Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Migliori app iPhone

di

Hai appena acquistato il tuo primo “melafonino” e vorresti qualche consiglio sulle migliori app iPhone da scaricare dall'App Store? Beh, ce ne sarebbero centinaia da prendere in considerazione. Ad ogni modo, se ti fa piacere, posso darti qualche indicazione e fornirti dei nomi di applicazioni che non dovrebbero proprio mancare su nessun dispositivo mobile a marchio Apple.

Ce n'è per tutti i gusti: gratis (con o senza acquisti in-app) e a pagamento, per chi vuole lavorare e per chi vuole solo divertirsi con il proprio telefono. Insomma, c'è davvero l'imbarazzo della scelta! Chiaramente decidere quali app scaricare e quali no sul tuo iPhone spetta soltanto a te.

Dal canto mio, posso soltanto suggerirti quelle che sono le applicazioni più popolari e utili del momento, sperando che tu possa trovare più di qualche spunto interessante. Cominciamo allora: qui sotto trovi, categoria per categoria, alcune ottime app da scaricare sul tuo iPhone. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Social Network e comunicazione

telegram iphone

Social network e servizi di comunicazione vari sono ormai immancabili su iPhone così come su tutti gli altri smartphone. Ecco dunque le migliori app iPhone gratis dedicate a tali ambiti che ti invito vivamente a provare.

  • Facebook — Le presentazioni sono del tutto superflue. Praticamente si tratta dell'app ufficiale per poter accedere direttamente e comodamente dal proprio “melafonino” al social network numero uno al mondo. L'applicazione è gratuita. Per maggiori informazioni ti lascio alla mia guida su come funziona Facebook.
  • Facebook Messenger — Se l'app ufficiale di Facebook è un must-have, non è da meno Messenger che permette di messaggiare con tutti i propri amici con facilità e di effettuare chiamate gratuite attraverso Internet. L'applicazione è gratuita.
  • Twitter — Anche in questo caso le presentazioni servono a ben poco. Stiamo infatti parlando dell'app ufficiale di Twitter mediante cui accedere al proprio account sul più noto e apprezzato servizio di microblogging attualmente presente sulla piazza. L'applicazione è gratuita. Per maggiori informazioni ti lascio alla mia guida su come funziona Twitter.
  • Instagram — l'app più famosa al mondo per abbellire e condividere foto online. L'applicazione è gratuita. Per maggiori informazioni ti lascio alla mia guida su come funziona Instagram
  • WhatsApp Messenger — Il servizio più usato al mondo per messaggiare tramite Internet e risparmiare i soldi degli SMS. L'applicazione è gratuita. Per maggiori informazioni ti lascio alla mia guida su come funziona WhatsApp.
  • Skype — Il celebre client VoIP di Microsoft è disponibile anche per iPhone. Consente di chattare, effettuare chiamate in tutto il mondo e videochiamate. L'applicazione è gratuita. Per maggiori informazioni ti lascio alla mia guida su come funziona Skype.
  • TikTok — Il social cinese che ha conquistato il mondo grazie ai sui video brevi e all'anima giovane. L'app è gratuita. Per maggiori informazioni ti lascio alla mia guida su come si usa l'app TikTok
  • Telegram — Altra app di messaggistica istantanea che offre anche gruppi chiusi e aperti dove incontrare persone con interessi simili. L'app è gratuita. Per maggiori informazioni ti lascio alla mia guida su come funziona Telegram.
  • LinkedIn — Il social network di Microsoft per i lavoratori. Ideale per chi vuole cercare lavoro o costruirsi un'immagine professionale. L'app è gratuita. Per maggiori informazioni ti lascio alla mia guida su come funziona LinkedIn.

Internet

gmail iphone

Browser, posta elettronica e vari altri servizi legati al mondo del Web sono anch'essi fondamentali per poter sfruttare al meglio il famoso device mobile distribuito da Apple. Di seguito trovi segnalate le migliori app in tale ambito.

