Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Scopri le migliori offerte sul canale Telegram ufficiale. Guarda su Telegram

Migliori TV 24 pollici: guida all’acquisto (luglio 2024)

di , 1 Luglio 2024

Un TV da 24 pollici è ideale come dispositivo secondario, per una camera da letto o magari per la cucina: proprio per questo, dopo aver considerato lo spazio che hai a disposizione, hai pensato di acquistarne uno e avresti bisogno di consigli al riguardo.

Nessun problema: in questa guida all’acquisto ho stilato una lista contenente alcuni dei migliori TV 24 pollici che potrebbero fare al caso. Inoltre, nei paragrafi successivi troverai anche i principali parametri da tenere in considerazione per valutare i vantaggi offerti da ciascun modello ed effettuare un acquisto consapevole, in modo da poter sfruttare al massimo le possibilità del TV e delle tecnologie che vorresti utilizzare con esso.

Prenditi dunque qualche minuto da dedicare alla lettura di questa guida e segui i miei consigli che, passo per passo, ti aiuteranno a individuare il TV più conveniente ed efficiente per le tue personali esigenze. Sono certo che, alla fine, sarai perfettamente in grado di orientarti tra i prodotti disponibili per mercato e potrai ritenerti ben soddisfatto. Non mi resta altro che augurarti una buona lettura e un buono shopping!

Indice

Quale TV 24 pollici scegliere

LG HD 24TQ510S-PZ

LG HD 24TQ510S-PZ

Vedi su Amazon
LG 24TQ510S-WZ

LG 24TQ510S-WZ

Vedi su Amazon
Metz MTC6020

Metz MTC6020

Vedi su Amazon

LG HD 24TQ510S-PZ

Il LG HD 24TQ510S-PZ è un televisore Smart TV di dimensioni compatte, con uno schermo da 23,6 pollici e una risoluzione di alta qualità. Questo modello offre un'esperienza di visione eccellente grazie alla sua tecnologia dello schermo LED e alla frequenza di aggiornamento di 240 Hz.

Una delle caratteristiche principali di questo televisore è il supporto ai servizi Internet come Netflix, Amazon Instant Video e YouTube. Grazie al sistema operativo WebOS, potrai navigare facilmente tra le varie applicazioni e goderti i tuoi contenuti preferiti direttamente sul tuo televisore.

Il LG HD 24TQ510S-PZ è dotato di un sintonizzatore DVB-T2 che ti permette di ricevere i canali televisivi digitali terrestri in alta definizione. Inoltre, la connettività Wi-Fi integrata consente di collegare il televisore alla tua rete domestica senza l'utilizzo di cavi aggiuntivi.

Per quanto riguarda le opzioni di connessione, questo modello dispone di una porta USB che ti permette di collegare dispositivi esterni, come chiavette USB o hard disk, per riprodurre i tuoi file multimediali. Il televisore supporta anche la tecnologia Bluetooth, rendendo possibile la connessione a dispositivi audio wireless, come cuffie o altoparlanti.

Il design del LG HD 24TQ510S-PZ è elegante e moderno, con finiture in nero e grigio che si adattano perfettamente a qualsiasi ambiente domestico. Le dimensioni del prodotto sono 23P x 47l x 40H cm, con un peso di 4 kg, rendendolo facile da spostare e posizionare dove preferisci.

Il televisore è dotato di un telecomando incluso per controllare facilmente tutte le funzioni dello schermo e delle applicazioni. Inoltre, il supporto in faux leather e la forma a bumper offrono una protezione aggiuntiva al dispositivo.

LG HD 24TQ510S-PZ TELEVISOR 59,9 CM (23.6") SMART TV NEGRO, GRIS
Vedi offerta su Amazon

LG 24TQ510S-WZ

Il LG Televisor 24TQ510S-WZ è un televisore Smart TV da 23.6 pollici che offre una combinazione di design elegante e tecnologia all'avanguardia. Con il suo colore bianco, si adatta perfettamente a qualsiasi ambiente domestico, aggiungendo un tocco di stile.

Uno dei punti di forza di questo modello è senza dubbio il sistema operativo WebOS, intuitivo e facile da usare, che permette di accedere a una vasta gamma di applicazioni e servizi online. Inoltre, grazie alla connessione Wi-Fi integrata, puoi navigare in internet direttamente dal tuo televisore.

La qualità dell'immagine è garantita dalla risoluzione HD di 1366 x 768 pixel e dalla tecnologia dello schermo LED, che assicura colori vivaci e dettagli nitidi. Il formato immagine 16:9 e la luminosità di 200 lm contribuiscono a rendere l'esperienza visiva ancora più coinvolgente.

In termini di audio, il LG Televisor 24TQ510S-WZ dispone di una modalità uscita audio stereo e di un amplificatore attivo, per un suono chiaro e potente. La presenza di quattro porte USB e di connettori HDMI aumenta ulteriormente la versatilità del dispositivo, permettendoti di collegare vari dispositivi esterni.

