Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come caricare foto su Instagram

di

Dopo aver letto il mio tutorial su come usare Instagram sei finalmente riuscito a capire come servirti al meglio della famosa app fotografica. Ti stai divertendo un mondo a fare foto, renderle artistiche e condividerle con i tuoi amici online, ma ora ti sono venuti dei dubbi: è possibile pubblicare su Instagram delle foto già presenti sullo smartphone? È possibile caricare foto su Instagram usando il PC? La risposta è sì ad entrambe le domande e, ti dirò di più, le operazioni da compiere sono estremamente semplici.

Non ci credi? Allora prenditi cinque minuti di tempo libero, apri Instagram e prova a seguire le indicazioni che sto per darti. Ti spiegherò come caricare foto su Instagram usando il tuo smartphone, il tuo tablet o il tuo PC, come gestire la funzione legata ai Direct, come creare delle Storie da condividere con i tuoi follower e come avviare le dirette video all'interno della app.

Qualora non ne avessi mai sentito parlare, le Storie sono delle sequenze di foto e video che vengono realizzate in un apposito menu di Instagram e che possono essere visualizzate, in serie, nell'arco di 24 ore (dopodiché scompaiono da Instagram). I Direct, invece, sono dei messaggi contenenti video o foto che si possono scambiare con i singoli utenti Instagram: un vero e proprio sistema di messaggistica interno alla app, insomma. Adesso però non perdiamoci più in preamboli, passiamo al sodo e vediamo subito come funziona Instagram in modo da poter postare foto da qualsiasi sistema operativo e device.

Indice

Pubblicare foto su Instagram da smartphone

A seconda di quelle che sono le tue esigenze e preferenze puoi scegliere di caricare foto su Instagram in maniera – per così dire – “classica”, ovvero creando un nuovo post che sarà poi visibile nel feed della app, sul tuo profilo e sugli eventuali social network collegati all’applicazione; puoi creare delle Storie in cui inserire foto e video da rendere visibili ai tuoi follower per un periodo di 24 ore, oppure puoi caricare foto su Instagram in maniera diretta, vale a dire condividendo i tuoi scatti privatamente con altri utenti che utilizzando la famosa app agendo in maniera per certi versi simile a quando si utilizza Snapchat o altre app per la messaggistica istantanea. Tutto chiaro? Bene, allora passiamo all'azione.

Come caricare foto su Instagram

Postare foto su Instagram

Il primo passo che devi compiere se vuoi imparare come caricare foto su Instagram è avviare la app di Instagram sul tuo smartphone e, qualora necessario, effettuare il login al tuo account. Per fare ciò, fai tap sull’icona dell’app presente nella home screen del tuo dispositivo. Dopodiché, se ti viene richiesto di effettuare l’accesso, immetti il tuo nome utente e la password del tuo account Instagram, fai "tap" su Accedi e il gioco è fatto. In alternativa, se ti sei iscritto a Instagram tramite Facebook, pigia sull’apposito pulsante presente in fondo alla schermata ed esegui l'accesso tramite il tuo account sul social network.

Se non sei ancora iscritto a Instagram, seleziona la voce Non hai un account? Iscriviti che si trova in basso e scegli se iscriverti a Instagram usando il tuo account Facebook o una combinazione di indirizzo email e password.

Come caricare foto su Instagram

Dopo aver effettuato l’accesso ad Instagram, per caricare foto sul social network non devi far altro che pigiare sull’icona [+]che si trova in basso al centro e scegliere se scattare una foto in tempo reale o se caricare una foto già presente sullo smartphone.

Per scattare una foto in tempo reale con lo smartphone, seleziona la scheda Foto che si trova in basso e realizza il tuo scatto normalmente, proprio come fai con la app Fotocamera predefinita del tuo smartphone (puoi usare sia la fotocamera frontale che la fotocamera posteriore del telefono). Se invece vuoi caricare su Instagram una foto già presente sullo smartphone, seleziona la scheda Libreria/Galleria, scegli la foto di tuo interesse e fai "tap" sul pulsante Avanti che si trova in alto a destra.

