Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come videochiamare con Android

di

Dopo anni di onorato servizio, hai deciso di “mandare in pensione” il tuo vecchio iPhone e acquistare un nuovo smartphone. Questa volta, però, le tue scelte sono ricadute su un dispositivo Android, affidandoti per la prima volta al celebre sistema operativo del robottino verde. Con il passare delle settimane, ti stai sempre più abituando alle funzionalità del tuo nuovo smartphone, ma non hai ancora capito come poter chiamare e videochiamare gratuitamente tramite Internet, così come facevi con FaceTime su iPhone.

Se le cose stanno effettivamente così, sarai contento di sapere che esistono numerose applicazioni da scaricare gratuitamente sul tuo device e che consentono sia di scambiare semplici messaggi di testo che di effettuare chiamate e videochiamate sfruttando la connessione Internet. Inoltre, alcune di queste, permettono anche di lasciare un videomessaggio qualora il contatto non risponda alla chiamata. Interessante, vero?

Se non vedi l’ora di saperne di più e approfondire l’argomento, non perdere altro tempo prezioso e lascia che ti spieghi come videochiamare con Android. Tutto quello che devi fare è metterti comodo, prenderti cinque minuti di tempo libero e dedicarti alla lettura dei prossimi paragrafi. Seguendo attentamente le indicazioni che sto per darti e mettendole in pratica, ti assicuro che riuscirai a fare tutte le videochiamate che desideri. A me non resta altro che augurarti buona lettura e, soprattutto, farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Google Duo

Tra le migliori soluzioni per videochiamare con Android c’è Google Duo, un’applicazione che, solitamente, è installata di “serie” sui dispositivi equipaggiati con il sistema operativo del robottino verde. Se così non fosse, è possibile scaricarla gratuitamente dal Play Store.

Prima di spiegarti nel dettaglio come usare Google Duo, devi sapere che con quest’ultima è possibile fare videochiamate ai contatti che, a loro volta, hanno scaricato l’applicazione sul proprio dispositivo, compresi coloro che hanno un iPhone/iPad. È necessario avere una connessione Internet attiva.

Per videochiamare con Google Duo, individua l’app nella home screen del tuo dispositivo e avviala facendo tap sulla sua icona (una videocamera bianca su sfondo blu). Al primo avvio, pigia sul pulsante Accetto per utilizzare Duo con l’account Google associato al tuo dispositivo Android, dopodiché pigia sul pulsante Consenti per permettere all’app di inviare e visualizzare SMS, altrimenti fai tap sulla voce Nega per impedirne l’accesso.

Nella schermata Configura Duo con il tuo numero di telefono, inserisci il tuo numero di telefono nel campo apposito e pigia sul pulsante Accetto. Entro pochi istanti riceverai un SMS contenente un codice di verifica di 6 cifre da inserire nel campo Codice di verifica e utile per confermare la tua identità. Infine, premi per tre volte consecutive sul pulsante Consenti per consentire a Duo di accedere ai tuoi contatti, alla fotocamera e al microfono del tuo dispositivo.

Adesso sei pronto per avviare la tua prima videochiamata con Duo. Per prima cosa, assicurati che sia selezionata l’icona della videocamera, dopodiché fai tap sulla voce Cerca contatti e seleziona uno dei contatti visibili nella sezione Connettiti a Duo per avviare una videochiamata. Se la persona che hai chiamato non risponde, facendo tap sul pulsante Lascia un messaggio, puoi lasciare un videomessaggio che il destinatario potrà visualizzare non appena disponibile. Dopo aver registrato il videomessaggio, pigia sull’icona dell’aeroplano di carta per inviarlo o fai tap sulla voce Registra di nuovo per ripetere la registrazione.

Se, invece, il contatto che intendi videochiamare non utilizza Duo, fai tap sulla voce Invita presente accanto al suo nome per inviare un invito tramite SMS, Email o altri servizi di messaggistica come WhatsApp.

Skype

Skype, il celebre servizio VoIP di proprietà di Microsoft, è disponibile anche sotto forma di applicazione per dispositivi Android e consente di effettuare chiamate e videochiamate gratuite tramite Internet verso altri utenti Skype.

Se ritieni Skype la soluzione più adatta alle tue esigenze, avvia quest’ultima pigiando sulla sua icona (la “S” bianca su sfondo azzurro) presente nella home screen del tuo dispositivo. Pigia, quindi, sui pulsanti Inizia e Accedi o crea account, inserisci i dati d’accesso al tuo account nei campi Email, telefono o Skype e Password e pigia sul pulsante Accedi. Se, invece, non hai ancora un account Skype, individua la voce Non hai un account?, seleziona l’opzione Fai clic qui per crearne uno e scegli se registrarti utilizzando il tuo numero di telefono o il tuo indirizzo email. Per la procedura dettagliata, puoi leggere la mia guida su come creare un account Microsoft.

Al primo accesso, scegli il tema da applicare a Skype tra Chiaro e Scuro, pigia sul pulsante Consenti per consentire a Skype di accedere ai tuoi contatti e fai nuovamente tap sul pulsante Consenti per abilitare l’utilizzo del microfono e della fotocamera del tuo dispositivo. Per avviare una videochiamata, fai tap sulla voce Contatti presente nel menu in basso, scegli il contatto da chiamare e pigia sull’icona della videocamera in alto a destra per avviare la videochiamata.

