Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giochi gratis per bambini

di

Tra la diffusione degli smartphone e in generale dei dispositivi elettronici, ormai risulta complesso trattenere anche i più piccoli dai giochi di questo tipo. Questa per i genitori può potenzialmente rivelarsi una grande opportunità, dato che non mancano possibilità educative e ricreative, anche per passare un po' di tempo spensierato coi più piccini.

Certo, non appartieni esattamente alla generazione “hi-tech”, ma non sei nemmeno quel tipo di genitore che ha pregiudizi sulla questione, dato che vedi in modo razionale sia opportunità che potenziali “problematiche”. È proprio per questo motivo che sei alla ricerca di maggiori indicazioni in merito ai giochi gratis per bambini, non è vero? Se le cose stanno così, direi che sei arrivato nel posto giusto.

Mi appresto infatti ad approfondire l'argomento, fornendoti indicazioni sia in merito a quali opportunità potrebbero risultare interessanti che alcune informazioni che possono consentirti di prendere le giuste precauzioni. Chiaramente poi dovrai gestire tu il tempo da dare ai più piccoli per questo tipo di esperienza, bilanciando le esperienze all'aria aperta con quelle più “tecnologiche”, così come sarai sempre tu a prendere le decisioni finali, ma quanto presente in questo tutorial potrebbe aiutarti ad avere un quadro generale. Detto questo, non mi resta che augurarti buona lettura!

Indice

Giochi gratis per bambini online

Dato che sei alla ricerca di giochi gratis per bambini, ritengo sia giusto iniziare da quei mini giochi con cui è possibile divertirsi direttamente online, ovvero mediante un qualsivoglia browser. Prima di partire con la disamina, ci tengo a specificare subito una questione che generalmente è molto cara ai genitori, ovvero quella relativa all'età consigliata per i giochi. Ebbene, in questa sede prenderò in considerazione un'ampia varietà di soluzioni che comprendono un mare di giochi adatti ai più piccoli, ma sarà poi tua cura capire se un titolo è adatto all'età dei tuoi figli o comunque dei bambini che si apprestano a giocare.

Ci sono infatti molteplici variabili in gioco e chiaramente non posso essere specifico coi miei consigli, in quanto i portali che sto per indicarti includono tantissimi giochi. Ovviamente si fa riferimento a giochi ritenuti generalmente adatti alla tenera età, dunque in linea generale non c'è nulla che vada troppo oltre, ma capisci bene che tenere d'occhio quello che fanno i bambini e magari sfruttare i preferiti (l'icona della stella collocata, ad esempio, in alto a destra su Google Chrome da computer, ma potresti voler consultare le mie guide su come mostrare la barra dei preferiti su Google Chrome e come aggiungere preferiti su Safari) e il blocco dei portali indesiderati per far utilizzare ai bambini solamente giochi selezionati. In ogni caso, a breve ti spiegherò tutto quello che c'è da sapere, approfondendo i singoli portali.

Giochi gratis per bambini su Poki

Giochi gratis per bambini su Poki

Che tu sia alla ricerca, ad esempio, di giochi gratis per bambini di 4 anni, di giochi gratis per bambini di 5 anni, di giochi gratis per bambini di 8 anni, di giochi gratis per bambini di 10 anni, di giochi gratis per bambini di 11 anni o in linea generale di giochi gratis per bambini disponibili online, devi sapere che uno dei siti Web più noti si chiama Poki.

Quest'ultimo mette infatti a disposizione, in modo gratuito (a fronte di qualche banner pubblicitario che compare ai lati), più di 1.000 giochi (tra cui titoli molto popolari come Subway Surfers e Minecraft Classic). Si tratta di una piattaforma visitata, secondo i dati forniti dalla società che lo gestisce (che ha sede ad Amsterdam e dispone di un team di 30 persone), da oltre 30 milioni di giocatori ogni mese. Tra i motivi per cui questo portale è apprezzato ci sono il fatto che non sono richiesti né download né registrazioni di sorta: tutto avviene mediante pochi clic/tap. Assenti inoltre anche pop-up e distrazioni varie.