  • Chrome — Il browser di Google. Sincronizza i dati di navigazione con tutti i computer e i dispositivi su cui è installato e sfrutta una potente tecnologia di compressione che permette di risparmiare sulla rete dati. Permette di visualizzare i siti in modalità desktop e di effettuare ricerche all'interno delle pagine Web. L'applicazione è gratuita. Per maggiori informazioni ti lascio al mio tutorial su come usare Chrome.
  • Gmail — Il client ufficiale del servizio di posta elettronica di “big G” con supporto alle notifiche push. Non è affatto male. L'applicazione è gratuita. Per maggiori informazioni ti lascio al mio tutorial su Gmail.
  • Outlook — Si tratta dell'applicazione per la gestione della posta elettronica di Microsoft ma che può essere associata anche ad altri servizi di posta elettronica, rendendo semplice e veloce l'utilizzo dei propri account e organizzando il tutto in maniera impeccabile. L'applicazione è gratuita. Per maggiori informazioni ti lascio al mio tutorial su Outlook.
  • Pocket — Uno tra i migliori sistemi di read later in cui raccogliere tutti gli articoli e le pagine Web da “leggere dopo” e consultarli anche offline. L'applicazione è gratuita.
  • NetNewsWire — Eccellente app per la lettura dei feed RSS con un'interfaccia semplicissima e senza fronzoli. In grado di tenere traccia delle tue letture e di suggerirti sempre contenuti interessanti, ha l'ulteriore vantaggio di essere completamente gratuita, open source e con la possibilità di sincronizzarsi a vari servizi (compreso iCloud) per la sincronizzazione dei feed.
  • 1Password — La migliore app per iPhone che consente di conservare i dati di accesso ai siti Internet, generare password sicure e custodire i numeri delle carte di credito (oltre che delle licenze software) sincronizzando la sua libreria con tutti i device e anche con Windows/macOS. La versione base si può scaricare gratis, ma non include funzioni come l'archiviazione delle licenze dei software. Richiede un abbonamento annuale.
  • Bitwarden — Uno dei migliori password manager multi-piattaforma, considerato tra le migliori alternative economiche a 1Password. È open source, compatibile con tutti i principali device e sistemi operativi e supporta il salvataggio delle casseforti in locale o su NAS privati. Si può usare gratis con piani a pagamento per le funzioni avanzate (es. il salvataggio in cloud di file).
  • TomTom Go Mobile — Il navigatore per smartphone offerto da uno dei brand più noti in tal senso. L'applicazione permette di fruire gratuitamente di 75 Km ogni mese dopo i quali, per poter continuare a fruire delle funzionalità offerte, è necessario sottoscrivere uno dei piani disponibili.
  • Google Maps – Il servizio mappe di Apple non è sempre super affidabile; qui entra in gioco il buon vecchio Google Maps. L'applicazione è gratuita. Per maggiori informazioni ti lascio alla mia guida su come funziona Google Maps.
  • Waze — Si tratta di un'altra celebre applicazione di mappe gestita da Google. Sostanzialmente è un navigatore per iPhone in salsa social con tanto di alert riguardanti le condizioni del traffico, incidenti, posti di blocco e molto altro ancora. Da provare assolutamente. L'applicazione è gratuita. Per maggiori informazioni ti lascio alla mia guida su come funziona Waze.
  • GoodLinks — App che ti permette di salvare tutti i link di cui hai bisogno, mantenendoli ordinati e facilmente reperibili. Quando salvi un articolo, l'app lo mantiene in memoria per una consultazione offline. Prezzo: 4,99 euro.
  • NordVPN — Una delle migliori VPN disponibili sul mercato. Permette di navigare in assoluta sicurezza anche attraverso reti pubbliche di bar e aeroporti, grazie a un efficace sistema di crittografia delle comunicazioni. Perfetta anche per chi vive all'estero ma necessita di IP italiano o, viceversa, per accedere ai cataloghi esteri di servizi online dall'Italia. Per prezzi e maggiori informazioni ti lascio alla mia recensione di NordVPN.
  • Surfshark — Altra ottima VPN che permette di navigare in maniera sicura, superare le restrizioni regionali e molto altro ancora. Per maggiori informazioni e per i prezzi, ti lascio alla mia recensione di Surfshark.

Produttività

word iphone

Gli smartphone possono essere degli strumenti di lavoro portentosi, disporre di app per la produttività sul proprio iPhone è dunque indispensabile. Trovi le migliori qui sotto.

