Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come unire JPG

di

Hai necessità di unire un’unica immagine due file JPG e non hai la benché minima idea di come fare? Vorresti realizzare un semplice collage fotografico con le immagini in formato JPG archiviate sul tuo PC ma non sai quali risorse utilizzare? Non ti preoccupare, posso aiutarti io. Se mi concedi qualche minuto del tuo tempo libero posso infatti spiegarti come unire JPG senza incorrere in particolari complicazioni.

Lo so, non sei molto esperto in ambito informatico ed ancor meno in fatto di grafica ma devi credermi, al contrario delle apparenze ed al di là di quel che tu possa pensare, la procedura da seguire per riuscire nell’impresa è davvero banale. Tutto sta nel ricorrere all’uso delle giuste risorse. Poi di che ti preoccupi? Posso fornirti io tute le indicazioni di cui hai bisogno.

Suvvia dunque, posizionati ben comodo dinanzi il tuo fido computer e concentrarti sulla lettura di questo mio articolo tutto dedicato all’argomento. Sono sicuro che alla fine potrai dirti ben felice e soddisfatto e che addirittura in caso di necessità sarai pronto a fornire tutte le spiegazioni del caso ai tuoi amici desiderosi di ricevere una dritta analoga. Scommettiamo?

Indice

Unire JPG su Windows

Come unire due foto

Se stai usando un PC con su installato Windows e ti interessa capire quale strumento bisogna utilizzare per poter unire due file immagine in formato JPG e soprattutto quali operazioni bisogna compiere per riuscire a fare ciò ho una buona, anzi un’ottima notizia da darti: non devi scaricare ed installare nulla! Tutto ciò di cui hai bisogno è già sul tuo computer, di serie. Ti basta infatti ricorrere all’uso di Paint, l’editor di immagini presintallato su tutte le versioni di Windows, ed il gioco è fatto. Prima però devi prendere le misure delle immagini da unire e qualora necessario apportarvi le dovute modifiche. Adesso ti spiego tutto, non temere!

Innanzitutto fai clic destro su una delle immagini in formato JPG e seleziona la voce Proprietà dal menu che ti viene mostrato. Nella finestra che si apre, clicca sulla scheda Dettagli e prendi nota delle dimensioni della foto specificate nell’elenco delle proprietà dell’immagine. Ripeti poi i medesimi passaggi per tutte le altre immagini su cui intendi andare ad agire.

Se rilevi grosse differenze tra le varie immagini, ridimensionale in modo da farle risultare tutte della stessa misura (specie per quel che concerne l’altezza). Per ridimensionare un’immagine apri Paint (lo trovi nel menu Start o nella Start Screen… dipende dalla versione di Windows che stai usando), seleziona la voce Apri dal menu File nella finestra del programma ed apri la prima immagine da modificare. Successivamente clicca sul bottone Ridimensiona e inclina nella sezione Immagine sulla barra dei menu in alto (se utilizzi Windows 10 o Windows 8/8.x) oppure fai clic sul menu Immagine e poi sulla voce Attributi (se stai utilizzando delle versioni precedenti di Windows).

Nella finestra che si apre, seleziona l’opzione Pixel, digita, nei campi Orizzontalmente e Verticalmente, le nuove dimensioni in larghezza o altezza che vuoi fare assumere all’immagine e clicca su OK per salvare tutte le modifiche apportate. Ripeti la procedura appena vista insieme per tutte le immagini da ridimensionare.

Una volta ridimensionati tutti i file JPG, apri una nuova finestra di Paint, clicca sul menu File e seleziona la voce Apri per aprire la prima immagine che vuoi inserire sinistra nella tua “composizione”. Clicca poi sul quadratino bianco che si trova al margine destro dell’immagine e, continuando a tenere premuto, spostalo con il cursore verso destra. Facendo in questo modo andrai a creare lo spazio necessario per inserire altre foto nella finestra del programma.

