Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Siti per sconfiggere la noia

di

Hai finito da tempo tutti i compiti che il tuo insegnante ti ha assegnato per domani, i tuoi amici sembrano non volerne proprio di risponderti in chat, i tuoi familiari sono tutti occupati nelle faccende domestiche, in TV non c’è nulla di interessante da guardare e, come se non bastasse, fuori casa piove a dirotto: ti stai annoiando a morte, ho indovinato?

Come dici? Ti ho proprio “letto nel pensiero”? Beh se le cose stanno davvero così, penso di aver appena avuto un’idea che forse ti piacerà: potrei consigliarti degli ottimi siti per sconfiggere la noia; che ne dici? La cosa ti incuriosisce? Ottimo! Devi sapere che la Rete ti offre una miriade di differenti possibilità di intrattenimento: giochi, chat, film in streaming e altro ancora.

Il tutto è fruibile direttamente da browser e, in molti casi, non dovrai mettere mano al portafoglio per svagarti. Non vedi l’ora di approfondire l’argomento, vero? Benissimo! Perché indugiare oltre allora? Mettiti seduto comodo e leggi le prossime righe di questo tutorial che hai di fronte proprio in questo momento. Ti auguro un buon divertimento!

Indice

Siti per sconfiggere la noia: giochi

Y8

Sei un amante dei videogiochi ma hai già completato svariate volte tutti i tuoi titoli preferiti e, al momento, non sapresti proprio a cosa giocare? In tal caso potresti rilassarti provando dei semplici e immediati browser game: nulla di particolarmente realistico e avvincente ma ti assicuro che, se sei alla ricerca di un po’ di divertimento senza troppe pretese, questa potrebbe essere la soluzione che fa al caso tuo.

Prima di iniziare, tuttavia, accertati che sul tuo computer sia installata la versione più recente di Adobe Flash Player (anche se quest’ultimo sta venendo via via sostituito dalla tecnologia HTML5) e che lo stesso sia abilitato (se non sai come procedere in tal senso, consulta pure la mia guida dedicata). Ti ricordo, inoltre, che alcuni browser (come il popolare Chrome di Google) hanno Flash Player già integrato (non è quindi necessario installarlo).

Il primo sito del quale voglio parlarti è Y8, uno dei portali più noti per i giochi menzionati poc’anzi. Y8 include varie centinaia di videogiochi divisi per categorie (sparatutto, sport, corse ecc.) e viene costantemente aggiornato con nuovi titoli. Una volta che hai aperto la pagina iniziale del portale suddetto, premi sul nome di una delle categorie poste in alto, oppure, digita una parola chiave (es. Sudoku) nel campo Cerca giochi e dai Invio. Per avviare un gioco, ti è sufficiente fare clic sulla relativa anteprima e guardare il video tutorial introduttivo. Tutto Qui!

Kongregate è un altro valido portale al quale puoi fare riferimento per la ricerca di giochi flash. Il sito raccoglie più di centomila titoli diversi (giochi di ruolo, avventura, giochi di carte, puzzle, e così via) giocabili in solitaria o in modalità multigiocatore; il tutto gratuitamente.

Per aprire un gioco ti basta collegarti alla home page del portale in oggetto e cliccare su uno dei nomi dei titoli disponibili elencati o su una delle anteprime presenti nella pagina stessa. Per allargare la finestra di gioco, premi sulla voce Cinematic Mode presente in alto a sinistra, mentre, se hai bisogno delle istruzioni, fai clic sulla voce Instructions.

Nella pagina iniziale di Kongregate, puoi eventualmente servirti del campo di ricerca posto in alto a destra per cercare un titolo in particolare; oppure, puoi premere sulla voce see all per visualizzare le anteprime di una delle categorie disponibili (es. Not new games, Highest rated games ecc.).

Infine, l’ultimo sito che ti consiglio è Armorgames.com, un altro “punto di riferimento virtuale” per gli amanti dei giochi flash che propone svariati titoli gratis. Per giocare, tuttavia, in alcuni casi avrai bisogno di registrarti al portale suddetto o effettuale l’accesso con un account Facebook. Per iniziare, recati sulla pagina iniziale del sito in questione e scegli una delle categorie proposte in alto (Adventure, Action, Shooting e così via), oppure, digita una parola chiave associata al titolo che vorresti cercare nel campo in alto e premi il tasto Invio.

