Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come modificare testo scannerizzato

di

Qualche settimana fa, al lavoro, i tuoi colleghi ti hanno affidato un compito: devi ricopiare diverse pagine di un libro al computer, utilizzando un programma di videoscrittura. In più, come se il lavoro assegnato non fosse abbastanza impegnativo, ti hanno chiesto di modificare il testo di alcune pagine. Sei quindi piuttosto preoccupato: pensi che si tratti di un lavoro immenso e che non riuscirai mai a rispettare le scadenze.

Stai tranquillo, non disperare! Guarda che ti stai sbagliando di grosso: non lo sai che sai puoi semplificare notevolmente il tuo lavoro, grazie all’impiego della tecnologia? Come dici? Pensi che io ti stia prendendo in giro? Nient’affatto, non mi permetterei mai: esistono diversi strumenti che offrono la scansione di un documento e il riconoscimento ottico dei caratteri. Ti chiedi che cosa potresti fartene? Beh, la risposta è presto detta: ti servono per modificare un testo scannerizzato.

Gli strumenti di riconoscimento ottico dei caratteri di cui parlo, infatti, sono in grado di convertire la scansione di una pagina scritta di un libro in testo modificabile. Quindi, detto in parole povere, ciò che ti consiglio di fare è effettuare una scansione del testo ed effettuare poi la modifica soltanto per le sezioni interessate. Utilizzare un programma di OCR è, in definitiva, molto più facile e veloce rispetto che copiare manualmente le varie pagine del libro! Vuoi sapere quali programmi e strumenti ti consiglio? Allora non ti resta che continuare a leggere questo tutorial. Ti auguro una buona lettura.

Indice:

Programmi per modificare un testo scannerizzato

Se sei in ufficio o a casa e hai bisogno di acquisire il testo da delle pagine di documenti, puoi affidarti ad alcune soluzioni da installare sul tuo computer Windows o macOS. Nelle prossime righe ti consiglierò alcuni software da installare sul tuo computer che ti permetteranno di modificare il testo dei tuoi documenti scannerizzati.

TopOCR (Windows)

Un interessante programma per l’analisi OCR di documenti scannerizzati è TopOCR. Questo software per Windows è a pagamento (costa 4.99 dollari) ma è possibile scaricare una versione di valutazione in modo completamente gratuito.

Collegati al sito ufficiale a questo link e fai clic sul pulsante in alto Try it. Fai quindi clic sull’icona con il simbolo di una fotocamera per scaricare il file topocrdemo.exe. Fai quindi doppio clic sul file e fai poi clic su nella finestra di controllo dell’utente. Fai poi clic su Next > I Agree > Install > Finish per completare la procedura d’installazione.

Avvia adesso il programma tramite la sua icona su desktop e importa il documento su cui effettuare l’analisi OCR. Per fare ciò, dalla finestra di sinistra, fai clic su File e poi su Open, selezionando il file PDF. L’immagine verrà subito analizzata, dandoti un’anteprima nella finestra di destra. Se l’analisi non dovesse avviarsi, fai clic sul pulsante OCR, presente nella finestra di destra.

Per salvare il testo estratto, dalla finestra di destra, fai clic su File e poi su SaveAs. Questo funzione però non è disponibile nella versione demo.

Adobe Acrobat Pro (Windows/macOS)

Tra i programmi che puoi utilizzare per modificare il testo di un documento scannerizzato, la mia scelta ricade su Adobe Acrobat Pro. Questo software a pagamento, ma disponibile in una versione di prova gratuita, ti risulterà utile per compiere tantissime operazioni sui tuoi PDF, tra cui quella di OCR, cioè di riconoscimento del testo.

Puoi scaricare Adobe Acrobat Pro da questo link sia sul tuo computer con Windows, che su macOS. Fai quindi clic sul pulsante Vai e accedi con il tuo account Adobe ID. Effettua quindi il download dell’installatore per il tuo sistema operativo Windows o macOS. Dopo aver scaricato il file, fai doppio clic su di esso per effettuare la procedura automatica di installazione.

Avvia quindi il programma tramite la sua icona e dalla barra dei menu in alto fai clic su File > Apri, selezionando quindi il file PDF scannerizzato presente sul tuo computer. Seleziona poi dalla barra laterale di destra la voce Modifica PDF per avviare l’analisi OCR.

