Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come ridimensionare un’immagine

di

Hai bisogno di rimpicciolire un’immagine per spedirla ad un amico via email ma non sai come fare? La tua esperienza con il PC è minima e non te la senti ancora di armeggiare con programmi di grafica e fotoritocco di difficile impiego? No problem. Leggi questa mia guida dedicata proprio a come ridimensionare un’immagine e scoprirai, in quattro e quattr’otto, come riuscire nell’impresa senza dover essere per forza di cose un esperto del settore.

Nelle righe successive trovi infatti indicati alcuni appositi servizi online e programmi per computer (Windows, Mac e Linux) di semplice utilizzo di cui puoi avvalerti per il tuo scopo. Sono fruibili da chiunque, anche da chi, come te, non si reputa affatto un mago dei PC, ed i risultati finali restituiti sono più che soddisfacenti. Devi solo spendere qualche minuto del tuo tempo libero nella lettura delle istruzioni che trovi di seguito, scegliere a quale risorsa rivolgerti ed è fatta. Fantastico, vero?

Inoltre, se anziché agire da computer preferisci intervenire da mobile, smartphone o tablet che sia, ti comunico subito che puoi riuscirci grazie all’uso di alcune app dedicate giust’appunto alla cosa. Ce ne sono sia per Android che per iOS ed anche in tal caso di tratta di soluzioni estremamente intuitive. Ora però basta chiacchierare e passiamo all’azione. Ti auguro, come mio solito, buona lettura e ti faccio un grande, anzi un grandissimo in bocca al lupo per tutto. Are you ready?

Indice

Quick Thumbnail (Online)

Come ridimensionare un'immagine

La prima tra le risorse utili allo scopo di cui desidero parlarti è Quick Thumbnail. Si tratta di un servizio online gratuito che permette di cambiare le dimensioni delle foto in maniera incredibilmente facile e veloce. Basta dargli “in pasto” l’immagine da rimpicciolire o ingrandire (supporta tutti i principali formati di file grafici) e scegliere le opzioni desiderate, poi fa tutto lui. Allora che aspetti a provarlo?

Per servirtene, collegati al sito Internet di Quick Thumbnail e fai clic sul pulsante Scegli file/Apri file che si trova nella parte alta della pagina per selezionare la foto da ridimensionare dal tuo computer. Se invece l’immagine che vuoi ridimensionare si trova online, compila il campo adiacente la voce URL: con il relativo link ed attendi qualche istante affinché la foto venga “captata” dal servizio.

A questo punto, hai tre opzioni fra cui scegliere: puoi ridimensionare la tua immagine impostando la percentuale di grandezza desiderata (es. il 70% delle dimensioni originali), una dimensione di larghezza fissa (es. 500 pixel o 750 pixel, l’altezza viene regolata di conseguenza) oppure delle dimensioni standard (es. 32×32 pixel per il formato icona, 1280×1024 per wallpaper, ecc.).

Se vuoi ingrandire o rimpicciolire la tua foto in base alla percentuale delle dimensioni, specifica la percentuale di riferimento nel campo apposito sotto la dicitura Resize by Percentage, clicca sul pulsante Resize It, collocato in fondo alla pagina e premi su OK. Se invece preferisci applicare delle dimensioni ben precise alla foto, scegli una delle “taglie” presenti sotto la voce Resize by Fixed Sizes (per scegliere solo la larghezza e far regolare l’altezza di conseguenza) oppure dal menu Resize by Fixed Sizes (per scegliere la combinazione di larghezza e altezza in cui costringere l’immagine), fai clic su Resize It e poi su OK per visualizzare il risultato finale.

Se sei soddisfatto di come appare la tua immagine ridimensionata, non ti rimane che salvarla sul computer selezionandola con il tasto destro del mouse e cliccando sulla voce apposita per il salvataggio nel menu che appare. In caso contrario, puoi ridimensionare nuovamente la foto “al volo”, specificando la larghezza che desideri nel campo di testo collocato sotto l’immagine (in pixel) e cliccando sul pulsante Quick Resize.

iLoveIMG (Online)

Come ridimensionare un'immagine

Sempre restando in tema di servizi online, ti segnalo iLoveIMG. Si tratta di un altro applicativo Web di cui puoi avvalerti per ridimensionare un’immagine andando ad agire direttamente e comodamente dalla finestra del browser. È gratis e supporta file in formato JPG, PNG, SVG e GIF. Inoltre, consente di agire in batch ed ha un’interfaccia decisamente gradevole. Insomma, provarlo subito e vedrai che non te ne pentirai.