I giochi sono inoltre accessibili da tutti i dispositivi a cui stai pensando, ovvero computer, tablet e smartphone. Le categorie offerte sono ampie e per tutti i gusti: cerchi, ad esempio, giochi gratis di macchine per bambini? Poki ha una sezione chiamata proprio Giochi di macchine. Ci sono poi altre aree potenzialmente adatte ai più piccoli come Giochi di cucina, Giochi per ragazze, Giochi di calcio, Giochi di basket, Giochi di bolle e chi più ne ha più ne metta.

Insomma, i motivi per cui un buon numero di genitori apprezza questo portale non mancano di certo, ma, se vuoi un consiglio, sarebbe bene prendere comunque delle precauzioni. Infatti, sebbene si tratti di una piattaforma con un target giovane, in cui dunque sono assenti giochi di un certo tipo, potresti giustamente ritenere alcuni giochi non adatti a bambini molti piccoli. La questione è dunque sempre quella: è bene affiancare e giocare insieme ai bambini (e non lasciarli, ad esempio, con lo smartphone in mano).

In ogni caso, se hai la necessità di “allontanarti” per un momento, magari per rispondere a una chiamata di lavoro, potrebbe interessarti premere quantomeno sull'icona dello schermo intero (collocata in basso a destra nel riquadro in cui viene “riprodotto” il gioco). Su dispositivi mobili, questo non è necessario, in quanto generalmente già premendo sul pulsante Gioca Adesso il riquadro viene messo a schermo intero. In questo modo, la visuale rimarrà sul gioco, a meno che non si prema nuovamente il pulsante dello schermo intero o il tasto Esc (su computer) o il pulsante Indietro (su smartphone e tablet: solitamente collocato in alto a sinistra).

Schermo intero Poki giochi per bambini 4 anni 5 anni 8 anni 10 anni 11 anni online

Un altro aspetto a cui ti consiglio di fare attenzione sono le icone che compaiono attorno al riquadro del gioco. Queste ultime sono infatti relative ad altri giochi disponibili su Poki e in alcuni casi potrebbero anche comprendere immagini che potresti voler evitare (ad esempio, un carrarmato “cartoon” legato alla sezione Giochi di guerra: nulla di troppo “elaborato”, ma ci siamo capiti).

In parole povere, se come molti altri genitori reputi anche tu interessante l'offerta di Poki, ciò che è sempre meglio fare è stare vicini ai bambini mentre giocano e “guidarli” all'uso dei giusti giochi, condividendo l'esperienza con loro. Uno scenario che potresti voler mettere in atto, se vuoi evitare anche le succitate icone, è quello, in fase di cambio gioco, di prendere controllo del dispositivo, passando poi al prossimo gioco e mettendo quest'ultimo a schermo intero, così che i più piccoli non vedano nemmeno le icone degli altri giochi.

Lo so: a qualcuno le precauzioni che sto indicando potrebbero risultare per certi versi “eccessive”, ma non si è mai troppo attenti in questi casi, come ben saprai se sei un genitore. Per intenderci, la presenza di banner pubblicitari ai lati del riquadro del gioco (che non sono invece presenti quando quest'ultimo è a schermo intero) potrebbero richiedere ulteriore attenzione. Insomma, è sempre giusto che un adulto accompagni i più piccoli. Chiaramente, in alternativa, puoi anche prendere in considerazione altre piattaforme ancora più “controllate”, ad esempio quelle che illustrerò per dispositivi mobili più avanti nel corso della guida, ma ci tenevo a soffermarmi anche su questo portale, vista la popolarità che sta riscuotendo tra i genitori.

Giochi gratis per bambini su 1001

Giochi gratis per bambini su 1001

Al netto del già approfondito Poki, un altro portale ben noto è quello chiamato 1001Giochi. D'altronde, anche quest'ultimo, come si evince dal nome, dispone di un'ampia selezione di giochi, che spesso strizzano l'occhio ai bambini.

Tra aree come Giochi per Ragazze, Giochi di Sport e Giochi con animali, i titoli che si possono scegliere per passare qualche momento in spensieratezza (e senza sborsare alcunché, a fronte di un po' di pubblicità) non mancano di certo. Insomma, è chiaro il motivo per cui non pochi genitori apprezzano questa soluzione, considerando anche la presenza di giochi popolari come Minecraft Classic.