Per avviare un gioco clicca sull’anteprima relativa e segui le istruzioni fornite a schermo. Se non hai trovato alcun gioco che fa al caso tuo ma l’argomento dei giochi flash ti interessa comunque, ti consiglio di leggere il mio articolo dedicato.

Siti per sconfiggere la noia: chat

Chat Italy

Vorresti ingannare il tempo scambiando qualche parola con persone che non conosci? Allora puoi provare uno dei tanti servizi di chat presenti sul Web; mi raccomando però: non condividere mai i tuoi dati personali e altri dati sensibili e, in generale, quando scegli questo tipo di portali accertati che gli stessi siano affidabili (effettuando, magari, un’apposita ricerca su Google).

Se sei alla ricerca di una chat italiana semplice e immediata, senza dover perdere tempo con la registrazione di eventuali account, ti suggerisco di provare Chat Italy. Quest’ultima offre la possibilità di chattare sia in “stanze” pubbliche sia in privato (anche via webcam) e conta all’attivo più di 400 utenti giornalieri e circa 20.000 utenti registrati.

Per iniziare, apri dunque la home page di Chat Italy e compila il modulo proposto in alto a sinistra con i dati richiesti (es. nickname, sesso e così via). Dopo aver premuto sul pulsante Accedi, controlla il riepilogo dei dati inseriti a sinistra e premi sul pulsante Avvia. Sarai immediatamente collegato alla chat pubblica e potrai comporre nuovi messaggi servendoti del campo posto infondo.

Nella parte destra della finestra potrai visualizzare l’elenco completo dei partecipanti alla chat e, premendo sul nome di un utente (e poi sulla voce Messaggio), potrai iniziare con quest’ultimo una chat privata. Inoltre, cliccando sul pulsante Messaggio suddetto e, poi, facendo clic sull’icona della cornetta telefonica posta in alto a destra, potrai avviare una videochiamata con l’utente selezionato.

Vorresti provare un’altra soluzione analoga a quella che ti ho appena proposto? Allora fai un tentativo con eChat, un’altra chat affidabile e con una buona affluenza giornaliera di utenti. La stessa, inoltre, è accessibile anche senza registrazione.

Per procedere, apri la pagina iniziale del sito in oggetto e premi sul pulsante Chatta gratis (o sugli altri pulsanti, a seconda delle tue preferenze, es. Videochat). Ora digita un nickname nel campo in alto e premi sul pulsante Entra in chat. Quella che hai di fronte è la chat pubblica del servizio; i comandi per scambiare messaggi pubblicamente o in privato sono pressoché gli stessi del sito precedente. Per altre chat utilizzabili gratuitamente ti rimando direttamente al mio tutorial sull’argomento.

Siti per sconfiggere la noia: film

Netflix

Come dici? I giochi e le chat ti annoiano sùbito e preferiresti di gran lunga rilassarti guardando un film con una trama avvincente ed effetti speciali accattivanti? Nessun problema, qui di seguito provvedo a elencarti quelli che, al momento in cui scrivo, sono i migliori servizi di streaming accessibili da browser.