Per usarlo, collegati alla home page del servizio e premi sul bottone Seleziona immagini per selezionare l’immagine (o le immagini) presene sul tuo computer relativamente alla quale ti interessa andare ad agire. In alternativa, puoi trascinare la foto di riferimento direttamente nella finestra del browser, in corrispondenza della scritta o rilascia le immagini qui.

Se invece la foto che vuoi ridimensionare si trova sul tuo account Google Drive oppure su quello Dropbox, ti basta cliccare sulle relative icone e digitare i dati di login del servizio che vuoi usare per prelevarla da li.

Successivamente dovrai indicare se ridimensionare l’immagine specificando la dimensione esatta in pixel oppure se intervenire per percentuale. Nel primo caso, indica larghezza ed altezza nei campi appositi che stanno sulla destra, scegli se mantenere o meno le proporzioni lasciando o rimuovendo la spunta dalla voce Mantieni proporzioni ed indica se ti interessa ingrandire l’immagine finale se quella originale è più piccola aggiungendo la spunta sulla casella Non ingrandire se l’originale è più piccolo, che sta sempre a destra.

Premi poi sul pulsante Ridimensionare Immagini che sta in basso ed una volta completata la procedura il download dell’immagine ridimensionata sarà avviato in automatico sul tuo computer. Se non parte da solo, premi sul bottone Scarica IMMAGINI ridimenzionate per forzarlo. Se poi preferisci salvare l’immagine su Google Drive oppure su Dropbox oppure se vuoi ottenere un link per condividerla online, premi sui pulsanti appositi che stanno a destra.

Se invece vuoi ridimensionare la foto per percentuale, seleziona la scheda In percentuale che trovi a destra nella pagina del servizio ed indica di quanto intendi rimpicciolire la foto, scegliendo una delle opzioni disponibili. Procedi poi in egual maniera a quanto ti ho indicato nel paragrafo precedente.

XNView MP (Windows/Mac/Linux)

Come ridimensionare un'immagine

Se poi invece che affidarti ad un servizio Web vuoi ricorrere all’impiego di un programma “vero e proprio” per computer, ti consiglio vivamente di affidarti a XNView MP. Si tratta di un software gratuito per Windows, Mac e Linux la cui funzione principale è quella di visualizzatore di foto ma in realtà integra anche altri strumenti utili per gestire e modificare le immagini. Te ne parlo dunque in questo mio tutorial in quanto offre altresì la possibilità di ridimensionare le immagini.

Per usarlo, provvedi in primo luogo a collegarti al sito Internet del programma dopodiché scorri la pagina verso il basso e clicca sul pulsante Zip Win 32bit o Zip Win 64bit se stai usando Windows a 32 o 64 bit, oppure su quello Mac DMG 64bit se stai usando un Mac.

A scaricamento completato, se stai usando Windows, apri l’archivio ZIP ottenuto ed estraine il contenuto in una cartella qualsiasi dopodiché api il file xnviewmp.exe in esso presente. Se invece stai usando un Mac, esegui il file .dmg ottenuto e trascina l’icona di XNView MP sulla cartella Applications tramite la finestra del Finder apparsa sulla Scrivania. Recati poi nella cartella Applicazioni di macOS, fai clic destro sull’icona del programma e scegli Apri per due volte di fila.

Ora che visualizzi la finestra di XNView MP sul desktop, premi su OK e poi seleziona, dal menu presente sulla sinistra, la posizione sul tuo computer in cui è collocata l’immagine (o le immagini) su cui desideri intervenire. Seleziona poi la foto dalla parte destra della finestra del programma facendo doppio clic sulla relativa anteprima e premi sul bottone Ridimensiona che trovi sulla barra degli strumenti, in alto.

Scegli ora se vuoi ridimensionare l’immagine selezionando una configurazione predefinita dal menu Configurazioni: che sta nella parte alta dell’ulteriore finestra che si è aperta oppure se vuoi intervenire andando a digitare larghezza ed altezza esatti negli appositi campi, provvedendo altresì a specificare, mediante il menu a destra, se agire sui pixel oppure sulla percentuale.

Puoi anche scegliere il metodo per il ridimensionamento dal menu a tendina Metodo, se preservare le proporzioni o meno lasciando o rimuovendo la spunta dalla relativa casella e se applicare la correzione di gamma selezionando la voce apposita. Premi infine su OK per confermare le scelte fatte.

Le modifiche saranno immediatamente applicate all’immagine che potrai salvare facendo clic sul bottone con il floppy disk che trovi sempre sulla barra degli strumenti, indicando successivamente nome e formato finale oltre che la posizione di destinazione.

