Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come guadagnare soldi velocemente su Internet

di

L’avvento di Internet ha permesso non solo di avere nuove possibilità di informarsi, ma anche di guadagnare. Sì, ha capito bene: grazie al Web è possibile guadagnare dei soldi veri! Sia chiaro: così come nella vita "reale", bisogna investire tempo e risorse prima di ottenere dei guadagni significativi. È anche vero, comunque, che esistono dei metodi di guadagno più immediati e legali al 100%, con i quali è possibile quantomeno arrotondare un po’ lo stipendio.

Se l’argomento ti interessa e sei interessato ad avere qualche informazione in più su come guadagnare soldi velocemente su Internet, continua a leggere: nei prossimi paragrafi, provvederò a indicarti le attività che è possibile intraprendere a questo scopo. Se poi sei giunto su questa guida con l’obiettivo di creare un’attività solida e guadagnare tanti soldi online, ti darò qualche "dritta" anche a tal riguardo. Ti dico, però, che raggiungere obiettivi del genere è molto complesso (com’è complesso anche nel mondo reale, del resto)

Allora, sei pronto per iniziare quest’avventura? Sì? Molto bene: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti occorre per concentrarti sulla lettura delle prossime righe e, cosa ancora più importante, cerca di capire quali sono le attività che fanno al caso tuo, così da provare a guadagnare online. Ti auguro buona lettura e ti faccio un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Guadagnare soldi velocemente su Internet

Come ti dicevo nell’introduzione dell’articolo, esistono varie attività che è possibile intraprendere per guadagnare soldi velocemente su Internet. Ovviamente si tratta di attività che richiedono pochissimo impegno e che, di conseguenza, offrono guadagno alquanto esigui. Adesso te ne elenco qualcuna, sperando di darti qualche spunto valido.

Vendere oggetti usati

eBay

Vendere oggetti usati è, con molta probabilità, la cosa più semplice e rapida da fare per guadagnare soldi su Internet. D’altronde tutti abbiamo in casa degli oggetti che non ci servono più, sebbene ancora in buono stato, e la larga diffusione della Rete consente di trovare facilmente potenziali acquirenti. Detto ciò, lascia che ti segnali alcune delle migliori piattaforme per vendere oggetti usati online.

  • eBay — si tratta del sito di aste online più famoso al mondo. Permette di pubblicare gratuitamente i propri annunci per provare a vendere oggetti di ogni tipo. In caso di vendita, bisogna pagare una commissione del 10%, che viene calcolata sulla base della vendita fatta (costi di spedizione esclusi). Maggiori info qui.
  • Kijiji, Subito e Shpock — si tratta di tre famosissimi siti di annunci, che offrono la possibilità di pubblicare gratuitamente le proprie inserzioni ed eventualmente aumentarne la visibilità pagando delle piccole tariffe di sponsorizzazione. Maggiori info qui.
  • Autoscout24 — vuoi ricavare dei soldi vendendo la tua vecchia auto? Autoscout24 è uno dei migliori portali a cui puoi rivolgerti, dal momento che consente di pubblicare gratuitamente le proprie inserzioni. Maggiori info qui.

Scrivere articoli

MelaScrivi

Un’altra opzione che puoi prendere in considerazione per provare a guadagnare online è scrivere articoli. Ovviamente, per cimentarti in questo tipo di attività (seppur a livello non professionale), devi avere un minimo di conoscenza della lingua italiana e un buon stile di scrittura, altrimenti non andrai da nessuna parte. Inoltre, devi essere ferrato negli argomenti che deciderai di toccare con la tua produzione editoriale.

Per muovere i primi passi in questo mondo, potresti affidarti a una piattaforma marketplace, così da trovare più facilmente aziende e clienti interessati all’acquisto dei tuoi contenuti. Una piattaforma che ti consiglio di provare è MelaScrivi, che permette di scrivere articoli, guide, traduzioni, etc. che riguardano qualsiasi argomento.

Il compenso per ciascun articolo venduto varia in base all’esperienza dell’autore, alla lunghezza dei contenuti e alla loro qualità, espressa in stelle: chi parte da 1 stella può guadagnare 0,008 euro a parola e si può arrivare a guadagnare fino a 1,50 euro/parola (autori con 4 stelle).

Per ciascun articolo che viene venduto, però, sappi che viene applicata una commissione di 0,70 euro e i pagamenti possono essere richiesti via PayPal al raggiungimento della soglia minima di 25 euroMaggiori info qui.

Svolgere lavori su commissione

Monster

Svolgere lavoretti su commissione può essere una fonte di guadagno immediata con la quale arrotondare lo stipendio. Quali sono i lavori a cui faccio riferimento? Beh, dipende dalle tue capacità e competenze: tra le varie cose, potresti pensare di fare il baby sitter o il dog sitter, dare ripetizioni scolastiche, insegnare l’uso di uno strumento musicale, fare lavori di pulizia, offrirti per effettuare piccole riparazioni e così via.

A tal proposito, potresti trovare utile l’utilizzo di piattaforme come MonsterJobGratis e/o alcuni siti di annunci generici, come Subito e Kijiji, per prendere in considerazione offerte di lavoro.

Vendere foto

Vendere foto online

Hai un talento naturale per la fotografia? E allora sfruttalo provando a vendere foto online. Per riuscirci, puoi avvalerti delle seguenti piattaforme di microstock, cioè dei siti che permettono di vendere le proprie foto online a prezzi molto accessibili.