  • Word, Excel, PowerPoint e OneNote — Praticamente la suite Microsoft Office in formato smartphone e sotto forma di app separate. Le applicazioni sono gratuite. Per maggiori informazioni ti lascio alle mie guide su come usare Word, Excel e PowerPoint.
  • Pages, Numbers e Keynote — Si tratta della suite per la produttività di casa Apple. Le applicazioni sono gratis per tutti gli utenti.
  • Dropbox, Google Drive e OneDrive . Le app ufficiali di alcuni dei migliori servizi di cloud storage. Per maggiori informazioni ti lascio alle mie guide su come usare Dropbox, Google Drive e OneDrive.
  • iA Writer — Una delle migliori app per scrivere in markdown su iPhone, con un'interfaccia pulitissima, rilassante e che elimina le distrazioni. Permette poi d'incorporare link ed esportare in diversi formati. L'applicazione costa 49,99 euro.
  • Note di Apple — Una delle migliori soluzioni per la gestione degli appunti e delle note. Si sincronizza con tutti i dispositivi grazie all'ID Apple. L'applicazione è gratuita ed è preinstallata nel dispositivo.
  • Drafts — Permette di creare annotazioni “al volo” senza troppe perdite di tempo, con supporto a numerosi script e automazioni che la rendono molto utile. L'applicazione prevede un abbonamento mensile per accedere alle funzioni avanzate.
  • Documents — Un file manager completo che permette di organizzare documenti, foto, video, archivi e cartelle comodamente, come se si stesse usando Finder su Mac o Explorer su Windows. L'applicazione è gratuita.
  • PDF Expert — Una delle migliori app per gestire e modificare i PDF, inserendo in essi scritte, frecce, annotazioni e quant'altro. L'applicazione costa 9,99 euro.
  • Foxit PDF — Praticamente l'alternativa gratuita e con qualche funzioni in meno a PDF Expert.
  • Genius Scan — Trasforma la fotocamera dell'iPhone in uno scanner per digitalizzare documenti, ottimizzarne il formato e salvarli sotto forma di PDF o JPEG per poi condividerli con chi desideri. L'applicazione è gratuita ma offre acquisti in-app per sbloccare tutte le funzionalità. Per maggiori informazioni ti lascio alla mia guida sulle app per scannerizzare.
  • TeamViewer — Permette di comandare il PC da remoto. L'applicazione è gratuita.
  • Documenti e Fogli di Google — Se sei solito usare i tool gratuiti che Google mette a disposizione dei suoi utenti, allora scarica la relativa app per gestire documenti e fogli direttamente sul tuo dispositivo mobile. Entrambe le app sono gratuite. Per maggiori informazioni ti lascio al mio tutorial su come creare un documento di Google.

Multimedia

snapseed

L'iPhone può essere uno strumento di lavoro fondamentale, su questo ci sono ben pochi dubbi, ma anche infatti di funzionalità multimediali non scherza affatto. Di seguito trovi le migliori app iPhone per modificare foto e molte altre per lo svago.

  • Snapseed — Una delle migliori app per editing fotografico su smartphone, con strumenti avanzati e funzioni di primissimo livello. L'app è gratuita. Per maggiori informazioni ti lascio al tutorial su Snapseed.
  • Musica di Apple — L'applicazione predefinita di Apple per la gestione e l'ascolto della musica. Integra anche Apple Music, il celebre servizio di streaming musicale Apple dal costo di 9,99 euro/mese (dopo il primo mese gratis).
  • YouTube Music — L'app ufficiale del servizio di musica in streaming di YouTube. Scaricare l'app è gratuito così come il servizio base con pubblicità ma, se vuoi contenuti premium, la riproduzione offline e in background e altre funzioni extra, c'è un canone mensile di 9,99 euro (dopo la prova gratis). Per maggiori informazioni ti lascio al mio tutorial su YouTube Music.
  • Amazon Music — Ancora un servizio di musica in streaming, questa volta di Amazon. Anche qui app e piano base sono gratuiti, ma offrono un servizio con pubblicità e accesso limitato ai contenuti. I piani premium partono da 9,99 euro al mese, anche se per gli utenti di Amazon Prime c'è l'accesso a una porzione del catalogo molto interessante. Per maggiori informazioni ti lascio al mio tutorial su Amazon Music.
  • Netflix — Parlando sempre di contenuti in streaming ma spostandoci su serie TV e film, impossibile non citare Netflix. Qui puoi vedere un'infinità di contenuti di altissima qualità di ogni genere e per ogni età. L'app è gratuita ma prevede la sottoscrizione di un piano, con prezzi a partire da 7,99 euro al mese. Per maggiori informazioni ti lascio al mio tutorial su cos'è e come funziona Netflix.
  • Amazon Prime Video — La soluzione di Amazon per quanto riguarda lo streaming di film, serie televisive e show. Vale il medesimo discorso fatto con Netflix dove l'app è gratuita ma occorre sottoscrivere un piano che parte da 3,99 euro al mese (gratis per abbonati Amazon Prime). Per maggiori informazioni ti lascio al mio tutorial su Prime Video.
  • Disney+ — Anche Disney offre contenuti on-demand, tra cui quelli del mondo Marvel e Star Wars, attraverso il suo portale Disney+. Il piano di abbonamento parte da 8,99 euro al mese. Per maggiori informazioni ti lascio al tutorial su Disney+
  • TV di Apple — App preinstallata che permette di noleggiare film e goderseli direttamente sul proprio dispositivo. Il costo dei medesimi è variabile. Da qui è anche possibile accedere ad Apple TV+, portale per vedere serie TV e contenuti in streaming di Apple ma che include anche una sezione pay TV per canali tematici che offrono contenuti esclusivi. L'abbonamento parte da 4,99 euro al mese.
  • VLC — Il famoso player multimediale disponibile per computer in salsa iPhone. Praticamente un must-have per tutti coloro che hanno l'abitudine di riprodurre file video sul proprio“melafonino”. L'applicazione è gratuita. Maggiori info qui.
  • Spotify — L'app ufficiale del celebre servizio di musica in streaming. Nella versione base, gratuita, presenta qualche limitazione. Per evitare ciò bisogna sottoscrivere un piano Premium. Maggiori info qui.
  • Overcast — Eccellente podcatcher per la sottoscrizione e l'ascolto di podcast contraddistinto da un'ottima grafica e da funzioni avanzate, come la pulizia dell'audio e il salto dei silenzi in tempo reale. L'applicazione è gratuita ma la versione completa per sfruttare le funzioni avanzate è necessario pagare.
  • YouTube — Semplicemente l'app ufficiale di YouTube. L'applicazione è gratuita. Per maggiori informazioni ti lascio al mio tutorial su come funziona YouTube.
  • Radioplayer Italia — Per ascoltare oltre 140 radio italiane online di tutto il mondo. È gratis.

