Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come ripulire il PC dagli errori

di

Il tuo PC è diventato lento e instabile? Non riesci più a lavorare tranquillo perché, di tanto in tanto, compaiono sullo schermo dei messaggi di errori incomprensibili? Beh, è evidente, il tuo PC ha qualche problema che va risolto prima che la situazione degeneri. In che modo? Te lo spiego io.

Con la guida di oggi, voglio aiutarti a scoprire come correggere gli errori del PC grazie ad alcuni programmi gratuiti che possono prevenire e curare la comparsa di errori relativi all’hard disk, al registro di sistema e a tanti altri componenti di Windows. Allora, sei pronto a somministrare una bella cura al tuo PC?

Se stai cercando di capire come correggere gli errori del PC, il primo programma che mi sento di consigliarti è Advanced SystemCare Free, si tratta di una suite gratuita di strumenti che ripara gli errori più comuni del PC agendo sull’hard disk, sul registro di sistema (pulizia e deframmentazione) e sulle prestazioni di Windows ottimizzandone alcuni parametri ed eliminando eventuali malware presenti nel sistema. Funziona con tutte le versioni di Windows.

Per provarlo, collegati al sito Internet del programma e clicca prima sul pulsante verde Download gratuito e poi su DOWNLOAD. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (asc_setup_slim.exe) e, nella finestra che si apre, clicca prima su Esegui e (per autorizzare l’installazione su Windows 7 e Vista) e poi su Avanti, Accetta, Avanti per due volte consecutive e Fine per completare il processo d’installazione e avviare Advanced SystemCare Free.

Nella finestra che si apre, seleziona Italiano dal menu a tendina collocato in basso a sinistra e clicca su Start Now per avviare il programma. Adesso, clicca sul pulsante Ottimizzazione completa (l’ottimizzazione rapida è saggio farla dopo aver effettuato quella completa almeno una volta), accertati che ci sia il segno di spunta accanto a tutte le voci in elenco e clicca sul pulsante Scansione > Scansione & Ripara per avviare un controllo e una pulizia completa del PC. La procedura durerà circa 5-7 minuti, ma dopo avrai un PC rinato e senza errori!

Utilizzi il sistema operativo Windows 7? Allora potresti rivolgerti anche a 7 Quick Fix, un programma gratuito studiato appositamente per l’ultimo sistema operativo Microsoft che permette di correggere gli errori del PC più comuni. Fra questi: la riparazione di Aero quando non si visualizzano più le finestre trasparenti, la riattivazione del pannello di controllo o del prompt dei comandi in seguito all’attacco di virus informatici e molto altro ancora.

Per scaricare il software sul tuo PC, collegati al suo sito Internet e clicca prima sulla freccia blu collocata sotto alla voce Download (single file, no install) 464kb e poi su Download qf.zip. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, l’archivio appena scaricato (qf.zip) ed estraine il contenuto in una cartella qualsiasi. A questo punto, avvia il programma qf.exe e, nella finestra che si apre, clicca sul pulsante relativo al problema che intendi risolvere per correggerlo immediatamente e bloccare l’uscita dei messaggi di errore.

Se con i programmi automatici non riesci a risolvere i tuoi problemi, ti consiglio di visitare il centro di supporto Microsoft. Su questo sito, troverai le risposte a tutti gli errori più comuni che possono insorgere su un sistema Windows e su tutti gli altri software e servizi di Microsoft. Con la barra di ricerca in alto, potrai cercare direttamente l’errore che vuoi cercare di risolvere.

Infine, anche quando la situazione è disperata, ricorda che Google è tuo amico. Prova a cercare il testo degli errori restituiti dal tuo PC racchiudendolo in delle virgolette (es. “errore xxxx112233”) sul noto motore di ricerca e vedrai che quasi sicuramente ci sarà un sito o un forum con la soluzione al tuo problema servita su un piatto d’argento. Non dimenticare, poi, di ottimizzare Windows per velocizzarlo e di effettuare una regolare attività di manutenzione sul tuo PC per prevenire qualsiasi errore.