Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vedere Discovery+ su Smart TV

di

Dopo aver seguito il mio tutorial su Discovery+ (ex Dplay), il servizio di streaming che permette di accedere ai migliori contenuti di canali come Real Time, NOVE, DMAX, Animal Planet, Frisbee, K2, Giallo e altro ancora, sia in modalità on-demand che in diretta, ti è venuta voglia di installare l’app ufficiale di questo servizio sulla tua Smart TV. Tuttavia, non hai ben capito come fare: non ti preoccupare, sono qui proprio per darti una mano!

Se mi dedichi cinque minuti del tuo tempo libero (non ci vuole di più), posso spiegarti tutto ciò che c’è da sapere in merito a come vedere Discovery+ su Smart TV. Ti posso rassicurare sin da ora: si tratta di un’operazione estremamente semplice, soprattutto se disponi di una TV che supporta direttamente il servizio. Tuttavia, anche nel caso così non fosse, hai comunque diverse possibilità a tua disposizione.

Insomma, se non vedi l’ora di prendere visione dei contenuti offerti da Discovery+ sulla tua TV, puoi proseguire con la lettura del tutorial: qui sotto sono presenti tutte le rapide indicazioni del caso. Detto questo, a me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e, soprattutto, buona visione!

Indice

Come vedere Discovery+ su Smart TV

Prima di spiegarti effettivamente come vedere Discovery+ su Smart TV, è bene fare qualche precisazione in merito. Devi infatti sapere che l’applicazione del servizio non si può installare in modo diretto su tutte le Smart TV, ma solamente su Android TV e Smart TV Samsung.

In parole povere, l’app ufficiale di Discovery+ (almeno nel momento in cui scrivo) si può trovare esclusivamente sui sistemi operativi Android e Tizen. Mi focalizzerò, dunque, su queste piattaforme, ma più avanti ti fornirò anche delle indicazioni relative ad altre TV, perché le possibilità in tal senso non mancano.

Come vedere Discovery+ su Smart TV Android

Discovery+ Logo

Se disponi di una Android TV o di un TV Box Android di buona qualità con le certificazioni del caso, usufruire del servizio offerto da Discovery+ è un gioco da ragazzi. Infatti, basta semplicemente passare per il Play Store, ovvero il negozio ufficiale di Google preinstallato sui dispositivi con sistema operativo Android. La versione minima supportata è Android 7.0. Per intenderci, tra i principali brand che hanno puntato sulle Android TV troviamo Sony, Philips, TCL e Xiaomi (ci sono anche molti altri brand, ma questi sono i principali per l’Italia).

In ogni caso, prima di poter procedere è necessario aver connesso il modello a Internet. Probabilmente hai già fatto tutto, dato che disponi di una Smart TV, ma ti rinfresco la memoria nel caso tu ne abbia bisogno. Per connettere la TV Android alla rete, solitamente basta premere il pulsante Impostazioni del telecomando, recarsi nel percorso Impostazioni > Wireless e reti, premere il pulsante della freccia verso destra sul telecomando e selezionare una voce tra Via cavo e Wi-Fi, a seconda della connessione da usare.

In seguito, nel caso della connessione senza fili, bisogna scegliere la voce Connetti a rete e infine quella Wireless. Ti verrà, dunque, richiesto di selezionare il nome della rete Wi-Fi a cui vuoi connetterti e di digitare la chiave di accesso, confermando con il tasto OK.

Se hai invece scelto di procedere via cavo Ethernet, ti verrà semplicemente chiesto di premere sul pulsante OK per effettuare il collegamento. Per il resto, la procedura può variare leggermente a seconda del modello di TV a tua disposizione, ma non dovresti avere troppi problemi nell’effettuare quest’operazione. Tra l’altro, in caso di dubbi puoi fare riferimento al mio tutorial su come collegare la TV a Internet.