Se, invece, la persona che intendi videochiamare non è presente nei tuoi contatti, fai tap sulla voce Contatti, pigia sull’icona dell’omino in basso a destra e inseriscine il nome Skype, il nome completo, l’indirizzo email o il numero di telefono nel campo Cerca, dopodiché fai tap sull’icona della lente d’ingrandimento per avviare la ricerca e pigia sul pulsante Aggiungi relativo alla persona di tuo interesse.

WhatsApp

WhatsApp, uno dei servizi di messaggistica più popolari, oltre a consentire di inviare messaggi di chat, messaggi vocali e di effettuare chiamate, consente anche di videochiamare gratuitamente i contatti presenti nell’applicazione.

Dopo aver scaricato WhatsApp sul tuo smartphone o tablet, avvia l’applicazione facendo tap sulla sua icona (la cornetta bianca su sfondo verde), pigia sul pulsante Accetta e Continua per accettare le condizioni d’uso del servizio, fai tap sul pulsante Continua per consentire a WhatsApp di accedere ai tuoi contatti e, nella nuova schermata visualizzata, indica il tuo paese di residenza tramite il menu a tendina Scegli un paese.

Adesso, inserisci il tuo numero di telefono nel campo Numero di telefono e premi sul pulsante Avanti per ricevere un codice di 6 cifre, utile a verificare la tua identità. Inserisci, quindi, il codice di verifica ricevuto nel campo apposito, digita il tuo nome, aggiungi (se lo desideri) una foto di profilo e pigia sul pulsante Avanti per completare la configurazione di WhatsApp.

Per videochiamare, fai tap sulla voce Chiamate in alto a destra, pigia sull’icona della cornetta, individua il contatto che intendi chiamare e fai tap sulla relativa icona della videocamera per avviare la videochiamata.

In alternativa, se hai recentemente chattato con la persona che intendi chiamare, fai tap sulla scheda Chat in alto, pigia sulla foto del contatto di tuo interesse e premi sull’icona della videocamera. Per approfondire l’argomento, ti lascio alla mia guida su come funziona WhatsApp.

Facebook Messenger

Se tu e il contatto che intendi chiamare avete un account su Facebook, per effettuare una videochiamata puoi prendere in considerazione Messenger, il servizio di messaggistica del celebre social network.

Se l’applicazione di Messenger è già installata sul tuo smartphone o tablet, avviala facendo tap sulla sua icona (la nuvoletta azzurra su sfondo bianco) presente in home screen. Se così non fosse, avvia il Play Store, cerca l’applicazione tramite il campo di ricerca in alto e, una volta individuata, fai tap sul pulsante Installa. Per la procedura dettagliata, puoi leggere la mia guida su come scaricare Messenger.

Adesso, inserisci i dati associati al tuo account Facebook nei campi Numero di telefono o indirizzo email e Password e pigia sul pulsante Accedi. Se, invece, non ti sei mai registrato su Facebook e non hai un account, fai tap sul pulsante Crea un nuovo account e segui la procedura di registrazione. Per approfondire l’argomento, puoi leggere la mia guida su come funziona Messenger senza Facebook.

Dopo aver effettuato l’accesso al tuo account, pigia sul pulsante Attiva per trovare i tuoi contatti telefonici su Messenger e fai tap sul pulsante Consenti per consentire a Messenger di accedere ai tuoi contatti, dopodiché fai tap sulla voce OK per abilitare anche la funzione di invio e ricezione SMS, altrimenti premi sull’opzione Non ora.

Completa la configurazione di Messenger, sei pronto per avviare una videochiamata. Per procedere, fai tap sull’icona della cornetta presente nel menu in basso, individua il contatto di tuo interesse e premi sull’icona della videocamera per avviare la videochiamata. Se non visualizzi la persona che vuoi chiamare nell’elenco dei tuoi contatti, fai tap sulla voce Cerca in alto, inserisci il nome del contatto da chiamare e fai tap sulla sua foto. Nella nuova schermata visualizzata, fai tap sull’icona della videocamera in alto per avviare la videochiamata e, se ancora non l’hai fatto, consenti a Messenger di usare il microfono e la fotocamera del tuo dispositivo pigiando sul pulsante Consenti.

Altre soluzioni per videochiamare con Android

Se le applicazioni che ti ho indicato nei paragrafi precedenti non hanno completamente soddisfatto le tue esigenze, devi sapere che esistono altre soluzioni per videochiamare con Android. Di seguito ti elenco altre applicazioni valide che puoi prendere in considerazione.

  • Viber: è un’altra applicazione di messaggistica istantanea che consente di effettuare chiamate e videochiamate gratuite tramite Internet verso gli utenti che hanno installato l’applicazione. Per approfondire il suo funzionamento, ti lascio alla mia guida su come funziona Viber.
  • Instagram: forse non tutti sanno che con Instagram, il celebre social network fotografico, è possibile anche effettuare chiamate e videochiamate tra utenti. Leggendo la mia guida su come funziona Instagram, puoi approfondire l’argomento.
  • Hangouts: è un’altra soluzione di casa Google per inviare messaggi, chiamare e videochiamare tramite Internet. L’ideale per gli utenti che hanno la necessità di effettuare videochiamate di gruppo. Per saperne di più, puoi leggere la mia guida su come funziona Hangouts.
  • Discord: è un’applicazione utilizzata principalmente dagli appassionati di videogiochi online. Consente non solo di inviare messaggi di chat ma anche di effettuare chiamate e videochiamate verso gli altri utenti registrati al servizio.