Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come aumentare follower Instagram

di

Sei nuovo al mondo di Instagram e stai cercando un modo per accrescere rapidamente la popolarità del tuo account? Beh, di miracoli non se ne possono fare, ma se ti impegni e segui attentamente alcuni piccoli consigli, come quelli che sto per darti, probabilmente riuscirai a incrementare il numero dei tuoi follower.

Prima di fornirti tutte le “dritte” del caso, mi sembra però doveroso precisare una cosa di cui purtroppo ci si dimentica spesso: i contenuti sono ancora il cuore di tutto! Prima di mettere in pratica qualsivoglia tipo di consiglio su come aumentare follower Instagram, pensa dunque a realizzare dei bei contenuti, possibilmente originali e curali sapientemente con filtri e altri strumenti utili allo scopo. Cerca inoltre di essere il più attivo possibile: se non ti fai notare, nessuno ti verrà a cercare per diventare un tuo follower!

Lo so, forse sono stato troppo brusco in certe mie affermazioni ma è meglio mettere in chiaro alcuni concetti, a mio modesto avviso fondamentali, prima di approfondire la questione e passare al tutorial vero e proprio. Prenditi, dunque, un po’ di tempo libero, consulta questa guida e cerca di metterla in pratica avendo la giusta dose di pazienza. Sono sicuro che i risultati, se ti impegnerai seriamente, arriveranno. Detto questo non mi resta che augurarti una buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come aumentare follower Instagram gratis

Vediamo, dunque, come aumentare follower Instagram gratis adottando alcune strategie che, nel corso del tempo, ti saranno sicuramente di aiuto. Mi raccomando, però, applicale con costanza e non avere fretta di crescere.

Crea contenuti di qualità

Come fotografare le stelle con il telefono

Se vuoi aumentare follower Instagram reali e avere, pertanto, persone reali che ti seguano in modo attivo e continuativo, devi creare contenuti di qualità.

Per riuscire in questo intento devi innanzitutto avere l’attrezzatura giusta: un camera phone o una buona macchina fotografica, cosicché la qualità degli scatti e dei video girati sia sempre elevata e in grado di catturare l’attenzione del pubblico.

La sola attrezzatura, però, non è sufficiente: bisogna anche saperla utilizzare, possibilmente realizzando contenuti originali, magari “giocando” un po’ con alcuni parametri. L’ideale sarebbe utilizzare la fotocamera del cellulare o la macchina fotografica in modalità manuale imparando a impostare i vari parametri con cura, al fine di ottenere effetti personali e originali. Nel caso degli smartphone, puoi regolare i parametri avanzati di scatto usando app come Camera FV-5 per Android e Halide per iOS.

Se temi di non essere un bravo creatore di contenuti, puoi sempre imparare. Il modo migliore per riuscirci è fare tante foto e video, fare pratica sul campo e “studiare”, magari cercando spunti validi sul Web (anche i miei tutorial su come venire bene in foto, come fare foto professionali, come fare selfie perfetti e come girare video potrebbero esserti d’aiuto), in libreria o frequentando corsi, anche online, come quelli di Udemy.

Sempre rimanendo in tema di qualità, non sottovalutare l’importanza di post-produrre i tuoi scatti con app per ritoccare foto (es. Snapseed, per Android e iOS) e programmi di fotoritocco per computer (come Photoshop e GIMP). Lo stesso dicasi per i video: anche in questo caso usa app per modificare video e/o programmi per modificare video adatti alle tue esigenze e, man mano che diventerai più bravo nell’uso di questi software, riuscirai a tirare fuori ottimi contenuti.

Per quanto concerne la quantità di contenuti da realizzare, beh… non farti prendere la smania di apparire ma metti su Instagram solo quegli scatti e quei video che veramente meritano di essere visti e, a tuo modesto avviso, di ricevere dei like da parte degli altri. Ricorda: la qualità viene sempre prima della quantità.