Attendi qualche secondo, affinché il processo di analisi venga completato. Il testo adesso risulterà modificabile in ogni suo aspetto: potrai cancellare del testo o aggiungerne di nuovo oppure correggere degli errori. Quando avrai finito di effettuare le tue modifiche, fai clic sul pulsante in alto Salva (simbolo di un dischetto) per conservare le modifiche da te effettuate.

App per modificare un testo scannerizzato

Se sei sempre in movimento e hai bisogno di una soluzione a portata di smartphone, allora sarei lieto di sapere che sul tuo dispositivo mobile, Android o iOS, puoi scaricare una delle tante app che svolgono una funzione di OCR del testo scannerizzato. Continua a leggere per scoprire quali ritengo siano le migliori app per svolgere questo scopo.

FineScanner PDF (Android/iOS)

Quest’applicazione è stata sviluppata da ABBYY, un’azienda famosa per i suoi software di scansione. Puoi scaricare in modo gratuito FineScanner PDF, sia sul tuo dispositivo Android (tramite il Play Store) sia sul tuo iPhone/iPad (tramite l’App Store).

Dopo aver scaricato l’applicazione tramite i link che ti ho fornito, non ti resta che aprirla, così da vederne assieme il suo funzionamento. Una volta aperta, ti apparirà una presentazione dell’applicazione, al termine della quale sarai invitato ad approfittare dello sconto per acquistare una sottoscrizione. Se al momento non ti interessa, chiudi la finestra facendo tap sulla freccia rivolta verso destra.

Fai quindi tap sull’icona rossa con il simbolo di una fotocamera e acconsenti ai messaggi di richiesta di accesso ai permessi del tuo dispositivo. Inquadra adesso la pagina da scansionare e fai tap sul pulsante di scatto. Fai adesso tap sull’icona dell’anteprima per visualizzare il risultato. Puoi impostare il tipo di filtro Original, Black and white, Grayscale o Color oppure impostare dei ritagli o ruotare l’immagine. Quando avrai finito, fai tap su Save.

Per estrapolare adesso il testo dall’immagine, fai tap sull’icona con una T, affianco all’anteprima del documento. Se stai utilizzando la versione gratuita, ti apparirà un messaggio che ti mostra quante scansioni OCR hai ancora a disposizione.

Fai tap su Try per impostare la lingua e il tipo di formato di output. Fai quindi tap su Recognize the text e attendi la fine del processo. Affianco all’anteprima del documento adesso troverai una nuova icona, che ti permetterà di visualizzare il risultato dell’analisi e quindi di modificare il testo del documento scannerizzato.

Adobe Scan e Adobe Acrobat Reader (Android/iOS)

Se cerchi invece una soluzione alternativa a quella che ti ho precedentemente proposto, ti posso consigliare Adobe Scan, disponibile gratuitamente sia sul Play Store di Android, sia sull’App Store di iOS.

Dopo aver scaricato e installato l’applicazione, alla sua apertura ti verrà presentata una pagina di accesso. Potrai utilizzare il tuo account Facebook o Google oppure il tuo Adobe ID. Dopo aver effettuato l’accesso, ti sarà richiesto il permesso per accedere alla fotocamera del tuo dispositivo, alla quale richiesta dovrai acconsentire.

Inquadra adesso il documento con la fotocamera e attendi l’attivazione dell’acquisizione automatica. Apparirà un’area azzurra che evidenzierà il documento da acquisire. In questa fase, cerca di mantenere il tuo dispositivo quanto più fermo possibile, così da effettuare un’ottima scannerizzazione.

Non appena l’immagine sarà stata acquisita, ne vedrai un’anteprima, che sarà modificabile tramite gli strumenti messi a disposizione. Fai tap poi su Salva PDF per confermare la scansione e salvarne una copia sul tuo dispositivo.

Il documento sarà quindi disponibile nella Home Screen dell’applicazione e, se attenderai qualche secondo, vedrai anche il completamente dell’analisi OCR del documento.

Fai quindi tap sul pulsante Apri in Acrobat per visualizzare il testo del documento analizzato. Quando farai tap su questo pulsante, il documento verrà aperto tramite un’altra applicazione, Adobe Acrobat Reader. Se non la possiedi, puoi scaricarla gratuitamente sul tuo dispositivo Android o su quello con sistema operativo iOS; in caso, segui le istruzioni a schermo.

