Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare musica su Android

di

Utilizzi spesso il tuo smartphone Android per ascoltare la musica e sei stanco di dover trasferire ogni volta sulla memoria del telefono le canzoni che scarichi sul tuo PC? Non vedo dove sia il problema.

Android offre tantissime soluzioni per acquistare e scaricare musica direttamente sullo smartphone (o sul tablet) senza passare per il computer. Basta solo usare le applicazioni giuste. Se vuoi scoprire quali e vuoi imparare come scaricare musica su Android utilizzandole, continua a leggere.

Se vuoi sapere come scaricare musica su Android per acquistare le ultime hit dei tuoi artisti preferiti direttamente dallo smartphone, hai una soluzione a portata di mano che si chiama Google Play Store. La vetrina virtuale di Google (precedentemente conosciuta come Android Market), oltre alle app consente infatti di acquistare libri e canzoni. Vediamo subito come.

Per acquistare un brano musicale dal Play Store, accedi al servizio tramite la sua icona presente nella home screen di Android e pigia sul pulsante Musica collocato in alto a sinistra. A questo punto, sfoglia i contenuti presenti nel negozio usando le schede presenti in cima allo schermo (es. Album più venduti, Brani più venduti o Generi) oppure cerca canzoni, artisti o album utilizzando l’icona della lente d’ingrandimento.

Una volta individuato il brano o l’album da acquistare, pigia sulla sua copertina e procedi all’acquisto premendo il pulsante con il prezzo. In genere, gli album vengono venduti a prezzi compresi fra 3,99 euro e 9,99 euro mentre le singole canzoni costano 1,29 euro o 0,99 euro.

Puoi anche sottoscrivere un abbonamento a Google Music Unlimited, un servizio simile a Spotify che consente di ascoltare tutti gli album presenti su Google Play in streaming pagando un canone mensile di 9,99 euro. I primi 30 giorni vengono offerti come prova gratuita.

am1

Se vuoi scaricare musica su Android in maniera totalmente gratuita, puoi provare ed hai uno smartphone Android, ti consiglio di provare Download CopyLeft Music. Si tratta di un’applicazione gratuita che si appoggia a vari servizi online per eseguire il download (e riprodurre in streaming) musica con licenza copyleft, brani di musica classica ed altri brani disponibili gratuitamente in Rete.

Utilizzarla è un vero gioco da ragazzi, basta selezionare la scheda Web search e cercare il brano o l’artista desiderato tramite la barra di ricerca presente nella schermata che si apre. Dopodiché bisogna selezionare una canzone dai risultati della ricerca e pigiare sul pulsante Download per avviarne lo scaricamento.

I brani salvati in locale si trovano nella scheda downloads dell’applicazione. Per riprodurli, basta semplicemente selezionarli e pigiare sul pulsante Play presente nel riquadro che si apre. In alternativa, è possibile condividerli e riprodurli in altre app facendo “tap” sulla voce Share.

andmus

Per finire voglio parlarti di Jamendo (per Android 4 e superiori) e Jamendo Player (per Android 2 e superiori), due applicazioni che consentono di ascoltare e scaricare musica gratis da Jamendo, una delle principali risorse di musica emergente distribuita sotto licenza Creative Commons della Rete.

Per scaricare un brano con Jamendo Player, non devi far altro che avviarne la riproduzione, trascinare verso l’alto il menu Jamendo collocato in basso al centro e selezionare la voce Download da quest’ultimo.