A questo punto, non ti resta che premere il tasto Home del telecomando (quello con l’icona della casa) e avviare il Play Store (l’icona del sacchetto della spesa). Se non vedi l’icona di quest’ultimo, potresti voler prima premere sul menu delle app (dovrebbe essere rappresentato dall’icona di quattro quadrati), poi sull’opzione Tutto app e, nella pagina che compare a schermo, selezionare il Play Store. Tutto chiaramente varia a seconda della TV a tua disposizione, ma non preoccuparti: basta al massimo premere qualche tasto in più per trovare il negozio digitale ufficiale di Google.

Play Store Discovery+ Android

Per il resto, se si tratta della prima volta che scarichi applicazioni mediante la tua Smart TV, ti verrà richiesto di effettuare l’accesso al tuo account Google o, se non ne hai ancora uno, di crearlo scegliendo l’apposita opzione presente a schermo e seguendo le indicazioni che ti vengono fornite. Successivamente, potrebbe esserti richiesto anche di impostare le preferenze relative al metodo di pagamento da utilizzare per app e giochi: se vuoi, puoi eventualmente scegliere di saltare il passaggio, in modo da non inserire alcun metodo di pagamento. Se hai bisogno di maggiori indicazioni, puoi dare un’occhiata alla mia guida su come attivare il Play Store.

Ora che sei all’interno del Play Store, non ti resta che sfruttare la funzionalità di ricerca (tramite l’icona della lente d’ingrandimento, collocata in alto a sinistra) e cercare “discovery” nell’apposito campo che compare a schermo. Seleziona quindi il riquadro relativo all’app e procedi con il download di quest’ultima premendo sul pulsante Installa. In parole povere, basta passare per la classica procedura di installazione delle app su Android.

Perfetto, ora l’applicazione di Discovery+ verrà installata e potrai trovarla nel menu delle app (o comunque nella schermata Home). Una volta avviata l’applicazione, verrai accolto dalla comoda pagina principale (potrebbe esserti richiesto di effettuare il login o registrare un account, ma in genere c’è anche l’opzione Salta). In ogni caso, al netto delle possibili differenze legate alla versione dell’app, il funzionamento di Discovery+ su Smart TV Android è estremamente intuitivo.

La schermata principale dell’app dispone infatti degli appositi pulsanti rapidi per accedere a Home, Canali, Programmi e Sport, nonché della sezione per gestire eventualmente l’account (quest’ultimo serve per guardare i contenuti che richiedono l’abbonamento a Discovery+, proposto a partire da 3,99 euro al mese per il pacchetto Intrattenimento. Maggiori dettagli qui).

Come vedere Discovery+ su Smart TV Android

In ogni caso, se vuoi guardare un canale in diretta o un programma on-demand disponibile gratuitamente, tutto ciò che devi fare, una volta sfogliate le varie sezioni e trovato ciò che è di tuo interesse, è selezionare l’apposito riquadro e goderti la visione.

Il player permette semplicemente di mettere in pausa il contenuto ed eventualmente “scorrerlo”. Insomma, non c’è nulla di complesso: ora puoi tranquillamente prendere visione dei contenuti di Discovery+ sulla tua Android TV.

Come vedere Discovery+ su Smart TV Samsung

Come collegare TV Samsung al WiFi

Come dici? Hai una Smart TV Samsung? Perfetto, allora puoi accedere in modo molto semplice ai contenuti proposti da Discovery+. Infatti, l’applicazione ufficiale del servizio è disponibile direttamente sullo store ufficiale di Samsung legato al sistema operativo Tizen. La versione minima supportata è Tizen 3.0 (2017).

In parole povere, la procedura differisce ben poco rispetto a quella che ho illustrato nel capitolo dedicato ad Android TV. Infatti, una volta collegata la TV a Internet, ti basta cercare l’app di Discovery+ sullo store ufficiale, scaricarla e iniziarla a usare (ovviamente, come puoi ben immaginare, le modalità di utilizzo sono estremamente simili a quelle legate ad Android, motivo per cui non illustrerò nuovamente queste ultime).