Tuttavia, in questo caso va probabilmente fatta un po' più di attenzione, in quanto in alcuni contesti si vedono comparire pubblicità pop-up (ovvero che richiedono di premere, ad esempio, sul pulsante Skip Ad su computer o il pulsante X su dispositivi mobili per essere saltate). Non posso essere più preciso con le mie indicazioni, in quanto a volte compaiono e altre no, ma in linea generale, mentre su Poki aprendo un buon numero di giochi non mi è mai capitato di vedere questo tipo pubblicità, nel caso di 1001Giochi la sensazione è quella che si tratti di un ambiente un po' più “aperto”.

Per intenderci, mentre Poki, come detto in precedenza, promette “giochi senza download, login, popup o altre distrazioni”, nel caso di 1001Giochi ho riscontrato anche la presenza di giochi che richiedono registrazioni e simili. Certo, questo non significa che questa popolare piattaforma non possa consentirti di far divertire particolarmente i più piccoli (visto anche l'enorme numero di giochi disponibili), ma ho ritenuto giusto informarti in merito al fatto che potresti voler stare ulteriormente attento (ovviamente anche qui valgono le precauzioni già date in precedenza, ad esempio quelle relative alle icone).

Minecraft Classic Giochi gratis per bambini 1001

In ogni caso, puoi utilizzare l'icona dello schermo intero, che si trova in basso a destra nel riquadro del gioco, per “bloccare” quest'ultimo a schermo (ovviamente si può uscire nei modi consueti, ma quantomeno si evita la presenza di altri elementi a schermo).

Tuttavia, ribadisco che in questo contesto potrebbero comparire a schermo pubblicità, anche all'avvio, dunque, nonostante la popolarità del portale tra i genitori, potresti voler valutare attentamente l'uso dei più piccoli, accompagnandoli e facendo attenzione. Ho voluto informarti in merito a questo portale per via del fatto che non sono in pochi coloro che tutto sommato si sono trovati bene, ma se sei vuoi essere il più sicuro possibile, dal mio punto di vista potresti volerti soffermare unicamente su Poki, ovvero il portale indicato in precedenza, oppure approfondire quanto sto per indicarti in questo tutorial.

Prima di proseguire, ti ricordo tra l'altro che, se ti interessa solamente Minecraft Classic, al posto di passare per portali terzi (e dunque pubblicità e simili), potresti voler banalmente collegarti al portale ufficiale di Minecraft Classic, digitando poi un nome nell'apposito campo e premendo sul pulsante Start. In questo modo, è possibile giocare senza pubblicità e dunque in modo per certi versi più “sicuro”. Se ti interessa questa possibilità, potresti voler approfondire la mia guida su come avere Minecraft gratis.

Giochi gratis per bambini da scaricare

Come dici? I portali indicati in precedenza, che ricordo ho scelto di trattare in quanto risultano tra i più diffusi sul Web, ti sembrano un po' troppo “aperti” e vorresti dunque semplicemente scegliere tu quali giochi scaricare, valutandoli con calma uno per uno? Nessun problema: di seguito approfondisco alcune possibilità interessanti, soffermandomi su dispositivi mobili, console per videogiochi e computer.

Giochi gratis per bambini su smartphone e tablet

Giochi gratis per bambini smartphone tablet

Non sono pochi i genitori che lasciano giocare i propri figli da smartphone o tablet, dunque la prima categoria di dispositivi che mi sento di prendere in considerazione per quel che riguarda il mondo dei giochi gratuiti da scaricare per i più piccoli è proprio questo.

Ebbene, andando oltre ai siti Web analizzati nei capitoli precedenti della guida (che sono accessibili anche da queste piattaforme), ci tengo innanzitutto a farti sapere che su dispositivi mobili è possibile creare facilmente un ambiente controllato. Esistono infatti tantissime opzioni legate a quelli che vengono definiti parental control (o controlli parentali). Difficile effettuare un'analisi esaustiva di questi ultimi in questa sede, viste le tante variabili in gioco, ma ritengo giusto effettuare un rapido “riassunto”, che può consentirti di impostare tutto rapidamente, che tu disponga di un dispositivo Android o di un iPhone/iPad.

Nel caso di Android, sul mercato sono presenti tantissimi smartphone e tablet e, dunque, la questione potrebbe variare (potresti volerti informare a tal proposito per il tuo specifico modello), ma generalmente basta recarsi nelle impostazioni e premere sulla voce Benessere digitale e Controllo genitori (o simile). Da qui risulta dunque accessibile l'opzione Configura Controllo genitori, mediante la quale, seguendo poi le indicazioni che compaiono a schermo, risulta poi possibile tenere d'occhio questioni come il tempo di utilizzo e la gestione dei limiti (anche filtri per i giochi), passando per l'applicazione Family Link messa a disposizione dalla stessa Google (azienda che sviluppa Android).

