Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come utilizzare FaceTime

di

Lo sapevi che utilizzando il tuo iPhone, il tuo iPad, il tuo iPod Touch e persino il tuo Mac puoi effettuare delle videochiamate gratuite verso tutti i tuoi amici che utilizzano un dispositivo Apple? Se la risposta è no, evidentemente non hai mai sentito parlare di FaceTime. Come dici? Le cose stanno esattamente in questo modo e vorresti dunque capire di che cosa si tratta e, soprattutto, come utilizzare FaceTime? Nessun problema, posso fornirti io tutte le spiegazioni di cui hai bisogno.

FaceTime è un servizio gratuito per le videochiamate incluso in iPhone (iPhone 4 e successivi), iPad (iPad 2 e successivi), iPod Touch (dalla quarta generazione in poi) e computer Mac (con OS X Lion o successivi e macOS). Funziona sia in Wi-Fi che in 3G/4G e non richiede alcun tipo di configurazione complicata per poter essere sfruttato.

Di la verità… sono riuscito ad incuriosirti e ad attirare la tua attenzione? Si? Molto bene. Allora ti suggerisco di non perdere ulteriore tempo prezioso, di metterti ben comodo e di concentrarti sulla lettura di questo tutorial. Vedrai, alla fine potrai dirti più che soddisfatto oltre che ben felice di essere riuscito a capire come utilizzare FaceTime. Che ne dici, scommettiamo?

Attenzione: Se vuoi utilizzare FaceTime su più dispositivi Apple in tuo possesso e se su ciascun di essi hai provveduto ad effettuare l’accesso al tuo account iCloud, per poter fruire del servizio ti basterà eseguire la procedura di configurazione soltanto una volta, su uno qualsiasi dei tuoi device. Successivamente potrai utilizzare FaceTime senza problemi su tutti i tuoi dispositivi.

Come utilizzare FaceTime su iPhone, iPad e iPod Touch

Configurazione

Come utilizzare FaceTime

Vuoi capire come utilizzare FaceTime sul tuo iPhone, iPad o iPod Touch? Allora provvedi innanzitutto ad accertarti del fatto che il tuo dispositivo sia connesso ad una rete Wi-Fi attiva e funzionante oppure che su quest’ultimo risulti abilitata la connessione dati. Per fare ciò, ti basta dare uno sguardo all’area presente nella parte in alto a sinistra dello schermo del dispositivo e verificare che sia presente un indicatore con le tacchette del Wi-Fi, la scritta 3G oppure quella 4G. In caso contrario, accedi alla sezione Impostazioni di iOS per attivare la connessione Wi-Fi o la connessione dati.

Procedi ora andando ad attivare l’utilizzo del servizio. Accedi quindi alla home screen del tuo iDevice e recarti nella sezione Impostazioni del dispositivo pigiando sull’apposita icona dopodiché seleziona la voce FaceTime dall’elenco che compare. Fatto ciò, si aprirà la schermata con le impostazioni del servizio.

A questo punto, se l’interruttore che risulta collocato in corrispondenza della voce FaceTime è spostato su ON (quindi verso destra ed è di colore verde) non devi fare assolutamente nulla, FaceTime è infatti già attivo e quindi puoi passare direttamente al paragrafo successivo. Se invece l’interruttore e spostato su OFF (quindi verso sinistra ed è di colore bianco), il servizio è disabilitato e puoi subito far fronte alla cosa pigiando sulla levetta. Nel caso in cui dovesse apparire un messaggio a schermo relativo ai costi di attivazione, pigia su OK per completare l’operazione. Tieni conto che per la maggior parte degli operatori italiani l’attivazione di FaceTime costa quanto un SMS, quindi circa 0,30/0,40 euro.

Ad operazione completata, potrai scegliere quali tra i tuoi recapiti rendere rintracciabili dagli altri utenti per comunicare su FaceTime (es. il numero di telefono del tuo iPhone, l’indirizzo email associato al tuo ID Apple ecc.) pigiando su quelli che intendi utilizzare annessi al menu Puoi ricevere chiamate FaceTime su o aggiungendone di nuovi tappando su Aggiungi un’altra e-mail….

Se vuoi, puoi anche puoi anche modificare la suoneria di default per le chiamate solo audio e le videochiamate FaceTime che ricevi. Per fare ciò, individua la sezione ID chiamate sempre annessa alle impostazioni di FaceTime e pigia sul contatto che intendi utilizzare scegliendo tra quelli disponibili.