Come caricare foto su Instagram

Se vuoi, puoi anche creare un post contenente più foto (che i tuoi follower potranno poi sfogliare effettuando uno swipe sulla prima foto). Tutto quello che devi fare è pigiare sull'icona con le due foto che si trova in basso a destra sull'anteprima della prima foto che hai selezionato e scegliere tutti gli altri scatti che vuoi includere nel tuo post.

Inoltre, ti segnalo che cliccando sulle altre due icone presenti accanto a quella con le due foto, quella con il simbolo dell'infinito e quella con la griglia, puoi creare dei brevi video che si ripetono all'infinito (come delle GIF animate) e dei collage contenenti più foto. Per creare i video che si ripetono all'infinito devi avere installata sullo smartphone la app Boomerang di Instagram (Android/iOS), mentre per creare i collage con più foto all'interno devi installare la app Layout di Instagram (Android/iOS).

Come caricare foto su Instagram

Una volta scattata o selezionata la foto che più preferisci, devi scegliere il filtro che desideri applicare a quest'ultima. Per farlo, seleziona uno dei tanti filtri elencati nel menu che compare in basso, ad esempio ClarendonWillowMoonLarkAmaro, e fai "tap" nuovamente su quest'ultimo per regolare l'intensità del filtro (tramite l'apposita barra di regolazione che compare in basso) e attivare la visualizzazione di una cornice (pigiando sull'apposita icona che compare in basso a destra).

Pigiando invece sull'icona del sole collocata in alto al centro puoi regolare il livello di "luce" presente nella foto. Qualora non ti interessasse l'uso dei filtri, lascia selezionata l’opzione Normal di Instagram e vai avanti con le modifiche e/o la pubblicazione dell'immagine come spiegato di seguito.

Come caricare foto su Instagram

Se vuoi modificare "manualmente" parametri come la luminosità, il contrasto e livello di rotazione della foto, fai "tap" sulla voce Modifica collocata in basso a destra e seleziona una delle tante opzioni disponibili nella schermata che si apre.

Pigia quindi sull'icona Regola per raddrizzare l’immagine; sull'icona Luminosità per regolare il livello di luminosità dell’immagine; su Contrasto per regolare il livello di contrasto dell’immagine; su Struttura per aumentare o diminuire il livello di definizione della foto, su Calore per regolare il grado di calore dei colori; su Saturazioneper regolare il livello di saturazione dei colori; su Colore per apportare modifiche ai colori della foto; su Sfumatura per modificare il grado di sfumatura dell’immagine; su Alte luci e Ombre per regolare luci e ombre della foto; su Vignettatura per aggiungere un effetto vignetta alla foto e regolarne il grado di intensità; su Efetto Tilt-Shift per aggiungere l’effetto Tilt-Shift alla foto e regolarne l’intensità o su Nitidezza per regolare il livello di nitidezza dello scatto. Per visualizzare la lista completa delle icone, devi effettuare uno swipe da destra e a sinistra e scorrere il menu che contiene tutte le funzioni di modifica di Instagram.

Come caricare foto su Instagram

Una volta apportati tutti i cambiamenti desiderati alla tua immagine, pigia sulla voce Fine collocata in basso a destra per tornare alla schermata principale di Instagram e pigia sulla voce Avanti che si trova in alto a destra per procedere con la pubblicazione della foto.

Nella schermata che si apre, digita una didascalia e degli hashtag con cui accompagnare la foto nel campo Scrivi una didascalia…, seleziona i servizi di social networking sui quali postare la foto oltre ad Instagram (attualmente sono disponibili Facebook, Twitter, Tumblr, Flickr e Swarm) portando su ON i relativi interruttori (e, qualora necessario, effettuando il login ai relativi account) e indicare il luogo dello scatto pigiando sulla voce Aggiungi un luogo o facendo direttamente "tap" su uno dei suggerimenti disponibili.

Se nel tuo scatto sono presenti amici o conoscenti che hanno un account su Instagram, puoi taggarli procedendo similmente a quanto è possibile fare su Facebook e su altri social network. Per taggare un utente Instagram in una tua foto ti basta infatti pigiare sulla voce Tagga le persone, toccare poi nel punto dello scatto in cui intendi effettuare il tag (se sono presenti i volti delle persone che intendi taggare ti suggerisco di selezionare questi), digitare il nome di colui o colei che vuoi taggare nel campo Cerca una persona e pigiare sul suggerimento che ti viene mostrato. Ripeti questa procedura per ogni singolo utente che intendi taggare in foto.