Se ti interessa questa possibilità, ti consiglio di fare riferimento alle mia guida specifica su come funziona Family Link e in generale su come attivare il parental control (ci sono anche delle opzioni disponibili direttamente dal Play Store, ovvero dal negozio digitale preinstallato su molti dispositivi Android). Per il resto, premendo sull'icona del Play Store, generalmente collocata nella schermata principale del dispositivo Android, in seguito basta solitamente premere prima sulla voce Giochi (presente in basso) e poi su quella Bambini (collocata in alto) per accedere a un'area dedicata esclusivamente ai giochi dedicati ai più piccoli (molti sono gratuiti).

“Tutte le app presenti sono state approvate dagli insegnanti”, fa sapere Google non appena si raggiunge questa sezione, in cui tra l'altro sono presenti anche indicazioni in merito a come gestire al meglio l'esperienza ludica dei propri figli. Se possiedi un dispositivo Samsung, potresti inoltre voler consultare le linee guida ufficiali sulla Modalità bambino. Insomma, nel corso degli anni le grandi aziende del mondo della tecnologia hanno messo in piedi degli strumenti che possono tornare molto utili in queste situazioni, come puoi ben vedere. Spetta a te trovare quelli che ritieni più adatti e sfruttarli come si deve.

Sezione Bambini Play Store Giochi gratis

In ogni caso, se ciò di cui disponi è invece un iPhone o un iPad, puoi attivare i controlli parentali raggiungendo le impostazioni e premendo sull'opzione Tempo di utilizzo. Qui troverai opzioni come Pausa di utilizzo, Limitazioni app e Restrizioni contenuti e privacy, che possono permetterti di gestire tutto a dovere. Non manca poi anche l'opzione Imposta tempo di utilizzo “In famiglia”, per gestire i dispositivi dei più piccoli. Anche in questo caso le possibilità non mancano: se vuoi approfondire la questione, ti consiglio di fare riferimento alle FAQ ufficiali di Apple, nonché al mio tutorial su come sorvegliare un iPhone. Potresti poi voler dare un'occhiata anche alle linee guida di Apple per la configurazione dei dispositivi per i figli.

Per il resto, su questi dispositivi puoi trovare una miriade di giochi gratuiti da scaricare per bambini premendo sull'icona dell'App Store (contrassegnata dalla “A stilizzata”, presente nella schermata Home), facendo tap sulla voce Giochi, collocata in basso, scorrendo la pagina e dando un'occhiata, ad esempio, alla sezione Top giochi gratuiti, che mette in mostra i titoli più scaricati. Chiaramente non ci saranno solamente giochi per bambini, ma potresti in questo modo trovare rapidamente ciò che fa al caso tuo. Potresti inoltre voler dare un'occhiata alla sezione Famiglia dell'App Store.

Se sei alla ricerca di qualche gioco gratuito, un genere che può potenzialmente far divertire molto i più piccoli è quello chiamato endless runner, in cui un personaggio corre in automatico in vari scenari e basta semplicemente scorrere verso destra o verso sinistra per farlo muovere e schivare gli ostacoli. L'obiettivo di solito è chiaramente quello di ottenere il maggior punteggio possibile.

Sto facendo riferimento a questo tipo di giochi solamente per darti un'idea, nel caso in cui tu non abbia proprio idea di quali titoli cercare: di seguito ti lascio delle indicazioni su 5 giochi gratis endless runner molto popolari. I titoli di seguito sono gratuiti, ma possono contenere annunci e acquisti in-app (questi ultimi, che sono opzionali, consentono di ottenere elementi all'interno dei giochi anche pagando soldi veri, quindi fai ben attenzione a non aver impostato metodi di pagamento sui negozi digitali o comunque aver bloccato questi ultimi con protezioni: puoi trovare maggiori indicazioni nelle linee guida di Google sull'approvazione degli acquisti e nelle FAQ di Apple sull'impedimento degli acquisti in-app).