  • Netflix – da molti considerato come il servizio di streaming di film e serie televisive con il catalogo più ampio e interessante. Su questa piattaforma si ha la possibilità di trovare film non presenti su altri servizi analoghi (e molti contenuti prodotti dalla stessa Netflix). Il costo del servizio base (contenuti a definizione standard e riproducibili su un solo dispositivo) è di 7,99 euro al mese. Per maggiori informazioni al riguardo consulta il mio tutorial su come funziona Netflix.
  • Amazon Prime Video – il servizio di streaming film e serie TV del noto colosso dell’e-commerce. Il costo dell’abbonamento del servizio è incluso in quello utilizzato per le spedizioni gratuite in un giorno, Amazon Prime. Il costo del servizio è di 4,99 euro mensili (disponibile anche una prova gratuita di 30 giorni) o 49,99 euro all’anno e, oltre a un ampio catalogo (con varie produzioni originali), garantisce anche la visione delle partite di Champions League. Se vuoi approfondire l’argomento, consulta il mio tutorial su come funziona Prime Video.
  • Disney+ – sei un amante delle produzioni targate Disney e Pixar (o degli universi Star Wars, Marvel, Fox e National Geographic)? Allora questo potrebbe essere il servizio di streaming film e serie televisive più adatto a te. Anche in questo caso non mancano le produzioni esclusive e la possibilità di riprodurre i contenuti sulla maggior parte dei dispositivi con accesso a Internet. Il costo del servizio è di 8,99 euro al mese o 89,99 euro all’anno. Per saperne di più, dai un’occhiata a questo mio tutorial.
  • Mediaset Infinity+ – la piattaforma per lo streaming di contenuti on demand targata Mediaset. La maggior parte dei film accessibili con il servizio sono italiani molti dei quali di recente uscita. Il servizio offre anche accesso alle partite di Champions League e costa 7,99 euro al mese. Maggiori dettagli nel mio approfondimento dedicato.
  • NOW – NOW garantisce l’accesso ai contenuti di Sky Italia. L’offerta è diversificata in diversi pacchetti (detti Pass NOW); ad esempio i pass Cinema e Entertainment (al costo di 9,99 euro ciascuno) includono svariate produzioni cinematografiche visionabili su PC, smartphone e tablet. Ti ho parlato in dettaglio di questo servizio nel mio tutorial su come funziona NOW.
  • Apple TV+ – non poteva mancare “all’appello” la proposta del colosso di Cupertino. Il servizio di streaming in questione offre diverse produzioni originali (dette Apple Original, molte delle quali caratterizzate da budget cospicui), aggiornate di mese in mese. Abbonarsi costa 6,99 euro ed è disponibile un periodo di prova gratuita di 7 giorni; inoltre, è possibile ottenere tre mesi gratis con l’acquisto di un prodotto Apple. Maggiori dettagli sull’argomento nella mia guida su come vedere Apple TV+.
  • Paramount+ Italia – un servizio di streaming film arrivato nel 2022 in Italia e con un catalogo in continua evoluzione (150 produzioni originali previste entro il 2025 e molti film di animazione). Il costo del servizio è di 7,99 euro mensili; disponibile anche una prova gratuita di 7 giorni.

Oltre ai servizi a pagamento appena elencati, sono disponibili anche altre piattaforme sulle quali è possibile guardare diversi contenuti in modo gratuito. Te ne ho parlato in dettaglio nei miei tutorial sui siti per vedere film in streaming.

Siti per sconfiggere la noia: video

YouTube

Non hai a disposizione tempo a sufficienza per goderti un film intero e, quindi, saresti più incline a guardare semplicemente un video? Anche in questo caso il Web ti offre diverse piattaforme tra le quali scegliere e, qui di seguito, ti propongo una breve selezione di quelle che ritengo particolarmente valide.

  • YouTube – è probabilmente il servizio per la condivisione di video più famoso al mondo ed è gestito da Google. Puoi guardare i video di YouTube non solo tramite browser su PC, ma anche da quasi ogni dispositivo con accesso a Internet. Sulla piattaforma è possibile trovare ogni sorta di contenuto: video di gameplay, contenuti trasmessi in diretta, tutorial, recensioni, videoclip musicali (solo per fare qualche esempio). Ti ho parlato a lungo di questa celebre piattaforma in questo tutorial.
  • Vimeo – una tra le principali alternative a YouTube. Vimeo propone contenuti di autori indipendenti, registi e creativi internazionali; per questa ragione, sulla piattaforma i generi che vanno per la maggiore sono i documentari, corti e video musicali. Come su YouTube, anche in questo caso, è possibile condividere con la community le proprie creazioni.
  • Twitch — nota piattaforma di live di proprietà di Amazon; nata come “casa” di dirette dedicate al gaming, si è rapidamente evoluta e ora ospita contenuti di ogni genere. Maggiori info qui.
  • Dailymotion – altra piattaforma di videosharing piuttosto apprezzata. I generi più diffusi, in questo caso, sono l’attualità, lo sport, l’intrattenimento e la musica. Grazie ai pulsanti presenti sotto ogni video è possibile aggiungere gli stessi ai preferiti, a una specifica raccolta o condividerli in modo immediato.