Diversifica i tuoi contenuti

Instagram

Anche diversificare i contenuti da pubblicare sul proprio account Instagram è una strategia vincente. Facendolo, infatti, gli utenti non si “abitueranno” sempre agli stessi contenuti, ma verranno invogliati a seguire il tuo profilo dalla varietà degli stessi.

Pertanto, non fermarti alla semplice pubblicazione di post. Per quanto sia utile pubblicare regolarmente questi ultimi, “apriti” anche ad altre tipologie di contenuti, come le Storie (che sono tra i contenuti che vanno per la maggiore), i Reels, i video per IGTV e, perché no, anche qualche live, così da agire in tempo reale con la community del social network fotografico.

Un’idea potrebbe essere quella di mettere “nero su bianco” un vero e proprio calendario di pubblicazione, così da stabilire quando pubblicare un post, quando un Reel, quando un video per IGTV e così via. Questo ti permetterà anche di “spalmare” i contenuti in modo intelligente, con il vantaggio che il tuo account sarà regolarmente attivo e le persone si abitueranno alla tua presenza sulla piattaforma. Interessante, vero?

Sfrutta l’algoritmo di Instagram

Tanti loghi Instagram

Conoscere e sfruttare l’algoritmo di Instagram è un’altra cosa che dovresti fare per aumentare la tua popolarità sul social network fotografico.

Con il termine algoritmo intendo riferirmi a tutti quei procedimenti che Instagram usa per decidere a chi mostrare i contenuti, per quanto tempo e così via. Come puoi notare si tratta di fattori importanti e determinanti per il successo degli stessi, in quanto maggiore sarà la visibilità data ai contenuti, maggiori saranno le probabilità che questi generino like, commenti e, potenzialmente, nuovi follower.

L’algoritmo di Instagram tiene conto di diversi fattori nel decidere quanta visibilità dare ai contenuti presenti sulla piattaforma, in primis il numero di interazioni che questi ricevono, le tematiche trattate e la loro originalità. Ecco perché ti ho dato determinati consigli nel tutorial che stai leggendo: seguendoli, di conseguenze, andrai a migliorare le probabilità di essere preso in considerazione dall’algoritmo di Instagram.

Cerca, quindi, di favorire le interazioni con i tuoi contenuti invitando gli utenti a commentare, mettere like, etc.; tratta tematiche “calde”, che possono attirare più persone e posta regolarmente nuovi contenuti, così che il tuo account risulti sempre attivo.

Per maggiori informazioni in merito a come funziona l’algoritmo di Instagram, leggi l’articolo che ho interamente dedicato all’argomento.

Espandi il tuo pubblico social

Collegare Instagram a Facebook

Se pubblichi le foto di Instagram anche su altri social network, in primis Facebook, i tuoi contenuti arriveranno a un pubblico più vasto e quindi avrai maggiori probabilità di conquistare nuovi follower.

Per collegare il tuo account di Instagram con Facebook, pigia sull’icona dell’omino o sulla miniatura della tua foto del profilo (in basso a destra) nel menu principale della app. Dopodiché seleziona l’icona (≡) che si trova in alto a destra, fai tap sulla voce Impostazioni e poi pigia sulle diciture Account > Condivisione su altre app dopodiché seleziona Facebook dalla lista dei servizi social disponibili.

Dopo aver fornito l’autorizzazione per la pubblicazione delle foto su Facebook, Instagram posterà automaticamente i tuoi contenuti anche sul social network fondato da Mark Zuckerberg, aumentando così la loro visibilità. Tu non dovrai far altro che realizzare i tuoi contenuti e questi verranno automaticamente condivisi su Facebook.

Seguendo la stessa procedura, puoi collegare il tuo account di Instagram anche a Twitter, WhatsApp Business e gli altri social che sono indicati nella schermata Condivisione su altre app.

