Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come vendere cellulari usati

di

Finalmente sei pronto per acquistare un nuovo smartphone. Alla sola idea di stringere fra le mani il telefono che bramavi da mesi, fremi: sei in preda all’entusiasmo. Prima però vorresti racimolare qualche soldo vendendo il tuo vecchio cellulare. Che dire? Questa è davvero un’ottima idea! Mi raccomando però: fa’ attenzione ai siti che frequenti.

Ormai sono tantissime le piazze virtuali che consentono la compravendita di oggetti usati; sono abbastanza numerosi anche i servizi online che offrono il ritiro di smartphone usati in cambio di denaro, ma in entrambi casi, ahimè, si può incappare in siti poco affidabili.

Se vuoi, posso darti una mano a muoverti in questa “giungla” e suggerirti i nomi di alcuni siti fidati sui quali vendere cellulari usati (o, eventualmente, anche acquistarli). Non sono gli unici al mondo, sia chiaro, ma rappresentano un buon punto di partenza se cerchi un modo veloce per monetizzare il tuo vecchio telefonino.

Siti di annunci

Come vendere cellulari usati

I servizi più remunerativi sono i siti di annunci, i quali, come dei moderni giornali, permettono a chiunque di pubblicizzare la propria merce (nuova o usata) e venderla al prezzo che desidera.

L’inserimento degli annunci è quasi sempre gratuito ma, – e qui scatta la vera differenza con i giornali cartacei – per metterli in risalto occorre pagare delle piccole somme di denaro intorno agli 1 o 2 euro. Questi “oboli” fanno comparire il proprio prodotto in cima alle ricerche o nella pagina iniziale del sito per un periodo di tempo limitato, di solito 24 ore.

Per il resto non c’è molto da spiegare: in calce agli annunci bisogna inserire un recapito telefonico o un indirizzo di posta elettronica presso cui essere contattati; dopodiché bisogna attendere i messaggi dei potenziali acquirenti e concludere la trattativa con loro in forma privata. I metodi di pagamento accettati sono variabili.

A questo punto, ti starai sicuramente chiedendo quali sono i servizi di annunci che ti consiglio per vendere cellulari usati. Beh, come già detto ce ne sono tanti a disposizione, comunque i più utilizzati in Italia sono Subito.it e Kijiji di eBay: comincia con questi e non dovresti avere problemi.

Per inserire il tuo annuncio, non devi far altro che collegarti alla pagina iniziale di Kijiji o Subito.it, pigiare sul bottone per inserire un annuncio e compilare il modulo che ti viene proposto con tutti i dati dell’oggetto da vendere: nome, descrizione, foto, ecc.

Dovrai poi inserire la regione e il comune in cui risiedi (gli annunci, come sui giornali cartacei, hanno una connotazione geografica), i tuoi recapiti e, dopo aver rivisto l’annuncio, potrai mandarlo in pubblicazione. Arriverà online solo dopo l’approvazione da parte dello staff del sito, operazione che di solito avviene in pochi minuti.

Servizi per il ritiro dell’usato

Come vendere cellulari usati

Gli annunci postati online, così come quelli pubblicati sui giornali cartacei, non portano sempre i frutti sperati. Possono passare interminabili settimane prima di far andare in porto un affare e, spesso, ci si vede costretti ad accettare offerte più basse del prezzo che si era deciso all’inizio.

Se tremi all’idea di dover affrontare questo tipo di situazioni, o molto più semplicemente hai fretta di incassare qualche soldo per l’acquisto del tuo nuovo smartphone, puoi optare per i servizi di ritiro dei cellulari usati che consentono di guadagnare dei soldi dando in cambio il proprio telefono a “scatola chiusa”, cioè senza dover aspettare un acquirente interessato all’articolo.

Come facilmente intuibile, le somme che si riescono a introitare con questo tipo di soluzioni non sono alte come quelle che – con un pizzico di fortuna – si riescono a racimolare con gli annunci; ma è un’opzione da tenere comunque in considerazione.

Fra i migliori servizi di ritiro dell’usato disponibili in Italia c’è Trendevice di BuyDifferent che, però, è limitato solo ai prodotti Apple: puoi usarlo solo se devi vendere un iPhone. Il sito fornisce una valutazione istantanea sul device, in base al modello e alle sue condizioni attuali. Se trovi soddisfacente tale valutazione, puoi confermare la vendita e procedere allo step successivo. Un corriere verrà a casa tua per ritirare il cellulare ed entro una settimana ti arriverà il pagamento a mezzo bonifico bancario.

Come evitare i siti-truffa

Come vendere cellulari usati

Se hai trovato un nuovo sito per vendere cellulari usati e, prima di utilizzarlo, vuoi verificarne l’affidabilità, prova a cercare il suo nome su TrustPilot o Ciao.it.

Si tratta di due servizi collaborativi, cioè basati sui commenti degli utenti, che permettono di scoprire rapidamente il grado di affidabilità di negozi online, siti di annunci e servizi di ritiro dell’usato grazie a persone che li hanno già provati e raccontano le loro esperienze in merito (un po’ come TripAdvisor con alberghi e ristoranti).

La “carta” social

In molti non ci pensano, ma i social network possono essere un ottimo canale di vendita per gli smartphone usati. Se, per esempio, hai un buon numero di follower su Twitter, posta un messaggio contenente caratteristiche e prezzo del cellulare che intendi vendere; chiedi un retweet ai tuoi amici e potresti essere contattato in breve tempo da persone interessate all’articolo.