Nota: Oltre ad essere connesso tu stesso ad Internet, per poter chiamare o videochiamare qualcuno con FaceTime è indispensabile che anche l’altra persona con cui intendi metterti in contato abbia provveduto ad abilitare il servizio sul suo dispositivo a marchio Apple e che risulti connessa ad Internet. In caso contrario, potrai comunque effettuare chiamate e videochiamate ma dopo qualche istante ti verrà indicato il fatto che il servizio non è disponibile.

Uso

Come utilizzare FaceTime

A questo punto, per cominciare ad utilizzare FaceTime pigia sull’icona dell’app FaceTime presente nella home screen del tuo dispositivo dopodiché digita il nome, l’indirizzo di posta elettronica oppure il numero di telefono della persona che desideri contattare nell’apposito campo di ricerca collocato in alto.

Dopo aver individuato il nome della persona che desideri contattare mediante FaceTime, scegli se effettuare una chiamata solo audio oppure una chiamata sia audio che video. Se desideri effettuare una chiamata solo audio, pigia sull’icona raffigurante la classica cornetta del telefono che trovi in corrispondenza della persona da chiamare. Se invece è tua intenzione effettuare una chiamata sia audio che video, fai tap sull’icona della telecamera che trovi collocata sempre in corrispondenza del nome della persona con cui intendi metterti in contatto.

Una volta avviata la chiamata, attendi che la persona con cui hai deciso di metterti in contatto ti risponda. Nel caso in cui tu abbia scelto di effettuare una chiamata solo audio, a telefonata avviata ti verrà mostrata la classica schermata che visualizzi anche quando effettui una normale chiamata con l’unica differenza che nella parte in alto sarà presente la scritta FaceTime Audio. Se invece hai scelto di effettuare una chiamata sia audio che video, ti verrà mostrata una schermata indicante il fatto che la fotocamera in uso sul tuo dispositivo è stata attivata e che è pronta ad essere utilizzata. Sfruttando l’appostio pulsante visibile a schermo puoi inoltre scegliere se utilizzare la fotocamera frontale oppure quella posteriore.

Oltre che così come ti ho appena indicato, se stai usando un iPhone puoi utilizzare FaceTime anche agendo dall’app Telefono, quella che di cui generalmente ti servi per effettuare le “normali” telefonate. Per utilizzare FaceTime tramite l’app Telefono, pigia sull’icona di quest’ultima annessa alla home screen del tuo dispositivo, pigia poi sulla scheda Contatti che risulta collocata in basso, individua il nome del contatto che desideri chiamare scegliendolo dall’elenco visualizzato a schermo oppure digitandolo direttamente nell’apposita barra di ricerca collocata in alto e poi pigiaci sopra.

Nella scheda del contratto che a questo punto ti verrà mostrata, trova la voce FaceTime dopodiché, se è tua intenzione effettuare una chiamata solo audio, pigia sull’icona raffigurante la classica cornetta del telefono. Se invece preferisci eseguire una chiamata sia audio che video, pigia sull’icona della telecamera.

Qualche contatto ti disturba e vorresti evitare di ricevere chiamate FaceTime da parte sua? No problem, si può fare. Recati nelle impostazioni di FaceTime, fai tap sulla voce Bloccati presente a fondo schermi che trovi in corrispondenza della sezione Chiamate e poi fai tap su Aggiungi…. Successivamente seleziona il contatto presente nella tua rubrica dal quale non vuoi essere più disturbato ed il gioco è fatto. In caso di ripensamenti, potrai rimuovere il blocco chiamate per il contatto scelto in precedenza recandoti nuovamente nella sezione Bloccati delle impostazioni di FaceTime, effettuando uno swipe da destra verso sinistra sul contatto e facendo poi tap sulla voce Sblocca.

Nota: Se possiedi un iPhone ed anche un iPad o un iPod touch con almeno iOS 8.1 o versioni successive installato, puoi attivare anche l’opzione Chiamate da iPhone annessa alle impostazioni di FaceTime che permette di effettuare e ricevere chiamate dagli altri tuoi dispositivi Apple usando il melafonino. Per maggiori dettagli, puoi cliccare qui e qui per consultare le apposite pagine Web informative annesse al sito Internet di Apple.

Come utilizzare FaceTime su Mac

Configurazione

Come utilizzare FaceTime

Vuoi capire come utilizzare FaceTime su Mac? Allora la prima cosa che devi fare è quella di accertarti del fatto che il tuo computer sia connesso ad Internet (Wi-Fi o Ethernet) e che la connessione risulti effettivamente attiva e funzionante. Per verificare ciò, ti basta avviare le Preferenze di sistema (facendo clic sull’apposita icona annessa al Dock oppure su quella presente nel Launchpad o nella cartella Applicazioni), fare clic su Network ed accertarti del fatto che accanto alla voce Wi-Fi o accanto alla voce Ethernet risulti presente un indicatore di colore verde. In caso contrario, provvedi a collegarti al network a cui solitamente accedi.