Come caricare foto su Instagram

Fatto ciò, il tag apparirà sul tuo scatto e potrai eventualmente collocarlo in una posizione differente da quella attuale semplicemente pigiandoci sopra e trascinandolo oppure, in caso di ripensamenti, potrai rimuoverlo pigiandoci sopra e facendo poi "tap" sulla x che comparirà al lato. Dopo aver aggiunto il tag o i tag e dopo aver apportato tutte le modifiche desiderate, pigia sulla voce Fine che risulta collocata in alto a destra della schermata che ti viene mostrata.

Per concludere, fai "tap" sul pulsante azzurro Condividi che si trova in alto a destra e attendi qualche istante affinché l’upload del tuo scatto venga eseguito e l'immagine risulti visibile a tutti i tuoi contatti su Instagram.

Nota: se vuoi, puoi pubblicare anche dei video su Instagram. I passaggi che devi seguire sono praticamente identici a quelli che ti ho appena illustrato per le foto (solo che devi selezionare la scheda Video anziché quella Foto quando desideri realizzare un filmato in tempo reale con la fotocamera dello smartphone).

Direct di Instagram

Come ti ho già accennato ad inizio guida, in alternativa al condividere foto su Instagram in maniera classica puoi sfruttare la funzione Direct, che consente di inviare messaggi diretti comprensivi di foto e video agli altri utenti del social network. Per sfruttare questa funzione non devi far altro che pigiare sull'icona dell'aeroplanino collocata in alto a destra nella schermata iniziale di Instagram.

Successivamente, fai "tap" sul pulsante (+) collocato anch'esso in alto a destra, seleziona il nome della persona a cui desideri inviare una foto, un video o un messaggio privatamente, vai avanti e il gioco è fatto. Si aprirà una schermata, molto simile a quella di tutti i più famosi servizi di messaggistica istantanea, mediante la quale potrai postare messaggi foto e video inviandoli privatamente alla persona che hai selezionato.

Come caricare foto su Instagram

In alternativa, puoi accedere alla funzione Direct anche seguendo la procedura standard per la pubblicazione di una foto su Instagram (quella che ti ho illustrato prima), espandendo il menu collocato in alto nell’ultima schermata che ti viene mostrata prima di postare l'immagine online e facendo "tap" sulla voce Messaggio diretto.

A quel punto, devi compilare il campo Scrivi una didascalia… con il messaggio da consegnare all’altro utente che intendi aggiungere alla tua foto e compilare il campo A: immettendo il nome della persona con cui desideri condividere lo scatto su Instagram in via privata.

Come caricare foto su Instagram

Storie di Instagram

Adesso passiamo alle Storie di Instagram che, in maniera analoga a quanto accade su Facebook (azienda a cui fa capo Instagram), WhatsApp (altra app di proprietà di Facebook) e prima ancora Snapchat (app che non fa parte del mondo Facebook e dalla quale hanno preso spunto un po' tutti), consentono di creare delle sequenze di foto e video che possono essere visualizzati da tutti i propri follower ma "scadono" dopo 24 ore.

Per creare una nuova Storia su Instagram, non devi far altro che avviare la app e pigiare sull'icona della macchina fotografica che si trova in alto a sinistra. Nella schermata che si apre, puoi scegliere se creare una Storia normale (ossia una foto o un video della durata massima di 15 secondi, da realizzare tenendo premuto il pulsante centrale della fotocamera di Instagram), se far partire una diretta video o se creare una Storia in stile Boomerang creando un'animazione di pochi secondi che si ripete in loop.

In alternativa c'è anche l'opzione Senza tenere premuto che permette di creare video senza tenere premuto il pulsante centrale della fotocamera di Instagram. Inoltre, effettuando uno swipe dal basso verso l'alto puoi creare delle Storie usando foto e video già presenti sulla memoria dello smartphone nell'arco delle ultime 24 ore.

Come caricare foto su Instagram

Dopo aver creato (o selezionato) i contenuti da condividere tramite le Storie di Instagram, personalizza questi ultimi con scritte, adesivi e altri elementi usando le icone che compaiono in alto a destra. Dopodiché pigia sulla freccia e procedi alla pubblicazione della tua Storia.