Dopo che il documento sarà stato aperto in Adobe Acrobat Reader, fai tap sull’icona in alto a sinistra e seleziona la voce Esporta PDF. Ti verrà richiesta, se non la possiedi, una sottoscrizione mensile per usufruire dell’esportazione dei file PDF in un formato Word, Excel o RTF completamente modificabile.

Tool online per modificare un testo scannerizzato

Se non vuoi installare alcuna app o alcun software, quello che ti rimane da fare è affidarti a qualche tool online che si occuperà di effettuare un riconoscimento OCR sul documento scansionato. Ti indicherò quindi nelle prossime righe, alcuni servizi Web che potrebbero fare al caso tuo.

Online OCR

Il primo servizio Web che ti consiglio per effettuare il riconoscimento del testo di un documento scannerizzato è Online OCR. Questo servizio gratuito è disponibile attraverso il sito Web ufficiale a questo link.

Dopo aver aperto il link che ti ho fornito con il tuo browser preferito, potrai iniziare ad effettuare la scansione OCR. Per prima cosa, fai clic sul pulsante blu Select file e seleziona, dal tuo dispositivo, il file del documento scannerizzato. I formati supportati sono PDF, JPG, BMP, TIFF e GIF.

Dopo aver allegato il file, dovrai seleziona la lingua del testo; selezionala quindi dall’elenco a discesa. Sono supportate tantissime lingue, sta a te la scelta di selezionare quella corretta. Se per esempio il documento è in lingua italiana, ti invito a selezionare la voce Italian; mentre se la lingua è inglese, seleziona la voce English.

Il risultato dell’estrazione del testo potrà essere scaricato all’interno di un file. Potrai quindi scegliere tra i formati Microsoft Word docx, Microsoft Excel xlsx oppure Text Plain txt. Dopo che avrai selezionato anche il formato dell’output, fai clic sul pulsante sulla destra Convert.

Attendi quindi qualche secondo, affinché l’analisi OCR possa riconoscere tutto il testo inserito all’interno del documento. Potrai quindi visualizzare immediatamente un’anteprima del risultato, tramite il riquadro sottostante oppure scaricare il documento di testo direttamente sul tuo dispositivo, facendo clic sul pulsante Download output file.

Convertio

Un altro utile servizio che permette di effettuare un’analisi OCR sui documenti è Convertio. Questo servizio Web è disponibile gratuitamente per sole 10 pagine. Potrai però richiedere maggiori scansioni, registrando un account ed effettuando il pagamento di una cifra che dipenderà dal numero di pagine che hai la necessità da analizzare.

Questo servizio risulta però più completo di quello di cui ti ho parlato precedentemente. Esso infatti permette l’importazione di documenti anche da servizi cloud e URL, oltre al fatto che si possono associare più lingue durante l’analisi, nel caso in cui il documento dovesse presentare al suo interno termini in diverse lingue.

Se questo servizio online stuzzica la tua curiosità, puoi raggiungerlo attraverso questo link ufficiale. Dopo aver aperto la pagina, individua il riquadro di colore rosso e fai clic sull’icona della modalità di importazione del documento che preferisci.

Potrai selezionare il file dal tuo computer, da Dropbox, da Google Drive oppure da un URL. Sono supportati davvero tanti formati di input; giusto a titolo di esempio, potrai utilizzare file in formato TGA, PGM, PBM e i classici formati PDF, JPG o BMP.

Seleziona poi la lingua del testo tra quelle indicate negli elenchi a discesa. Hai a disposizione quattro campi lingua ma, nel caso in cui non siano sufficienti, fai clic sul pulsante Più lingue per aggiungere più campi lingua.

Infine, seleziona il formato di output del documento tra i tanti indicati in elenco e scegli se effettuare l’analisi OCR su tutte le pagine o su alcuni specifici numeri di pagina. Risolvi quindi il CAPTCHA e fai clic sul pulsante Converti oppure sui pulsanti Google Drive o Dropbox se vuoi che il risultato dell’analisi venga automaticamente caricato sul tuo cloud.

Ad analisi ultimata (che impiegherà pochissimo tempo), fai clic sul pulsante verde Scarica, in prossimità del documento che avevi allegato. Se il tuo documento presenta immagini e testo, il documento che scaricherai presenterà il testo modificabile, con incluse tutte le immagini che erano presenti.