Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come esportare contatti Outlook

di

Dopo tanti mesi passati con Microsoft Outlook, hai deciso di cambiare programma per gestire la posta elettronica ma non vuoi perdere tutti i tuoi vecchi contatti? Hai installato Outlook anche sul PC di casa e vuoi avere la rubrica con tutti gli indirizzi presenti in ufficio anche lì? Nulla di più facile.

Devi sapere che Outlook include una funzione che permette di esportare i contatti della rubrica in file CSV o VCF, i quali possono essere poi importati in altri programmi, servizi di posta elettronica o in altre installazioni di Outlook per trasferire tutti i propri contatti in una manciata di clic. Scopri in dettaglio come grazie alla guida su come esportare contatti Outlook che sto per proporti.

Nel tutorial utilizzerò Outlook 2016 per Windows e macOS, che al momento in cui scrivo è la versione più recente del celebre software Microsoft. In ogni caso, le indicazioni presenti nell’articolo sono da ritenersi valide per tutte le versioni più recenti del programma. Inoltre accennerò alla procedura da seguire sulle edizioni più datate di Outlook e ti spiegherò come esportare i contatti dall’app mobile di Outlook e dalla sua versione Web, Outlook.com. Insomma: qualsiasi versione di Outlook tu abbia intenzione di utilizzare, continua a leggere e troverai risposta ai tuoi dubbi.

Indice

Esportare contatti da Outlook per Windows

Come esportare contatti Outlook Windows

Se vuoi scoprire come esportare i contatti di Outlook dal computer e utilizzi una versione di Office recente (2007 o superiore) per. Windows, il primo passo che devi compiere è avviare il programma tramite la sua icona presente nel menu Start (l’icona della bandierina collocata nell’angolo in basso a sinistra dello schermo) e cliccare sul pulsante File collocato in alto a sinistra. A questo punto, fai clic su Opzioni e, nella finestra che si apre, seleziona la voce Avanzate dalla barra laterale di sinistra.

Clicca quindi sul pulsante Esporta, seleziona l’opzione Esporta in un file e fai clic sul pulsante Avanti. Imposta valori separati da virgola (Windows)come formato di destinazione dei contatti da esportare e clicca ancora una volta su Avanti.

Seleziona dunque la voce Contatti (oppure una sotto-cartella dei contatti, se vuoi esportare solo determinati nominativi) e clicca prima su Avanti e poi su Sfogliaper scegliere la cartella in cui salvare il file dei contatti. Infine, fai clic ancora una volta su Avanti e poi su Fine per avviare l’esportazione dei contatti, che saranno salvati in un unico file CSV nella cartella da te scelta.

Per scoprire come importare i contatti esportati da Outlook in altri client di posta elettronica, in servizi di Web Mail o in altre installazioni del programma targato Microsoft, fai riferimento al mio tutorial su come aprire file CSV.

Versioni meno recenti di Outlook

Come esportare contatti Outlook 2013

Se vuoi esportare contatti Outlook e utilizzi Office 2003 o precedenti, la procedura da seguire è ugualmente semplice. Devi selezionare la voce Importa ed esporta dal menu File e, nella finestra che si apre, devi impostare valori separati da virgola (Windows) come formato di destinazione dei contatti da prima di cliccare sul pulsante Avanti.

A questo punto, seleziona la voce Contatti e fai clic ancora una volta su Avanti. Seleziona quindi la cartella in cui esportare il file dei contatti e clicca prima su Avanti e poi su Fine per salvare il file CSV con tutti i contatti di Outlook nella cartella selezionata. Visto che non era difficile?

Esportare contatti da Outlook per macOS

Come esportare contatti Outlook Mac

Se utilizzi un Mac, puoi esportare i contatti da Outlook seguendo due procedure diverse: la prima consente di ottenere dei file VCF singoli per ogni nominativo esportato (utilizzabili in tantissime applicazioni e servizi online); la seconda, invece, permette di ottenere un singolo file OLM con tutti i contatti utilizzabile con il solo Outlook. Vediamo in dettaglio come procedere in entrambi i casi.

Per esportare i contatti di Outlook in formato VCF, apri il programma e seleziona l’icona della rubrica (il biglietto da visita) che si trova in basso a sinistra. Scegli, dunque, quali contatti visualizzare mettendo o togliendo il segno di spunta dalle opzioni presenti nella barra laterale di sinistra (es. Outlook o Sul mio computer) e seleziona i nominativi da esportare usando la combinazione cmd+clic. Se vuoi selezionare tutti i contatti in contemporanea, clicca su un nominativo e poi premi la combinazione di tasti cmd+a sulla tastiera del Mac.

A questo punto, fai clic sinistro su uno qualsiasi dei contatti selezionati e trascinalo nella cartella in cui vuoi salvare i file VCF. Rilascia, dunque, la pressione del clic sinistro e i file con i contatti verranno copiati nella cartella da te selezionata. Non è stato, difficile, vero?

Se, invece, preferisci ottenere un file OLM con tutti i contatti, recati nel menu File di Outlook (in alto a sinistra) e seleziona la voce Esporta da quest’ultimo. Nella finestra che si apre, metti il segno di spunta solo accanto alla voce Contatti, pigia sul pulsante Continua, scegli la cartella in cui salvare il file e premi Salva per completare l’operazione.