Verificato ciò, procedi andando ad attivare il servizio. Tanto per cominciare fai clic sull’icona di FaceTime (la trovi sul Dock, nel Launchpad e nella cartella Applicazioni) dopodiché fai clic sulla voce FaceTime presente nella barra dei menu e poi su Preferenze….

A questo punto, se non è già presente, metti la spunta accanto alla voce Abilita questo account e seleziona, dal menu Puoi ricevere chiamate FaceTime su:, tutti i recapiti con i quali vuoi renderti rintracciabile da parte degli altri utenti. Se vuoi aggiungere un recapito su cui ricevere chiamate e videochiamate FaceTime, clicca sul bottone Aggiungi e-mail.

Puoi inoltre modificare l’account dal quale avviare le chiamate e le videochiamate FaceTime. Per fare ciò, individua la voce Avvia nuove chiamate da: annessa alla schermata delle preferenze aperta sulla scrivania del tuo Mac e, mediante l’apposito menu a tendina che trovi collocato di lato, seleziona l’account che intendi sfruttare.

Se lo preferisci, puoi anche modificare la suoneria di default per le chiamate e le videochiamate FaceTime che ricevi. Per fare ciò, individua la voce Suoneria: annessa alla finestra di configurazione di FaceTime e seleziona, mediante l’apposito menu collocato di lato, la suoneria che desideri utilizzare. Le modifiche saranno apportate all’istante.

Nota: Così come su iPhone, iPad e iPod Touch, anche su Mac per poter chiamare o videochiamare qualcuno con FaceTime è indispensabile che anche l’altra persona con cui intendi metterti in contato abbia provveduto ad abilitare il servizio sul suo dispositivo a marchio Apple e che risulti connessa ad Internet. In caso contrario, potrai comunque effettuare chiamate e videochiamate ma dopo qualche istante ti verrà indicato il fatto che il servizio non è disponibile.

Uso

Come utilizzare FaceTime

Eseguiti i passaggi di cui sopra, per utilizzare FaceTime da Mac tutto ciò che devi fare altro non è che scegliere se effettuare una chiamata video o audio cliccando sull’apposita scheda presente nella parte alta della finestra dell’applicazione, digitare il nome della persona da chiamare e selezionare il relativo contatto dai risultati della ricerca. In seguito scegli se effettuare una chiamata solo audio, facendo clic sul pulsante a forma di cornetta, oppure se effettuare una videochiamata, facendo clic sul pulsante a forma di telecamera.

Una volta avviata la chiamata, attendi che la persona con cui hai deciso di metterti in contatto ti risponda. Nel caso in cui tu abbia scelto di effettuare una chiamata solo audio, ti verrà mostrata una finestra, nella parte in alto a destra dello schermo del Mac, mediante cui gestire la telefonata. Se invece hai scelto di effettuare una chiamata sia audio che video, nella finestra di FaceTime ti verrà indicato il fatto che la videochiamata è stata inoltrata. Come puoi notare tu stesso, il funzionamento di FaceTime su Mac è pressoché identico a quello sui device iOS.

Non vuoi ricevere chiamate e videochiamate FaceTime da uno specifico contatto? Allora bloccalo! Per fare ciò, clicca sulla voce FaceTime annessa alla barra dei menu del tuo Mac, clicca poi su Preferenze… e seleziona la scheda Bloccati annessa alla finestra che ti viene mostrata. Clicca poi sul bottone + presente in basso a sinistra e seleziona il contatto che intendi bloccare. In caso di ripensamenti, potrai sempre e comunque sbloccare il contatto bloccato recandoti nuovamente nella scheda Bloccati, selezionando il contatto su cui agire e cliccando sul bottone – presente sempre in basso sulla sinistra.

Nota: Nel caso in cui fossi in possesso di un Mac prodotto dopo il 2012 con OS X Yosemite e di un iPhone recente con iOS 8.1 o successivi, puoi attivare anche l’opzione Chiamate da iPhone dalla sezione Preferenze… di FaceTime su Mac che permette di effettuare e ricevere chiamate dal computer usando il melafonino. Per sfruttare questa funzionalità è però indispensabile che sia il Mac che l’iPhone risultino connessi alla stessa rete Wi-Fi. Per maggiori dettagli, consulta le pagine Web informative presenti sul sito Internet di Apple che ti ho segnalato nelle righe precedenti, quando ti ho spiegato come fare per utilizzare FaceTime su iOS.