Per impostazione predefinita, le Storie di Instagram sono visualizzabili da tutti i follower. Se vuoi impedirne la visualizzazione a qualcuno, fai "tap" sull'icona dell'ingranaggio collocata in alto a sinistra, vai su Nascondi la storia a e seleziona i nominativi delle persone alle quali vuoi nascondere la tua Storia.

Gestire le foto condivise su Instagram

Dopo aver provveduto a condividere foto su Instagram potrai gestire tutto ciò che riguarda i tuoi scatti accedendo al tuo profilo. Per fare ciò, ti basta fare tap sull’icona raffigurante un omino che trovi collocata nella parte in basso a destra della schermata principale dell’applicazione. In seguito, ti verrà mostrata una piccola anteprima di tutte le foto da te condivise sino ad ora. Per visualizzare uno scatto in tutto il suo splendore pigiaci sopra.

Come caricare foto su Instagram

Una volta visualizzato lo scatto che hai pubblicato su Instagram, potrai dare un’occhiata a tutti i commenti effettuati a quest’ultimo da parte tua e da parte degli altri utenti scorrendo la schermata visualizzata, potrai esprimere il tuo apprezzamento per la foto pigiando sull’icona a forma di cuore collocata sulla sinistra, potrai aggiungere ulteriori commenti facendo "tap" sull’icona a forma di fumetto, potrai decidere di inviare mediante la funzione Messaggio diretto lo scatto facendo "tap" sull’icona forma di frecce e potrai inoltre eliminare, modificare e condividere l’immagine pigiando sull’icona raffigurante tre puntini in orizzontale che trovi sulla destra.

Pubblicare foto su Instagram da tablet

La app ufficiale di Instagram si può installare anche su tablet, ma non è ottimizzata per questo tipo di dispositivi. Su iPad, ad esempio, si può installare solo una versione "ingrandita" della app per iPhone cercando Instagram in App Store e selezionando l'opzione Solo iPhone dal menu a tendina Solo iPad collocato in alto a sinistra.

Come caricare foto su Instagram

Per bypassare questo problema si può ricorrere ad alcune app di terze parti, le quali consentono di navigare su Instagram in maniera molto comoda su tablet, e alla versione Web del servizio, che permette sia di visualizzare che di caricare le foto su Instagram senza installare alcuna app, basta usare il browser.

Sì, hai letto bene! Aprendo il browser del tuo tablet (es. Safari su iPad o Chrome su Android), collegandoti a instagram.com e accedendo con i dati del tuo account, puoi non solo visualizzare le foto delle persone che segui sul social network, ma anche caricarne di nuove. Purtroppo non puoi aggiungere effetti e filtri come si fa nella app ufficiale di Instagram, ma per il resto la pubblicazione delle foto funziona in maniera perfetta.

Se vuoi provarci anche tu, collegati ad instagram.com dal tuo tablet, effettua l'accesso al tuo account e pigia sull'icona della fotocamera che si trova in basso. Seleziona quindi la foto da postare sul social network (o seleziona la voce Scatta foto per scattarne una in tempo reale), scegli se attivare o disattivare lo zoom automatico dell'immagine o se ruotare quest'ultima usando le apposite icone collocate in basso a sinistra e in basso a destra e vai avanti pigiando sull'apposita voce collocata in alto a destra.

Come caricare foto su Instagram

Dopodiché digita una didascalia e degli hashtag da associare all'immagine, fai "tap" sul pulsante Condividi che si trova in alto a destra e l'immagine verrà pubblicata su Instagram.

Pubblicare foto su Instagram da PC

Instagram ha rilasciato una app ufficiale per Windows 10, ma purtroppo in quest'ultima non è stata ancora implementata la funzione per caricare le foto (si possono solo creare Storie e inviare Direct). L'unico modo per caricare le foto su Instagram dal PC è sfruttare la versione Web del servizio, che però limita la funzione di upload ai dispositivi portatili, quindi a smartphone e tablet. Questo significa che se vuoi caricare una foto su Instagram usando il PC, devi "ingannare" il sito ufficiale del servizio e fargli credere che stai usando uno smartphone o un tablet anziché un computer.

