Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come trovare una password

di

Hai smarrito la password necessaria per accedere al tuo social network preferito? Non ricordi più bene qual è la parola chiave con la quale accedi alla tua casella di posta elettronica online? Sei disperato perché non riesci più a recuperare la password con la quale accedevi a uno dei tuoi siti Internet preferiti? Non preoccuparti, a tutto c’è una soluzione e in questo caso ho qualche consiglio che fa al caso tuo e che ti permetterà di trovare tutte le password smarrite.

Lo so, stai già immaginando dei mega-software impossibili da utilizzare pensati su misura per gli hacker, ma ti sbagli. Oggi voglio spiegarti come trovare una password dimenticata, utilizzando una serie di strumenti adatti allo scopo, fruibili praticamente da tutti, a prescindere dall’esperienza tecnologica.

Come dici? Sei totalmente sbalordito da questa rivelazione e adesso non vedi l’ora di saperne di più? D’accordo: allora mettiti seduto comodo e prenditi qualche minuto di tempo libero da dedicare alla lettura attenta di questo mio tutorial. Sono sicuro che, nel giro di poco tempo, riuscirai a risolvere l’increscioso problema che ti si è posto e che, la prossima volta, avrai cura di usare un buon sistema di gestione password, per evitare che capiti di nuovo. Ti auguro una buona lettura e un buon “lavoro”.

Indice

Come trovare una password dimenticata

Come trovare una password dimenticata

Se hai dimenticato la password per uno specifico sito Web perché l’hai archiviata nel tuo programma o app di navigazione e non la digiti più da tempo, sarai ben felice di sapere che puoi recuperarla dal browser stesso, nel giro di poco tempo. Programmi e app di questo tipo, infatti, integrano un sistema di gestione delle password e possono “ricordare” i dati d’accesso per i vari servizi.

Si tratta di una soluzione molto valida che si pone come alternativa al cambio password, ovvero quella procedura integrata in moltissimi servizi Web che ti permetterà di resettare la password per impostare una nuova sul momento; tuttavia, va fatta una premessa: sebbene i password manager integrati nei browser siano attivi per impostazione predefinita, il salvataggio della password va sempre autorizzato previa pressione di un pulsante di conferma e non è automatico.

In ogni caso, vale sempre la pena tentare: magari, con un pizzico di fortuna, potresti aver acconsentito al salvataggio della password senza neanche rendertene conto! Di seguito ti spiego, rapidamente, come accedere al gestore password dei browser più comunemente usati.

  • Google Chrome per PC e Mac: clicca sul pulsante situato in alto a destra, seleziona la voce Impostazioni dal menu che compare e clicca poi sulle voci Compilazione automatica e Gestione Password. Individua infine il servizio Web del quale non ricordi la chiave d’accesso e premi sul simbolo dell’occhio posto in sua corrispondenza, per visionarla.
  • Google Chrome per smartphone e tablet: fai tap sul pulsante residente a destra, tocca la voce Impostazioni dal menu che compare, fai tap sulla dicitura Password e poi sul nome del sito di tuo interesse, per vederne i dettagli. Infine, premi sul pulsante dell’occhio corrispondente al campo password e il gioco è fatto.
  • Mozilla Firefox per PC e Mac: fai clic sul pulsante ☰ posto in alto a destra, seleziona la voce Password dal menu che compare sullo schermo e, dopo aver individuato l’indirizzo Web di tuo interesse tra quelli elencati, premi sul simbolo dell’occhio corrispondente al campo password, per visualizzarla in chiaro.
  • Mozilla Firefox per smartphone e tablet: tocca il pulsante collocato a destra, seleziona la voce Impostazioni dal menu che va ad aprirsi, sfiora la dicitura Credenziali e password e fai tap sulla voce corrispondente al sito Web di tuo interesse, elencato nella lista delle Credenziali salvate. Infine, premi sul pulsante dell’occhio corrispondente al campo password e il gioco è fatto.
  • Microsoft Edge per PC e Mac: premi sul pulsante posto in alto a destra, seleziona la voce Impostazioni dal menu che va ad aprirsi e premi sulla dicitura Password situata nella schermata successiva. Individua poi l’indirizzo del servizio di tuo interesse dalla lista delle password salvate, premi sul simbolo dell’occhio ad esso corrispondente e, se necessario, autenticati in Windows inserendo la password del tuo account Microsoft, quella del tuo account locale oppure fornendo la tua traccia biometrica (ad es. impronta digitale o volto).
  • Microsoft Edge per smartphone e tablet: premi sul pulsante (…) collocato al centro, poi sul pulsante Impostazioni (il simbolo dell’ingranaggio) e, in seguito, sulle diciture Account e Password. Premi infine sul nome del sito Web nella lista delle password salvate e poi sull’icona dell’occhio, situata nella schermata successiva, per ottenerne la chiave d’accesso.
  • Safari per Mac: apri il menu Safari > Preferenze del browser (in alto a sinistra), clicca sulla scheda Password, immetti la password del Mac nell’apposito campo che compare sullo schermo e dai Invio. Clicca infine sul nome del sito Web di tuo interesse dalla barra laterale di sinistra e posiziona il cursore del mouse sui “pallini” corrispondenti alla voce Password, visibile a destra, per visualizzare quest’ultima in chiaro.
  • Safari per iPhone e iPad: recati nel menu Impostazioni > Password di iOS/iPadOS, autenticati tramite Face ID, Touch ID o codice del dispositivo, premi sul nome del sito di tuo interesse e fai tap sul campo Password, per vederne la chiave d’accesso in chiaro.