Usa gli hashtag giusti

Come aumentare follower Instagram

Una delle tecniche più efficaci per dare maggiore visibilità alle proprie foto e aumentare follower Instagram è utilizzare gli hashtag popolari. Popolari ma, attenzione, correlati al reale contenuto della foto. Se utilizzi hashtag a casaccio solo perché popolari, rischi di infastidire il pubblico (che ormai si accorge facilmente di questi “giochetti”) e in più potresti finire con l’essere penalizzato dagli stessi algoritmi di Instagram.

Per scoprire quali sono gli hashtag più popolari del momento puoi rivolgerti a All-Hashtag che, in maniera totalmente gratuita e senza richiedere registrazioni, permette di generare gli hashtag migliori correlati a una parola chiave principale. Non è il solo servizio di questo genere. Puoi infatti rivolgerti anche a Top Hashtag, che offre una classifica aggiornata degli hashtag più popolari del momento. Inoltre, facendo una ricerca su Google ne puoi trovare anche altri ma, ripeto, utilizzali con cautela e non “riempire” le tue foto di tag che non c’entrano nulla con il contenuto dell’immagine.

Quasi inutile sottolineare che la maggior parte degli hashtag sono in inglese. Ma ti dico di più: se vuoi “spopolare” su Instagram devi guardare a un pubblico internazionale e sforzarti di inserire anche le descrizioni delle immagini in questa lingua (che è la più diffusa sul Web).

Puoi trovare ulteriori informazioni circa l’uso degli hashtag su Instagram nella mia guida sull’argomento. Penso proprio che ti sarà utile.

Trai ispirazione dai contenuti più popolari

come sapere se il mio account è stato violato

Se vuoi qualche esempio di fotografie “ad effetto” in grado di attirare l’attenzione del pubblico, prova a trarre ispirazione dai contenuti più popolari che, molto spesso, sono anche quelli più creativi. Se hai un “blocco”, trovare l’ispirazione è ciò che può aiutarti a svoltare.

Per individuare i contenuti più popolari sul social network, avvia la app Instagram, pigia sul bottone con la lente di ingrandimento che si trova in basso a sinistra (oppure sulla bussola collocata in alto, se stai agendo da computer) e dai un’occhiata alle immagini più visitate del momento. Noterai che molte hanno degli elementi in comune: cerca di “captarli” e di farli tuoi per trasferirli nelle tue immagini.

Crea un tuo stile

Come aumentare follower Instagram

Trarre ispirazione da contenuti popolari non significa copiare (cosa che ti penalizzerebbe tantissimo, sia nel breve che nel lungo termine). Per questo motivo devi assolutamente creare un tuo stile. Anche questo, infatti, è un altro ottimo sistema per cercare di aumentare follower Instagram.

In soldoni, non usare sempre gli stessi effetti ma cerca di mettere una tua “firma” particolare alle immagini e ai video che pubblichi, in modo che gli altri utenti possano affezionarsi al tuo modo di fare foto e riconoscano immediatamente i tuoi scatti fra tutti gli altri. Si tratta di una strategia molto interessante, perché se riesci a imporre un tuo stile, riuscirai anche a sbaragliare la concorrenza, che su Instagram è particolarmente agguerrita.

Prima di realizzare un contenuto, quindi, pensa molto bene a come puoi distinguerti dalla massa. Ad esempio potresti riuscirci applicando sempre le stesse modifiche in post-produzione oppure realizzando una tipologia di contenuti particolarmente originali che, da quanto sei riuscito ad analizzare tu, mancano sul social network. Questa attività di ricerca non è semplice da fare e richiede tempo: ma di sicuro può portare lontano in termini di risultati, seppur sia necessario avere un pizzico di fortuna nel saper cavalcare al meglio l’onda del momento.

Diventa parte della community

Come aumentare follower Instagram

Instagram, fondamentalmente, è un social network. Questo significa che se vuoi farti notare devi interagire con le altre persone. Con chi? Proviamo a scoprirlo insieme.