Un altro aspetto degno di nota è la presenza del controllo a distanza incluso, che rende l'utilizzo del televisore ancora più comodo e pratico. Inoltre, il supporto alla tecnologia Bluetooth consente di collegare senza fili cuffie, altoparlanti e altri dispositivi compatibili.

Il LG Televisor 24TQ510S-WZ è un televisore che combina funzionalità avanzate e design raffinato. Il sistema operativo WebOS, la connessione Wi-Fi integrata e la qualità dell'immagine e del suono lo rendono una scelta eccellente per chi cerca un dispositivo in grado di offrire un'esperienza di visione superiore. Le sue dimensioni contenute lo rendono ideale anche per ambienti non particolarmente ampi, mentre il colore bianco aggiunge un tocco di eleganza a qualsiasi stanza.

LG TELEVISOR 24TQ510S-WZ 23.6' HD SMART TV WIFI BLANCO
Vedi offerta su Amazon

Metz MTC6020

La Metz Smart TV MTC6020 è un dispositivo di alta qualità che combina funzionalità avanzate e design elegante. Con uno schermo da 24 pollici, offre un'esperienza visiva coinvolgente, resa ancora più impressionante dalla sua risoluzione 1080p. La tecnologia dello schermo LCD garantisce immagini nitide e dettagliate, mentre la frequenza di aggiornamento di 60 Hz assicura una riproduzione fluida delle immagini in movimento.

Una delle caratteristiche distintive di questa TV è il suo sistema operativo Android 9. Questo permette l'accesso a una vasta gamma di applicazioni attraverso il Google Play Store, offrendoti un'ampia scelta di contenuti multimediali. Puoi goderti i tuoi film e serie TV preferiti su Netflix, guardare video su YouTube o ascoltare musica, tutto con un semplice clic del telecomando.

La compatibilità con Chromecast è un altro punto di forza della Metz Smart TV MTC6020. Questa funzione ti consente di trasmettere foto e video dai tuoi dispositivi locali direttamente sul grande schermo della TV. Che tu voglia mostrare le tue ultime foto di vacanza o guardare un film dal tuo laptop, la connessione è semplice e veloce.

Il design della Metz Smart TV MTC6020 è altrettanto impressionante quanto le sue prestazioni tecniche. Il suo profilo sottile e le linee pulite si adattano facilmente a qualsiasi ambiente domestico, mentre il colore nero conferisce un tocco di eleganza. Inoltre, la TV è dotata di un telecomando, un manuale d'uso e un cavo di alimentazione, per una configurazione semplice e immediata.

La Metz Smart TV MTC6020 è prodotta da Metz, un marchio tedesco con oltre 80 anni di esperienza nel settore. Questo garantisce non solo un'elevata qualità del prodotto, ma anche l'affidabilità e la durata nel tempo.

Metz Smart TV, Serie MTC6020, 24"(60 cm), HD, Led, Android TV 9.0, HDM...
Vedi offerta su Amazon

Come scegliere un TV 24 pollici

Passiamo ora alla scelta vera e propria: qui di seguito trovi le caratteristiche fondamentali di un TV, che ne determinano le modalità di funzionamento, le possibilità e la compatibilità con altri dispositivi e tecnologie.

Pannello e risoluzione

TV

Il pannello del TV può essere di vari tipi, in base alle tecnologie utilizzate. Quelli LED sono attualmente i più diffusi e convenienti, nonché ben bilanciata in termini di qualità di visione e consumi energetici; utilizzano una tecnologia di retroilluminazione basata, appunto, di LED. Una loro evoluzione è rappresentata dai pannelli QLED, detti anche Quantum Dot, che impiegano dei microcristalli per generare colori più intensi e un contrasto più alto anche in condizioni di elevata luminosità (pur non raggiungendo i livelli dei pannelli OLED).

I pannelli OLED, invece, sono dotati di LED organici che possono spegnersi e accendersi individualmente. Questo significa che sono in grado di riprodurre neri assoluti (in quanto il nero viene generato spegnendo completamente i pixel), colori più vividi e precisi, e dunque un contrasto più intenso. L’impiego di questa tecnologia più innovativa ne determina i prezzi molto elevati rispetto agli altri tipi di pannelli, collocandoli nella fascia più alta del mercato.

Passando alla risoluzione, cioè al numero di pixel che compone le immagini riprodotte su schermo, i televisori si dividono in HD (1280 x 720 pixel),Full HD (1920 x 1080 pixel), 4K Ultra HD (3840 x 2160 pixel) e 8K (7680 x 4320 pixel). Laddove l’HD è ormai superato e sconsigliato, il Full HD va preso in considerazione solo se si punta soprattutto al risparmio. Il mio consiglio è quello di puntare su un modello 4K. I televisori 8K, invece, al netto del fatto che da 24″ praticamente non ce ne sono, vanno attualmente sconsigliati in quanto molto costosi e i contenuti in grado di sfruttarne appieno il potenziale sono pochissimi.

Caratteristiche tecniche

TV

Finora abbiamo parlato delle caratteristiche fisiche di un pannello: seguono le tecnologie software insieme alle quali avviene l’emissione di immagini, che caratterizzano la performance con più specificità aggiungendo dettaglio ai colori, al contrasto e alle ombre.