Super Mario Run Giochi gratis per bambini smartphone tablet

Al netto di questo, ti consiglio di non sottovalutare gli altri giochi Nintendo, da Mario Kart Tour (PEGI 3, per Android e iPhone/iPad) ad Animal Crossing: Pocket Camp (PEGI 3, per Android e iPhone/iPad). Se hai bisogno di indicazioni su come ottenere questi giochi, puoi consultare le mie guide su come scaricare applicazioni su Android, su come scaricare app su iPhone e su come installare app su HUAWEI (nel caso in cui tu disponga di un dispositivo Android senza servizi Google e dunque privo del succitato Play Store).

Cosa significa PEGI? Ebbene, si tratta di un'indicazione in merito all'età per cui è adatto il gioco. PEGI 3 è la soglia di entrata, dato che segnala un gioco adatto dai 3 anni in su. Per maggiori dettagli su questo tipo di valutazione, ti consiglio di fare un salto sul portale di Pan European Game Information (PEGI). Insomma, esiste anche uno strumento per comprendere quali titoli sono adatti alle varie fasce d'età. Come vedi, in precedenza ho definito i dispositivi mobili come “piattaforme più controllate” per via dell'esistenza di tante indicazioni e strumenti che possono tornarti utile in quanto genitore.

Per il resto, ovviamente il Play Store di Google e l'App Store di Apple pullulano di giochi. Ti consiglio dunque di approfondire di tuo pugno le sezioni indicate in precedenza, dato che potresti trovare ottimi spunti. Inoltre, potresti voler dare un'occhiata anche alle ampie liste che ho inserito nei miei tutorial sui migliori giochi per Android, sui migliori giochi per iPhone e sui migliori giochi per iPad. Lì sono andato anche oltre ai giochi per bambini, ma ci sono indicazioni più precise e potresti dunque volerci dare un'occhiata.

Questione Roblox: uno dei giochi divenuti più popolari nel corso degli anni tra i bambini si chiama Roblox e ha PEGI 7. Perché te ne sto parlando? Semplice: in questo caso si va per certi versi oltre al semplice gioco, dato che si tratta di una piattaforma che comprende tantissimi giochi creati da appassionati. All'interno è dunque possibile trovare di tutto e per questo motivo in quel caso è probabilmente bene tenere un po' d'occhio la questione.

Certo, in linea generale i titoli più popolari, come Adopt Me e simili, non contengono nulla che va “troppo oltre”, ma tieni bene a mente che spesso c'è di mezzo il multiplayer online, dunque potenzialmente l'interazione con sconosciuti. Inoltre, il fatto che i contenuti siano creati da appassionati potrebbe rappresentare un'altra questione a cui prestare attenzione. Per questo motivo, se tuo figlio rientra tra coloro che vogliono usufruire di questo tipo di esperienza, potrebbe interessarti approfondire le linee guida ufficiali di Roblox per i genitori.

Giochi gratis per bambini su console

Giochi gratis per bambini su console

Se i tuoi figli continuano a chiederti di poter giocare, non tanto tramite giochi online o mediante dispositivi mobili, bensì attraverso una console per videogiochi (che magari è in casa per via della presenza di figli un po' più grandi o per via di qualche genitore), questa è la parte della guida che fa per te.

In questo contesto, oltre alle precauzioni indicate in precedenza (ad esempio, quella relativa al PEGI, ovvero al bollino che segnala l'età a cui un gioco è adatto), ci tengo a farti sapere rapidamente che generalmente tra le console ritenute più valide in questo ambito ci sono Nintendo Switch e Nintendo 3DS (anche se quest'ultima è ormai ritenuta un po' più datata). Tuttavia, potrebbe anche interessarti consultare la mia guida alle migliori console per videogiochi, così magari da approfondire anche i mondi PlayStation e Xbox.

In ogni caso, i giochi gratuiti, conosciuti anche come free-to-play (o free-to-start) in questo ambiente, in questo caso sono quelli che si possono scaricare a livello digitale dai negozi preinstallati sulle varie console, ad esempio il Nintendo eShop su Nintendo Switch. Se ti interessano queste possibilità, ti consiglio di fare riferimento, relativamente alle procedure per scaricare i giochi, ai miei tutorial su come scaricare giochi gratis su Nintendo Switch, come scaricare giochi gratis su Nintendo 3DS, come scaricare giochi gratis su PlayStation e come scaricare giochi gratis su Xbox.