Adesso, apri un’altra immagine da affiancare a quella aperta in precedenza con qualsiasi visualizzatore di foto (va bene anche quello di default di Windows) e copiala selezionando la voce Copia annessa al menu Modifica. Torna poi nella finestra di Paint, pigia sul pulsante Incolla che si trova nella barra dei menu in alto (se utilizzi Windows 10 oppure Windows 8/8.x) oppure fai clic sul menu Modifica e poi su Incolla (se usi una versione precedente di Windows) per incollare l’altro file JPG accanto a quello aperto in precedenza. Ripeti questa procedura per tutte le immagini da unire.

A questo punto, per unire le varie immagini aggiunte nella finestra di Paint non dovrai far altro che selezionarle con il mouse (una alla volta!) e spostarle accanto alla foto che avevi già aperto. Chiaramente, se lo preferisci puoi effettuare la stessa procedura agendo in altezza piuttosto che in larghezza, non cambia assolutamente nulla se non la posizione delle immagini.

Quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, salva la tua composizione facendo clic sul menu File e scegliendo poi la voce Salva con nome.

Unire JPG su Mac

Screenshot di Paintbrush

Se invece stai usando un Mac, puoi andare ad unire due o più file JPG tra loro ricorrendo all’uso di Paintbrush. Trattasi di un’applicazione a costo zero per macOS/OS X che ricorda molto, sia per interfaccia che per funzionalità, il programma Paint di casa Windows di cui ti ho parlato nelle righe precedenti. È semplicissimo da usare ed è anche sufficientemente intuitivo. Non si tratta però di un’applicazione già presente sui computer Apple ma va scaricata da Internet.

Per effettuare il download di Paintbrush sul tuo Mac la prima mossa che devi compiere è quella di collegarti al sito Web del programma. Successivamente fai clic sulla voce Downloads collocata di lato e poi sul collegamento Paintbrush 2.1.2. A download completato, trascina l’icona di Paintbrsh nella cartella Applicazioni del Mac, facci clic destro sopra e seleziona la voce Apri dal menu che ti viene mostrato.

Una volta visualizzata la finestra del software sulla scrivania, compila i campi Width e Heigth indicando le dimensioni dell’immagine che andrà a contenere i file JPG da unire e poi fai clic sul bottone OK. Se lo preferisci, puoi utilizzare anche i preset disponibili cliccando sul menu Preset e selezionando la soluzione che pensi possa possa fare maggiormente al caso tuo.

Clicca poi sul menu File in alto a sinistra e scegli la voce Open…, seleziona le foto che vuoi unire dopodiché pigia su OK per aprirle nel programma. Successivamente clicca sullo strumento Selection nella barra degli strumenti di Paintbrush e traccia il contorno dell’immagine che vuoi far stare sulla sinistra quando andrai ad unire le immagini tra loro. Dopodiché fai clic sinistro sulla foto e scegli Copy dal menu che ti viene mostrato.

A questo punto, fai clic destro in un qualsiasi punto dell’immagine da usare come “contenitore” e scegli la voce Paste dal menu che si apre per incollare l’immagine copiata in precedenza. Per finire, effettua la stessa procedura appena vista anche per l’altra immagine ed una volta incollata trascinala verso destra così da affiancarla alla prima. Chiaramente, se vuoi unire più file JPG tra loro devi creare un’area di selezione più grande ma per il resto le operazioni da compiere sono praticamente sempre le stesse.

Per concludere, clicca sulla voce File nella parte in alto a destra della barra dei menu, seleziona l’opzione Save As…. digita il titolo che che vuoi assegnare alla tua “creazione”, specifica la posizione sul tuo Mac in cui vuoi salvare il tutto ed assicurati che sia selezionato il formato JPG dall’apposito menu (in caso contrario selezionarlo tu) dopodiché pigia su OK.