Tra queste, è importante il supporto alla tecnologia HDR (High dynamic range) che, con un’intervallo dinamico di più di 1 miliardo di colori, esalta luci e ombre normalmente non distinguibili sullo schermo del TV, aumentando significativamente la qualità dell’immagine.

Vi è poi il Dolby Vision, una tecnologia che si distingue per la una ancora maggiore precisione nella trasmissione delle scene perché ne ottimizza il contenuto sulla base dei metadati dinamici indicati dal pannello, con una profondità del colore a 12bit, più elevata dell’HDR.

Gli appassionati di gaming (ma non solo) devono poi tenere necessariamente in considerazione la frequenza di aggiornamento delle immagini, ovvero la velocità con cui l’immagine su schermo viene aggiornata ogni secondo, espressa in Hz. Gli standard europei sono di 50 Hz, 100 Hz e 200 Hz, ma alcuni produttori offrono modelli con valori personalizzati fino a 400 Hz, 800 Hz o 1.000 Hz per massimizzare la performance del dispositivo. Per il gaming di recente generazione sarebbero consigliati pannelli da 120 Hz, ma in ambito TV non se ne trovano moltissimi, quindi diciamo che ci si può accontentare di un modello da 60 Hz.

Altrettanto importanti per i videogiocatori sono l’input lag, ovvero la velocità della proiezione dell’immagine dalla fonte sullo schermo, e il tempo di risposta, ovvero il tempo impiegato dai pixel per cambiare colore. Questi valori sono espressi in millisecondi (ms) e più bassi sono, più fluida risulta l’esperienza di gaming.

Funzioni Smart

Funzioni Smart TV

Tutti i TV sono ormai Smart, ovvero dotati di connettività a Internet ed equipaggiati di un sistema operativo (come Android TV per dispositivi Sony e di altri produttori, Tizen OS per i TV Samsung e così via) per l’installazione di app compatibili, tra cui quelle delle maggiori piattaforme di streaming come Netflix, Amazon Prime Video, Disney+, NOW TV, DAZN, YouTube.

Vi sono anche altre funzionalità aggiuntive. Una di queste è la possibilità di integrare l’uso di assistenti virtuali come Alexa e Assistente Google per comandare il TV con la voce, e la compatibilità con i sistemi di streaming e mirroring per trasmettere contenuti da un altro dispositivo sullo schermo del TV, come Miracast (il più diffuso, progettato per la trasmissione dello schermo di smartphone e tablet Android e PC Windows), Chromecast (incluso negli Android TV e in grado di ricevere contenuti da numerose app) e AirPlay di Apple (dedicato alla ricezione di contenuti da iPhone, iPad e Mac).

Ingressi

Ingressi TV

I dispositivi esterni come lettori Blu-Ray, TV Box, Chromecast e console di gioco possono essere collegati al TV tramite cavo grazie alle porte HDMI.

Queste devono essere innanzitutto in quantità sufficiente da poter collegare i dispositivi che devi usare contemporaneamente. Poi, è bene che siano adeguati al supporto delle massime possibilità di trasmissione del TV e del dispositivo ad esso collegato.

L’HDMI 2.1 è lo standard attuale. Supporta alte risoluzioni fino a 8K a 120 Hz, e l’HDR dinamico di cui ti ho parlato nel capitolo precedente, molto importante per il gaming: è il tipo di cavo utilizzato anche da PlayStation 5 e altre console avanzate.

I cavi HDMI 2.0 supportano la massima risoluzione 4K fino a 60 Hz con HDR dinamico; quelli HDMI 1.4 arrivano all’Ultra HD 4K 3840 x 2160 pixel a 24 Hz, 25 Hz e 30 Hz e 4096 x 2160 pixel a 24 Hz. Quelli HDMI 1.0 supportavano al massimo il Full HD 1080 pixel a 60 Hz. L’adattamento dei contenuti alle possibilità dell’hardware avviene in modo automatico: saranno riprodotti in ogni caso, ma a una risoluzione inferiore rispetto a quella massima disponibile.

Per ulteriori dettagli, consulta pure questo tutorial in cui ti ho spiegato come mettere HDMI su TV e, per scegliere il cavo più adatto alle tue esigenze, la mia guida all’acquisto dei migliori cavi HDMI.

Da valutare anche la presenza di porte USB, utili all’alimentazione dei dispositivi che non necessitano di alimentazione tramite presa, e il collegamento di chiavette, hard disk ecc. per la riproduzione di contenuti multimediali.

Infine, per collegare un impianto audio esterno o una soundbar, è utile verificare che il TV sia dotato di un’apposita uscita audio ottica.

Standard di trasmissione

Standard di trasmissione

Ogni televisore sul mercato italiano ormai deve supportare lo standard di trasmissione DVB-T2 per il digitale terrestre. Le trasmissioni satellitari, invece, sono adeguate al DVB-S2.

In qualità di affiliati Amazon, riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul nostro sito.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.