In ogni caso, le console Nintendo includono diversi giochi gratuiti adatti ai bambini, quindi potresti voler dare un'occhiata alla lista dei giochi free to play consigliati da Nintendo (giochi interi gratuiti) e ai consigli sulle demo di Nintendo (versioni di prova gratuite dei giochi che solitamente sarebbero a pagamento). Sei alla ricerca di qualche nome di gioco free to play specifico? Potrebbe interessarti dare un'occhiata a Pokémon Quest (PEGI 3) e Super Kirby Clash (PEGI 3). Tieni bene a mente però che alcune funzioni potrebbero essere limitate all'abbonamento a pagamento Nintendo Switch Online.

Giochi gratis per bambini Nintendo Switch Pokémon QUEST PEGI 3

Tuttavia, cercando per bene all'interno dei negozi digitali delle varie console, non dovresti avere troppi problemi nel trovare giochi gratuiti (o demo) adatti anche ai più piccoli. In ogni caso, se cerchi indicazioni per PlayStation, potrebbe interessarti consultare i consigli di Sony sui giochi per bambini disponibili per le sue console (Sony produce le console PlayStation). Tra i giochi gratuiti, in questo caso ci sono Rocket League (PEGI 3) e Fall Guys (PEGI 3). Si tratta di giochi con funzionalità online, ma non è richiesto alcun abbonamento. Lo stesso vale per Xbox, per cui sono disponibili allo stesso modo sia Rocket League che Fall Guys.

Insomma, le possibilità a tua disposizione sono ampie anche su console, nonostante risulti sempre importante tenere d'occhio i più piccoli, soprattutto se ci sono di mezzo giochi che richiedono interazioni online (seppur pensati per i più piccoli e dunque con possibilità limitate). Potresti in ogni caso voler consultare le linee guida sui controlli parentali Nintendo, così come le FAQ sui controlli parentali PlayStation e le linee guida sui controlli parentali Xbox.

Se sei, invece, banalmente alla ricerca di altri giochi (anche a pagamento), potrebbe interessarti consultare i miei tutorial sui migliori giochi per Nintendo Switch, sui migliori giochi per PlayStation e sui migliori giochi per Xbox.

Giochi gratis per bambini su computer

Giochi gratis per bambini su computer Microsoft Store Windows

Nonostante generalmente gli scenari più tipici che mi vengano in mente quando si tratta di giochi per bambini siano quelli relativi a Web, dispositivi mobili e console, effettivamente potresti voler far giocare un po' i tuoi figli anche da computer.

Chiaramente ti ho già spiegato in precedenza come passare per i cosiddetti browser game, ovvero giochi che non richiedono alcuna installazione, dunque in questa parte finale mi soffermerò unicamente sui giochi scaricabili sul computer. Ricordati anche in questo caso di tutte le precauzioni indicate in precedenza.

A tal proposito, potrebbe interessarti, ad esempio, consultare la mia guida su come scaricare i giochi Pokémon sul computer, in cui ho spiegato anche come puoi ottenere titoli come il già citato Pokémon Quest (PEGI 3) sul PC. Potresti poi voler dare un'occhiata a negozi come Microsoft Store (preinstallato su Windows 10 e Windows 11), Mac App Store (preinstallato su Mac) o Steam (che puoi installare sia su Windows che su Mac, seguendo la mia guida su come scaricare Steam).

Nel primo caso, ti consiglio di dare un'occhiata alla sezione Giochi per bambini del Microsoft Store, in cui sono presenti anche giochi gratis come SpongeBob: Sfida al Krusty (PEGI 3) e Cattivissimo Me: Minion Rush (PEGI 7). Nel caso, invece, ad esempio, di una piattaforma come Steam, una volta raggiunta la sezione Free-to-Play, puoi fare clic sul pulsante TEMI E ATMOSFERA, collocato in basso a sinistra, selezionando poi l'opzione Per la famiglia per filtrare i risultati. Così facendo, puoi scoprire giochi come Hamster Playground. Potresti voler però dare un'occhiata alle linee guida per la famiglia di Steam.

Per maggiori dettagli, ti consiglio in ogni caso di consultare il mio tutorial sui giochi gratis su PC. Certo, probabilmente il computer non rappresenta esattamente la migliore delle piattaforme per questo uso (e infatti l'ho tenuta per ultimo), ma era giusto anche soffermarsi rapidamente su queste possibilità.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.