Ti segnalo che, se hai sincronizzato il browser Google Chrome con il tuo account Google, puoi trovare la password salvata su Google anche se non hai sotto mano il programma o l’app di navigazione che sei solito usare: per farlo, apri questo sito Web, inserisci le credenziali del tuo account Google nei campi dedicati e, ad accesso effettuato, premi sul nome del sito del quale intendi recuperare la password e poi sul simbolo dell’occhio barrato, per vederla in chiaro. In questa fase, ti potrebbe essere richiesta una nuova autenticazione, per fini di sicurezza.

Per saperne di più, dà un’occhiata alla mia guida su come salvare le password nel browser, all’interno della quale ti ho fornito preziose informazioni circa i sistemi di salvataggio appena menzionati.

Come dici? Al momento non ti è possibile accedere al browser, oppure hai necessità di recuperare la chiave d’accesso in modi differenti? In tal caso, dà un’occhiata ai paragrafi successivi di questo capitolo, nei quali mi accingo a fornirti alcune preziose informazioni al riguardo.

Come trovare una password di una mail

Come trovare una password di una mail

Per esempio, se hai bisogno di recuperare (o reimpostare) la password di un indirizzo email, puoi seguire strade diverse. Per esempio, se hai archiviato la chiave d’accesso in un programma di navigazione per Windows (ad es. Posta di Windows, Thunderbird, Microsoft Outlook e così via), vi sono buone possibilità che tu riesca a recuperarla scaricando un programmino gratuito, denominato Mail PassView.

In particolare, quest’ultimo funziona per i più celebri programmi di posta elettronica per Windows, ma a una condizione: le password non devono essere cifrate né protette a loro volta da una master password. Detto ciò, vediamo insieme come procedere: per iniziare, collegati a questo sito Web, scorri in basso la pagina fino a individuare il link Download Mail PassView (in zip file) e fai clic su di esso, per avviare il download del pacchetto .zip contenente il programma.

A download completato, estrai il file ottenuto in una cartella a piacere, apri quest’ultima ed esegui il file mailpv.exe contenuto al suo interno; laddove il filtro Smart Screen di Windows dovesse bloccare l’esecuzione del software, premi sulle voci Ulteriori informazioni ed Esegui comunque. Non temere, è un comportamento normale, in quanto il programma tenta di “rivelare” informazioni nascoste: si tratta di un falso positivo, il software è tutt’altro che dannoso (almeno nel momento in cui scrivo).

Ad ogni modo, nel giro di pochi istanti, dovresti visualizzare l’elenco degli account di posta configurati sul computer, unitamente alle relative password d’accesso (se disponibili).

Su Mac, invece, potresti riuscire a ottenere un risultato del genere usando l’utility Accesso portachiavi, disponibile nel menu Vai > Utility del sistema operativo: dopo averla aperta, clicca sulla voce login situata in alto, poi sulla scheda Password e individua il nome del servizio di posta elettronica del quale vuoi conoscere le credenziali (se disponibile).

Successivamente, fai doppio clic su di esso, apponi il segno di spunta accanto alla voce Mostra la password e immetti la chiave d’accesso del Mac, per visualizzare l’informazione che cerchi in chiaro.

Come trovare una password di una mail

Se, invece, impieghi uno smartphone oppure un tablet, oppure se le “tattiche” segnalate poco fa non hanno sortito l’effetto desiderato, potresti dover invece reimpostare la password usando l’apposito servizio Web messo a disposizione dal fornitore di servizi email: il tutto si riconduce a premere sul link Password dimenticata (o simili) residente nella schermata d’accesso, a rispondere a una serie di domande finalizzate al riconoscimento personale e, infine, a seguire la procedura proposta, così da specificare una nuova password (senza la necessità di ricordare quella vecchia).

