Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Scaricare film streaming

di

Nonostante tu abbia appena aggiornato il tuo abbonamento ADSL per avere una connessione più veloce, non sei ancora riuscito a capire come scaricare film velocemente da Internet? Evidentemente non usi i programmi giusti o non li hai configurati correttamente.

Che ne dici se ti do una mano io segnalandoti alcuni dei migliori software per scaricare film dalla Rete e alcune guide per ottimizzarne le prestazioni. Se la risposta è affermativa, trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno qui sotto.

Nonostante la recente chiusura di MegaUpload e le restrizioni applicate ad altri servizi simili, i siti di hosting rimangono uno dei mezzi più diffusi per scaricare film da Internet. Tra questi ci sono RapidShare, Mediafire, DepositFile e tanti altri e tutti hanno delle restrizioni per gli utenti non abbonati, come la visualizzazione di un conto alla rovescia prima dell’inizio del download, l’inserimento dei codici captcha e l’apertura di numerose finestre pubblicitarie.

Mipony è un download manager gratuito per Windows che permette di evitare alcune di queste noie (aspetta i conti alla rovescia al posto dell’utente e bypassa le pubblicità, i captcha invece vanno inseriti) scaricando velocemente i file da tutti i principali servizi di hosting. Per installarlo, scaricalo dal suo sito ufficiale e avvia il file Mipony-Installer.exe facendo attenzione a non accettare l’installazione del software promozionale Babylon.

Quando è in esecuzione, Mipony monitora automaticamente la clipboard di Windows. Questo significa che copiando l’indirizzo di un film ospitato su uno dei servizi di hosting supportati, quest’ultimo viene trasferito automaticamente nel programma. Per avviare il download dei file, non bisogna far altro che mettere il segno di spunta accanto al loro nome e cliccare sul pulsante Scarica selezionati (nella scheda Aggiungi collegamenti).

Un altro programma che devi provare assolutamente se vuoi scoprire come scaricare film da Internet è XdccMule. Si tratta di una versione modificata di mIRC (un programma molto famoso usato originariamente per chattare sulla rete IRC) equipaggiata con uno script che permette di cercare e scaricare facilmente file dai canali italiani.

Per usarlo, scarica il programma dal suo sito ufficiale cliccando sulla voce xdccMule.rar e, a download terminato, apri l’archivio appena scaricato per poi estrarre la cartella xdccMule contenuta al suo interno in una cartella qualsiasi. Adesso, avvia il programma mIRC.exe e, dopo aver seguito la procedura guidata per scegliere il nickname da usare sulla rete IRC (puoi sceglierne uno qualsiasi, non c’è bisogno di registrazioni), aspetta che venga effettuata la connessione a tutti i canali del server.

A questo punto, puoi cominciare a cercare i film da scaricare cliccando sul pulsante GlobalFind in alto a destra e usando il campo Cerca della finestra che si apre. Quando vengono visualizzati i risultati della ricerca, puoi avviare il download del tuo film facendo doppio click prima sul nome di uno dei canali IRC trovati e poi sul file da scaricare.

Non dimenticare, poi, programmi storici come eMule ed uTorrent che sfruttano la tecnologia del peer to peer (ovvero dello scambio reciproco di file) per scaricare film ed altro materiale da Internet. Il primo offre più file “rari” ma è più lento nei download, il secondo è generalmente più rapido ma vi è possibile rintracciarvi solo materiale più recente e popolare.

Vista la loro popolarità, è inutile che ti spieghi come usare questi due software ma voglio segnalarti un paio di guide che potrebbero tornarti utili per usarli al meglio: come velocizzare eMule e come velocizzare uTorrent gratis. Buon divertimento!

Attenzione: ti ricordo che scaricare abusivamente da Internet materiale audiovisivo protetto da diritto d’autore è illegale. Questa guida è stata scritta a puro scopo illustrativo, non è mia intenzione incentivare la pirateria, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità su come tu possa usare le informazioni presenti nell’articolo.