Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Programmi per scaricare musica gratis velocemente

di

Dopo aver atteso ore ed ore per il completamento di un singolo, misero download su eMule, hai deciso di abbandonare il vecchio “muletto” una volta per tutte e passare a software per scaricare la musica da Internet più veloci? Allora lascia che ti dia una mano a individuare quello più adatto alle tue esigenze, ce ne sono diversi fra cui scegliere.

Esistono programmi per scaricare musica gratis velocemente che si basano su una rete peer-to-peer, come eMule, e prevedono lo scambio reciproco dei file con altri utenti; altri che si appoggiano ai database di vari servizi online per il download diretto dei brani e altri ancora che si possono usare per “catturare” i file audio presenti nelle pagine Web. Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti.

Per capire meglio ciò di cui sto parlando e schiarirti le idee sul tipo di programma più adatto a te, continua a leggere: qui sotto trovi una “carrellata” di software gratuiti per Windows, Mac OS X e Linux e le istruzioni necessarie a utilizzarli. Ti consiglio di provarli tutti e poi valutare con calma quelli che sono realmente in grado di rimpiazzare eMule.

qBitTorrent (Windows/Mac/Linux)

Sono sempre di più gli artisti emergenti che, allo scopo di farsi conoscere, pubblicano i propri lavori sulla rete BitTorrent. Inoltre, sempre sulla rete BitTorrent sono disponibili liberamente (cioè in maniera legale) le esibizioni live di numerosi artisti internazionali, le registrazioni di vecchie trasmissioni radiofoniche e altre “chicche” che sarebbe davvero un peccato lasciarsi sfuggire.

Per scaricare tutto questo bel materiale, ti consiglio di affidarti a qBitTorrent. Si tratta di un eccellente client Torrent gratuito ed open source che, pian piano, sta sostituendo uTorrent nel cuore di molti utenti. A differenza di quest’ultimo, infatti, non presenta fastidiosi banner pubblicitari e non propone di scaricare software promozionali durante la sua installazione. Inoltre include un motore di ricerca che consente di trovare file di ogni tipo senza dover nemmeno aprire il browser!

qBitTorrent è disponibile non solo per Windows, ma anche per Mac OS X e Linux. Per scaricarlo sul tuo computer, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca sulla voce qBittorrent vxx installer (il secondo collegamento collocato accanto al logo di Windows). A download completato, apri il pacchetto d’installazione del programma (qbittorrent_xx_setup.exe) e pigia prima su e poi su OK e Avanti. Metti quindi il segno di spunta accanto alla voce Accetto le condizioni della licenza e concludi il setup cliccando prima su Avanti due volte di seguito e poi su Installa e Fine.

Ad installazione completata, per richiamare la funzione di ricerca di qBitTorrent, seleziona la voce Motore di ricerca dal menu Visualizza e clicca su per accettare l’installazione di Python (un componente gratuito necessario al funzionamento di questa feature).

Per quanto concerne i siti da cui scaricare musica legalmente, ti segnalo Archive.org che ospita migliaia di registrazioni, esibizioni live e album distribuiti gratuitamente.

Songr (Windows)

Songr è un piccolo software che sfrutta i database di numerosi servizi online per consentirci di scaricare musica gratis velocemente. Non richiede installazioni ed è molto facile da utilizzare.

Per scaricarlo sul tuo PC, collegati al suo sito ufficiale e clicca sulla voce Portable version. A download completato, apri l’archivio Songr-2-Portable.zip, estraine il contenuto in una cartella qualsiasi e avvia l’eseguibile Songr.exe.

Nella finestra che si apre, cerca il titolo della canzone da scaricare tramite la barra collocata in alto a destra e premi il tasto Invio sulla tastiera del PC. Dopo qualche secondo partirà automaticamente la riproduzione di tutti i brani trovati dal programma.

Per visualizzare la lista completa con i risultati della ricerca, clicca sull voce Mostra tutti che si trova in basso. Per scaricare uno dei file in elenco, selezionalo con il tasto destro del mouse e scegli l’opzione Download dal menu che compare.

JDownloader (Windows/Mac/Linux)

Esistono numerosi siti che permettono di scaricare musica gratis: musica di artisti indipendenti, vecchi brani non più protetti da copyright e colonne sonore utilizzabili liberamente per progetti personali o commerciali. JDownloader è un download manager gratuito ideale per scaricare canzoni da tutti questi siti, ma non solo.

Questo programma, che è compatibile con Windows, Mac OS X e Linux, supporta nativamente tutti i principali servizi di hosting ed è in grado di “catturare” gli stream audio/video presenti nelle pagine Web: due funzioni che lo rendono praticamente perfetto per scaricare gli album presenti su MEGA, Rapidgator e simili e i brani inclusi (magari come sottofondo musicale) in siti Web di ogni genere.

Per scaricare JDownloader sul tuo computer, collegati al suo sito Internet e clicca sulla voce Download Installer for 32/64bit systems collocata sotto la voce Windows. Dopodiché apri il file install_jd_two.exe e clicca prima su  e poi su Advanced InstallationNext due volte consecutive, Skip allFinish per concludere il setup.

Ad operazione completata, non ti resta che avviare JDownloader, copia l’indirizzo della pagina Web in cui è ospitato il brano (o l’album) da scaricare e attendere che il programma lo “catturi”. Troverai i link per scaricare tutti i file “catturati” nella scheda Cattura collegamenti del programma e potrai avviarne automaticamente il download pigiando sul bottone play collocato in alto a sinistra.

Tra i servizi supportati da JDownloader, ci sono anche i siti di sharing video e di sharing musicale, come SoundCloud che ospita i brani di tantissimi artisti indipendenti e i remix di moltissime hit internazionali.

Siti per scaricare musica gratis legalmente

In conclusione, ti segnalo che esistono molti siti che permettono di scaricare musica gratis in maniera completamente legale, i quali non richiedono alcun programma particolare per essere utilizzati. Basta visitarli con qualsiasi browser, scegliere il brano da scaricare e il download avviene in maniera istantanea.

Tra questi, uno dei più popolari è Jamendo che propone interi album di artisti indipendenti provenienti da tutto il mondo. Molti dei brani ospitati dal servizio sono distribuiti sotto licenza Creative Commons, il che significa che possono essere redistribuiti e utilizzati anche in progetti personali/commerciali senza pagare un centesimo (attenzione ai termini d’uso di ciascuna opera però!). Per maggiori info, leggi il mio post sui migliori siti per scaricare musica gratis.

Attenzione: scaricare abusivamente album e brani musicali protetti da copyright è illegale. Questo tutorial è stato scritto a puro scopo illustrativo. Non è assolutamente mia intenzione incentivare la pirateria, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità su come utilizzerai le informazioni presenti in esso.