Ad operazione conclusa, potrai servirti di Anteprima, il visualizzatore di immagini e documenti preinstallato su tutti i Mac, per rifinire l’immagine. Come si fa? Nulla di più semplice: apri l’immagine unificata appena creata, clicca sul pulsante Strumento di selezione nella parte in alto della finestra (se non riesci a visualizzarlo, fai clic su Mostra barra degli strumenti modifica) e traccia il contorno delle immagini unite per rimuovere gli eventuali bordi in eccesso. Pigia poi sul bottone Ritaglia ed il gioco è fatto.

Unire JPG online

Come unire JPG

Oltre che così come ti ho indicato nelle righe precedenti, puoi unire JPG anche direttamente dal browser Web, senza utilizzare alcun programma sul computer e soprattutto senza dover installare nulla. In che modo? Beh, semplice: usando Filesmerge.com. Si tratta di un servizio online preposto proprio allo scopo in questione. È gratis, molto semplice da usare e compatibile con tutti i più diffusi programmi per navigare online. L’unica cosa di cui è bene tener conto è il fatto che per ogni singolo file c’è un limite massimo, in fatto di peso, pari a 50 MB.

Per servirtene, provvedi innanzitutto a collegarti alla sua home page dopodiché trascina tutti i file in formato JPG che vuoi unire tra loro in corrispondenza della dicitura Trascina qui i file. Se lo preferisci, puoi anche selezionare “manualmente” le immagini da unire facendo clic sul pulsane Seleziona un file locale e scegliendo poi i file sul computer. Se invece le immagini che vuoi unire si trovano online digita, in corrispondenza del campo URL file, il link dell’immagine di riferimento e poi fai clic su sul bottone Aggiungi file presente sulla destra.

Attendi poi che il caricamento dei file venga avviato e portato a termine dopodiché seleziona il metodo di unione preferito scegliendo tra Unisci in orizzontale, Unisci in verticale oppure Sistema colonne, assicurati che in corrispondenza della dicitura Formato di uscita sia selezionata la voce JPG (in questo modo otterrai un unico file JPF finale) e poi fai clic sul pulsante Unisci al centro dello schermo.

Attendi qualche istante affinché la procedura venga avviata e completa dopodiché fai clic sul collegamento Click to Download it. Se non hai apportato modifiche alle impostazioni di default del browser il file verrà salvato nella cartella Download del computer.

Se invece prima di scaricare il file sul tuo computer preferisci visualizzarne un’anteprima online ed eventualmente anche apportagli delle modifiche, clicca sul collegamento View & Edit it.

Altre soluzioni per unire JPG

Le soluzioni di cui sopra per unire JPG non ti hanno soddisfatto? Il tuo intento non era semplicemente quello di “affiancare” due immagini in formato JPG bensì di creare dei semplici collage di foto? Allora non gettare ancora la spugna! Piuttosto da’ uno sguardo alle ulteriori risorse che trovi indicate qui di seguito. Vedrai, non te ne pentirai.

  • Fotor – Si tratta di un editor di foto online a costo zero che non solo consente di editare e creare immagini ma, ovviamente, anche di unire due o più file JPG (e non solo) tra di loro, di applicarvi bellissimi effetti e molto altro ancora.
  • Shape Collage – Si tratta di un bel programma disponibile per Windows e Mac che consente di creare collage fotografici molto belli e composti da varie forme, scritte ed altri effetti interessanti. È gratis (ma eventualmente è disponibile anche in versione a pagamento).
  • CollageIt – Un programma disponibile per Windows e Mac che fa della semplicità il suo punto di forza. È dotato di tutte le funzioni di base per la creazione di collage fotografici, permette di scegliere tra vari modelli e di condividere i risultati finali in una manciata di clic. È gratis.
  • Collagerator – Un altro programma per Windows e macOS/OS X. Permette di realizzare svariate tipologie di collage partendo da alcuni modelli. Ha un’interfaccia semplice ed intuitiva e mette a disposizione degli utenti diversi template per appellare le creazioni. È gratis.