Come esportare contatti Outlook Mac

Se ti servono consigli su come aprire file VCF e come importarli in vari programmi e servizi di posta elettronica, consulta il mio tutorial dedicato all’argomento. Se, invece, hai bisogno di una mano per importare i contatti in Outlook, leggi la guida che ho dedicato a questa procedura.

Esportare contatti da Outlook per Android

Come esportare contatti Outlook Android

Se utilizzi l’applicazione di Outlook su Android e/o hai sincronizzato la rubrica di Outlook.com con il tuo dispositivo mobile (ti ho spiegato come fare nel mio tutorial su come configurare Hotmail su Android), puoi esportare i contatti da Outlook sfruttando l’applicazione Contatti di Google.

L’applicazione Contatti di Google dovrebbe essere preinstallata sul tuo device. Qualora così non fosse, apri il Play Store (l’icona del simbolo play colorato che si trova in home screen o nella schermata con la lista di tutte le app installate sul dispositivo), cercala all’interno di quest’ultimo, selezionala e installala pigiando sul pulsante Installa.

A questo punto, apri l’app Contatti, pigia sull’icona ad hamburger collocata in alto a sinistra e seleziona l’icona di Outlook dal menu che si apre. Fatto ciò, pigia sull’icona con i tre puntini verticali collocata in alto a destra, scegli la voce Seleziona tutto (o, in alternativa, scegli i singoli contatti da esportare facendo un tap prolungato su uno di essi e poi mettendo il segno di spunta accanto agli altri) fai tap sul pulsante di condivisione (l’icona con i tre pallini collegati tra loro che si trova in alto a destra).

Per concludere, attendi che venga generato il file VCF con tutti i contatti selezionati e scegli come esportarlo: puoi auto-inviartelo via email usando una qualsiasi app per la gestione della posta elettronica (es. Gmail) oppure puoi salvarlo in un servizio di cloud storage, comeDropbox o Google Drive.

Una volta esportati, potrai utilizzare i tuoi contatti in formato VCF seguendo le indicazioni che puoi trovare nella mia guida su come aprire file VCF.

Esportare contatti da Outlook per iOS

Come esportare contatti Outlook iOS

Se hai seguito il mio tutorial su come configurare Hotmail su iPhone e/o hai installato l’app ufficiale di Outlook per iOS e ora vuoi esportare i contatti dalla rubrica del tuo “melafonino” (o da quella del tuo iPad), ti consiglio di avvalerti dell’applicazione My Contacts Backup, che permette di esportare la rubrica di iOS in formato VCF o CSV gratis fino a 500 contatti. Per esportare un numero maggiore di contatti richiede l’acquisto della sua versione Pro, che costa 2,29 euro.

Utilizzare My Contacts Backup è davvero un gioco da ragazzi. Dopo aver scaricato l’applicazione da App Store (facendo tap sull’icona della “A” su fondo azzurro che si trova in home screen, selezionando la scheda Cerca che si trova in basso a destra e cercando l’applicazione in quest’ultima), avviala e consentile l’accesso alla rubrica di iOS.

Fatto ciò, pigia sull’icona dell’ingranaggio che si trova in basso a destra e scegli se esportare la rubrica in formato CSV o vCard selezionando una delle opzioni disponibili nel menu Type. Dopodiché pigia sul pulsante Fine e premi il bottone Backup/Export per avviare l’esportazione dei contatti. Se ti viene detto che il file del backup troppo grande e che, per salvare i contatti, bisogna rinunciare alle loro immagini di profilo, rispondi in maniera affermativa all’avviso che compare sullo schermo (pigiando sul pulsante OK).

Al termine dell’esportazione, pigia sul pulsante Email e auto-inviati il file con i contatti. Successivamente, potrai usare il file seguendo le indicazioni che trovi nelle mie guide su come aprire file VCF e come aprire file CSV.

Nota: la procedura appena descritta permette di esportare tutti i contatti presenti nella rubrica di iOS e non solo quelli relativi all’account Outlook.

Esportare contatti da Outlook.com

Come esportare contatti Outlook.com

Se utilizzi il servizio di Web Mail Outlook.com e vuoi sapere come esportare i contatti da quest’ultimo, procedi come segue.

Tanto per cominciare, collegati alla tua casella di posta elettronica su Outlook.com, effettua l’accesso con il tuo account Microsoft (se richiesto), clicca sull’icona con i 9 quadratini che si trova in alto a sinistra e seleziona l’icona Persone dal menu che compare sullo schermo.

Nella pagina che si apre, clicca sul pulsante Gestisci che si trova in alto e seleziona la voce Esporta contatti dal menu che si apre. Successivamente, espandi il menu a tendina Contatti da questa cartella e scegli se esportare tutti i contatti o solo dei contatti specifici (andando quindi a selezionare una delle liste contatti disponibili nel tuo account Outlook). Pigia dunque sul pulsante Esporta e verrà scaricato sul tuo PC un file CSV con la rubrica di Outlook.com.