In ogni caso, per collegare una Smart TV Samsung a una rete Wi-Fi generalmente basta premere il tasto Menu del telecomando e seguire il percorso Rete > Impostazioni di rete > Wireless, scegliendo poi il nome della rete Wi-Fi coinvolta, immettendo l’indispensabile password e confermando il tutto mediante l’opzione Fatto. Passando, invece per un cavo Ethernet, tutto ciò che devi fare una volta raggiunta la pagina Impostazioni di rete è selezionare l’opzione Cavo. Ovviamente, la procedura può cambiare leggermente a seconda del modello di TV a tua disposizione, ma non dovresti avere troppi problemi e puoi sempre fare riferimento alla mia guida su come collegare la TV Samsung a Internet in caso di dubbi.

Per il resto, scaricare l’applicazione di Discovery+ è un gioco da ragazzi: generalmente basta recarsi nel menu delle applicazioni del tuo Smart TV premendo il tasto Home o Smart Hub del telecomando (solitamente si fa riferimento all’icona di una casa) e, nella pagina che compare a schermo, selezionare il comando di ricerca (l’icona della lente d’ingrandimento).

Come vedere Discovery+ su Smart TV Samsung

A questo punto, ti basta cercare “discovery+”: una volta trovata l’applicazione, selezionala e procedi alla sua installazione premendo sul pulsante Installa/Scarica. Attendi, dunque, il completamento del download e premi sul tasto Apri per iniziare a usare Discovery+.

Evito di ripetere in questa sede le funzionalità disponibili su Smart TV, ma ti ricordo che puoi eventualmente fare riferimento a quanto indicato precedentemente nel corso della guida per quel che concerne l’interfaccia.

Come vedere Discovery+ su Smart TV LG

Come vedere Discovery+ su Smart TV LG

Le Smart TV di LG sono particolarmente diffuse e dunque non sono in pochi coloro che vogliono prendere visione dei contenuti di Discovery+ a partire dal sistema operativo webOS, integrato in questa tipologia di TV.

Tuttavia, purtroppo, attualmente il negozio LG Content Store non presenta a livello ufficiale l’app Discovery+ e procedere tramite browser spesso non porta a nulla (e in ogni caso non è consigliato). Questo significa che bisogna passare per altri metodi, diversi da quelli che ho indicato nei capitoli legati alle Smart TV Android e alle Smart TV Samsung.

In ogni caso, questo non significa che non sia effettivamente possibile usufruire di Discovery+ da Smart TV LG. Infatti, esiste in realtà una procedura molto comoda per riuscire comunque in questo intento. Per intenderci, puoi tranquillamente passare per i servizi HbbTV (Hybrid Broadcast Broadband TV), ovvero una tecnologia “ibrida” tra digitale terrestre e Internet.

Come funziona il tutto all’atto pratico? Semplice, ti basta raggiungere con il telecomando uno dei canali classici legati a Discovery, ad esempio NOVE (canale 9 del digitale terrestre) e dopo qualche secondo vedrai comparire, generalmente in basso a sinistra, un riquadro che ti invita a premere la freccia in su per poter accedere a Discovery+.

Non ti resta, dunque, che fare quanto richiesto, ovvero premere l’apposito pulsante, in modo da far comparire a schermo una pagina molto simile alla classica app di Discovery+ per Smart TV. Per intenderci, sulla sinistra troverai tutte le sezioni, ovvero Home, Programmi, Canali, Sport e Accedi (per la gestione dell’account relativamente ai contenuti che richiedono l’abbonamento), nonché la funzionalità Cerca.

Discovery+ HbbTV LG

Funziona tutto in modo molto semplice: ti basta premere sul riquadro del contenuto di tuo interesse per iniziare la riproduzione. Potrebbe esserci qualche pubblicità, ma poi accederai al semplice player che ti permette di mettere in pausa o “scorrere” il contenuto. Insomma, non c’è nulla di complesso: grazie ai servizi HbbTV, usufruire dei contenuti di Discovery+ è diventato un gioco da ragazzi anche sulle Smart TV LG.