Fotosizer (Windows)

Come ridimensionare un'immagine

In alternativa al software per ridimensionare un’immagine di cui sopra, se stai usando un PC con su installato Windows puoi appellarti a Fotosizer. Si tratta di un piccolo programmino che permette di ridimensionare la percentuale di larghezza e altezza delle foto, di impostare larghezza e altezza fisse, di mantenere le proporzioni oltre che di modificare la qualità delle immagini, di fare un ridimensionamento verticale e orizzontale insieme, il tutto a costo zero (eventualmente è disponibile in variante a pagamento con funzionalità extra) e qualora necessario anche in batch. Insomma, cosa volere di più?

Per usarlo, collegati innanzitutto al sito Internet del programma e clicca sul bottone Download Now. Nella pagina che suasivamente andrà ad aprirsi, premi sul bottone Download Now che trovi in corrispondenza della dicitura Fotosizer Standard Edition ed attendi che la procedura di scaricamento venga avviata e portata a termine.

Successivamente apri il file .exe ottenuto, clicca su Si, su OK per confermare l’uso della lingua italiana e su Avanti. Spunta la casella relativa all’accettazione dei termini del contratto di licenza e pigia ancora su Avanti per due volte, poi su Installa e porta a termine il setup premendo su Fine.

Ora che visualizzi la finestra di Fotosizer sul desktop, premi su bottone Continua per dare conferma del fatto che è tua intenzione continuare ad usare la variante gratuita del programma dopodiché premei sul pulsante [+] che sta a sinistra e seleziona l’immagine (o le immagini) relativamente alla quale intendi intervenire. In alternativa, trascinala direttamente nella finestra del programma.

Adesso, serviti della sezione Settaggi di ridimensionamento nella parte sinistra della finestra per specificare la modalità di ridimensionamento. Puoi scegliere tra Adatta, Allarga, Bordo, Imbottire oppure Ritaglia.

Indica se vuoi utilizzare delle dimensioni personalizzate (e specifica quali, in percentuale oppure in pixel) oppure se preferisci usare dei preset selezionando la voce apposita e scegli se mantenere le proporzioni, se non ingrandire le foto se più piccole e se invertire l’orientamento di larghezza ed altezza selezionando le voci d’interesse.

Scorri poi verso il basso la parte destra della finestra di Fotoresizer sino a raggiungere la sezione Settaggi di destinazione ed indica la posizione in cui salvare la foto ridimensionata, il formato desiderato ed il nome del file.

Per concludere, premi sul bottone Avvio posto in basso a destra ed a procedura ultimata la cosa ti verrà segnalata su schermo. Potrai immediatamente visualizzare l’immagine elaborata premendo sul bottone Cartella di destinazione Apri. Et voilà!

App per ridimensionare un’immagine

Come anticipato in apertura, puoi ridimensionare un’immagine anche agendo da smartphone e tablet. Per riuscirci, ti basta impiegare alcune applicazioni ad hoc. Quali? Beh, ad esempio quelle che ho provveduto a selezionare per te e che trovi indicate nel seguente elenco. Sono tutte validissime, scegli pure quella che ti interessa maggiormente e scaricala subito sul tuo dispositivo.

  • Resize Me! (Android) – Ottima applicazione gratuita che in pochi tap consente di ridimensionare le immagini sfruttando vari preset. La foto finale si può poi condividere via mail o altri canali.
  • Photo Compress 2.0 (Android) – Semplice applicazione per ridimensionare un’immagine mediante percentuale. Si scarica gratis.
  • Desqueeze (iOS) – Applicazione molto intuitiva per ridimensionare rapidamente le foto salvate nella galleria del telefono. È possibile scegliere tra vari preset e si può anche selezionare il formato finale. È gratis (ma è disponibile in variante a pagamento con funzioni aggiuntive).
  • Resize Image (iOS) – Grazie alla sua interfaccia utente semplice e chiara, quest’app gratuita consente di modificare le dimensioni delle immagini in maniera estremamente veloce.

Ulteriori applicazioni utili per lo scopo in oggetto puoi poi trovarle nel mio tutorial incentrato sulle app per rimpicciolire foto. Ti invito inoltre a dare uno sguardo al mio post sulle migliori app per modificare foto, mediante il quale mi sono occupato di segnalarti alcune app che, sebbene non utili in maniera specifica per il ridimensionamento delle immagini, possono comunque essere in qualche modo d’aiuto per lo scopo in oggetto.