A tal proposito, ti tornerà sicuramente utile il mio tutorial su come scoprire la password di un’email o una delle guide specifiche disponibili sul mio sito: come recuperare la password di Gmail, come recuperare la password di Outlook/Hotmail, come recuperare la password di Libero, come recuperare la password di TIM Mail/Alice, come recuperare la password di iCloud, come recuperare la password di Yahoo! e come recuperare la password della PEC.

Come trovare una password dimenticata di Facebook

Come trovare una password dimenticata di Facebook

Hai dimenticato la password d’accesso per Facebook e non sei riuscito a riottenerla in alcun modo? In tal caso, sarai ben lieto di sapere che è possibile specificarne una nuova, anche senza ricordare più la “vecchia”, seguendo la procedura guidata prevista dal social network. Per farlo, visita questo sito Web, inserisci l’indirizzo email o il numero di cellulare associati al tuo profilo e premi sul bottone Cerca, per individuare il tuo account.

Successivamente, apponi il segno di spunta accanto al metodo di ripristino che preferisci seguire (ad es. Invia il codice tramite e-mail, se hai specificato un indirizzo di posta elettronica di recupero), premi sul pulsante Continua e attieniti alle indicazioni che ricevi sullo schermo, per completare la reimpostazione della password.

Ti faccio presente che gli step da percorrere possono variare, in base al sistema di recupero attivo sul tuo account e ad altri fattori strettamente collegati alla sicurezza; in caso di dubbi o problemi, segui quanto indicato nel mio tutorial su come recuperare la password di Facebook, nel quale ho trattato l’argomento con dovizia di particolari.

Come trovare una password non salvata: altri servizi

Come trovare una password non salvata: altri servizi

Pur avendo seguito pedissequamente le indicazioni che ti ho fornito finora, non sei riuscito a ritrovare la password d’accesso per il servizio di tuo interesse, in quanto questa non hai mai provveduto a memorizzarla?

Anche in questo caso, vale quanto detto nel passo dedicato al recupero e-mail: prova a cercare un link o un pulsante dedicato al recupero password nella schermata di login del sito, del servizio, dell’app o del programma di tuo interesse, premilo e segui la procedura guidata che ti viene proposta, per ripristinare la chiave d’accesso che stai tentando di recuperare. Con un pizzico di fortuna, potresti riuscire nell’impresa con estrema facilità!

Ad ogni modo, ti farà piacere sapere che ho realizzato diverse guide dedicate all’argomento, specifiche per alcuni servizi e software di uso comune: te le elenco qui di seguito.

Come trovare una password WiFi

Come trovare una password WiFi

Se poi la password dimenticata è quella della rete Wi-Fi, le cose potrebbero essere ancor più semplici di quanto credi: se la connessione è gestita da un modem/router di tua proprietà relativamente recente, e non hai mai cambiato la chiave d’accesso predefinita, puoi recuperare quest’ultima dall’etichetta adesiva appiccicata al bordo del router stesso, oppure sul retro.

In alternativa, puoi risalire alla password del Wi-Fi accedendo al pannello gestionale del router, tramite un dispositivo già collegato alla rete in questione: immetti dunque l’indirizzo IP del router nella barra degli indirizzi del programma o dell’app che sei solito usare per accedere a Internet, dai Invio e, quando ti viene richiesto, digita il nome utente e la password impostati a protezione del sistema.

In genere, la combinazione dovrebbe corrispondere ad admin/admin oppure admin/password o, ancora, essere riportata sull’etichetta appiccicata al modem, a meno che tu non abbia provveduto a modificare le credenziali; qualora riscontrassi qualche difficoltà, segui attentamente le istruzioni che ti ho fornito nel tutorial su come entrare nel router, per far fronte alla cosa.

A login completato, apri la sezione del pannello gestionale dedicata alla rete Wi-Fi, seleziona quella di tuo interesse e dai uno sguardo al campo password visibile nella finestra successiva, che dovrebbe contenere l’informazione che stai cercando.

Purtroppo non mi è possibile fornirti indicazioni più precise, in quanto ciascun modello di router dispone di un pannello di configurazione a sé; tuttavia, per un aiuto aggiuntivo, puoi far riferimento ai tutorial che trovi di seguito, dedicati agli apparecchi di rete prodotti e/o distribuiti dai più noti player del settore.

Qualora non fossi in grado di accedere al router, ma la rete di tuo interesse è stata già usata (e memorizzata) su un computer, su uno smartphone oppure su un tablet, hai buone probabilità di recuperarne la password usando gli strumenti integrati del sistema operativo in uso, oppure un software di terze parti. Trovi tutto spiegato qui di seguito.