Altro

comandi iphone

Dulcis in fundo, ecco le app per iPhone che, per un motivo o l'altro, non ho incluso nelle altre categorie, ma che vale comunque la pena prendere in considerazione.

  • MyFitnessPal — Permette di mantenere traccia delle calorie assunte, dell'idratazione corporea e d'impostare obbiettivi da raggiungere tramite esercizio e corretta alimentazione. L'app è gratuita ma con piani a pagamento per sbloccare funzioni extra.
  • tellows — Stufo di ricevere chiamate da call center che ti propongono prodotti od offerte di cui non t'importa nulla? tellows riconosce i numeri dei “seccatori noti” e avvisa quando si riceve una telefonata da questi ultimi. È gratuita ma con acquisti in app.
  • Amazon — Semplicemente l'app del più famoso e-commerce al mondo, dalla quale fare acquisti senza passare per la pagina Web. L'app è gratuita. Per maggiori informazioni ti lascio al mio tutorial su Amazon.
  • Satispay — App che permette di collegare un account bancario e fare acquisti usando il telefono come hub per gestione di pagamenti e trasferimenti di denaro. Per maggiori informazioni ti lascio al mio tutorial su Satispay.
  • PayPal — Il celebre sistema di pagamenti online che ha avuto un successo incredibile grazie alla sua semplicità e ferrea sicurezza. L'app è gratuita ma prevede alcune commissioni su determinate operazioni monetarie. Per maggiori informazioni ti lascio al mio tutorial su PayPal.
  • Comandi di Apple — App nativa di Apple che permette di usare e creare dei comandi rapidi per utilizzare lo smartphone, automatizzando tantissime operazioni. L'app è gratuita.
  • IO della Pubblica Amministrazione — App che permette d'interagire con i servizi pubblici italiani in pochissimi tap. L'app è gratuita.
  • Quiz Patente — Per esercitarsi con i quiz dell'esame di teoria per la patente di guida. L'applicazione è gratuita.
  • Deliveries — Permette di tracciare i pacchi di tutti i principali corrieri del mondo e le spedizioni di Amazon con un semplice inoltro delle email di conferma dell'ordine. L'applicazione costa 4,99 euro.
  • Sleep Cycle — Una sveglia “intelligente” che monitora gli stadi del sonno e sveglia l'utente quando è il momento giusto per farlo. L'applicazione è gratuita.
  • Duolingo — Per imparare la lingua inglese e quella francese direttamente dall'iPhone e in maniera semplice e divertente. L'applicazione è gratuita ma offre funzioni extra a pagamento.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.