoli consigli di buonsenso che ti aiuteranno sicuramente a risaltare in maniera positiva agli occhi degli acquirenti.

  • Nell’inserzione, inserisci tutti i dettagli tecnici e fisici del cellulare che decidi di mettere in vendita. Per trovare le specifiche tecniche basta visitare il sito della casa produttrice del dispositivo o uno store online come Amazon.
  • A corredo dell’annuncio inserisci 3 o 4 foto reali del tuo smartphone. Non prendere immagini da Internet, gli acquirenti vogliono vedere com’è fatto realmente l’oggetto che stai tentando di vendergli!
  • Evidenzia eventuali difetti del cellulare (es. segni sulla scocca, ammaccature ecc.) No, non sono impazzito! Essere chiari e onesti nell’inserzione aumenta il tasso di fiducia degli acquirenti nei confronti del compratore.
  • Rispondi tempestivamente e in maniera garbata a tutte le risposte che riceverai. Un solo minuto di ritardo o una risposta sgarbata potrebbero farti perdere un potenziale acquirente. Ricorda che non ci sei solo tu a vendere cellulari su Kijiji o Subito.it!
  • Inserisci dettagli relativi ad età, spedizione e garanzia del telefono all’interno dell’inserzione.
  • Proponi prezzi onesti, e comunque in linea con quelli delle inserzioni simili presenti sul sito.

Siti di aste

I siti di annunci stanno conquistando sempre più terreno ma, attenzione, i servizi di aste non sono morti. Anzi, possiamo dire che rimangono una delle migliori soluzioni per vendere cellulari online, soprattutto quelli di un certo valore.

Il re incontrastato dei servizi di aste online è eBay che prevede una commissione del 10% su tutte le vendite andate a buon fine (per un massimo di 75 euro). L’aggiunta delle inserzioni è gratuita ma si paga per l’inserimento delle immagini: se ne può inserire una gratis per ciascun annuncio, poi bisogna versare 15 cent per ogni foto aggiuntiva.

Per maggiori informazioni consulta la mia guida su come vendere su eBay. Le linee guida per gli annunci che ti ho fornito per Subito.it e Kijiji valgono anche per eBay, quindi cerca di metterle in pratica anche qui. Inoltre fa’ il possibile per creare annunci curati graficamente e dall’aspetto professionale (esistono anche dei software che permettono di riuscirci in maniera molto semplice attraverso dei temi predefiniti).

Servizi per il ritiro dell’usato

Se non riesci a vendere il tuo telefonino, puoi prendere in considerazione l’idea di utilizzare un servizio per il ritiro dell’usato. Si tratta di servizi disponibili sia online sia nei negozi fisici che permettono di consegnare il proprio smartphone usato e ricevere in cambio delle somme di denaro (molto più basse a quelle ottenibili dalla vendita diretta del dispositivo) o dei buoni sconto per l’acquisto di altri prodotti.

Fra i servizi di ritiro dell’usato più convenienti disponibili in Italia c’è Trendevice di BuyDifferent che però riguarda esclusivamente i prodotti Apple. Il suo funzionamento è semplicissimo: si esegue una valutazione del device sul sito, si prenota il ritiro tramite corriere e si riceve il pagamento tramite bonifico bancario. Prima del pagamento viene effettuato un controllo per verificare l’effettivo stato del telefono, dopodiché viene saldata la somma dovuta. Il pagamento è garantito entro una settimana dalla data di consegna del telefono.

Anche alcuni operatori telefonici offrono servizi per il ritiro dell’usato. Vodafone, ad esempio, permette di consegnare smartphone e tablet direttamente nei suoi punti vendita offrendo in cambio sconti sull’acquisto di nuovi dispositivi o accessori. La valutazione di smartphone e tablet può essere effettuata direttamente sul sito Internet dell’operatore.

Da segnalare anche le iniziative di ComproCellulari, che permette di consegnare telefoni di varie marche nei punti vendita MercatoneUno e Unieuro offrendo in cambio dei buoni sconto sull’acquisto di nuovi prodotti, e di Apple che consente di vendere smartphone, tablet e PC (anche di altre marche) in cambio di sconti sull’acquisto di nuovi terminali.

Verifica sempre l’attendibilità dei siti!

Mi raccomando: prima di vendere un cellulare online o di prenotarne il ritiro, verifica che il sito al quale ti stai rivolgendo sia affidabile. Come? Ad esempio cercando il suo indirizzo su TrustPilot, un servizio collaborativo in cui gli utenti pubblicano le proprie esperienze di acquisto e vendita su vari siti segnalando eventuali problemi o addirittura “truffe” subìte.