Come si fa a "ingannare" un sito facendogli credere che lo si sta visitando da smartphone o tablet? Semplice, ricorrendo alla modifica dell'user agent. Qualora non ne avessi mai sentito parlare, l'user agent è una stringa che identifica il browser e il sistema in uso e che, se opportunamente modificata, può "ingannare" i siti Internet che si visitano. Per modificare l'user agent del browser si possono usare delle pratiche estensioni o le funzioni di sviluppo incluse nei browser stessi. Qui sotto trovi le istruzioni relative a tutti i programmi di navigazione più diffusi.

  • Chrome – installa l'estensione gratuita User-Agent Switcher e collegati a instagram.com aprendo una nuova scheda del browser. Una volta visualizzato il sito di Instagram, fai clic sull'icona di User-Agent Switcher che si trova in alto a destra (il foglio con la maschera nera) e seleziona l'user agent di un dispositivo portatile (es. iOS > iPad) dal menu che si apre. Dopo aver usato Instagram, ricordati di ripristinare l'user agent predefinito di Chrome selezionando la voce Chrome > Default dal menu di User-Agent Switcher.

Come caricare foto su Instagram

  • Firefox – installa l'estensione gratuita User-Agent Switcher e collegati a instagram.com aprendo una nuova scheda del browser. A sito caricato, clicca sull'icona di User-Agent Switcher che si trova in alto a destra (il mappamondo), seleziona l'icona di Android o di Apple dalla sezione Select a mobile device del riquadro che si apre e ricarica la pagina. Dopo aver usato Instagram da PC, ripristina l'user agent predefinito di Firefox cliccando sull'icona di User-Agent Switcher e selezionando il segno di spunta dal menu che si apre.

Come caricare foto su Instagram

  • Microsoft Edge – collegati a instagram.com, clicca sul pulsante (…) che si trova in alto a destra, seleziona la voce Strumenti di sviluppo dal menu che si apre e vai nella scheda Emulazione del riquadro che compare in basso. Seleziona dunque il nome di un dispositivo portatile (es. Nokia Lumia 650) dal menu a tendina Dispositivo e il gioco è fatto.

Come caricare foto su Instagram

  • Safari – vai nel menu Safari > Preferenze. Nella finestra che si apre, seleziona la scheda Avanzate e apponi il segno di spunta accanto alla voce Mostra menu Sviluppo nella barra dei menu per attivare il menu con gli strumenti di Sviluppo di Safari. Collegati dunque a instagram.com, vai nel menu Sviluppo > User agent e seleziona uno degli user agent relativi a Safari – iOS.

Come caricare foto su Instagram

Perfetto! Ora non ti resta che cliccare sull'icona della macchina fotografica collocata in basso al centro sul sito Internet di Instagram, selezionare la foto da caricare sul social network e procedere come ti ho spiegato prima nel paragrafo dedicato ai tablet.

Cosa fare in caso di problemi

Non riesci a caricare foto su Instagram a causa di un errore? Potrebbe esserci qualche problema di rete o nei file d’installazione della app. Prova innanzitutto ad eseguire nuovamente l’upload dell’immagine sia in Wi-Fi che in 3G/4G ed assicurati che il mancato caricamento delle immagini non sia dovuto al superamento dei limiti di traffico o a problemi di connessione non dovuti alla app.

Esclusi i problemi legati alla connessione, prova a riavviare lo smartphone, ad avviare nuovamente Instagram e ad effettuare tutta la procedura di condivisione da capo. Se nemmeno questa soluzione aiuta e non riesci ancora a caricare foto su Instagram (non solo le immagini già presenti sullo smartphone ma anche i nuovi scatti), rimuovi l’applicazione dal telefono e installala nuovamente.

Come caricare foto su Instagram

Tieni poi presente che a volte le difficoltà di caricamento e condivisione delle foto possono anche essere legate a problemi remoti momentanei della stessa app che nulla hanno a che vedere con gli errori di rete e con lo smartphone in uso. Considerando ciò, attendere qualche minuto o magari qualche ora e verificare l’eventuale persistere o meno delle difficoltà riscontrate può essere senz’altro utile.

Qualora le problematiche dovessero persistere, clicca qui per consultare la pagina ufficiale di aiuto sul sito di Instagram in modo tale da provare ad ottenere maggiori delucidazioni.