Come trovare una password WiFi da PC

Come trovare una password WiFi da PC

Se impieghi un computer dotato di sistema operativo Windows, puoi avvalerti di un programmino gratuito denominato WirelessKeyView, a patto di effettuare la procedura da un account di tipo amministratore. In alcuni casi, potresti dover disattivare provvisoriamente l’antivirus, in quanto il programma potrebbe generare dei falsi positivi (nonostante risulti sicuro e privo di codice dannoso, almeno nel momento in cui scrivo).

Per ottenere WirelessKeyView, collegati al suo sito Internet principale e clicca su Download WirelessKeyView 32-bit o ‌Download WirelessKeyView for x64 (a seconda se usi un sistema operativo a 32 o 64 bit); annota dunque la password dell’archivio zip specificata accanto alla voce Zip File Password e, a download completato, estrai l’archivio in una cartella a piacere (inserendo, quando richiesto, la password annotata poco fa).

Per finire, avvia il file WIrelessKeyView.exe, clicca sul pulsante e attendi qualche secondo, affinché il programma visualizzi la lista delle reti memorizzate sul computer, con annesse chiavi d’accesso (sono specificate in corrispondenza del campo Key (Ascii)).

Come trovare una password

Se, invece, il tuo è un Mac, puoi avvalerti della già citata utility Accesso Portachiavi: apri quest’ultima facendo doppio clic sull’icona presente nel menu Vai > Utility del computer, clicca sulla voce Sistema visibile di lato (oppure iCloud, se stai cercando di recuperare la password di una rete Wi-Fi salvata su iPhone o su iPad) e, in seguito, apri la scheda Password.

A questo punto, fai doppio clic sul nome della rete wireless di tuo interesse, apponi il segno di spunta accanto alla dicitura Mostra la password e digita la password del Mac nel campo che compare sullo schermo; per finire, fai clic sul pulsante Consenti, in modo da visualizzare la chiave d’accesso da te cercata.

Come trovare una password WiFi con Android e iPhone

Come trovare una password WiFi con Android e iPhone

Per quanto riguarda, invece, gli smartphone e i tablet dotati di sistema operativo Android, le cose si complicano un po’. Se stai cercando di ottenere la password della rete Wi-Fi alla quale sei attualmente collegato, potresti essere in grado di riuscire nell’impresa recandoti nel menu Impostazioni > Rete e Internet > Wi-Fi, Impostazioni > Wi-Fi oppure Impostazioni > Connessioni Wi-Fi di Android (o simili) e facendo tap sul nome della rete alla quale sei collegato, per visualizzare il codice QR che ne contiene sia il nome, che la password d’accesso.

Infine, è sufficiente scansionare il codice ottenuto con un secondo dispositivo munito di fotocamera, mediante una delle tante app per leggere codice QR, oppure realizzare uno screenshot della schermata e accederne al contenuto usando il sito WebQR.

In alternativa, se è necessario risalire a una rete usata e memorizzata in passato e il dispositivo Android è stato sottoposto alla procedura di root, si può scaricare e installare l’app Wi-Fi Passwords, disponibile gratuitamente sul Play Store e sui market alternativi destinati ai dispositivi non muniti di servizi Google. Dopo averla ottenuta, è sufficiente avviarla, consentire l’utilizzo dei permessi di root e attendere alcuni istanti, per ottenere la lista delle reti salvate sul dispositivo, insieme alle relative password.

Su iPhone e iPad, invece, non esistono app native né di terze parti che consentono di visualizzare le chiavi d’accesso per le reti Wi-Fi in uso e/o salvate sul device ma, se possiedi un Mac associato allo stesso ID Apple del telefono oppure del tablet, puoi usare l’utility Accesso portachiavi del computer, della quale ti ho parlato in precedenza.

Per iniziare, dunque, verifica che il servizio Portachiavi di iCloud sia attivo su iPhone/iPad: apri il menu Impostazioni > [tuo nome] > iCloud > Portachiavi del dispositivo e assicurati che la levetta posta in cima allo schermo sia impostata su ON, altrimenti fallo tu.

Per concludere, attendi alcuni minuti affinché la sincronizzazione dei dati venga portata a termine (se necessario), passa al Mac e recupera la chiave d’accesso di tuo interesse, agendo in maniera analoga a quanto ti ho spiegato qui.

Se nutri dei dubbi o riscontri qualche problema in merito ai passaggi che ti ho indicato in questo capitolo, ti invito a leggere con estrema attenzione quanto spiegato nella mia guida su come trovare la password del Wi-Fi, completamente centrata sul tema in questione.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.