L’unico aspetto che devi tenere in considerazione è il fatto che non hai installato nulla sulla tua TV: dovrai dunque premere il tasto Exit del telecomando per uscire dalla schermata di Discovery+ e non troverai niente nella classica “barra” dedicata alle applicazioni. Per accedere in questo modo ai contenuti di Discovery+, dovrai dunque sempre “raggiungere” un canale come NOVE e premere la freccia in su. In ogni caso, non si tratta di nulla di trascendentale.

Come vedere Discovery+ su altre TV

Come vedere Discovery+ su Amazon Fire TV Stick

Se disponi di una Smart TV che non rispetta i requisiti citati nei capitoli precedenti e hai già provato senza troppa fortuna a seguire la procedura tramite HbbTV che ho illustrato nel capitolo sulle Smart TV LG, ci sono altre strade che puoi pensare di prendere. Infatti, anche nel caso tu disponga di una TV non smart, puoi pensare di collegare a quest’ultima dei dispositivi smart.

Più precisamente, in questo contesto è probabilmente bene puntare su una Amazon Fire TV Stick. Per intenderci, si tratta di una “chiavetta” da collegare alla porta HDMI della TV per accedere a svariati contenuti smart. Perché ti sto indirizzando verso la proposta di Amazon? Semplice, quest’ultima integra un negozio digitale che dispone anche dell’applicazione ufficiale di Discovery+.

In parole povere, una volta collegata la Fire TV Stick alla TV ed effettuata la configurazione, basta selezionare il riquadro di Discovery+ (o cercare l’app mediante la funzionalità di ricerca) e premere sul pulsante Ricevi. Così facendo, verrà avviata l’installazione dell’app e potrai poi aprirla tramite l’apposita icona presente nella schermata Home. Per il resto, l’utilizzo dell’app è molto simile a quello che ho indicato nel capitolo relativo ad Android TV. Insomma, passando per un dispositivo di questo tipo potrai prendere tranquillamente prendere visione dei contenuti di Discovery+ anche senza disporre di base di una TV smart.

Interessante, vero? In ogni caso, prima di procedere all’acquisto di una “chiavetta” di questo tipo, ti consiglio caldamente di approfondire il mio tutorial su come funziona Amazon Fire TV Stick, in cui puoi approfondire i vari modelli disponibili sul mercato e comprendere quale fa per te, nonché capire al meglio come configurare il tutto e come installare app su Fire TV Stick.

Sempre Amazon propone anche Fire TV Cube, che si pone come un ibrido tra Fire TV Stick con supporto 4K e uno speaker Amazon Echo.

Fire TV Stick 4K Ultra HD con telecomando vocale Alexa di ultima gener...
Vedi offerta su Amazon
Fire TV Stick con telecomando vocale Alexa (con comandi per la TV) | S...
Vedi offerta su Amazon
Presentiamo Fire TV Cube | Lettore multimediale per lo streaming con c...
Vedi offerta su Amazon

Per il resto, ti ricordo che esistono anche il dongle HDMI di Google chiamato Chromecast, disponibile in versione Full HD per l’invio di contenuti da app mobile e in versione 4K con Google TV con store dedicato e telecomando, e Apple TV, il box multimediale di Apple disponibile in versione HD e 4K: rappresentano entrambi ottime soluzioni per vedere i contenuti di Discovery+ sulla TV, come indicato anche nelle linee guida ufficiali del servizio.

Google Chromecast, Grigio Antracite, Dai Il Via Allo Streaming
Vedi offerta su Amazon
2021 Apple TV HD (32GB)
Vedi offerta su Amazon
2021 Apple TV 4K (32 GB)
Vedi offerta su Amazon

Insomma, ora sei a conoscenza un po’ di tutte le possibilità disponibili per vedere Discovery+ sulla tua TV. In ogni caso, se sei interessato ad approfondire l’argomento in generale, puoi dare un’occhiata al mio tutorial su come usare Discovery+, in cui ho approfondito anche l’app per dispositivi mobili. Per il resto, se vuoi procedere, ad esempio, da PC, potrebbe interessarti consultare anche la mia guida su come vedere la TV in streaming, dato che ho approfondito i siti Web ufficiali di un po’ tutte le principali emittenti televisive italiane (c’è anche un capitolo su Discovery+).

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.