Siti per sconfiggere la noia: musica

Spotify

Ascoltare musica rimane un’alternativa perfettamente valida ai tipi di intrattenimento proposti finora, soprattutto se sei vuoi “riposare” gli occhi e rilassarti in tranquillità. Come nel caso dei film già visto, sono disponibili varie piattaforme di ascolto musicale accessibili tramite browser, alcune delle quali gestite dalle stesse società dei servizi già visti in precedenza.

  • Spotify – tra i più popolari servizi di streaming musicale attualmente disponibili. Dispone di un catalogo vastissimo ed è accessibile gratuitamente (effettuando la registrazione e a patto di effettuare l’ascolto con una connessione Internet attiva). Per scaricare i brani è necessario sottoscrivere un abbonamento a partire da 9,99 euro (disponibile una prova gratis per un mese). Per approfondire l’argomento, leggi la mia guida su come funziona Spotify.
  • Apple Music – popolare servizio di Apple che garantisce l’accesso a più di novanta milioni di brani musicali e svariati album (con Dolby Atmos e spatial audio). Si ha la possibilità di ascoltare la musica anche offline. Il servizio è accessibile previa registrazione di un Apple ID ed è disponibili in vari pacchetti a partire da 4,99 euro (per Apple Music Voce, usufruibile su HomePod e con l’assistente vocale Siri) con un mese di prova gratuita. Maggiori dettagli al riguardo in questa guida.
  • Amazon Music – l’offerta di streaming musicale di Amazon sta rapidamente guadagnando popolarità essendo inclusa in Amazon Prime (quest’ultimo dà accesso alle spedizioni gratuite in un giorno). Il costo del servizio è di 4,99 euro mensili (disponibile anche una prova gratuita di 30 giorni) o 49,99 euro all’anno e, garantisce la possibilità di ascoltare più di 2 milioni di brani (anche offline). Per usufruire di un catalogo di brani più ampio (circa 90 milioni) è necessario sottoscrivere un abbonamento “aggiuntivo” ad Amazon Music Unlimited a partire da 9,99 euro al mese. Per saperne di più al riguardo, leggi questo mio tutorial.
  • YouTube Music – il servizio in questione è gestito da Google e permette di ascoltare numerosissimi brani e i relativi videoclip ufficiali grazie all’integrazione con YouTube. YouTube Music è gratuito, ma per ascoltare la musica offline e in background sui dispositivi mobili è necessario sottoscrivere un abbonamento a partire da 9,99 euro al mese (con un mese iniziale di prova gratuita). Ti ho fornito più dettagli in merito nel mio approfondimento su come funziona YouTube Music.

Queste che ti ho presentato sono le principali piattaforme di ascolto musicale disponibili al momento in cui scrivo. Se eri alla ricerca di qualche altra soluzione analoga, ti invito a consultare i miei articoli su come ascoltare musica gratis e sui siti per ascoltare musica.

Siti per sconfiggere la noia: libri

LiberLiber

Sei un amante della lettura e ti “perdi” tra innumerevoli pagine di carta stampata? Beh, in tal caso, sarai probabilmente lieto di sapere che esistono diversi portali che ti permettono di poter leggere in tranquillità su qualsiasi dispositivo sul quale puoi installare un browser di navigazione Web.

  • LiberLiber – valido portale dedicato alla lettura molto apprezzato dagli “internauti”. È gestito da una ONLUS e permette di effettuare il download di diversi classici italiani e non. Sono supportati diversi formati, tra i quali il PDF e l’ODT.
  • Project Gutenberg – include numerosissimi volumi digitali di autori italiani e internazionali. Il servizio è gratuito (nasce nel 1971 con l’intento di rendere la letteratura disponibile gratis per chiunque) ma, a causa delle restrizioni applicate da alcuni gestori Internet italiani; per accedere al portale in questione potrebbe essere necessario fare ricorso all’utilizzo dei DNS internazionali.
  • Wikisource – è gestito da Wikimedia, la fondazione responsabile della celebre enciclopedia Web Wikipedia. Il portale mette a disposizione dell’utenza varie opere appartenenti a epoche storiche differenti in molti formati diversi; tutte di pubblico dominio o con licenza Creative Commons.

Per approfondire l’argomento e trovare altre risorse interessanti, ti rimando ai miei post in cui su come scaricare libri gratis e sui siti per leggere online gratis.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.