  • I commentatori — le persone che mostrano interesse per le tue foto vanno sempre ringraziate e “premiate”. In che modo? Magari coinvolgendole nelle tue attività da “iger”, chiedendo loro consigli o spunti sui prossimi scatti da realizzare e così via. Alcune persone, quelle che ti sembrano più brave a usare la fotocamera dello smartphone, potreste anche invitarle a fare dei “guest post”, cioè a postare delle foto in esclusiva sul tuo account (naturalmente ricambiando il favore all’occorrenza).
  • I follower delle star di Instagram — difficilmente riuscirai a interagire seriamente con le star di Instagram, che spesso sono anche star nel “mondo reale”. Tuttavia puoi farti notare dai loro follower e interagire con questi ultimi, attraverso i commenti, cercando di promuovere il tuo account. Senza fare spam, mi raccomando!
  • Igers con interessi affini ai tuoi — cerca utenti di Instagram che sembrano avere i tuoi stessi interessi (es. gli stessi soggetti preferiti, l’amore per un determinato Paese, la passione per la tecnologia, etc.) e interagisci con loro. Con l’andar del tempo potrebbe costruirsi una vera e propria amicizia in grado di portare a una spontanea pubblicità reciproca (magari con i guest post di cui ti parlavo prima) e potresti trovare nuovi spunti interessanti per la tua attività di instagrammer.

Sfrutta i contest

Come aumentare follower Instagram

Sono sempre più numerose le aziende che sfruttano Instagram per indire dei contest, cioè dei concorsi ai quali gli utenti del social network possono partecipare per vincere premi di vario genere.

Se gestisci l’account di una piccola azienda e vuoi aumentarne velocemente la popolarità su Instagram, prova a indire un contest e invita gli utenti a parteciparvi. I contest migliori sono quelli che coinvolgono attivamente il pubblico, quindi non limitarti a chiedere un like o una condivisione del tuo post. Chiedi piuttosto ai tuoi follower di scattare delle foto attinenti a una tematica comune, postarle su Instagram e usare un hashtag da te scelto. Così facendo promuoverai i tuoi contenuti e permetterai ai tuoi follower di esprimersi in maniera creativa.

Nell’organizzare un contest, tieni conto che la legislazione italiana prevede che venga quasi sempre richiesta un’autorizzazione ministeriale. Secondo il Decreto Regio Legge 25 luglio 1940, n. 1077 (MISE aggiornamento del 9 luglio 2018), infatti, per organizzare un concorso a premi è necessario farne domanda al Ministero dello Sviluppo Economico in tutti quei casi in cui il valore della vincita superi la somma di 1 euro (compresi gli oneri fiscali). Maggiori info qui.

Se sei un semplice utente, potresti partecipare ai contest che ritieni più interessanti e qualcuno noterà sicuramente i tuoi scatti. Se sei bravo, i follower arriveranno da soli, posso assicurartelo.

Non acquistare follower e like

Come aumentare follower Instagram

Chiudo l’articolo dicendoti che devi aumentare follower Instagram senza comprarli. Molti brand, ma anche molti utenti per così dire “comuni”, acquistano follower su Instagram usando i tanti servizi che ormai offrono questo tipo di servizio.

Per quanto allettante possa apparire, si tratta in realtà di una pratica poco corretta per aumentare la propria popolarità sul social network, è ovvio e personalmente te la sconsiglio. D’altronde per finire nella sezione di Instagram dedicata agli scatti e ai filmati più popolari bisogna avere un buon numero di follower reali e postare foto in grado di raggiungere un numero uguale o superiore a quello dei propri follower. E se la matematica non è un’opinione, acquistare follower significa non poter più finire nella suddetta sezione del social network (a meno di non acquistare montagne di like, anche quelli rigorosamente fasulli).

Per maggiori informazioni su come aumentare la propria visibilità su Instagram, consulta il post che ti ho appena linkato.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.