  • Adobe Stock — offre la possibilità di vendere foto ottenendo royalty del 33%, con pagamento tramite PayPal al raggiungimento della soglia minima di 50 euro.
  • iStockPhoto — permette di vendere foto ottenendo royalty comprese tra il 15% e il 45%. Per richiedere il pagamento, però, bisogna raggiungere la soglia minima di 100 dollari.
  • Shutterstock — è un altro portale che permette di vendere foto online, che rende possibile la vendita di foto con royalty fino al 30%. Il pagamento avviene mensilmente, senza raggiungere una soglia minima.

Per approfondimenti relativi ai siti per vendere foto, consulta quest’altra mia guida.

Partecipare a sondaggi retribuiti

Sondaggi online

Se ti accontenti di cifre molto piccole a fronte di un impegno altrettanto piccolo, puoi provare a partecipare a sondaggi retribuiti, utilizzando piattaforme come Global Text Market e American Consumer Opinion. Come funzionano? Te lo spiego subito.

Solitamente, bisogna registrarsi a queste ultime e rispondere ai questionari disponibili in un dato momento. Dopo aver completato uno o più questionari, vengono attribuiti dei crediti, da convertire poi in soldi reali o, in altri casi, in buoni acquisto spendibili sui principali siti di e-commerce. Maggiori info qui.

Guadagnare soldi creando un business su Internet

Vuoi metterti in gioco e provare a guadagnare soldi creando un business su Internet? In tal caso, sappi che la strada da percorrere è tutt’altro che in discesa.

Prima di vedere risultati significativi, dovrai investire tanto tempo e risorse nel tuo progetto. Inoltre dovrai avere alla base un’idea imprenditoriale valida e sperare che la fortuna sia dalla tua. Lascia, comunque, che ti illustri alcune possibilità che faresti bene a prendere in considerazione.

Monetizzare un blog o un sito Web

Guadagnare con un blog

Monetizzare un blog o un sito Web è una delle principali attività da prendere in considerazione se si vuole creare un business online. Non che aprire un blog o un sito permetta di ottenere guadagni facili e immediati: se tutto va bene, ci vorrà almeno un anno per vedere qualche piccolo risultato.

Per quanto riguarda la monetizzazione, sappi che questa avviene in gran parte con la vendita di spazi pubblicitari. Grazie all’utilizzo di servizi quali Google AdSense, è infatti possibile ospitare dei banner sul proprio sito e ricevere dei compensi in base al numero di visitatori unici che si riesce a raggiungere. Per guadagnare con la pubblicità, quindi, bisogna raggiungere numeri piuttosto elevati.

Da non sottovalutare anche i programmi di affiliazione, come quello di Amazon), il quale, grazie all’inserimento di link sponsorizzati all’interno del proprio blog o sito Web, rende possibile l’incasso di una piccola percentuale sulle vendite generate, a patto che queste avvengano entro le 24 ore successive.

Se vuoi approfondire l’argomento e avere più dettagli su come guadagnare con un sito, dai un’occhiata alla guida che ti ho linkato e acquista "Il Metodo Aranzulla" (edito da Mondadori Electa): un libro in parte autobiografico, dove racconto come ho trasformato aranzulla.it in un solido business e dove ho illustrato alcune tecniche che io stesso ho utilizzato per monetizzare il mio sito.

Il metodo Aranzulla. Imparare a creare un business online
Vedi offerta su Amazon

Aprire un negozio online

Ecommerce

Aprire un negozio online è un’altra attività da prendere in considerazione se si vuole guadagnare creando un business su Internet. Come riuscirci? Beh, ad esempio puoi rivolgerti a servizi ad hoc, come Blomming, che offrono pacchetti preconfezionati di e-commerce pagando un abbonamento mensile variabile (anche a poche decine di euro).

In alternativa puoi acquistare uno spazio Web e personalizzarlo con un CMS (es. WordPressPrestashop) oppure puoi creare una vetrina virtuale su piattaforme già affermate, come Amazon ed eBay.

Nella mia guida su come aprire un e-commerce trovi spiegato nel dettaglio quali sono le migliori soluzioni che possono fare al caso tuo e come utilizzarle al meglio.

Aprire un canale YouTube

Logo di YouTube
Se l’idea di monetizzare un blog o aprire un negozio online non ti entusiasma, forse potresti pensare di aprire un canale YouTube, soprattutto se ti piace stare di fronte alla cinepresa e sei attratto dal mondo del video-making.

Anche in questo caso, i guadagni derivano principalmente dalla pubblicità. Per inserire la pubblicità nei video di YouTube, bisogna aderire al Programma Partner di YouTube, che è accessibile soltanto ai canali con almeno 1.000 iscritti e 4.000 ore di visualizzazione nell’ultimo anno. In alternativa, è possibile guadagnare anche con i network di affiliazione.

Dato che per guadagnare somme importanti su YouTube bisogna totalizzare molti iscritti e visualizzazioni, la lettura dei seguenti articoli ti sarà utile: Come avere successo su YouTubeCome fare tanti iscritti su YouTubeCome funzionano le visualizzazioni su YouTube e Come guadagnare su YouTube.

Sviluppare app

Foto di un uomo che usa un laptop

Dato che può portare a guadagni molto importanti, concludo questo excursus con l’attività di sviluppo di app. In Italia questo mercato è alla continua ricerca di figure valide e preparate, quindi potrebbe essere relativamente semplice farsi notare, purché si abbiano competenze adeguate.

Se così non fosse, puoi sempre imparare a programmare, magari partendo dalle guide in cui spiego a grandi linee come creare un programma, come sviluppare un’appcome sviluppare in C e come imparare Java.